Molti a Retro Studios non erano "super entusiasti" di lavorare a Mario Kart 7

Commenta
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Telegram

Ormai è risaputo che Retro Studios, gli sviluppatori americani dietro alla serie Metroid Prime e a Donkey Kong Country Returns e Donkey Kong Country: Tropical Freeze hanno collaborato anche al titolo per Nintendo 3DS Mario Kart 7. Magari ve ne siete accorti perché molti dei record di tempo di default nelle piste non hanno l'iniziale "Nin", bensì "Ret".

Uno degli impiegati di Retro, l'environment designer Ted Anderson ha rilasciato un'intervista al canale YouTube KIMI TALKZ, nella quale ha rivelato che molti degli altri membri di Retro non erano troppo entusiasti di lavorare al titolo.

Inizialmente penso che dovessimo solo aiutarli [Nintendo] a finire delle cose e "oltrepassare la linea del traguardo". Alla fine abbiamo fatto molto di più; abbiamo creato interi percorsi da zero. È stato divertente, perché ricordo che all'inizio buona parte del team non era super-super-entusiasta dell'idea, io invece ero eccitato, pensavo: "Sarà bellissimo!" Tutti gli altri dicevano: "OK, facciamolo allora...", e io: "Ma che state dicendo, faremo un Mario Kart per 3DS, wow!"

Visto che Anderson ha specificato all'inizio, possiamo supporre che poi anche il resto del team abbia capito che sviluppare Mario Kart è cosa buona e giusta. Anche se è il gioco che ha la Dolceape Regina e non Waluigi...

Chi è l'autore?

Avatar di Comem
Nome: Comem
Biografia: Nel lontano 2009 un bamboccio aprì un account sul forum Mario's Castle e da allora vi rimase sempre legato. Negli anni ho svolto il mestiere di admin della nostra Super Mario Wiki e ho scritto notizie e recensioni (random e non) in giro per il web. Ora sono tornato per dimostrare che il mio ammore per Mario non è diminuito con gli anni. Ma anche quello per Lara Croft non scherza.
Giochi preferiti: Paper Mario, Pikmin 2 e 3, Tomb Raider (tutti), BioShock, Spyro Reignited Trilogy, Resident Evil 2 remake.
Contatti: Twitter Instagram
Notizia

Lascia un commento