Game Boy Advance

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia indipendente italiana.
Game Boy Advance Logo.png
Game Boy Advance Standard.png
Data di pubblicazione: Jap 21 marzo 2001
Usa 11 giugno 2001
Aus 20 giugno 2001
Eur 22 giugno 2001
Termine: 2008
Predecessore: Game Boy Color
Successore: Nintendo DS

Il Game Boy Advance è una console portatile creata da Nintendo. È stata la terza console della serie Game Boy a essere prodotta ed è retrocompatibile con i giochi per Game Boy e Game Boy Color. Tutti i modelli di Game Boy Advance, complessivamente, hanno venduto 81.50 milioni di unità in tutto il mondo. La sua produzione è cessata ufficialmente nel 2008.

Presenta a sinistra dello schermo la Croce direzionale e i tasti Pulsante Start e Pulsante Select, a destra i tasti Pulsante A e Pulsante B. Novità per le console portatili sono i tasti Pulsante L e Pulsante R sul dorso della console.

Revisioni[modifica]

Game Boy Advance SP[modifica]

Il Game Boy Advance SP è una versione migliorata del modello originale, rilasciata nel 2003. Presenta un design a conchiglia più compatto, illuminazione frontale per lo schermo e una batteria ricaricabile. L'unica pecca è la mancanza di un ingresso jack per le cuffie, a cui è possibile ovviare con un apposito adattatore. Nel 2005, Nintendo revisionò ulteriormente la console, rilasciando un modello dotato di retroilluminazione. Il Game Boy Advance SP ha venduto 43.55 milioni di unità in tutto il mondo.

Game Boy Micro[modifica]

Il Game Boy Micro è il terzo design del Game Boy Advance, rilasciato nel 2005. Si tratta della console più piccola nella linea di prodotti Game Boy. Il suo schermo è leggermente più piccolo di quello delle versioni precedenti, ma mantiene la medesima risoluzione. Inoltre, non è dotata di retrocompatibilità e presenta una retroilluminazione regolabile. Il Game Boy Micro ha venduto 2.42 milioni di unità in tutto il mondo.

Giochi di Mario per questa console[modifica]

Voci correlate[modifica]