Foresta Selvafosca

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Foresta Selvafosca
Foresta Selvafosca.png
La Foresta Selvafosca
Posizione: Regno dei Funghi
Regnante: Torcibruchi
Boss: Torcibruco, Castello di Bowser (Boss titanico)
Abitanti: Luc Blocque, Fido Blocco, Torcibruco, Calzasacco, Malablatta, Scrigno Maligno, Stregalbero
Prima apparizione: Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser (2009)
Ultima apparizione: Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior (2018)

La Foresta Selvafosca è un'area di Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser; essa è una foresta e un punto cruciale della storia del gioco.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mappa dell'area

La foresta appare nel prologo dove Bowser mangia il Fungo Risucchio. Successivamente sempre Bowser deve attraversare la Foresta Selvafosca e appena entrato nella foresta incontra di nuovo Luc Blocque, che gli presenta il proprio negozio e gli chiede di ritrovare i Fufi Blocchi. Una volta in mezzo alla foresta Bowser incontra tre dei suoi servi più fedeli: Tipo Tizio, Paracaio e Goombronio, che gli dicono che stanno cercando un Banzai Bill da sparare contro il castello, ormai di proprietà di Sogghigno. Bowser decide di andare a cercare il proiettile e finisce in un orto appartenente a un Torcibruco. Bowser vede un'enorme carota, la Gigarota, e decide di usarla come proiettile, ma il Torcibruco lo scopre e gli dice che se non riuscirà a mangiarla non se ne andrà. Mario e Luigi lo aiutano a digerire la carota, ma poi il Torcibruco si arrabbia e sfida Bowser in combattimento. Dopo aver vinto Bowser riesce a trovare un Banzai Bill e lo porta al cannone. Mentre sta andando Bowser avverte un tremendo mal di stomaco, che poi si rivelerà essere causato da Bruchilde, ingoiata accidentalmente con la Gigarota. Allora i fratelli Mario la sconfiggono e quella scappa via. Bowser raggiunge i suoi uomini e si prepara a lanciare il proiettile. Quindi dà fuoco alla miccia con una fiammata e il proiettile parte. Però i Goomba del castello (ai quali Sogghigno ha fatto il lavaggio del cervello) avvertono Grugnosauro e il castello comincia a volare schivando il Banzai Bill e cadendo sopra a Bowser. Quando il castello cade sopra Bowser, Mario e Luigi vanno nella sua coda e trovano due strani Emoglobin, i Saviglobin, che li pregano di ripristinare l'adrenalina con delle barche. Una volta finito il minigioco Bowser si ingrandisce a dismisura, tanto che solleva il castello e una volta messo da parte comincia a combatterlo come se fosse un normale nemico; in questa modalità gli unici attacchi disponibili sono il pugno e la fiammata, inoltre i PV verranno sostituiti da una barra di energia. Sconfitto il Castello di Bowser, I'enorme Koopa tornerà normale, rendendosi conto che si è aperta un uscita che permetterà di proseguire nella Prateria Riccofoglia.

Dopo aver raccolto i primi 6 Tasselli Attacco della Foresta Selvafosca, il Torcibruco viola le norme di sicurezza per far passare i fratelli. Ma Mario viene rapito da delle Calzasacco e Luigi rimane da solo cercandolo di salvare. Ma la calzasacco che ha rapito Mario finisce nel capo, una calzasacco gigantesca, che aspira delle Malablatte contro cui Luigi deve combattere. Dopo il combattimento il capo si restringe e Luigi somiglia a una calzasacco. In seguito trova Mario, gli altri tasselli e sconfigge il capo ormai ristretto.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Dimble Wood
De.png Tedesco Grübchenwald
Spa.png Spagnolo Bosque Hoyuelo (NOE)
Bosque de Hoyuelo (NOA)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]