Lidia

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Lidia-Nome.png
LM-Lidia.png
Nome completo: Lidia, Mamma Specchiodipendente
Età: 34
Biografia: Ha nascosto segretamente i suoi risparmi per la spettro vita
Stanza: Camera del padrone
Punti vita: 100 PV
Oggetto rilasciato: Chiave della stanza di Pierino
Cuore: Belli i miei capelli, vero? Per forza, con tutto il tempo che passo a curarli. Mi annoiavo così tanto in quel quadro... Ora posso passare tutto il tempo davanti allo specchio... che fa anche spaventare la gente, il che è una meraviglia!

Lidia, Mamma Specchiodipendente è un Fantasma Ritratto, apparso in Luigi's Mansion. Lidia è la moglie di Armando, e la madre di Pierino e dei due gemelli Nasco e Dino. È piuttosto vanitosa ed è molto orgogliosa dei suoi capelli biondi ben curati. Per mantenerli in quella condizione, passa una gran parte del suo tempo ad acconciarsi i capelli davanti a uno specchio. Si arrabbia molto facilmente quando qualcosa minaccia la condizione dei suoi capelli.

Prima degli eventi del gioco Lidia, è stata catturata dal Professor Strambic e trasformata in un ritratto grazie al suo fedele Ritrattificatore di Spettri, ma in seguito è stata liberata da Re Boo. Nella Galleria il suo quadro è il numero 2.

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Lidia ha un corpo snello, con la pelle di colore blu chiaro, i capelli biondi, gli occhi giallo-verdi, l'ombretto e il rossetto rosa e gli orecchini verdi. Indossa una vestaglia di colore rosa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In Luigi's Mansion, Lidia è il secondo Fantasma Ritratto dell'Area 1. Si trova nella Camera del padrone, accessibile dopo che suo marito Armando è stato catturato. È seduta davanti ad un comò a pettinarsi i capelli mentre si guarda allo specchio. È così impegnata a pensare ai suoi capelli che è completamente insensibile alla torcia di Luigi. Per renderla vulnerabile, Luigi deve aprire le tende alla sua sinistra con il suo Poltergust 3000. Questo fa sì che una brezza entri nella camera da letto attraverso un buco nella finestra. Lidia, distratta dalla brezza, si alza per chiudere di nuovo le tende, lasciando scoperto il suo cuore, a quel punto può essere stordita dalla torcia e aspirata. Se Luigi non riesce a catturarla per la prima volta, le tende si chiudono e Lidia ritorna ala sua postazione, costringendo Luigi a ripetere il processo. Dopo averla presa con il Poltergust 3000, Luigi ottiene la chiave che porta alla Stanza dei bambini.

Nella stanza del marito, tiene un diario intitolato Il Diaro Cura dei Piccoli di Lidia, in cui parla dei figli dal suo punto di vista, fornendo indizi importanti come sconfiggere Nasco e Dino.

Cornici[modifica | modifica wikitesto]

Luigi's Mansion[modifica | modifica wikitesto]

Luigi's Mansion (Nintendo 3DS)[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Un ritratto di Lidia da viva.
  • Nel Palazzo di Luigi ci sono alcuni dipinti in cui Lidia viene raffigurata quando era ancora viva. Il primo è l'angolo in alto a sinistra del Salone, il secondo è sulla parete sinistra dello Studio, e il terzo sopra il comò nella Camera del padrone.
  • Insieme a Big Tozzo, Lidia compare sotto forma di scultura nello Studio dell'artista.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ママーラ
Mamara
Deriva da "Mamma"
Uk.png Inglese Lydia, the Mirror Gazing Mother Lidia, la mamma guarda Specchio
France.png Francese Lydia, La Mère Narcissique Lidia, La madre narcisista
De.png Tedesco Rolanda, Spiegelvernarrte Mutter Rolanda, la madre malata dello specchio
Spa.png Spagnolo Lidia, la madre coqueta del espejo Lidia, la madre flirta dallo specchio

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]