Grugnosauro

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Grugnosauro
Grugnosauro.jpg
Specie: Maiale
Doppiatore attuale:
Luogo d'origine:
Debutto in: Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser (2009)
Ultima apparizione: Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior (2018)

“Io stacca guscio tartaruga, rompe osso!”
Grugnosauro, Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser

“Grunf!”
Grugnosauro

Grugnosauro è una creatura simile a un maiale, brutale e primitiva apparsa solo in Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser. Lui è lo scagnozzo principale di Sogghigno. Nonostante la sua stupidità e la sua incapacità di esprimersi in maniera corretta (parla infatti in modo sgrammaticato, usando soprattutto verbi all'infinito) è presentato come quello che ha trasformato sia il Castello di Bowser che quello di Peach in dei giganteschi robot combattenti. Suo è anche il terzultimo boss del gioco: Bidomatic, una specie di cassonetto dell'immondizia semovente. Non si sa come e quando abbia incontrato Sogghigno.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Grugnosauro è un personaggio piuttosto brutale e stolto. È sbrigativo e determinato in quel che fa e non dimostra particolari capacità intellettive, non riuscendo neanche a parlare correttamente. Come avversario si dimostra capace e pericoloso, a causa della sua spietatezza e della sua forza. Infine si dimostra anche molto ingenuo, tanto che viene completamente abnegato da Sogghigno, al quale giura fedeltà eterna. C'è da dire però che Sogghigno tiene a Grugnosauro e che, per i suoi servigi, gli ha anche affidato il comando della Truppa Koopa.

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Grugnosauro ricorda un misto di cinghiale e armadillo. Possiede infatti un grosso naso da suino, con tuttavia della zanne da cinghiale. Ha in generale la pelle del corpo di rosa scuro, tranne dulla pancia dove è più chiaro. ha anche due corna sulla testa nere e degli artigli alle mani e ai piedi, anch'essi neri. Porta anche lui come Bowser dei bracciali borchiati e ha la schiena fatta di squame gialle con sopra della punte nere.

Quando si trasforma in Grugnosauro delle Nevi, la schiena si riscopre di una folta peluria color oro, sulla testa compare una piccola corona d'oro, la pelle diventa blu-azzurra e i bracciali diventano più appuntiti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nemico di
Viaggio al centro di Bowser
GrugnosauroSprite.gif
Grugnosauro
Posizione Promontorio Rocciabuca/Castello di Bowser
PV-BIS.png PV 79/950
ATT-BIS.png ATT 110
DIF-BIS.png DIF 76
VEL-BIS.png VEL 21
ESP.png ESP 550
Moneta Bis.png Monete 300
Simili Grugnosauro delle Nevi

Prima del Promontorio Rocciabuca Grugnosauro non viene mai inquadrato, viene alla luce solo lì, dove Bowser lo affronta. La sua battaglia in realtà è un tutorial, in quanto Sogghigno spiega senza volerlo i comandi azione a Bowser. Per gli effetti del Fungo Risucchio, Bowser è indebolito, e i due nemici lo lasciano senza completare lo scontro, non prima di avergli rivelato il loro piano, ovvero prendere possesso del suo castello.

Più avanti nel gioco, Grugnosauro manovra il Castello di Bowser da lui stesso modificato in modo da farlo schiantare sul suo padrone. Con l'aiuto di Mario e Luigi, Bowser diventa gigante e sconfigge il proprio castello comandato dal personaggio in questione. Più tardi il castello lancia una gigantesca palla di ferro sopra Bowser, ma lui riesce a rispedirla al mittente, distruggendo definitivamente il meccanismo di movimento.

Dopo, una volta entrato nel castello e parlato con i soldati che non lo riconoscono più, Bowser entra nel Teatro Sogghigno, dove lotta una seconda volta contro Grugnosauro. Può usare diverse mosse, di cui la più insidiosa è lo schianto. Grugnosauro prima di tutto rimbalzerà sulla propria pancia e poi balzerà in alto. Se sparisce dalla vista proprio sopra Bowser, questi deve usare il guscio per proteggersi; se invece sparirà un po' prima di Bowser, bisognerà usare il pugno. Se Bowser riesce a evitare l'attacco, il pubblico entusiasta gli lancerà delle monete, se non ci riesce, lancerà del cibo a Grugnosauro. Bowser può risucchiare il cibo, che può restituirgli PV oppure alzargli le statistiche. Dopo la battaglia, Bowser viene condotto in una sala dei banchetti, dove gli viene fatto mangiare finché non diventa così grasso da rimanere incastrato nel pavimento. Dopo che i fratelli hanno superato il Centro Metabolico, Sogghigno e Grugnosauro con una pistola speciale, rapiscono Peach da dentro Bowser, che cade dal buco sopra un tapis roulant posizionato dai nemici che usa per tornare normale. Mario, Luigi e Dorastella incontrano Grugnosauro per l'unica volta quando raggiungono il retro del Castello di Peach. Qui il maiale li fa combattere contro il boss Bidomatic. L'ultima battaglia si ha nel Castello di Peach, in cui Sogghigno potenzia Grugnosauro trasformandolo in Grugnosauro delle Nevi, che Bowser deve battere. Una volta sconfitto, Grugnosauro si chiuderà in un blocco di ghiaccio, inizierà a buttare aria gelida dal naso e non si muoverà più.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il tatuaggio sulla spalla di Grugnosauro somiglia al simbolo che c'era sulla Pigmask nel gioco MOTHER 3.
  • Il suo nome inglese, Midbus, è un gioco di parole sulla frase mid boss, cioè boss che sta a metà del gioco.
  • Grugnosauro è l'unico nemico secondario di un Gioco di Ruolo che non combatte mai con Mario.
  • Sul palco del Teatro Sogghigno, l'attacco di Grugnosauro con la palla di ferro ricorda l'attacco delllo Shrooboide Rosso in Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese メタボス
Metabosu
Uk.png Inglese Midbus
De.png Tedesco Metaboss

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]