Koji Kondo

Da Super Mario Wiki.
Koji Kondo
Koji Kondo2.jpg
Koji Kondo durante un concerto.
Luogo di nascita: Nagoya, Giappone
Nato/a il: 13 agosto 1960
Occupazione: Compositore e musicista

Koji Kondo, nato il 13 agosto 1960 a Nagoya, Giappone, è un compositore e musicista giapponese, famoso per la composizione di colonne sonore di grande successo per la serie di Mario e altre importanti serie Nintendo quali The Legend of Zelda e Star Fox.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Koji Kondo ha iniziato a studiare musica all'età di 5 anni, con la tastiera elettrica. Si è laureato nell'Università delle Arti di Osaka nel 1984, senza però specializzarsi in un campo musicale. Negli anni della scuola amava giocare a giochi arcade come Space Invaders, Donkey Kong 3 e altri episodi della serie di Donkey Kong nei bar, così finiti gli studi decise di tenere un colloquio con Nintendo, che lo assunse. Tra le sue ispirazioni ci sono artisti jazz come i Casiopeia, Chick Corea ed Herbie Hancock, ma anche i Deep Purple ed Emerson, Lake & Palmer che ascoltava soprattutto nel periodo delle scuole medie, e il compositore russo Sergei Rachmaninov per i suoi concerti di pianoforte[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Foto di Koji Kondo.

La versione arcade di Punch-Out è il primo gioco a cui Koji Kondo ha lavorato. Ha composto per la prima volta su una console per Devil World, per poi lavorare a Super Mario Bros. e The Legend of Zelda, i giochi che lo porteranno alla celebrità. Per questi giochi Kondo decise di sperimentare uno stile diverso dalle musiche utilizzate fino a quel momento in un videogioco, più vicino alla musica reale. Il gioco di Mario in particolare conteneva sei brani in totale, che per l'epoca erano tantissimi. In Super Mario Bros. Kondo racconta di aver iniziato componendo il tema subacqueo, perché la musica di un'ambientazione acquatica era più facile da immaginare, mentre per i livelli all'aperto ha composto e scartato diverse musiche prima di trovare qualcosa che lo soddisfacesse. Il risultato è quello che tuttora è considerato il tema principale della serie. Secondo Kondo la musica deve "migliorare" il gameplay, renderlo più divertente e coinvolgente, fare realmente parte del gioco, così metteva le sue musiche nei livelli e li giocava per assicurarsi che si adattassero bene all'ambientazione.[2] Era un concetto e un modo di lavorare completamente nuovo per l'epoca. L'ultimo gioco per cui Kondo ha composto da solo è stato The Legend of Zelda: Ocarina of Time, da allora lavora in squadra con altri compositori o supervisiona i lavori degli altri.

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito trovate una lista dei principali giochi della serie di Mario per cui Koji Kondo ha composto:

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]