Don Box

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Don Box
Tox Box SMG.png
Specie: Twomp
Sottospecie:
Membri conosciuti:
Simili:
Doppiatore:
Prima apparizione: Super Mario 64 (1996)
Ultima apparizione: Mario Party: Island Tour (2013)

I Don Box sono una sottospecie dei Twomp. Sono dei cubi cavi di ferro o di roccia, con facce su tre lati. Si spostano rotolando su percorsi ben precisi. È quasi impossibile per Mario muoversi attorno ad esso, dato che ogni passo in avanti corrisponde esattamente all'ampiezza di una delle sue facce. I Don Box sono apparsi per la prima volta in Super Mario 64.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Super Mario[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario 64[modifica | modifica wikitesto]

Don Box che si spostano per schiacciare Mario, in Super Mario 64.

I Don Box appaiono nel Deserto Ingoiatutto, l'ottavo livello di Super Mario 64. Il loro obiettivo è quello di schiacciare Mario sotto al loro peso. Il percorso su cui si muovono questi enormi nemici è segnalato da piccole piastrelle, mentre intorno non c'è altro che una grande distesa di sabbie mobili, in grado di risucchiare Mario istantaneamente. Il percorso piastrellato ha alcune monete rosse e ha anche un cannone, l'unico di tutto il livello. Se Mario viene schiacciato da un Don Box, perderà tre spicchi nel segnalatore di PV.

Un Don Box da Super Mario 64 DS.

In Super Mario 64 DS, se Wario dà un pugno o salta all'interno di un Don Box, farà volare il nemico che affonderà nelle sabbie mobili, a parte quando atterra sulla sabbia normalmente calpestabile. Se questo succede, il Don Box rimarrà fermo per tutta la durata del livello, finché il giocatore non decide di uscire. I Don Box appaiono anche nel minigioco di Super Mario 64 DS Dov'è finito Yoshi?, in cui ci sono tre di loro che nascondono uno Yoshi verde e uno azzurro. Mario deve decidere in che Don Box si trova lo Yoshi verde e quello azzurro.

In questi giochi i Don Box assomigliano a delle scatole industriali e su ogni lato del cubo, ad eccezione del lato aperto, hanno dei volti disegnati a mano, con espressioni diverse.

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

Don Box in Super Mario Galaxy.

I Don Box riappaiono in Super Mario Galaxy. Questi nemici ridisegnati appaiono solitamente a fianco dei Twomp. Appaiono solo nella Galassia Atollo e nella Galassia Balocco. In entrambe le galassie si spostano su piccoli percorsi, come in Super Mario 64.

A differenza dei Don Box di Super Mario 64, in questo gioco sembrano fatti di pietra, anziché di metallo. Inoltre hanno un aspetto diverso: al posto di avere tre facce disegnate e con espressioni differenti, le hanno scolpite e con la stessa espressione, come quelle dei Twomp. Questi Don Box hanno anche un viso mancante, sulla faccia opposta al lato aperto. L'apertura stessa è stata allargata e dipinta di rosso, per farla sembrare di più a una bocca. Se si viene schiacciati da un Don Box, si perderà immediatamente una vita, dato che Mario ha solo tre PV. Le espressioni sulle facce di questi nuovi Don Box sono simili a quelle dei Twack, di Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo.

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica wikitesto]

I Don Box riappaiono in Super Mario Galaxy 2, ma solo nella Galassia Ciclone di Rocce (un remake del Ciclone di Rocce del predecessore). Questi nemici si muovono a una velocità più alta rispetto al gioco precedente, ma come gli altri ostacoli della galassia possono essere rallentati grazie all'Interruttore Schianto a Terra.

Mario Party: Island Tour[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Party: Island Tour, i Don Box compaiono nel minigioco Occhio ai Don Box. Anche qui hanno il compito di schiacciare i personaggi presenti, ma la loro velocità aumenta mentre ci si avvicina allo scadere del tempo. Il loro aspetto è lo stesso di quello della serie di Super Mario Galaxy.

Super Mario-Kun[modifica | modifica wikitesto]

Il Don Box comparso in Super Mario-Kun.

Un Don Box compare nel volume 16 di Super Mario-Kun. È presentato come un ostacolo sulla strada di Mario, che cerca di recuperare il cappello rubatogli da Klepto. L'idraulico cerca di fermare il nemico con un Blocco !, ma viene schiacciato lo stesso. In questo manga, il Don Box è in grado di danneggiare i personaggi anche schiacciandoli dalla parte che nei videogiochi è considerata "sicura".

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Le facce ridisegnate dei Don Box assomigliano a quelle dei demoni giapponesi (鬼, oni).
  • Il nome in inglese di Don Box, "Tox Box", deriva da "toxic box" (scatola tossica), perché si basa sull'aspetto originale del nemico. Anche se da Super Mario Galaxy sono stati trasformati radicalmente e sono diventati più simili ai Twomp, gli americani hanno deciso di mantenere il nome.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese オニマスクン (Super Mario 64)
Onimasukun
オニマスドン (Da
Super Mario Galaxy in poi)
Onimasudon
Da oni, il corrispettivo giapponese dell'orco, e masu, che significa "scatola". Nel primo nome è presente il suffisso kun , nel secondo il suffisso don, che indica un suono tonfo.
Uk.png Inglese Tox Box Da Toxic Box, letteralmente "Scatola Tossica"
De.png Tedesco Cubus Hohlicus (Super Mario 64)
Tox-Box (Da Super Mario Galaxy in ppi)
Spa.png Spagnolo Don Cajuelo (NOA)
Cajuelo (NOE)
Da caja (scatola) e suelo (pavimeto)
KorSud.png Coreano 되도깨비
Doedokkaebi
Traslazione del nome giapponese

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]