Aiuto, gli alieni!

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Aiuto, gli alieni!
Aiutoalieni.jpg
Serie: Seconda
Nome originale: Mush-Rumors
Scrittore: Lee Schneider
<< Lista episodi >>

Aiuto, gli alieni! è il diciassettesimo episodio de Le avventure di Super Mario, la seconda serie animata di Super Mario. È andato in onda insieme a "La Principessa Sgombro".

Riassunto[modifica | modifica wikitesto]

In Kansas, una famiglia sta andando al parco dei divertimenti di Waldo World, con la figlia Missy che chiede impaziente se sono già arrivati. La famiglia attraversa quella che sembra essere una galleria autostradale ma che è in realtà un tubo di collegamento che li porta nel Regno dei Funghi: confusi, sbattono più volte con la loro auto contro muri di blocchi, spaventando un piccolo Toad pescatore che viene buttato in acqua dai loro incidenti. Osservando i quattro intrusi, il Toad scappa pensando siano degli alieni. Nel frattempo Hip e Hop stanno piazzando uno specchio su un muro per creare un finto passaggio. Il Toad impaurito finisce presto per sbattere contro lo specchio e, una volta ripresi i sensi, avverte Hip e Hop del suo avvistamento di alieni. I due corrono subito al castello per avvisare gli altri: avvertono per primo Bully, che va ad avvertire Kooky, che a sua volta avverte Dentolino che lo dice a Cucci Pucci che infine avvisa Re Attila, e ad ogni passaggio il numero di alieni avvistati viene gonfiato sempre di più, al punto che la versione di Cucci Pucci descrive un'enorme invasione di alieni sputafuoco che sta per assalire il castello, mettendo Attila sul piede di guerra.

Il piccolo Toad continua ad allarmare altri abitanti del villaggio con la storia degli alieni, e la storia si diffonde ovunque spingendo molti a nascondersi. In quel momento passano di lì Mario e Luigi, che chiedono se qualcuno ha effettivamente visto gli alieni: dato che la maggior parte della gente dice solo di averlo sentito dire dagli altri, Mario intuisce siano soltanto voci. In quel momento arriva il Toad che ha diffuso tutto, e dalla sua descrizione degli alieni Mario capisce che si tratta di semplici abitanti del mondo reale. Nel frattempo, Attila insieme a Kooky e Cippy arriva con la Nave Flagello per attaccare gli alieni. Mario e Luigi arrivano dall'automobile della famiglia umana (che è ancora confusa su dove si trovano) esattamente insieme alla Nave Flagello, che attacca gli "alieni" con Pallottolo Bill e chiavi inglesi tirate da Lanciattrezzi. Mario e Luigi usano il canotto legato al tetto dell'auto per farla andare nel fiume, mentre la Nave Flagello inizia a sganciare anche dei Bob-omba. I due figli della famiglia si divertono parecchio, convinti che sia tutta un'attrazione del parco dei divertimenti.

Dalla Nave Flagello, gli Attila rimangono allibiti dal vedere i fratelli Mario aiutare gli alieni: Cucci Pucci capisce che quelli in realtà sono umani, ma Bully e Attila affermano che sicuramente ne hanno solo preso le sembianze per ingannarli. Attila getta quindi quattro Catene Dentate per bucare il gommone e buttare l'auto sott'acqua: Mario e Luigi si immergono e trovano un Forziere con dentro, tra le altre cose, due costumi da rana. Una volta indossati e tolti di mezzo un Calamako Sitter con stuolo di Baby Calamako dietro e una Elettromedusa, Mario colpisce dei Blocchi Nota lì vicino per trovare una Stella, grazie alla quale si sbarazza delle Catene Dentate: ma proprio in quel momento la Nave Flagello preleva l'auto con un magnete gigante.

Tornati al castello, gli Attila mettono gli umani sotto torchio, ancora convinti siano alieni in incognito: al contrario loro, convinti che Attila sia il proprietario del parco di Waldo World, minacciano di denunciarlo. Kooky decide di usare il suo Analizzatore Trasmutazionale di Onde Cerebrali per scansionare le loro menti e scoprire cosa vogliono, ma nel bel mezzo della scansione arrivano Mario e Luigi (in forma di procioni) a salvarli. Dopo debite spiegazioni, i fratelli Mario riportano la famiglia dal tubo di collegamento per tornare a casa. Il piccolo Toad, che ha spiato la scena, avvisa la gente che gli "alieni" se ne sono andati. Nel frattempo Attila controlla la scansione fatta da Kooky, che fa loro capire che quelli erano effettivamente umani e non alieni. Attila infuriato chiede da dove è venuta fuori quella storia, e i piccoli Attila si puntano il dito a vicenda. La famiglia intanto torna a casa, anche se Missy continua a chiedere se sono arrivati ogni minuto.

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Toad impaurito si alterna tra il portare una muta viola e una maglia lilla (o azzurra) con salopette viola da un'inquadratura all'altra. Inoltre è scalzo per la maggior parte del tempo, ma quando racconta a Mario e Luigi degli alieni ha di colpo delle scarpe viola.
  • Quando Hop si chiede se qualcuno possa cascare nella loro trappola, Hip non ha il bianco degli occhi.
  • Quando Cucci Pucci avverte Attila degli alieni, in alcune inquadrature i suoi bracciali sono completamente gialli.
  • Quando Luigi chiede in giro se qualcuno ha effettivamente visto gli alieni, Mario ha i baffi marroni.
  • Quando Mario dichiara che quelle sugli alieni sono solo voci, il cerchio con la M sul suo cappello ha i colori invertiti.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Mush-Rumors Voci da funghi
France.png Francese Invasion extraterrestre Invasione aliena
De.png Tedesco Vergnügte Reise Viaggio allegro
Spa.png Spagnolo Rumores de hongo (Spagnolo Americano)
Rumores alarmistas (Spagnolo Europeo, primo doppiaggio)
Rumores de champiñones (Spagnolo Europeo, secondo doppiaggio)
Pettegolezzi dei funghi
Voci allarmanti
Voci da funghi
Pt.png Portoghese Los boatos Le voci
Ro.png Rumeno Znovuri ca ciupercile Voci come i funghi

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]