Castello di Bowser

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Castello di Bowser
BowserCastleNSMB2.png
Posizione: Dark Land, Regno dei Funghi
Regnante: Bowser
Boss: Bowser, Bowserotti, Bowser Junior
Abitanti: Truppa Koopa
Prima apparizione: Super Mario Bros. (1985)
Ultima apparizione: Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior (2018)
Questo articolo tratta del palazzo dove abita Bowser. Per informazioni altri significati di "Castello di Bowser", vedi Castello di Bowser (disambigua).
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?

Il Castello di Bowser è la maestosa fortezza dove abita Bowser con i Bowserotti, i suoi sgherri di rango più alto e dove custodisce la Truppa Koopa. Il Castello di Bowser fa la sua comparsa sin dall'inizio delle avventure di Mario. In Super Mario Bros. è l'ultimo livello di gioco, dove è tenuta prigioniera Peach.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Super Mario Bros[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Bros. e Super Mario Bros. 2: The Lost Levels[modifica | modifica wikitesto]

Il Castello di Bowser, in Super Mario Bros. e in Super Mario Bros. 2: The Lost Levels, compare nell'ottavo e ultimo mondo di gioco. Per aspetto esteriore, è uguale agli altri castelli dei Boss. All'interno invece bisogna entrare nei tubi giusti per riuscire ad arrivare da Bowser, altrimenti se si entra in quello sbagliato si ritornerà al punto di partenza. I nemici più comuni sono le Piante Piranha, ma si trovano anche alcuni Goomba, Koopa, Pesci Smack e Calamaki

Super Mario Bros. 3[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Bros. 3, Bowser, oltre al castello, può guidare una nave volante per spostarsi con i figli nel Regno dei Funghi. L'interno del castello è caratterizzato da quadri di Bowser appesi alle pareti e da piattaforme ciambella che cadono nella lava dopo un po' che il giocatore ci sta su. Ci sono anche alcuni Twomp.

New Super Mario Bros., New Super Mario Bros. Wii e New Super Mario Bros. 2[modifica | modifica wikitesto]

Il Castello in New Super Mario Bros.

Qui il castello (come nel sequel) ha il tetto verde e al centro del tetto c'è una cupola con tante spine, identico al guscio di Bowser; ci sono due statue di Bowser all'entrata. I nemici all'interno sono esclusivamente Twomp, ma si possono trovare anche alcuni Tartosso. Verso la metà si dovrà scegliere la strada giusta per arrivare al boss finale. I Boss saranno Bowser Junior e Super Bowser.

Nel sequel per Wii è molto simile al gioco precedente, ma è più grande e l'entrata non è la statua della faccia di Bowser, ma una grossa porta che si chiuderà appena il giocatore entra. All'interno ci sono solo Tartossi come nemici, ma molti ostacoli, come i Fiammetto. Prima della metà si dovrà scendere da alcune piattaforme che cadono nella lava, che anch' essa si abbassa. Alla fine si arriva nei sotterranei, dove avverrà la battaglia finale contro Bowser e Mega Bowser.

Super Mario 3D Land[modifica | modifica wikitesto]

Anche in Super Mario 3D Land il castello ha il tetto color verde come nei giochi precedenti. È però di dimensioi enormi, con una faccia di pietra di Bowser come portone. All'interno, la maggior parte del terreno è ricoperta di lava e si potrà proseguire solo utilizzando uno speciale scheletro; gli unici nemici sono i Tartosso, ma ci saranno come ostacoli le Barre di Fuoco e delle sfere di fuoco che escono dal muro in gran quantità, probabilmente sparate da un cannone. Durante la battaglia finale, il giocatore combatterà nei sotterranei del casello, dove la maggior parte del pavimento si romperà poco dopo essere saliti sopra.

Serie di Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

In questo gioco, non viene mostrato il Castello di Bowser, ma il Re dei Koopa solleva in aria il Castello di Peach con una gigantesca Koopa Clown Car e lo trasforma nella sua fortezza. Viene visto nell'intro del gioco e durante l'ultimo livello, che si svolgerà proprio lì, dove andrà sfidato Bowser.

Paper Mario: Il Portale Milennario[modifica | modifica wikitesto]

In Paper Mario: Il Portale Millenario appare dopo la prima scena e qui Bowser è giocabile. In questo gioco il castello è una scenetta dove Bowser può parlare con la sua truppa.

Super Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

Il Castello di Bowser viene visto nell'intro del gioco, e viene rappresentato esteriormente come una fortezza circondata dalla lava. All'interno si trova un immensa sala, dove alla fine ci saranno dei piccoli gradini sopra i quali ci sarà il trono di Bowser. Più o meno al centro della sala, si trova un mezzo busto di una statua raffigurante il Re dei Koopa e una finestra.

Serie di Mario & Luigi[modifica | modifica wikitesto]

Mario & Luigi: Superstar Saga[modifica | modifica wikitesto]

In Mario & Luigi: Superstar Saga il castello si trova su una piattaforma mobile volante, è diviso in varie aree, ognuna appartenente a un figlio, ed è abitato dai Kamek, dai Martelkoopa, dai Pallottolo Bill, dai Bowserotti e dai Boo.

Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo[modifica | modifica wikitesto]

Il castello di Bowser in Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo

In Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo il Castello di (Baby) Bowser è uno dei livelli. Qui è presente il 1° pezzo della Stella Cobalto. Ci sono 3 tipi di nemici (Goomba, Boo, Tipi Boom) ma nessun boss. I personaggi sono arrivati al castello in seguito della rottura del Tartaplano, che atterrando sulla costruzione, ha fatto sbalzare via tutti, a parte Mario e Luigi. Poco dopo troveranno i Baby e si uniranno a loro (quindi il Castello di Bowser è il primo livello con Mario e Luigi che si uniscono a Baby Mario e Baby Luigi). Alla fine troveranno Mastro Toad Giovane che salterà nella breccia presente nella Sala Giochi di Baby Bowser insieme ai quattro (Baby Mario, Baby Luigi e Mastro Toad da giovane sono i primi personaggi a entrare nella breccia per viaggiare nel tempo per andare al futuro). Il castello non avrà più un ruolo importante per il resto della storia anche se si può ritornare per prendere fagioli mancati attraverso una breccia presente nella parte est del Castello di Peach. Questo è l'unico gioco della serie dove il castello non vola o non viene mai distrutto in nessun modo.

Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser[modifica | modifica wikitesto]

Nemico di
Viaggio al centro di Bowser
BowserCastleBIS.png
Castello di Bowser
Posizione Foresta Selvafosca
PV-BIS.png PV 535
ATT-BIS.png ATT 80
DIF-BIS.png DIF 52
VEL-BIS.png VEL 23
ESP.png ESP 380
Moneta Bis.png Monete
Simili Super Robo Peach, Torre di Yikk

In Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser il castello verrà rapito da Sogghigno e da Grugnosauro e Bowser dovrà sfidarlo, sperimentando per la prima volta il sistema di battaglie con il touch screen. Inoltre Sogghigno lo ha trasformato nel "Teatro Sogghigno", dove terrà un suo spettacolo. Ci sono molti nemici dentro, quali Boo, Tartosso, Koopa e Goomba e Paratroopa, ma non vanno sfidati, si può semplicemente parlare con loro.

Mario & Luigi: Paper Jam Bros.[modifica | modifica wikitesto]

In Mario & Luigi: Paper Jam Bros., il Castello di Bowser è situato a est delle Dune Dadù. In cima alla struttura c'è un cannone, usato da Bowser per distruggere il ponte che collegava le Dune Dadù al castello. Mario, Mario di carta e Luigi riescono ad accedervi utilizzando un portale nei sotterranei del Tropico dei gemelli. In quelle caverne, molti Toad lavorano come schiavi per estrarre un minerale, in grado di sollevare l'intero castello (a quel punto diverrà il Neo-Castello di Bowser (Mario & Luigi: Paper Jam Bros.).

A differenza dei castelli apparsi negli altri giochi della serie, il Castello di Bowser, in Mario & Luigi: Paper Jam Bros. non ha il design della torre con la faccia di Bowser e le sue braccia. Inoltre, si trova nei pressi di un deserto, anziché in una zona piena di lava. È costruito sul mare ed è circondato da una fossa riempita di magma.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Mario Kart[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Castello di Bowser (circuito).In tutta la serie di Mario Kart , il castello è una pista percorribile, dove fiumi di lava, palle di fuoco, Twomp e trappole ostacolano i giocatori.

Le Avventure di Super Mario[modifica | modifica wikitesto]

Il Castello di Bowser (qui meglio noto come Castello di Attila) compare nella seconda e nella terza serie.

Seconda Serie[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nella Terra Oscura ed è molto temuto nel Regno dei Funghi. Ha un aspetto più simile a una torre, slanciata verso l'alto con in cima una corona, simbolo che è la dimora reale. L'entrata è formata da una grossa testa di pietra di Bowser, con la bocca come porta. Nell'interno ci sono le stanze dei Bowserotti, il laboratorio di Kooky e la sala del trono.

Terza Serie[modifica | modifica wikitesto]

Questa volta il castello si trova nella Valle di Bowser, nella Terra dei Dinosauri, ed è caratterizzato da una grossa scritta "Koopa" che si illumina: queste caratteristiche sono chiaramente ispirate a Super Mario World. Ha una forma quasi rettangolare, con qualche torre ai lati; per arrivare all'entrata si deve attraversare un ponte. Di solito c'è un Boo che svolazza sopra di esso.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese クッパ城
Kuppa Jō
Uk.png Inglese Bowser's Castle
France.png Francese Château de Bowser
De.png Tedesco Bowsers Festung
Spa.png Spagnolo Castillo de Bowser
Koopa Castillo de Neón (serie di Super Mario World)
KorSud.png Coreano 쿠파 성
Kupa Seong

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]