Charles Martinet

Da Super Mario Wiki, la Mario Wiki italiana.
Charles Martinet
Charles martinet photo.jpg
Charles Martinet, la voce di Mario.
Luogo di nascita: San Jose, Stati Uniti
Nato/a il: 17 settembre 1955 (64 anni)
Occupazione: Doppiatore

Charles Martinet, nato il 17 settembre 1955 a San Jose, California, è il doppiatore più importante della serie di Mario. Presta la voce a Mario, Luigi, Baby Mario, Baby Luigi, Wario, Waluigi e Mastro Toad. Ha prestato la voce anche a personaggi minori, come Wart e gli altri boss in Super Mario Advance. Martinet doppia la maggior parte dei personaggi maschili del mondo di Mario. IMDb attribuisce a Martinet oltre 150 lavori come doppiatore.[1]

La storia di Charles Martinet come doppiatore di Mario iniziò negli anni novanta, dopo che Lou Albano smise di doppiare il personaggio. Martinet stava in spiaggia, quando ricevette una chiamata da un amico, che lo informò di un provino per ottenere il ruolo come doppiatore di Mario. Nonostante non sapesse nulla di Mario, nè tantomeno di Nintendo, Martinet accettò la richiesta dell'amico, ma essendo non invitato, entrò senza permesso. Quando entrò, gli venne chiesto di fare una voce per il personaggio, e gli venne detto: Sei un idraulico italo-americano da Brooklyn., così, Martinet iniziò a parlare per un po' di tempo dicendo ciò che gli veniva in mente finché non finì il nastro. A differenza di Lou Albano, non usò una voce roca e profonda con un accento di Brooklyn per doppiare Mario, poiché pensava che potesse spaventare i bambini, così gli diede una voce acuta simile a un falsetto con un accento italiano. La sua audizione lasciò impressionati i membri di Nintendo, quindi Martinet ottenne il ruolo. L'accento italiano rimane ancora per Mario, ma è meno esagerato: per esempio, mentre nei primi giochi, come in Super Mario 64, tendeva a azzeccare il suffisso -a nelle parole, negli anni successivi non lo fa più. A partire dal 1997, con Mario Kart 64, doppiò anche Luigi e Wario, e da Mario Tennis (Nintendo 64), nel 2000, prestò la sua voce anche a Waluigi. Nei primi anni in cui Martinet fu il doppiatore di Luigi, la sua voce cambiò molto da un gioco all'altro, o in altri non lo doppiò affatto: in Mario Party, Mario Party 2, Mario Kart Super Circuit e nella versione giapponese di Mario Kart 64, qualcun altro gli presta la voce, cosa che condivide con Wario, Peach e Toad. Luigi e Toad furono infatti doppiati dal francese Julien Bardakoff, mentre Wario venne doppiato dal tedesco Thomas Spindler, noto per la frase So ein Mist!, spesso fraintesa come D'oh I missed!. In giochi come Mario Kart 64, Mario Golf (Nintendo 64) e Mario Tennis, Luigi ha una voce quieta e di bassa tonalità, mentre in Super Smash Bros. e Super Smash Bros. Melee, è la stessa voce di Mario eccetto più acuta. Questo è dovuto al fatto che Luigi era ancora poco sviluppato per quanto riguarda la sua personalità o era ritenuto quasi sempre come un Mario coi colori diversi, ma a partire da Mario Party 3 e Luigi's Mansion, gli diede in modo consistente una voce simile a quella di suo fratello, ma più timorosa e di tonalità leggermente più bassa. Per doppiare Wario, usò invece una voce rauca, profonda e a bassa intensità, anche più di quella di Lou Albano ,dandogli così un tono da duro, mentre per Waluigi, usò invece suoni più nasali, arroganti e piuttosto minacciosi. Martinet è anche il doppiatore di Mastro Toad, così come di Baby Mario e Baby Luigi, e nel caso di questi ultimi, la sua voce è filtrata per renderla più acuta e simile a quella di bambini piccoli. Inoltre doppia Mario Metallo, così come Mario Dorato, con la stessa voce del Mario normale, ma filtrata per renderla più robotica e metallica. Nei giochi più recenti, sia la voce di Mario che quella di Luigi hanno una tonalità leggermentepiù bassa, e nel caso di Luigi in Luigi's Mansion 3, anche più nasale, in modo simile a quella di Waluigi. Questo è dovuto al fatto che Charles Martinet sta diventando vecchio: attualmente ha sessantaquattro anni, e questo lo rende anche uno dei più anziani doppiatori statunitensi ancora attivi.

Martinet doppiò Mario per la prima volta nel 1994, quando la sua faccia fu collegata a dei rilevatori di movimento in grado di interpretare i suoi movimenti facciali e trasferirli su un faccione di Mario generato in computer grafica. La faccia controllata da Martinet veniva poi trasmessa in alcuni schermi durante le conferenze Nintendo, dove le persone potevano interagire con lui. Il suo primo lavoro da doppiatore di Mario in un videogioco fu nel 1995 in Mario's FUNdamentals, anche se la maggior parte delle persone considera il suo debutto come doppiatore ufficiale del personaggio in Super Mario 64 nel 1996, quando aveva quarantuno anni. A 63 anni, con la pubblicazione di Super Smash Bros. Ultimate nel dicembre 2018, doppiò Mario per la centesima volta in un videogioco, vincendo così l'attestato Guinness World Record per il maggior numero di performance vocali con lo stesso personaggio di un videogioco.[2]

Essendo di ascendenza francese, Martinet parla correttamente il francese, ed è anche bravissimo a parlare in spagnolo, ma nonostante dia a Mario e Luigi un accento italiano, non parla molto in italiano, il che è ironico.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • È sempre stato un grande estimatore di Mel Blanc, storico doppiatore di diversi personaggi dei Looney Tunes, che reputa un "vero genio". Inoltre, ritiene che il personaggio che lo rappresenta di più sia Mario, poiché adora il suo personaggio, così come la sua personalità allegra e ottimista e la sua tendenza ad affrontare le sfide della vita come un'avventura.[3]

Personaggi doppiati[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]