Goombelmetto

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Goombelmetto
Goombelmetto.gif
Specie: Goomba
Sottospecie:
Membri conosciuti:
Simili:
Doppiatore:
Prima apparizione: Super Mario Galaxy (2007)
Ultima apparizione: Super Mario Galaxy 2 (2010)

I Goombelmetti[1] sono una sottospecie dei Goomba, apparsa in Super Mario Galaxy e in Super Mario Galaxy 2. Indossano degli elmetti che li proteggono dai salti e nascondono la loro faccia nel buio, lasciando trasparire solo degli occhi rossi (anche se nei giochi sembrano gialli a causa dell'illuminazione).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy i Goombelmetti apapiono principalmente nelle galassie in cui si trovano Bowser o Bowser Junior, oppure basate sulla tecnologia, come la Galassia Piattaforma o la Galassia Razzo Flotta. Come i normali Goomba, i Goombelmetti attaccano caricando contro il giocatore. Dato che sono immuni ai salti sulla testa, l'unico modo per sconfiggerli è capolvogendoli con una piroetta per poi capestarli il fondo schiena. In alternativa si possono sconfiggere se urtati da un Pallottolo Bill o da un Categnaccio senza catena, ma in quel caso lasciando cadere tre Astroschegge invece che una singola Moneta.

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy 2 i Goombelmetti si comportano esattamente come nel gioco precedente. Appaiono nel Torrione di Bowser Junior, nella Galassia Blocchi Ritmici e nella Galassia Categnamontaggio.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese メットボー
Mettobou
Da "ヘルメット herumetto" (abbreviazione di casco) e " クリボー Kuribō" (Goomba)
Uk.png Inglese Goombeetle
Octobeetle
Da Goomba e "beetle" (scarafaggio)
Da "octopus" (polpo) e "beetle"
France.png Francese Goomba Casqué Da Goomba e "casqué" (casco)
De.png Tedesco Astro-Gumba Astro-Goomba

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Super Mario Galaxy 2 - Prima Guida ufficiale - Pagine 27, 69, 160

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]