Nintendo annuncia l'apertura di "Nintendo Gallery", un museo a Uji, Kyoto

Commenta
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Telegram

In un comunicato rilasciato durante la notte, Nintendo ha annunciato l'intenzione di trasformare una vecchia fabbrica di Uji in un museo. L'obiettivo è quello di mettere in mostra i tanti prodotti lanciati da Nintendo nel corso della sua storia, e la filosofia dietro il loro sviluppo.

La fabbrica si chiama "Uji Ogura Plant" e si trova nel distretto di Ogura a Uji, una città situata poco a sud di Kyoto. È stata costruita nel 1969 per la produzione delle carte Hanafuda, ed è servita anche per fornire assistenza con la riparazione dei prodotti guasti. Nel 2016 Nintendo ha trasferito queste attività in un'altra fabbrica di Uji, e da allora ha iniziato a riflettere su come utilizzare il vecchio edificio.

Il nome ufficiale è "Nintendo Gallery", ma si tratta di un nome provvisorio che potrebbe cambiare prima dell'apertura. Oltre all'edificio stesso, Nintendo farà anche uso del terreno che lo circonda, come possiamo osservare in questo disegno che illustra il possibile aspetto del museo:

L'apertura è prevista entro l'anno fiscale 2023, cioè entro il 31 marzo 2024. Che fate, preparate i biglietti?

Fonte

Parla con i fan italiani di Mario

Entra nella chat Discord

Chi è l'autore?

Avatar di Stormkyleis Biografia: Cresciuto a pane e Mario, gestisco il Mario's Castle dal 2006. Mi occupo del layout del sito, mi piace scrivere analisi (il 90% delle quali parla di Super Mario 64) e cerco di scrivere notizie con tanta cura. Fuori da qui sono anche appassionato di calcio, tennis e MotoGP. Tiro avanti bevendo Ghignuccini e Sorrispressi.
Giochi preferiti: Super Mario 64, Mario & Luigi: Superstar Saga, Banjo-Kazooie, Castlevania: Symphony of the Night, The Legend of Zelda: The Wind Waker, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Pokémon Versione Argento SoulSilver, Metroid Prime, Mother 3, Phoenix Wright: Ace Attorney - Trials and Tribulations.
Contatti: Email Twitter
Notizia

Lascia un commento