Luigi's Mansion 3: mostrato un nuovo piano e altre informazioni inedite

Commenta (0)
Condividi su Facebook (7)
Condividi su Twitter
Condividi su Telegram

Durante la gamescom 2019, grande fiera del videogioco che si sta svolgendo in questi giorni in Germania, Nintendo ha presentato alcune novità relative a Luigi's Mansion 3.

È stato infatti reso disponibile un video gameplay dalla durata di mezz'ora in cui Luigi esplora un nuovo piano dell'Hotel Miramostri, le cosiddette "Garden Suites". Come già visto all'E3, il gioco mostra un altissimo grado di interazione con l'ambiente che circonda il giocatore. Proprio su questa caratteristica ruotano la maggior parte degli enigmi mostrati, non trattandosi dunque di un valore puramente estetico.

Questa però non è l'unica cosa messa in evidenza dai presentatori, altri due aspetti molto importati sono infatti rappresentati dalla caratterizzazione di Luigi e Gommiluigi, ma, più in generale, dall'enorme quantità di dettagli presenti in ogni stanza. Le nuove abilità del Poltergust G-0M permettono di interagire con l'ambiente in molti modi diversi: è possibile aspirare foglie, spazzarle via, usare lo Strobobulbo per far sbocciare i fiori (i cui petali possono poi essere anche risucchiati, e infine la pianta radicata del tutto – mostrando quindi che il gioco non si limita alla singola interazione per oggetto) e chi più ne ha più ne metta.

L'esplorazione e la curiosità del giocatore sono sempre ricompensate con collezionabili di vario genere e nuove strade da percorrere. Ma non è finita qui: in una scena è infatti visibile nella parte in basso a sinistra dello schermo, una notifica di completamento di un obiettivo. È quindi praticamente confermata la presenza di un sistema di "missioni a completamento", simile a quello di Luigi's Mansion, remake del primo capitolo della serie, disponibile per Nintendo 3DS.

Nulla di nuovo sul fronte dei fantasmi comuni: erano stati mostrati tutti a più riprese in occasione dell'E3. Interessante però il fatto che alcuni di loro possano utilizzare elementi dello scenario a proprio vantaggio.

La presentazione si è conclusa con la battaglia contro un nuovo boss fantasma: il Doctor Potter (sì, si chiama così visto il tema del nuovo piano e no, non potete fare la battuta sul fatto che abbia il pollice verde perché ci ha già pensato uno dei presentatori...).

Per finire, ecco due highlight e una considerazione:

Il fatto che Luigi possa usare una sega circolare per rompere i mobili (oltre che le piante) è fantastico. Pare proprio che il gioco si basi sul causare disastri di ogni genere: tra Luigi che SBATACCHIA tutto ciò che gli capita a tiro, i fantasmi, e la possibilità di usare arnesi distruttivi... c'è davvero di tutto!

Hanno poi confermato anche il ritorno dell'iconica frase detta da Luigi nel primo Luigi's Mansion e stiamo ovviamente parlando del "Mariooo?". Stavolta anche Gommiluigi può pronunciarla... a modo suo, diciamo.

Negli ultimi minuti del video, è stato fatto notare come il gioco abbia una grande dose di atmosfera grazie anche alla musica. Questo era un fattore molto importante nel primo gioco, che si è andato a perdere quasi completamente in Luigi's Mansion 2. Al momento non è chiaro come sarà la situazione in Luigi's Mansion 3, ma questa dichiarazione sembra far ben sperare... D'altra parte stona un po' con il fatto che il gioco sia davvero molto luminoso e, data anche la grossa presenza di cutscene (almeno da quanto si è visto fin'ora), pare avvicinarsi più al secondo capitolo, che al primo. Ma questo si vedrà. Per ora vi ricordiamo che il gioco è in uscita il 31 ottobre solo su Nintendo Switch.

Questa notizia è scritta bene?

Chi è l'autore?

Staffer dal 2019. Mi piace cercare e confrontare cose. Talvolta inizio a scrivere articoli lunghi che non verranno mai finiti. O forse sì... chissà...?
Giochi preferiti: Luigi's Mansion, serie di Mario & Luigi, i primi tre Paper Mario, Mother 3.
Contatta:

Vuoi interagire?

Commenta (0)
Condividi su Facebook (7)
Condividi su Twitter
Condividi su Telegram
Copia:

Lascia un commento

420