Isola Guanciale

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Isola Guanciale
Isola guanciale.png
La mappa dell'Isola Guanciale in Mario & Luigi: Dream Team Bros..
Posizione: Mondo dei Funghi
Regnante: Dottor Abbiocco (Principe Sognoberto nel passato)
Prima apparizione: Mario & Luigi: Dream Team Bros. (2013)

L'Isola Guanciale è un'isola del Mondo dei Funghi comparsa per la prima volta in Mario & Luigi: Dream Team Bros.. Il suo proprietario è il Dottor Abbiocco, un misterioso personaggio che studia la scienza del sonno che l'ha trasformata in una meta turistica, divenuta famosa in poco tempo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Spoilermarioso.png Spoiler: Questa sezione contiene informazioni sulla trama.

Passato[modifica | modifica wikitesto]

La storia dell'Isola Guanciale viene narrata attraverso i numerosi libri sparsi nella città di Risvegliopoli. Essa un tempo era abitata da dei particolari abitanti: i Guancialini: riuscivano a viaggiare attraverso il Mondo onirico e quello reale e il loro leader era il Principe Sognoberto. In seguito l'isola venne abbandonata misteriosamente e le case finirono per ridursi in macerie. Il responsabile di tutto ciò era Inkubak, un pipistrello tramutatosi in mostro dopo aver ingoiato un frammento d'incubo (o, secondo altre fonti, apparso dal nulla). Anche se venne imprigionato nel luogo più oscuro del Mondo onirico grazie a Sognoberto e all'aiuto di Vecchioniro, il saggio Guancialino che aveva ideato il piano, segnò per sempre il destino dei Guancialini distruggendo la Pietra oscura, la pietra di cui s'era impossessato per esaudire il suo desiderio di impossessarsi dell'isola. I frammenti d'incubo nella pietra pietrificarono tutti i Guancialini e da quel momento in poi l'isola era rimasta nel silenzio più totale: Inkubak era stato imprigionato nel Mondo onirico, ma anche i Guancialini, nei frammenti d'incubo.

Più tardi l'isola venne riscoperta e trasformata in un villaggio turistico, accogliendo centinaia di turisti da ogni parte del Mondo dei Funghi. Il suo nuovo proprietario era uno scienziato: il Dr. Abbiocco.

Mario & Luigi: Dream Team Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Panoramica dell'Isola Guanciale

È durante gli eventi di Mario & Luigi: Dream Team Bros. che l'Isola Guanciale, da un famoso e misterioso villaggio turistico, può avere la possibilità di ritornare il fiorente Regno Guanciale di un tempo. Mario, Luigi, Peach, Mastro Toad e alcuni Toad vengono invitati a passare una vacanza sull'Isola Guanciale. Sull'isola, dopo un breve tour guidato da Luc Blocque, un personaggio apparso anche nel capitolo precedente, Mario scopre un passaggio che porta ai sotterranei del Castel Guanciale, e lo utilizza per salvare la Principessa Peach. Quando giunge insieme a Luigi ai sotterranei, scopre un cuscino particolare ed è grazie ad esso che riceve la possibilità di viaggiare nel mondo onirico. Così salva la principessa Peach, che è stata catturata dall'antico Inkubak ancora imprigionato nelle profondità del Mondo onirico. Intanto entra in scena anche Bowser che si allea con Inkubak e insieme progettano di conquistare non solo l'isola ma tutto il mondo, grazie alla Pietra onirica, l'unica pietra rimasta delle due leggendarie pietre. Mario e Luigi, oltre a fermare Bowser e Inkubak dai loro malvagi piani, aiutano sotto consiglio del Principe Sognoberto (il primo Guancialino liberato) tutti i Guancialini ad uscire dai loro frammenti d'incubo, per ricreare il Regno Guanciale. Alla fine, dopo aver sconfitto Inkubak e Bowser, l'isola può riconsiderarsi salva e tornare al suo antico splendore, ma senza le due leggendarie pietre: anche la Pietra onirica è stata distrutta per impedire a Bowser di esprimere i suoi malvagi desideri e Piumadormo, pur avendo ricevuto il compito di ricomporla dal principe, la trasforma in una moneta gigante seguendo i propri interessi, frammentandola poi in una pioggia di monete che colpisce tutta l'isola.

Punti d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Durante lo svolgimento del gioco, Mario e Luigi, insieme a Dorastella e Sognoberto, visitano diversi luoghi importanti della città. La lista seguente comprende tutti i luoghi visitati dai due fratelli in ordine.

  • Aeroporto Guanciale: Molto probabilmente di recente costruzione, è il primo luogo visitato dai fratelli ed è qui che approdano tutti gli aerei e i dirigibili di tutto il Mondo dei Funghi.
  • Castel Guanciale: Antico castello costruito nell'epoca dei Guancialini e ristrutturato recentemente: ospita anche un ristorante e un hotel.
  • Buonparco: Un grande parco di fronte al Castel Guanciale, si trova al centro dell'isola.
  • Sonnosabbie: Un deserto a sud-est dell'Isola. Ha una moderna trivella che ha il compito di distruggere le numerose rocce.
  • Risvegliopoli: Forse una città ai tempi del Regno Guanciale, Risvegliopoli è la zona shopping dell'Isola, con anche ristoranti e alberghi, oltre a una zona storica difficilmente accessibile.
  • Pigiamonte: Un vulcano che domina l'intera isola, molto difficile da scalare e centro delle spedizioni dei fratelli Muscobaffo.
  • Dormiriva: Una spiaggia di fronte alla città di Risvegliopoli, con una vasta grotta. Inoltre è qui che si trova il negozio di Lucrezia Blocco.
  • Sonnambosco: Una grande foresta situata di fianco a Buonparco. Qui si trova la casa di Faberletto e nella versione onirica di questo luogo dorme in un gigantesco uovo il leggendario Piumadormo.
  • Neo-Castello di Bowser: Inizialmente situato nel cielo, il Neo-Castello di Bowser, sede di Inkubak e del Re dei Koopa, è precipitato grazie a Piumadormo a est di Pigiamonte.

Inoltre, ogni luogo ha la sua controparte onirica, raggiungibile attraverso i sogni di Luigi ma anche di qualsiasi altra persona che abbia le abilità dei Guancialini e che dorma in quel posto preciso.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese マクラノ島
Makurano-Tou
Uk.png Inglese Pi'illo Island
France.png Francese Ile Koussinos (NOE)
De.png Tedesco Insel La Dormita
Spa.png Spagnolo Isla Amodorra(NOA)
Isla Almohada (NOE)
Du.png Olandese Sluimereiland
KorSud.png Coreano 베게로섬
Begero-Seom

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]