Appunti di ricerca del Professor Strambic

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
LM3DS-Appunti-di-ricerca-del-Professor Strambic.png

Gli Appunti di ricerca del Professor Strambic sono delle annotazioni presenti sul sito ufficiale del remake di Luigi's Mansion per Nintendo 3DS. Questi appunti, pubblicati man mano sul sito in modo discontinuo, raccontano della scoperta da parte del Professor Strambic dell'elemento "00" della tavola periodica, il Goo, che ha permesso poi la creazione di Gommiluigi.

Capitoli[modifica | modifica wikitesto]

01: Una scoperta accidentale[modifica | modifica wikitesto]

LM3DS-Una-scoperta-accidentale.png
Una foto di Cupavalle, dove il Professor Strambic ha compiuto le sue ricerche.

Spettri: spiriti che vivono nell'oscurità e che amano spaventare gli esseri umani. Alcuni di questi spettri si sono affezionati a me e ho notato che emettono una strana sostanza energetica liquida. L'ho raccolta: sono certo che questo fluido sarà fondamentale per la realizzazione di nuove invenzioni.


Il Professor Strambic estrae la "sostanza energetica liquida" da un Occultino.

I numerosi esperimenti che ho eseguito non sono riusciti a rivelare nulla riguardo a questa particolare energia spettrale! Non c'è stata alcuna reazione né al freddo né al caldo; ho provato a colpirla con del ferro e a versarla su della gomma, ma non è accaduto nulla. Ci ho persino intinto la mia ciambella mattutina a colazione... Niente di niente!


Il Professor Strambic versa accidentalmente del caffè nella beuta in cui è contenuta l'energia spettrale.

Finché un giorno… Colpo di scena! Stavo viziando le mie papille gustative con una deliziosa tazza di caffè (una speciale miscela originaria di Cupavalle), quando all'improvviso uno spettro mi è comparso alle spalle. Per lo spavento, ho versato l'intero contenuto della tazza in una delle ampolle contenente l'energia spettrale e... la reazione non si è fatta attendere!


Il Professor Strambic osserva come l'energia spettrale reagisce con il caffè.

Il liquido ha cominciato immediatamente a cambiare colore, diventando verde come il mio pregiatissimo caffè. Subito dopo, ha assunto una consistenza viscosa e ora pare essersi stabilizzato, trasformandosi in una sostanza del tutto nuova!

Ho deciso di chiamare questo elemento "Goo".

Ora devo tornare URGENTEMENTE alle mie ricerche!

La tavola periodica, con il "Goo" come elemento "00".

02: Caratteristiche del "Goo"[modifica | modifica wikitesto]

LM3DS-Caratteristiche-del-Goo.png
Il Professor Strambic osserva come il Goo reagisce al fuoco.

Come primo test, ho sottoposto il Goo al fuoco. Non mi aspettavo alcun risultato, visto che l'energia spettrale non ha mai reagito al fuoco, ma mi sbagliavo! Non solo il Goo ha reagito, ma si è sciolto completamente! Possiamo dire con certezza che è vulnerabile al fuoco.


Il Professor Strambic utilizza l'acqua sul Goo.

Seguendo la logica, dopo l'esperimento del fuoco, ho provato a usare l'acqua. Mi aspettavo una reazione diversa... e invece, con mia grande sorpresa, il Goo si è sciolto anche nell'acqua. Ma questa volta ho notato qualcosa di diverso...


Il Professor Strambic osserva come il Goo reagisce alla presenza dell'acqua.

La parte di Goo che non aveva toccato l'acqua, e che quindi non si era dissolta, si è immediatamente allontanata dall'acqua!


Il Professor Strambic osserva come il Goo reagisce ai rumori.

Il Goo ha dimostrato di avere molte altre caratteristiche insolite. Se sollecitato, il Goo reagisce spingendo a sua volta! Tende anche a seguire i rumori nelle vicinanze, il che significa che è in grado di captare il suono, in qualche modo. Da quello che posso constatare, il Goo reagisce in modo intelligente agli stimoli esterni! Non avevo mai visto niente del genere prima d'ora!

03: La nascita di Gommiluigi[modifica | modifica wikitesto]

LM3DS-La-nascita-di-Gommiluigi.png

La sostanza misteriosa che ho chiamato Goo si è rivelata completamente diversa da qualsiasi altro elemento di mia conoscenza. Sono certo che potrò fare passi da gigante nelle mie ricerche se riuscirò a insegnare al Goo a dare la caccia agli spettri al posto mio!

La mia principale invenzione, il Poltergust, è senza dubbio lo strumento migliore per catturare gli spettri. Mi sono reso conto che, spingendo il Goo ad assumere una forma umanoide, avrei potuto insegnargli a manovrare il Poltergust. Ed è così che hanno avuto inizio gli esperimenti!


Il Professor Strambic crea uno stampo in cui poter plasmare il Goo.

Prima di tutto, ho dovuto creare uno stampo in cui poter plasmare il Goo. Non è stato affatto difficile: in un attimo sono riuscito ad ottenere un Goo in forma umana! Purtroppo, solo pochi minuti dopo, il Goo è ritornato al suo stato originale. Sembrava proprio che il Goo non fosse in grado di mantenere autonomamente una forma diversa...


Il Professor Strambic utilizza, in formato elettrico, i dati biologici di Luigi registrati con il Pixeltrasporto per creare Gommiluigi.

Mi trovavo in un vicolo cieco, ma improvvisamente mi sono ricordato dei dati biologici registrati dal Pixeltrasporto usato con Luigi. Ho preso quei dati, li ho convertiti in segnali elettrici e infine li ho trasmessi nel Goo. Il risultato non si è fatto attendere, proprio come mi aspettavo! Il Goo si è trasformato davanti ai miei occhi in una copia esageratamente verde di Luigi! L'ho sempre detto che sono un genio!


Il Professor Strambic insegna a Gommiluigi come catturare i fantasmi.

Per insegnare al Goo, ora in forma di Luigi, a catturare spettri per me, gli ho mostrato numerosi filmati di Luigi impegnato nella caccia. Come mi aspettavo, Goo ha iniziato a imitare i movimenti di Luigi e ha addirittura trasformato una parte del suo corpo in una copia perfetta del Poltergust! Questi successi hanno superato addirittura le mie aspettative più ambiziose. Sono così ingegnoso che mi faccio paura da solo!


Il Professor Strambic osserva Gommiluigi con soddisfazione.

Malgrado i successi, non devo dimenticare che qualsiasi scoperta geniale, per essere tale, necessita di un approccio sistematico. Ottenere dei risultati in laboratorio è molto soddisfacente, ma occorre poi passare alla pratica e iniziare con la caccia agli spettri vera e propria. Prima di iniziare, manca solo un piccolo particolare: un nome per il Goo, ormai con le sembianze di Luigi.

Dunque... Assomiglia a Luigi... lo chiamerò... Gommiluigi!

Davanti a una tazza del mio gustosissimo caffè, ho cominciato ora a riflettere su quale sia il luogo perfetto in cui Gommiluigi possa mettere alla prova le proprie abilità…

04: La villa che viene dal passato[modifica | modifica wikitesto]

LM3DS-La-villa-che-viene-dal-passato.png

Dopo essere finalmente riuscito a far assumere a Gommiluigi le sembianze di Luigi e avergli insegnato a manovrare il Poltergust, mi sono reso conto che un po' di esperienza pratica nella caccia ai fanstasmi era fondamentale. Ma dove reperirla?

Per sfruttare le caratteristiche del Goo che donano a Gommiluigi più capacità di una persona qualunque, avevo bisogno di una quantità di energia spettrale ben superiore a quella che si trova a Cupavalle. La soluzione a questi problemi era inviare Luigi in un altro luogo, dove avrebbe potuto imparare tante cose sulla caccia agli spettri e catturarne qualcuno per me! Eh eh eh!


Il Palazzo di Luigi e i fantasmi che lo infestano.

Ma quale poteva essere il luogo ideale per perseguire entrambi questi scopi? Ancora una volta, un abbondante sorso del mio delizioso caffè mi ha suggerito la risposta: la villa in cui ho incontrato Luigi per la prima volta! Quella magione pullula di un gran numero di spettri interessantissimi. Insomma, non esiste luogo più adatto di quello!


Il Professor Strambic del futuro contatta Luigi e il Professor Strambic del passato.

La villa è sparita tempo fa, pertanto Gommiluigi non poteva arrivarci così facilmente. Ma non si tratta di un problema irrisolvibile, anzi! Non ho dovuto fare altro che modificare il Pixelschermo per fare in modo che potesse collegarsi al passato! Facile, no? A quel punto ho contattato Luigi e il me stesso del passato e ho chiesto loro di aiutarmi. E poi gli ho inviato Gommiluigi!


Il Professor Strambic osserva soddisfatto i Fantasmi catturati da Gommiluigi.

Dopo un po', ho richiamato Gommiluigi dalle sue avventure per verificare come se la stesse cavando e... tombola!

Non solo ha superato tutti i test e le sfide che ha affrontato, ma ha anche trovato molti, moltissimi, succosissimi fantasmi!


Il Professor Strambic si gusta la sua miscela di caffè preferita.

Con tutti quei fantasmi nella mia collezione, e dopo un altro sorso della mia miscela di caffè preferita, la mia mente ha cominciato a spaziare sulle possibili interazioni fra l'energia spettrale e il Goo.


05: Un nuovo potere[modifica | modifica wikitesto]

LM3DS-Un-nuovo-potere.png

Grazie alle avventure di Gommiluigi nella villa del passato, mi sono ritrovato con una bella scorta di fantasmi! Ho cominciato così a cercare dei modi per rendere le abilità di Gommiluigi in tutto e per tutto superiori a quelle della gente comune.


Il Professor Strambic analizza l'energia estratta dai fantasmi.

Il primo passo è stato analizzare l'energia estratta dai fantasmi. Come sospettavo, la struttura della loro energia è diversa da quella dei fantasmi di Cupavalle.

Ne ho dedotto che esistono diversi tipi di energia spettrale. In alcuni casi si tratta di grandi molecole unite da un legame molto forte. In altri casi, le molecole sono più piccole, ma ugualmente legate in modo molto saldo. Nel caso di altri tipi di molecole, il legame è piuttosto blando!


Il Professor Strambic riflette su come migliorare Gommiluigi, ricordando che, a differenza dei fantasmi, non può attraversari i muri.

Nonostante questa scoperta, dovevo ancora decidere come avrei potuto migliorare Gommiluigi... Dopotutto, sebbene il Goo provenga dall'energia dei fantasmi di Cupavalle, le sue proprietà sono diverse da quelle degli spettri. Purtroppo, questo rende impossibile dare a Gommiluigi gli stessi poteri dei fantasmi, come quello di scomparire o di passare attraverso i muri.


Il Professor Strambic realizza che grazie alla viscosità del Goo, Gommiluigi può attraversare gli spazi delle grate e delle sbarre.

Ma forse c'era qualcosa relativo alla viscosità del Goo... Ma certo! La struttura molecolare di Gommiluigi gli avrebbe permesso di passare attraverso spazi piccoli come quelli di un cancello o delle sbarre, pur mantenendo la sua forma umana! Questo sarebbe stato il potenziamento perfetto, una delle invenzioni migliori che io abbia mai realizzato!


Il Professor Strambic fallisce nel suo primo tentativo di potenziare Gommiluigi, che diventa rigido e incapace di muoversi.

Ero molto motivato e ho cominciato a provare diverse combinazioni di energia spettrale e Goo, cercando le dosi giuste per modificare la viscosità di quest'ultimo. Purtroppo non tutto è andato come previsto.

Nei miei esperimenti iniziali, ho scoperto che unire il Goo alle molecole con legami meno forti lo rende incapace di assumere una qualsiasi forma. E mischiandolo con le molecole unite saldamente fra loro, diventa una sostanza rigida e incapace di muoversi!


Il Professor Strambic perservera nel suo tentativo di potenziare Gommiluigi.

Come tutti i brillanti scienziati di successo, ho proseguito con i miei esperimenti. Dopo numerosissimi test dal risultato deludente, finalmente è arrivata la svolta! La formula che ho trovato consente a Gommiluigi di mantenere la sua forma e al tempo stesso di assumere caratteristiche di fluidità, quando necessario. Un equilibrio perfetto!

Il Professor Strambic porta a termine il suo esperimento: Gommiluigi riesce attraversare le sbarre.

Non ho esitato un solo istante ad applicare questa scoperta a Gommiluigi. Proprio come speravo, Gommiluigi era in grado di passare attraverso delle sbarre o tra fitte tubature! Eh eh eh! Grazie alla mia diligenza scientifica, sono stato in grado di creare un nuovo potere speciale per Gommiluigi!

Ho immaginato un baldo Gommiluigi diventare esperto di questa sua nuova abilità ed ho provato una forte soddisfazione (e un po' di fatica). Dopo tutti questi esperimenti, ho deciso che era giunto il momento di una pausa con la mia miscela di caffè preferita!

06: I punti deboli di Gommiluigi[modifica | modifica wikitesto]

LM3DS-I-punti-deboli-di-Gommiluigi.png

Dopo essere riuscito a infondere in Gommiluigi la nuova abilità, ho cominciato a studiare la sua principale debolezza, e cioè la vulnerabilità a fuoco e acqua, che gli impedisce di essere perfetto.


Il Professor Strambic allenta i legami tra le molecole del Goo, trasformandolo in forma liquida.

Per prima cosa ho cercato di allentare i legami fra le molecole del Goo, con il risultato che la sostanza ha assunto la forma liquida. Secondo la mia teoria, il Goo liquido avrebbe potuto estinguere il fuoco. Purtroppo però, le cose non sono andate per il verso giusto. Il Goo ha mantenuto in gran parte le sue proprietà anche in forma quasi liquida, ma si è dissolto al contatto con le fiamme.


Il Professor Strambic rafforza i legami tra le molecole del Goo, ma viene disturbato da Poltercucciolo e si versa addosso il Goo in forma rigida.

Il secondo tentativo è stato rafforzare il legame fra le molecole del Goo. Ma proprio mentre ero in procinto di iniziare il mio esperimento, sono stato letteralmente travolto da un evento inaspettato!

Quel burlone di Poltercucciolo mi è saltato addosso tutto eccitato proprio mentre tenevo in mano il Goo più rigido per travasarlo. La sostanza è schizzata via e mi è finita sulla testa! Prima che potessi fare qualcosa, questa nuova forma di Goo ha cominciato a scendere sul mio corpo, indurendosi man mano.

Un vero disastro! Il Goo era diventato talmente duro che non riuscivo più a staccarmelo di dosso. Ormai ce l'avevo ovunque, sugli occhi, sul naso, sulla bocca, tanto che mi risultava quasi impossibile respirare!

Ero molto motivato e ho cominciato a provare diverse combinazioni di energia spettrale e Goo, cercando le dosi giuste per modificare la viscosità di quest'ultimo. Purtroppo non tutto è andato come previsto.

Rendendomi conto del pericolo che stavo correndo, sono schizzato fuori dalla stanza, cercando disperatamente di respirare, ma ormai il mondo attorno a me si oscurava...


Il Professor Strambic si lava di dosso il Goo da sotto la doccia.

Più tardi, ho ripreso i sensi sul pavimento della doccia. Non ricordo esattamente che cosa sia accaduto, ma devo essere riuscito a entrare nella doccia e ad aprire l'acqua per lavarmi via il Goo. Se non fosse stato per la sua vulnerabilità all'acqua, il Goo avrebbe potuto essere l'ultima delle mie invenzioni.

Tuttavia neppure l'essere stato vicino alla morte ha frenato la mia sete di sperimentazione! Ho effettuato ancora centinaia di test (cercando di essere più vigile), ma non sono riuscito nel mio intento di rendere il Goo resistente ad acqua e fuoco. Credo che le imperfezioni di questa sostanza abbiano origine nel processo di trasformazione dell'energia spettrale in Goo.

Con profondo rammarico, ho preso atto che disfarsi di queste imperfezioni è un'impresa che va al di là del mio genio.

Una constatazione davvero spiacevole, ma bisogna accettare la sconfitta.


Gommiluigi attraversa un tombino coperto da una grata metallica.

Fortunatamente, uno dei miei talenti è riuscire sempre a vedere il lato positivo di ogni situazione! Gli esperimenti con la rigidità del Goo mi hanno consentito di migliorarne la viscosità! La capacità di insinuarsi in spazi stretti è davvero incredibile, ma se il Goo passasse invariabilmente attraverso qualsiasi grata che si trova davanti... beh, non sarebbe una cosa auspicabile! Grazie ai miei rigorosissimi esperimenti, il Goo è ora in grado di farlo solo se mosso dalla sua stessa forza di volontà.

Inoltre, grazie al suo migliorato grado di viscosità, Gommiluigi dovrebbe essere in grado di eseguire azioni non troppo faticose, come aprire i cassetti di un armadio. Non ha tuttavia ancora la forza sufficiente per girare pomelli e aprire porte. Diciamo che non ci riesce neppure se si sforza. Eh eh eh!

Qui di seguito, un documento che riporta le vulnerabilità di Gommiluigi.


Gommiluigi si scoglie nell'acqua.

#1

Si dissolve a contatto con l'acqua e con il fuoco. Questa reazione si registra a contatto con H2O in forma liquida, ma non a contatto con vapore acqueo.


Gommiluigi viene schiacciato da un martello.

#2

Perde consistenza se colpito da attacchi potenti. È sì resistente a semplici colpi, ma non tollera attacchi intensi e ripetuti.


Gommiluigi non riesce a girare il pomello di una porta.

#3

Non riesce a girare i pomelli delle porte. È in grado di svolgere azioni che richiedono un impiego minimo di forza e si limita pertanto a cassetti o forzieri.

Dopo quest'avventura, che mi ha portato quasi a soccombere a causa del Goo, penso che cercherò di calmarmi con una buona tazza di caffè Lunoman Greenie, e comincerò già a riflettere sul mio prossimo esperimento.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Appunti di ricerca del Professor Strambic[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese オヤ・マー博士の研究日誌
Oya Mā-hakase no kenkyū nisshi
Diario di ricerca del Professor Strambic
Uk.png Inglese Professor E. Gadd's Research Journal Diario di Ricerca del Professor Strambic
France.png Francese Journal de recherche du professeur K. Tastroff Diario di ricerca del Professor Strambic
Spa.png Spagnolo Diario de investigaciòn del Profesor Fesor Diario di ricerca del Professor Strambic

01: Una scoperta accidentale[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese XXX-001 偶然の産物
XXX-001 Gūzen no sanbutsu
XXX-001 Un risultato inatteso
Uk.png Inglese XXX-001 An Accidental Discovery XXX-001 Una Scoperta Accidentale
France.png Francese 01: Une découverte accidentelle 01: Una scoperta accidentale
Spa.png Spagnolo 01: Un descubrimiento por accidente 01: Una scoperta accidentale

02: Caratteristiche del "Goo"[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese XXX-002 “グー”の特性
XXX-002 "Gū" no tokusei
XXX-002 Caratteristiche del "Goo"
Uk.png Inglese XXX-002 Characteristics of "Goo" XXX-002 Caratteristiche del "Goo"
France.png Francese 02: Les propriétés du « Gluant » 02: Le proprietà del "Goo"
Spa.png Spagnolo 02: Características del gominol 02: Caratteristiche del goo

03: La nascita di Gommiluigi[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese XXX-003 グーイージの誕生
Gūīji no tanjū
XXX-03 La nascita di Gommiluigi
Uk.png Inglese XXX-003 The Birth of Gooigi XXX-003 La Nascita di Gommiluigi
France.png Francese 03: La naissance de « Gluigi » 03: La nascita di "Gommiluigi"
Spa.png Spagnolo 03: El nacimiento de Gomiluigi 03: La nascita di Gommiluigi

04: La villa che viene dal passato[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese XXX-004 懐かしのあの屋敷
Natsukashi no ano yashiki
XXX-004 Quella cara (o nostalgica) villa
Uk.png Inglese XXX-004 That Nostalgic Mansion XXX-004 Quella Villa Nostalgica
France.png Francese 04: Le manoir de la nostalgie 04: La villa della nostalgia
Spa.png Spagnolo 04: La mansión de la nostalgia 04: La villa della nostalgia

05: Un nuovo potere[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese XXX-005 新たな能力
Aratana nōryoku
XXX-005 Una nuova abilità
Uk.png Inglese XXX-005 A new power XXX-005 Un nuovo potere
France.png Francese 05: Une nouvelle force 05: Una nuova forza
Spa.png Spagnolo 05: Un nuovo podero 05: Un nuovo potere

06: I punti deboli di Gommiluigi[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese XXX-006 グーイージの弱点
Gūīji no jakuten
XXX-006 Le debolezze di Gommiluigi
Uk.png Inglese XXX-006 Gooigi's Weaknesses XXX-006 I punti deboli di Gommiluigi
France.png Francese 06: Les points faibles de Gluigi 06: I punti deboli di Gommiluigi
Spa.png Spagnolo 06: Los puntos débiles de Gomiluigi 06: I punti deboli di Gommiluigi

Link esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]