Luigi's Mansion

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia indipendente italiana.
Luigi's Mansion

LMCopertinaIta.jpg

Luigi'sMansion3DS-coverEUR.png

Sviluppatore: Nintendo EAD, Grezzo (remake 3DS)
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Azione, Avventura
Console: Nintendo GameCube, Nintendo 3DS
Modalità: Un giocatore
Valutazione:
PEGI3new.svg - Da tre anni in poi
ESRBE.png - Everyone (Chiunque)
USK-0.svg - Qualsiasi età
ACB-G.svg - Generale
DEJUS-L.png - Per tutti, adatto ai bambini
Dispositivo:
GameCube:
Media CD icon.png Disco ottico
Nintendo 3DS:
3DS Card Icon.png Cartuccia
Controller:
GameCube:
Nintendo 3DS:
Data di pubblicazione: Nintendo GameCube
Jap 14 settembre 2001
Usa 17 novembre 2001
Eur 3 maggio 2002
Aus 17 maggio 2002
Player's Choice
Usa 25 settembre 2003
Eur 4 aprile 2003
Nintendo 3DS
Usa 12 ottobre 2018
Eur 19 ottobre 2018
Jap 2018
Aus 2018
[ Topic di discussione]
Questo articolo tratta del gioco che ha dato inizio alla serie. Per informazioni sulla serie, vedi Luigi's Mansion (serie).

Luigi's Mansion è un titolo uscito per il Nintendo GameCube e il primo gioco della serie di Luigi's Mansion. È il secondo gioco dove Luigi è il protagonista e Mario un personaggio di supporto (il primo era Mario is Missing!). In questo gioco vengono introdotti il Professor Strambic e Re Boo. È il predecessore di Luigi's Mansion 2, uscito nel 2013 per Nintendo 3DS.

Questa voce tratta un gioco attualmente in sviluppo o pubblicato di recente. Verranno aggiunte ulteriori informazioni non appena saranno disponibili.

Nel 2018 è stato annunciato un remake del gioco, che uscirà il 19 ottobre per Nintendo 3DS.

Trama[modifica]

Libretto delle istruzioni[modifica]

Il primo premio è... un palazzo stregato?!
Un giorno, Luigi ricevette un messaggio inaspettato: "Hai vinto un palazzo enorme!" Naturalmente lui, emozionatissimo, si precipitò a chiamare subito suo fratello Mario. "Mario? Sono io, Luigi. Ho vinto un palazzo enorme! Incontriamoci là per festeggiare, che ne dici?"


Luigi provò a seguire la mappa che lo portava al suo palazzo, ma la notte era buia e si perse in una strana foresta lungo la via. Dopo un po' giunse ad un tetro palazzo alla fine del bosco, che, secondo la mappa, era proprio quello che stava cercando.

Non appena Luigi mise piede nel palazzo, iniziò a sentirsi nervoso. Mario, che doveva essere già arrivato, non si vedeva. Al suo posto c'erano i fantasmi!

Improvvisamente un fantasma si lanciò contro Luigi! Nello stesso momento, ecco apparire da chissà dove, un anziano signore con un aspirapolvere sulla schiena! Questo strano tipo riuscì a salvare Luigi dal fantasma ed entrambi fuggirono...

Si trattava del Prof. Strambic, che viveva vicino al palazzo e stava conducendo delle ricerche sul suo argomento preferito, i fantasmi.

Luigi raccontò al Prof. Strambic che suo fratello Mario era sparito. A questo punto lo studioso decise di donare a Luigi due delle sue invenzioni, che lo avrebbero aiutato a cercare suo fratello.

Luigi non è proprio famoso per il suo coraggio. Sarà in grado di scacciare tutti questi fantasmi birbaccioni e ritrovare Mario?

Area 1[modifica]

Luigi scopre di aver vinto un palazzo in un concorso a cui non ha mai partecipato, così decide di chimare suo fratello Mario per venire con lui. Grazie ad una mappa, Luigi attraversa la Selva Boo e trova il palazzo. Tuttavia, dopo esserci entrato, Luigi non trova suo fratello e viene attaccato dai Fantasmi. A questo punto arriva il Professor Strambic che risucchia i fantasmi con un aspirapolvere. Presi tutti, spiega a Luigi che il palazzo è un illusione dei fantasmi e che Mario è tenuto prigioniero lì dentro. Così gli regala il Poltergust 3000, l'aspirapolvere con cui ha risucchiato i fantasmi, insieme al Game Boy Horror, un dispositivo che gli permette di comunicare con lui e su cui è registrata la mappa del palazzo.

Luigi affronta Pierino.

Luigi allora entra nel maniero, risucchiando fantasmi e prendendo chiavi, trovando anche Toad per la strada, finché non incontra Armando, un fantasma ritratto. Luigi riesce a risucchiarlo, stessa sorte che capita a sua moglie Lidia. Luigi allora arriva in una stanza, dove deve combattere contro Pierino, figlio di Armando e Lidia, che lo risucchia nella sua culla. Dopo essere riuscito a catturarlo, il Poltergust 3000 è pieno, perciò Luigi ritorna da Strambic, che utilizza il Ritrattificatore di Spettri per trasformare Armando, Lidia e Pierino in dei ritratti.

Area 2[modifica]

Luigi libera Re Boo e i suoi sgherri.

Tornando nel palazzo, Luigi usa la chiave di Pierino per accedere alla seconda area che si trova al piano di sotto. Dopo aver sconfitto i Coniugi Piroetti nella loro sala da ballo, Luigi si reca in uno sgabuzzino che si trova dietro la sala da ballo. Premendo un bottone, Luigi libera accidentalmente tutti i Boo, insieme al loro capo, Re Boo. Tornato da Strambic, Luigi scopre che è stato Re Boo a liberare i fantasmi che il professore aveva precedentemente catturato e trasformato in quadri. Inoltre, secondo lui, potrebbe essere stato proprio Re Boo a catturare Mario. Per poter affrontare il capo dei fantasmi, Luigi deve catturare i Boo, in modo da indebolire i suoi poteri.

Luigi incontra Madame Claravista.

Per scoprire il destino di suo fratello, Luigi parla con un fantasma, Madame Claravista, che si trova in una stanza buia. La vegente chiede a Luigi se può recuperare cinque oggetti di suo fratello per vedere dove si trovi realmente. Gli oggetti sono: un cappello, un guanto, una lettera, una scarpa e una stella.

Ombretta appare davanti a Luigi.

Dopo aver aspirato altri fantasmi: Ambrogio Brividi, il maggiordomo di Lidia e Armando, Melody Pianissima, una famosa musicista del palazzo, il Sig. Golosi, un fantasma che mangia in continuazione, e Mastigno, il cane del Sig. Golosi, Luigi combatte nel cimitero con il secondo boss del gioco, Ombretta. Dopo averla sconfitta, Luigi ottiene la chiave per raggiungere l'Area 3 e torna da Strambic per svuotare il Poltergust 3000.

Area 3[modifica]

Luigi osserva l'Altare segreto.

Luigi accede alla terza area che si trova dietro al palazzo. Scendendo giù per un pozzo vede attraverso una fessura il luogo in cui Re Boo ha imprigionato Mario. Dopo aver affrontato i seguenti fantasmi: Big Tozzo, Sig.na Petunia, Sferruccia, Steccasecca, Nasco e Dino (figli di Lidia e Armando), Luigi ritorna da Madame Claravista e gli consegna tutti gli oggetti di Mario che trovato nel palazzo. La veggente, dice a Luigi di aver visto Bowser, tuttavia, poichè il re dei Koopa è stato sconfitto da Mario, sospetta che sia stato Re Boo a rianimarlo. Dopo di che, chiede a Luigi di risucchiarla, per poter riposare in pace nei suoi ritratti.

Luigi affronta Boolosso.

Luigi deve catturare abbastanza Boo per poter affrontare il terzo boss del gioco, Boolosso. Una volta sconfitto, Luigi recupera la terza chiave per accedere alla quarta area e ritorna da Strambic per svuotare il Poltergust 3000.

Area 4[modifica]

Luigi accede alla quarta area, passando per il terrazzo dove ha affrontato Boolosso, ma il palazzo viene colpito da un fulmine, causando un blackout. Per riattivare la corrente, Luigi deve sconfiggere Zio Fosco, per poter ottenere la chiave necessaria per accedere al Vano interruttore. Dopo aver riattivato la corrente, Luigi cattura altri Boo insieme ad altri fantasmi ritratti, come i Soldatini meccanici, Soporina, Vasilio, il Sig. Cimone e il boss, Vincent van Gong. Dopo averlo battuto, ottiene la chiave del luogo in cui è rinchiuso Mario: l'Altare segreto.
Luigi a faccia a faccia con Re Boo davanti all'Altare segreto.

Dopo aver recuperato almeno 40 Boo, l'idraulico raggiunge Re Boo all'interno dell'altare segreto. Il capo dei fantasmi, gli spiega di aver richiuso Mario in un quadro e di aver scritto una lettera a Luigi per catturare anche lui, così da potersi vendicare dei fratelli Mario. Così entra nel quadro di Mario che si trasforma in un ritratto di Bowser. Luigi combatte contro Re Boo, che utilizza un robot dalle sembianze di Bowser, riuscendo a catturarlo. Infine prende il quadro di Mario e torna da Strambic, che utilizza il Ritrattificatore di Spettri sia per intrappolare Re Boo e gli atri fantasmi in un quadro, sia per far tornare Mario alla normalità. Poichè Re Boo è stato sconfitto, il palazzo sparisce, ma Luigi utilizza i tesori raccolti per costruirne un nuovo.

Gameplay[modifica]

I controlli del gioco.

Per proseguire nel gioco, Luigi utilizza due dispositivi creati dal Professor Strambic: il Poltergust 3000 per aspirare i fantasmi e il Game Boy Horror, per analizzare gli oggetti, i fantasmi, esplorare la villa grazie alla mappa e comunicare con il Professor Strambic. Il Poltergust 3000 ha anche altre funzioni, può infatti aspirare i tesori, o stordire i fantasmi grazie alla torcia. Inoltre, dopo aver ottenuto le medaglie elemento, Luigi può aspirate i Fantasmi elementali e utilizzare i loro poteri di acqua, ghiaccio e fuoco per risolvere enigmi, o combattere contro altri fantasmi.

La vita di Luigi è rappresentata da un indicatore a forma di cuore, con vicino il numero di PV, che diminuiscono ogni volta che subisce un danno.

Controlli[modifica]

  • Control Stick: Cammina / corri
  • Pulsante A: Esamina/ Apri una porta / Chiama Mario
  • Pulsante B: Accendi o spegni la torcia
  • Pulsante X: Opzione cerca del Game Boy Horror
  • Pulsante Y: Controlla la mappa
  • Pulsante Z: Controlla l'inventario
  • Camera stick: Cambia la direzione del Pultergust 3000 e della torcia
  • Pulsante R: Aspira i fantasmi
  • Pulsante L: Usa gli elementi

Personaggi[modifica]

Fantasmi[modifica]

Fantasmi comuni[modifica]

Fantasmi Ritratto[modifica]

Nel gioco ci sono un totale di ventitré fantasmi ritratto, di cui cui cinque sono opzionali. A differenza dei fantasmi comuni, per catturarli Luigi deve prima trovare il loro punto debole, così da rendere il loro cuore visibile.

Area 1[modifica]

Area 2[modifica]

Area 3[modifica]

Area 4[modifica]

Boo[modifica]

Per approfondire, vedi Lista dei Boo di Luigi's Mansion.

In Luigi's Mansion ci sono un totale di 51 Boo che si nascondono all'interno del palazzo. Trentacinque di essi hanno dei nomi distinti, quindici formano il terzo boss del gioco, Boolosso, mentre l'ultimo è Re Boo. Si trovano solamente nelle stanze già illuminate, nasconti all'interno dei mobili e si possono trovare grazie al Game Boy Horror. Per ogni Boo che viene catturato da Luigi, il potere di Re Boo si indebolisce. L'idraulico deve catturarne venti per spezzare il sigillo che blocca l'accesso a Boolosso. Mentre, per accedere all'altare segreto, sono necessari almeno quaranta Boo. Catturandone cinquanta, Luigi viene ricompensato con un Topazio.

Altri fantasmi[modifica]

Strumenti[modifica]

Tesori[modifica]

Immagine Nome Valore Numero massimo Immagine Nome Valore Numero massimo Immagine Nome Valore Numero massimo
Moneta-d'oro.png Moneta d'oro 5,000 D 1536 Banconota.png Banconota 20,000 D 1260 Lingotto d'oro.png Lingotto d'oro 100,000 D 61
Zaffiro-blu.png Gioiello blu 500,000 D 10 Smeraldo-verde.png Gioiello verde 800,000 D 10 Rubino-rosso.png Gioiello rosso 1,000,000 D 10
Diamante-d'argento.png Diamante d'argento 2,000,000 D 5 (30 nella versione PAL del Palazzo Nascosto) Diamante-rosso.png Diamante rosso 5,000 D 2 Topazio.png Topazio 20,000,000 D 2
Perla-piccola.png Perla piccola 50,000 D 76 Perla-media.png Perla media 100,000 D 76 Perla-grande.png Perla grande 1,000,000 D 19

NUOVO palazzo di Luigi[modifica]

La schermata finale con tutti i tesori raccolti dal giocatore.

Tutti i tesori collezionati da Luigi vengono utilizzati per costruire il NUOVO palazzo di Luigi al posto di quello vecchio. La qualità e le dimensioni del palazzo dipendono da quanti tesori vengono raccolti da Luigi. Il quadro del palazzo appare nella parte anteriore della Galleria, con scritti in basso a sinistra la quantità di denaro raccolto da Luigi. Il messaggio dice "Benvenuto al NUOVO palazzo di Luigi!" (tranne per le categoria A e H). Nelle regioni PAL, la quantità di oro necessaria per ottenere le categorie A e B è stata aumentata.


  • Categoria A: Completare il gioco con oltre 100.000.000 o 150.000.000 D (nella versione PAL) + Messaggio: Congratulazioni! Il tuo palazzo è completo!
  • Categoria B: Completare il gioco tra i 70.000.000 e i 99.999.999 D o tra i 70.000.000 e i 149.999.999G (nella versione PAL).
  • Categoria C: Completare il gioco tra i 60.000.000 e i 69.999.999 D.
  • Categoria D: Completare il gioco tra i 50.000.000 e i 59.999.999 D.
  • Categoria E: Completare il gioco tra i 40.000.000 e i 49.999.999 D.
  • Categoria F: Completare il gioco tra i 20.000.000 e i 39.999.999 D.
  • Categoria G: Completare il gioco tra i 5.000.000 e i 19.999.999 D.
  • Categoria H: Completare il gioco tra i 5.000 e i 4.999.999 D + Messaggio: Il palazzo infestato dagli spettri scomparve senza lasciare traccia...

Il palazzo di categoria A appare accanto al Circuito di Luigi in Mario Kart: Double Dash!!. Tuttavia, all'inizio di Luigi's Mansion 2, Luigi vive nel palazzo di categoria D.

Oggetti di Mario[modifica]

Luigi può trovare diversi oggetti appartenenti a Mario e nascosti in tutto il palazzo. Mostrandoli a Madame Claravista, può ricevere informazioni su dove trovare Mario.

Oggetto Posizione Descrizione
Cappello-Mario-LM.png
Cappello di Mario
Lavanderia Ecco il cappello di Mario! L'ha fatto lavare di recente!
Lettera-Mario-LM.png
Lettera di Mario
Cortile Hai trovato la lettera di Mario! Che c'è scritto?
Scarpa-Mario-LM.png
Scarpa di Mario
La camera dei gemelli Hai trovato la scarpa di Mario! Puzza di piedi...
Guanto-Mario-LM.png
Guanto di Mario
Cabina di proiezione È il guanto di Mario! Bleh... È un po' sudaticcio.
Stella-Mario-LM.png
Stella di Mario
Osservatorio Hai trovato la stella di Mario! È bella luminosa!

Altri oggetti[modifica]

Galleria del Professor Strambic[modifica]

Prima che venissero liberati tutti da Re Boo, il Professor Strambic aveva catturato ventidue fantasmi, trasformandoli in ritratti. Il compito di Luigi è quello di ritrovarli tutti e ritrasformarli in quadri, stavolta insieme a Re Boo. La cornice dei Fantasmi ritratto può essere di bronzo, d'argento o d'oro, a seconda delle abilità del giocatore nel catturarli.

  • Bronzo: Solo piccole perle. Per ogni 10 PV aspirati in un solo colpo, Luigi guadagna delle piccole perle. Per i i boss di fine area, Luigi ottiene questo dipinto se la sua salute si trova sotto i 60 PV al momento della cattura. La qualità dei fantasmi è bassa.
  • Argento: Almeno una perla media. Per ogni 50 PV aspirati in un solo colpo, Luigi guadagna una perla media. Per i i boss di fine area, Luigi ottiene questo dipinto se la sua salute si trova sopra i 60 PV, ma sotto i 90 al momento della cattura. La qualità dei fantasmi è media.
  • Oro: Luigi deve aspirare almeno 90 PV in un sola volta di una fantasma, così da ottenere una perla grande. Per i i boss di fine area, Luigi ottiene questo dipinto se la sua salute è pari o superiore ai i 90 PV al momento della cattura. La qualità dei fantasmi è alta.

Catturando i Fantasmi Ritratto (in particolare quelli che hanno più di 100 PV), Luigi può ottenere fino a 1.600.000 G: 4 perle piccole, 4 medie e 1 grande.

Il Palazzo Nascosto[modifica]

Regioni NTSC Regioni PAL
Palazzo-Nascosto-NTSC.png Palazzo-Nascosto-PAL.png

Una volta sconfitto Re Boo, è possibile affrontare nuovamente il gioco selezionando l'opzione Il Palazzo Nascosto nel laboratorio del Professor Strambic. Nell'originale giapponese e nella versione americana del gioco, Il Palazzo Nascosto ha due sole differenze:

  • I Boo infliggono il doppio dei danni.
  • Il Poltergust 3000 è 1,5 volte più potente, facilitando così l'ottenimento dei ritratti con la cornice d'oro.

Dopo che i giocatori giapponesi e americani si lamentarono del fatto che Il Palazzo Nascosto era identico all'originale, quando il gioco venne rilasciato in Europa e in Australia, furono aggiunte altre differenze, che resero Il Palazzo Nascosto delle regioni PAL più difficile da affrontare rispetto a quello delle regioni NTSC:

  • Il Palazzo Nascosto è specchiato da sinistra a destra rispetto all'originale.
  • Appaiono più fantasmi comuni nei corridoi e nelle stanze.
  • Alcuni boss di fine area hanno delle differenze.
    • I cavalli a dondolo lanciati da Pierino sono più grandi, più veloci e seguono un percorso ondulatorio invece di muoversi in linea retta. Inoltre il campo di battaglia è leggermente più stretto.
    • Nella battaglia contro Ombretta, ogni volta che compare, ha meno tempo per catturarla prima che scompaia di nuovo.
    • Boolosso viene affrontato con Luigi che cavalca il Poltergust 3000.
    • A volte, le bombe lanciate dal robot di Bowser nella battaglia contro Re Boo hanno la miccia più corta.
  • Mentre nelle regioni NTSC entrambi i palazzi hanno la stessa luminosità, nelle regioni PAL, nel palazzo normale le stanze sono più luminose, mentre ne Il Palazzo Nascosto mantengono la stessa luminosità delle versioni originali, risultando quindi più scure.
  • La maggior parte dei Boo ha più PV, anche se alcuni ne hanno di meno.
  • I cuori sono distribuiti diversamente nelle varie stanze del palazzo e sono più rari. Nel cortile è possibile trovarne uno che restituisce 50 PV.
  • Gli Spiriti ricconi e Topi fantasmi dorati fanno sempre cadere un Diamante d'argento quando vengono aspirati.
  • Ci sono 30 Diamanti d'argento invece che 5.
  • La quantità massima possibile di denaro che Luigi può ottenere nel gioco passa da 142.390.000 D a 186.440.000 D.
  • 45 invece di 40 Boo sono necessari per combattere il boss finale.
  • I Boo sono, in generale, più agili e difficili da catturare.
  • Cinque fantasmi anziché tre combattono contro Luigi nello Studio dell'artista.
  • È necessario giocare a Il Palazzo Nascosto per ottenere il NUOVO Palazzo di Luigi di categoria A, poichè la quantità di gold richiesta è superiore alla quantità massima che Luigi può ottenere nel palazzo normale.

Remake[modifica]

L'8 marzo 2018, durante un Nintendo Direct, è stato annunciato un remake del gioco per Nintendo 3DS. La mappa del palazzo compare sul touch screen e la galleria ha un aspetto completamente differente. Inoltre, esaminando i ritratti, Luigi può affrontare nuovamente i Fantasmi ritratti in battaglia.

Sviluppo[modifica]

L'idea di Luigi's Mansion è stata inizialmente incentrata sull'esplorazione di molte stanze diverse, sullo stile di The Legend of Zelda. Mario è stato inizialmente scelto come protagonista. Il team voleva che la location fosse una casa enorme fin dall'inizio, la quale venne inizialmente immaginata come una "casa dei ninja in stile giapponese". Dopo alcuni test del gioco, l'ambientazione è stata riorganizzata in modo da assomigliare ad una casa delle bambole, poiché il giocatore poteva guardava sempre attraverso una delle pareti per vedere il resto della stanza. Quando lo schema di illuminazione fu sviluppato, il team si concentrò sull'oscurità e ombre, trasformando la casa delle bambole in una "casa dei fantasmi all'americana". Con il cambio di ambientazione e la nuova enfasi sui fantasmi, Luigi è stato scelto per essere il nuovo protagonista, poiché la squadra voleva un personaggio codardo e Mario era più noto per essere coraggioso. I Fantasmi ritratto sono stati creati per distinguerli dal resto dei fantasmi della serie di Mario. Il team ha anche considerato di non utilizzare affatto personaggi del resto della serie di Mario oltre a Luigi e Mario per rendere il gioco unico. Tuttavia, alla fine scelsero di utilizzare anchr altre personaggi, ma con parsimonia.

Poiché lo sviluppo di Luigi's Mansion è avvenuto insieme allo sviluppo del Nintendo GameCube, il team ha fornito diversi consigli per migliorare le prestazioni della console, tra cui l'illuminazione dinamica, che alla fine è stata aggiunta grazie a un chip grafico. Lavorare con il Nintendo GameCube invece che con il Nintendo 64 ha risparmiato un sacco di tempo che altrimenti sarebbe stato speso per superare gli ostacoli tecnici di quest'ultima console. Il gioco infatti era stato pensato già prima dello sviluppo del GameCube, ma il team voleva già basare il sistema di controllo su due analogici. Una volta che il controller è stato finalizzato, molti dei tester del gioco hanno affermato che lo stick Camera stick era scomodo da utilizzare a lungo, così venne riprogettato per essere più semplice e comodo da utilizzare.

Gli elementi del gioco, fuoco, acqua e ghiaccio, sono il frutto del desiderio del team di "mostrare l'acqua che spegne il fuoco e gli effetti atmosferici in modo realistico". All'inizio, le nuvole di polvere utilizzavano un'animazione fissa ogni volta che si interagiva con la polvere e il team voleva renderlo più interessante attraverso le interazioni dinamiche. Un programmatore ha lavorato sulla polvere per sei mesi. Un altro effetto che il team ha gestito è l'animazione "allungata" dei fantasmi durante la cattura e un sacco di tempo è stato speso per assicurandosi che funzionasse correttamente. Il motion capture è stato utilizzato nell'intro del gioco (in particolare mentre Luigi sta camminando in un "modo molto cododardo", nel momento in cui entra nel palazzo infestato).

È stato speso un sacco di tempo per bilanciare la difficoltà del gioco. Per questo le chiavi mostrano sulla mappa quale porta possono aprire. Inizilamente hanno anche pensato di lavorare su uno schema di controllo che utilizzava solo un singolo stick analogico, ma è stato infine scartato. Alla fine, il team ha concluso che volevano che la difficoltà fosse ben bilanciata, il che era importante per un titolo di lancio. Similmente a Yoshi's Story, volevano che i giocatori avessero bisogno solo di poche ore per completare il gioco, ma anche che si sentissero motivati a rigiocarlo da capo.

Alcune funzionalità furono implementate nelle fasi più avanzate dello sviluppo, tra cui la possibilità di accendere e spegnere la torcia, proposta da Shigeru Miyamoto. Lo stesso Miyamoto chiese al team di far analizzare direttamente gli oggetti a Luigi con Pulsante A, togliendo l'animazione che era stata programmata inizialmente, poichè troppo lunga. Anche il fischiettio e il grido di Luigi che chiama Mario sono stati aggiunti dopo. Il primo per rendere la canzoncina di sottofondo meno monotona, il secondo per rafforzare il suo obiettivo di trovare Mario.

Citazioni[modifica]

Per approfondire, vedi Dialoghi di Luigi's Mansion.

Elementi beta[modifica]

Per approfondire, vedi Elementi beta di Luigi's Mansion.

Glitch[modifica]

Per approfondire, vedi Luigi's Mansion/Glitch.

Staff[modifica]

Per approfondire, vedi Staff di Luigi's Mansion.

Il gioco è stato prodotto da Shigeru Miyamoto e Takashi Tezuka, mentre il direttore del gioco fu Hideki Konno.

Galleria[modifica]

Per approfondire, vedi Luigi's Mansion/Galleria.

Riferimenti ad altri giochi[modifica]

  • Mario Bros. e Super Mario World: Vengono menzionati nel quiz di Melody.
  • Super Mario Bros.: Una delle canzoni suonate da Melody con il pianoforte è un riarrangiamento del tema dell'acqua di questo gioco. Inoltre, lo sprite in 8-bit di Luigi che appare sul Game Boy Horror proviene dal remake contenuto in Super Mario All-Stars. Nella Sala Musica, attivando tutti gli strumenti, è possibile ascoltare il tema principale di questo gioco, mentre in una parte dei crediti è stato inserito il tema dei sotterranei.
  • Super Mario Bros. 3: Il tema principale di questo gioco è una delle canzoni suonate da Melody con il pianoforte.
  • Wario Land: Super Mario Land 3: In entrambi i giochi, l'aspetto del palazzo che viene costruito alla fine dipende dalla quantità di tesori raccolti dai rispettivi protagonisti.
  • Super Mario 64: Il tema dei Toad è un riarrangiamento di quello di Super Mario 64. Inoltre, quando Madame Claravista dice che Mario ha sconfitto Bowser recentemente, fa riferimento proprio a questo gioco.
  • Mario Golf: L'artwork di Mario, è lo stesso di questo gioco, ma con un effetto seppia.
  • Paper Mario: Sebbene questo riferimento sia stato perso con la traduzione, in lingua originale, Armando possiede un libro intitolato Mario Story, ovvero il nome giapponese del primo Paper Mario, in cui compare un libro con lo stesso nome scritto da Misterio.

Riferimenti nei giochi successivi[modifica]

Riferimenti in altri media[modifica]

  • Super Mario-Kun: I volumi 26 e 29 sono ispirati a Luigi's Mansion, il quale avviene contemporaneamente agli eventi di Paper Mario.

Recensioni[modifica]

Rivista o Sito Punteggio
GameRankings 79.18%
Metacritic 78/100
AllGame 3.5 / 5 (in stelle)
Edge 8/10
Famitsu 34/40
Game Informer 9/10
Game Spot 7.9/10
IGN 7/10
Nintendo Power 4/5

Commercialmente, Luigi's Mansion è il titolo di lancio per Nintendo GameCube che ha avuto il maggior successo, nonchè il gioco più venduto del novembre 2001. Secondo Nintendo, il gioco è stato una grande forza trainante per le vendite e, nella settimana di lancio, ha venduto più copie di Super Mario 64 . Nonostante le magre vendite in Giappone con circa 348.000 unità in totale, è diventato il quinto gioco per Nintendo GameCube più venduto negli Stati Uniti, con circa 2,19 milioni di unità.

Il gioco ha ricevuto recensioni generalmente positive. Gamespot ha lodato le sue idee innovative e rinfrescanti, che però si allontanavano troppo dalla serie principale. IGN ne ha elogiato il gameplay, la grafica e il sonoro, ma ha criticato la sua scarsa rigiocabilità. La rivista Nintendo Power, ha definito il gioco come divertente, innovativo e con enigmi ben strutturati. La rivista giapponese Famitsu ha dato al gioco un punteggio d'oro, osservando che il sistema di controllo, anche se difficile da usare all'inizio, funziona alla perfezione. In generale tutti i recensori lo hanno acclamato per aver dato a Luigi il ruolo di protagonista, ma hanno anche criticato la sua breve durata.

Curiosità[modifica]

  • In America Luigi's Mansion è stato rilasciato un giorno prima dell'uscita del Nintendo GameCube.
  • Se si guarda a pagina 30 del libretto delle istruzioni americane del gioco si può notare che la descrizione del Professor Strambic è in giapponese.
  • Quando Luigi vede i fantasmi nello specchio sono solidi, mentre quando li vede normalmente sono trasparenti.

In altre lingue[modifica]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ルイージマンション
Ruīji manshon
Luigi's Mansion
Cina.png Cinese 路易鬼屋
Lùyì guǐwū
Luigi's Mansion

Voci correlate[modifica]