Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020
M&S2020-Copertina-italiana-definitiva.jpg
Sviluppatore: SEGA
AlphaDream
Racjin
Pubblicazione: SEGA
Genere: Sportivo
Console: Nintendo Switch
Modalità:
Valutazione:
PEGI7new.svg PEGI: Da sette anni in poi
ESRBE10.png ESRB: Dai dieci anni in poi
CEROA.png CERO: Per tutte le età
ACB-G.svg ACB: Generale
Dispositivo:
Nintendo Switch:
Media Switch.png Cartuccia
Media DL icon.png Download digitale
Controller:
Nintendo Switch:
Data di pubblicazione: Jap 1 novembre 2019
KorSud 1 novembre 2019
HongKong 1 novembre 2019
RepCin 1 novembre 2019
Usa 5 novembre 2019
Eur 8 novembre 2019
Aus 8 novembre 2019
Attenzione: L'articolo è in costruzione. Si prega di scusare il suo aspetto informale.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 è il sesto capitolo della serie sportiva di Mario & Sonic. È basato sui giochi olimpici estivi del 2020 in cui si terranno a Tokyo in Giappone . È stato rilasciato il primo novembre 2019 su Nintendo Switch in Giappone e in altri paesi orientali, il 5 novembre 2019 in Nord America e l'8 novembre 2019 in Europa e Australia. Una versione arcade è stata rilasciata il 23 gennaio 2020. Il 7 maggio 2020 è stato pubblicata una versione per dispositivi mobili chiamata Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 dove include solamente personaggi della serie di Sonic the Hedgehog. Questo è inoltre l'ultimo gioco a cui ha lavorato AlphaDream prima della bancarotta.

Si tratta del primo gioco della serie di Mario & Sonic ad essere pubblicato dopo che essa ha saltato un'edizione dei Giochi olimpici: ciò è accaduto poiché Ubisoft aveva acquistato i diritti per creare videogiochi basati sui giochi olimpici invernali del 2018 [citazione necessaria].

Meccaniche di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Un esempio di gameplay di badminton con vari personaggi che giocano

Come nei precedenti giochi della serie di Mario & Sonic, il giocatore partecipa a degli eventi sportivi basati sui Giochi Olimpici. Il gioco include una serie di eventi che hanno fatto un ritorno nel capitolo precedente come varie discipline dell'atletica, il pugilato, il calcio e il rugby. Sono stati introdotti quattro nuovi eventi sportivi per questo gioco e sono il karate, lo skateboard, l'arrampicata sportiva e il surf.

A differenza dei precedenti giochi, tutti i personaggi indossano un abbigliamento sportivo adatto a seconda dell'evento in cui si gioca. Sono stati introdotti degli Eventi 2D che sono basati sui giochi olimpici del 1964, per giocarli è neccesario usare solo i pulsanti del Joy-Con. I personaggi sono stati resi nello stile a 8-bit (per quelli di Mario) e a 16-bit (per quelli di Sonic) e sono giocabili solamente 8 personaggi. Il gioco include una modalità storia che si svolge sia in 2D che 3D. [1]

Ad eccezione di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012 per Nintendo 3DS, questo è il primo gioco della serie di Mario & Sonic a non riportare statistiche uniche dei personaggi. Invece, Il gioco riporta vantaggi specifici per ogni personaggio correlate al tipo di personaggio (versatile, veloce, potente, tecnico). Qui di seguito è riportata una tabella dei vantaggi specifici di un evento. I personaggi versatili non hanno un loro vantaggio specifico ma sono comunque elencati come "versatili" in tutti gli eventi. Questo è anche il primo Mario & Sonic in cui ogni tipo di personaggio hanno una quantità irregolare di personaggio per tipo, con cinque tipi versatili, sette di potenza, otto di velocità e dodici di tecnica.

Negli eventi di Tokyo 1964, tutti i personaggi hanno abilità identiche.

Evento/i
Potente
Veloce
Tecnico
110m
Abile nelle super mosse
Corre velocemente
Super partenze veloci
110m a ostacoli
Abile nelle super mosse
Corre velocemente
Super partenze veloci
Stafetta 4x100
Abile nelle super mosse
Corre velocemente
Super partenze veloci
Lancio del giavellotto
Carica l'energia rapidamente
Indicatore esteso facile
Miglior angolo facile
Salto triplo
Abile nelle super mosse
Avvicinamento veloce
Perfetto facile
Lancio del disco
Miglior potenza facile
Miglior angolo facile
Abile nel regolare l'inclinazione
Arrampicata sportiva
Indicatore "Stretta" lungo
Abile nella scalate energetiche
L'indicatore "Stretta" si riempe in fretta
Surf
Turbo lungo
Buona accelerazione all'atterraggio
Abile nei tube ride
Skateboard
Salti alti
Movimenti veloci
Curve strette
Pugilato
Pugni pesanti
Abile nel contrattacco
Abile nelle super mosse
Karate
Abile in attacco
Movimenti veloci
Abile in difesa
Calcio
Tiri potenti
Corre velocemente
Abile nel rubare la palla
Rugby a 7
Abile nei placcaggi
Corre velocemente
L'indicatore si riempe in fretta
Canoa
Abile nell'ultimo tratto
Abile a pagaiare
Super partenze veloci
100m stile libero
Abile nelle super mosse
Nuota velocemente
Abile nel virare
Ginnastica - Corpo libero
Abile nello stacco
Abile nelle super mosse
Abile negli atterraggi
Equitazione
Abile nelle super mosse
Galoppa velocemente
Curve strette
Badminton
Abile nelle schiacciate
Movimenti veloci
Controlla con precisione
Tennis tavolo
Risposte potenti
Movimenti veloci
Abile con lo spin
Scherma
Abile nelle parate
Muovimenti veloci
Abile nei passi
Tiro con l'arco
Controlla con precisione
Abile nel tendere l'arco
Abile nella mira
Corsa Sogno
Salti alti
Abile nel grind
Curve strette
Tiro Sogno
Abile nello stordire gli avversari
Movimenti veloci
Abile a mirare
Karate Sogno
Grande potenza in attacco
Movimenti veloci
Abile nelle mosse potenti

Il gioco ha introdotto tre modalità di impugnatura per ogni evento: il primo è il controllo con i pulsanti del proprio Joy-Con o con il controller, il secondo è il controllo con un Joy-Con mentre il terzo è il controllo con due, tuttavia quest'ultimo non è disponibile in alcuni eventi. Il gioco ha incluso anche il muliplayer locale e quello online.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Nome Descrizione
Partita veloce Qui è dove il giocatore partecipa ai tutti gli eventi olimpici presenti nel gioco. È disponibile sia in giocatore singolo che multigiocatore prima della selezione di questa modalità. Ogni evento può essere scelto con tre tipi di difficoltà: "Normale", "Difficile" e "Molto difficile", e ad ogni difficoltà ha un suo set di medaglie per ogni evento.
Modalità storia Qui è dove il giocatore può iniziare la modalità storia del gioco ed è disponibile solo per giocatori singoli. Il gioco salverà automaticamente i progressi non appena il giocatore avrà portato a termine un determinato evento.
Gioco locale Qui è dove i giocatori possono collegare le loro Nintendo Switch per giocare separatamente l'uno dall'altro. Ogni giocatore ha bisogno del proprio Switch e di una copia del gioco per giocare.
Gioco online Qui è dove il giocatore può creare una stanza dove possono unirsi altri giocatori da tutto il mondo e viceversa per competere negli eventi.
I miei dati Questa è una modalità dove sono presenti diversi contenuti extra del gioco:
  • Stanza di gioco: qui è dove il giocatore può rigiocare i minigiochi affrontati nella modalità storia. Questi vengono sbloccati man mano che si prosegue nella storia.
  • Statische: qui è dove il giocatore può visualizzare i record personali fatti negli eventi e quelli mondiali assieme ad altri punteggi di giocatori di tutto il mondo. Qui si può anche visualizzare delle sfide fatte in determinati eventi e anche nella storia.
  • Curiosità: qui è dove il giocatore visualizza tutte le curiosità del gioco raccolte nella modalità storia.
  • Opzioni: qui è dove il giocatore può cambiare varie impostazioni.
  • Riconoscimenti: qui è dove il giocatore visualizza i riconoscimenti di gioco. Questo viene sbloccato una volta completata la modalità storia.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Giocabili (Tokyo 2020)[modifica | modifica wikitesto]

La schermata dei personaggi nella sua sezione 3D

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 offre un totale di 32 personaggi giocabili, rendendolo il primo capitolo a presentare un maggior numero di personaggi giocabili rispetto al gioco precedente. I 20 personaggi giocabili presenti sin dal secondo gioco della serie di Mario & Sonic sono disponibili in ogni evento, mentre quelli che hanno fatto il loro debutto nel capitolo precedente sono giocabili in un solo evento, e vengono nominati come "personaggi ospite". Questo tipo di personaggi si sblocca battendoli nella modalità storia. Come nel gioco precedente, non tutti gli eventi contengono un personaggio ospite. Questa anche è il primo gioco di Mario & Sonic per console di casa a non includere i Mii come personaggi giocabili.

Squadra di Mario[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio
Nome
Tipo
Indossa un abito unico nell'evento
Giocabile negli eventi 2D
Descrizione
M&S2020-Mario-Illustrazione.png
Versatile
Check small.png
Check small.png
Un idraulico spensierato, l'idolo della folla. Tiene testa a Bowser grazie nel salto e a ottime abilità atletiche.
M&S2020-Luigi-Illustrazione.png
Versatile
Check small.png
Check small.png
Il fratellino di Mario. È un po' timoroso (soprattutto dai fantasmi), ma è gentile e in gamba quanto il fratello.
M&S2020-Peach-Illustrazione.png
Tecnico
Check small.png
Check small.png
La principessa del Regno dei Funghi. È molto legata a Mario e sempre affabile. Adora cucinare.
M&S2020-Daisy-Illustrazione.png
Tecnico
Check small.png
X mark.png
La principessa di Sarasaland. Allegra, attiva e sempre piena di energie.
M&S2020-Bowser-Illustrazione.png
Potente
X mark.png
Check small.png
Il Re dei Koopa è forte, sputa fuoco e ha una potente armata: è una costante minaccia alla pace mondiale.
M&S2020-Wario-Illustrazione.png
Potente
Check small.png
X mark.png
Mai un momento di noia con Wario. È chiassoso e sfacciato e dice di essere il grande rivale di Mario. Adora l'aglio e il denaro.
M&S2020-Waluigi-Illustrazione.png
Tecnico
Check small.png
X mark.png
Amico di Wario, si considera il rivale di Luigi. Ha braccia e gambe allampanate ed è un accanito concorrente in tutti gli sport.
M&S2020-Yoshi-Illustrazione.png
Veloce
X mark.png
X mark.png
Alleato gentile e tranquillo di Mario. Usa la lingua per afferrare frutta e nemici e trasformarli in uova.
M&S2020-Donkey Kong-Illustrazione.png
Potente
X mark.png
X mark.png
Re della giungla e superstar della famiglia Kong. È veramente forte e va pazzo per le banane.
VDF-BowserJR.png
Versatile
X mark.png
X mark.png
Il figlio del Re dei Koopa. Sarà anche piccolo, ma è egoista e forte come papà. Porta un bavaglio col disegno di una grossa bocca.
Personaggi ospite[modifica | modifica wikitesto]
Personaggio
Nome
Tipo
Esclusivo in...
Indossa un abito unico nell'evento
MPTT100-Rosalinda-illustrazione.png
Tecnico
Surf - Shortboard
Check small.png
MKWii-Diddy-Kong-alt.png
Tecnico
Rugby a 7
X mark.png
NSMBU-Larry-illustrazione.png
Tecnico
Equitazione
X mark.png
M&S2020-Ludwig-illustrazione.png
Tecnico
Scherma
X mark.png
MParty10 Toadette.png
Toadette (nuovo) [5] [6]
Veloce
110m a ostacoli
Check small.png
Wendy NSMBWii.png
Potente
100m stile libero
X mark.png

Squadra di Sonic[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio
Nome
Tipo
Indossa un abito unico nell'evento
Giocabile negli eventi 2D
Descrizione
M&S2020-Sonic-Illustrazione.png
Veloce
Check small.png
Check small.png
Il porcospino più veloce del mondo. Impulsivo e impaziente, ma generoso e animato da un grande senso di giustizia.
M&S2020-Tails-Illustrazione.png
Tecnico
Check small.png
Check small.png
Una volpe gentile con due code, che fa roteare per volare. Il suo talento con la tecnologia aiuta Sonic in ogni avventura.
M&S2020-Knuckles-Illustrazione.png
Potente
Check small.png
Check small.png
Un'echidna molto forte che vive su Angel Island: Knuckles è il guardiano del Master Emerald.
M&S2020-Amy-Illustrazione.png
Versatile
Check small.png
X mark.png
Un porcospino intraprendente e solare. Amy è molto determinata e non esita a usare il suo fidato martello sui cattivi.
M&S2020-Eggman-Illustrazione.png
Tecnico
Check small.png
Check small.png
Si autodefinisce scienziato malvagio e genio meccanico dal QI di 300. Non si arrende mai e vuole conquistare il mondo intero.
M&S2020-Shadow-Illustrazione.png
Veloce
Check small.png
X mark.png
Un porcospino nero detto l'essere supremo. Creato con un corpo immortale, usa i Chaos Emerald per distorcere spazio e tempo.
M&S2020-Silver-Illustrazione.png
Tecnico
Check small.png
X mark.png
Un porcospino proveniente dal futuro. Positivo e con un forte senso della giustizia. Con la telecinesi levita e muove gli oggetti.
M&S2020-Metal Sonic-Illustrazione.png
Veloce
X mark.png
X mark.png
Un robot dalle alte prestazioni costruito dal Dr. Eggman, cui obbedisce, per imitare Sonic. È veloce e potente come l'originale.
M&S2020-Blaze-Illustrazione.png
Versatile
Check small.png
X mark.png
La principessa di un altro mondo e la guardiana dei Sol Emerald. Razionale e severa con se stessa, è sempre un po' timida.
M&S2020-Vector-Illustrazione.png
Potente
Check small.png
X mark.png
Il capo dell'Agenzia Investigativa Chaotix. Acuto, dalla lingua tagliente, ma anche ottimista e dal cuore d'oro.
Personaggi ospite[modifica | modifica wikitesto]
Personaggio
Nome
Tipo
Esclusivo in...
Indossa un abito unico nell'evento
M&S2016-Eggman-nega-illustrazione.png
Tecnico
Karate
Check small.png
SSBU-Rouge-the-bat-illustrazione.png
Tecnico
Arrampicata sportiva
Check small.png
M&S2020-Zavok-illustrazione.png
Potente
Pugilato
X mark.png
M&S2016-Zazz-illustrazione.png
Veloce
Tennis tavolo
X mark.png
M&S2016-Jet-illustrazione.png
Veloce
Calcio
Check small.png
M&S2016-Espio-illustrazione.png
Tecnico
Salto triplo
Check small.png

Personaggi di supporto[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi sono giocabili in determinati eventi, tuttavia non possono essere selezionati e, nel caso del calcio, hanno una funzionalità limitata rispetto ad altri personaggi giocabili.

Personaggio
Nome
Tipo
Evento (i)
Ruolo (i)
M&S2020-Boom-Boom.png
Versatile
Rugby a 7
Compagni di squadra da 3
M&S2020-Strutzi.png
Tecnico
Calcio
Portiere
M&S2020-Egg-Pawn.png
Potente
Rugby a 7
Calcio
Compagni di squadra da 3
Portiere

Giocabli (Tokyo 1964)[modifica | modifica wikitesto]

La schermata dei personaggi nella sua sezione 2D

Ci sono 8 personaggi giocabili in Tokyo 1964: quattro della squadra Mario e quattro di quella di Sonic. I personaggi della serie di Mario usano sprite a 8-bit, provenienti da Super Mario Bros., mentre quella della serie di Sonic usano sprite a 16-bit, provenienti dal gioco di Sonic the Hedgehog (nel caso di Tails e Knuckles usano rispettivamente i loro sprite in Sonic the Hedgehog 2 e 3. A differenza dei personaggi utilizzati in Tokyo 2020, tutti i personaggi in questa modalità hanno le stesse statistiche.

Personaggi di supporto[modifica | modifica wikitesto]

In pallavolo, i personaggi di supporto possono essere controllati dal giocatore.

Non giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

Cameramen[modifica | modifica wikitesto]

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

L'immagine superiore mostra la schermata di tutti gli eventi 3D; l'immagine inferiore mostra la schermata di tutti gli eventi 2D

Ci sono un totale di 34 eventi giocabili: 21 di quelli normali, 3 di quelli sogno e 10 di quelli in 2D. Questo segna il primo capitolo della serie per console di casa che ha più eventi rispetto agli altri precedenti. Negli eventi normali, i personaggi indossano un abito diverso a seconda del evento scelto; Yoshi, Donkey Kong, Bowser, Bowser Junior e Metal Sonic rimangono invece nel loro design originale. Negli eventi sogno, i personaggi indossano il loro abbigliamento standard (tranne i personaggi femminili) simile ai giochi precedenti. Negli eventi in 2D è possibile attivare la TV analogica che consente allo schermo di cambiare stile in vecchio stile CRT.

Sia negli eventi normali che quelli sogno, il giocatore può cambiare impugnatura per giocare ad un evento. La più classica è quella con i pulsanti mentre si può anche giocare con uno o due Joy-Con mentre quest'ultima impugnatura non può essere utilizzata in maggior parte degli eventi normali e sogno. Negli eventi in 2D invece, tutti gli eventi sono giocati solo con i pulsanti.

Tokyo 2020
Pittogramma-badmiton-tokyo-2020.png
Badminton (singolo / doppio)
Pittogramma-tennis-tavolo-tokyo-2020.png
Tennis tavolo (singolo / doppio)
Pittogramma-scherma-tokyo-2020.png
Scherma (singolo / doppio)
Pittogramma-tiro-con-l'arco-tokyo-2020.png
Tiro con l'arco (individuale / squadra)
Eventi sogno
Tokyo 1964

Modalità storia[modifica | modifica wikitesto]

In questo gioco viene aggiunta una modalità storia che contiene 20 capitoli, il che segna il primo gioco della serie per console di casa ad averene una, dato che le precedenti modalità storie erano solamente aggiunte nelle loro versioni per DS e 3DS (tranne quella di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici (DS)) . In questa modalità, il giocatore può esplorare l'intera mappa di Tokyo (sia in 3D che 2D) e andare liberamente in punto casuale per esplorarlo, sebbene non sia esplorabile tutta l'intera zona o sede ma solo una sua parte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Capitolo 1 - Una console misteriosa

Dopo che Luigi ha accidentalmente acceso la console, lo schermo viene improvvisamente illuminato

Mario e Sonic sono appena arrivati alla sede dei Giochi Olimpici. Si presenta poco dopo Toad con un regalo indirizzato ai due. Sonic lo apre e all'interno ci trova una Tokyo '64 e una lettera. Mentre Sonic sta cercando di capire chi l'ha portata, Toad dice che ha uno stile rétro visto che c'è scritto "Tokyo '64" sulla console. Sonic inizia a sospettarsi dal momento che il nome di questa console è inesistente. Nel frattempo, Bowser e Dr. Eggman si nascondono proprio dietro di loro aspettando che Mario e Sonic accendano la console. I due vorrebbero accenderla per provare ma non riescono a trovare il pulsante e in quel momento arriva Luigi. Bowser comincia ad essere stufo di aspettare quindi decide di andare da solo ad accenderla. Dopo che si mostra agli altri, Luigi si spaventa e fa cadere la console ed incciampando proprio sul pulsante di accensione. Lo schermo dunque inizia ad illuminarsi, catturando Mario, Sonic, Toad, Bowser e il Dr. Eggman.


Capitolo 2 - Il piano del Dr. Eggman e di Bowser

Mario, Sonic, Toad, Bowser e il Dr. Eggman cadono tutti dal cielo e ora si trovano all'interno di un mondo pixelato. Tutti hanno notato di essere a 8/16-bit e anche l'ambiente circostante. Il Dr. Eggman ha dedotto che sono all'interno della console perché dice che chi tocca la luce una volta accesa la console viene risucchiato nel gioco. Bowser lamentandosi che la console non sarebbe stata una buona idea, Sonic lì sente e vuole avere più dettagli da questa storia. Toad lo aiuta a dire che è stata tutta opera di Bowser e del Dr. Eggman quella console. Egli non sa dove andare a parare e quindi spiega che quella console è stata costruita da lui stesso ed il loro piano era intrappolare Mario e Sonic nella console. Con anche l'aiuto di Kamek quella luce era la sua magia che gli ha permesso di risucchiarli. Tuttavia, il piano di Bowser e il Dr. Eggman è andato fallito ora che ci sono anche loro due all'interno della console. Bowser dice se c'è un modo per uscire dalla console, ma il Dr. Eggman afferma che non c'è una via d'uscita. Dopo questo si rendono conto che si trovano davanti allo stadio olimpico con scritto "Tokyo 1964" e il videogioco si basa sui Giochi Olimpici di Tokyo 1964 (da cui il nome prende da "Tokyo '64"). Il Dr. Eggman escogitata un nuovo piano che si tratta semplicemente di garaggiare negli eventi, e su questo Bowser si sente confuso poiché non porterebbe a nulla con Mario e Sonic, ma accetta comunque di vincere l'oro negli eventi. Sonic sospettando di loro due decide di seguirli con Mario all'interno dello stadio. I due vengono a sapere che Bowser e il Dr. Eggman partecipano ai Giochi Olimpici e lo fanno anche Mario e Sonic, il Dr. Eggman disapprova tutto ciò, ma Bowser dice di lasciarli fare visto che è l'occasione buona per vedere chi comanda in questa console. Quindi Eggman decide di sfidare Sonic ad un evento di 100m, e quest'ultimo lo batte affermando che è stata una passeggiata. Il Dr. Eggman è disperato dalla sua sconfitta e promette di allenarsi più duramente con Bowser nei prossimi eventi olimpici.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi
Stadio nazionale Sonic vs. Dr. Eggman 100m -


Capitolo 3 - Alla ricerca di Tails

Dopo che Mario, Sonic, Toad, Bowser e il Dr. Eggman sono intrappolati, Luigi e in preda al panico su cosa fare. In quel momento arriva Omachao e Luigi racconta cosa è successo a lui fino a d'ora. Omachao dunque suggerisce di trovare Tails che è molto bravo nelle macchine o nella meccanica generale, tuttavia non sa dove sia in questo momento e nel frattempo arriva Amy che chiede a Luigi se deve partecipare all'evento dei 100m, lui risponde che sta cercando Tails, ed Amy dice di sapere dove si trova, ma a causa della mancanza di concorrenti l'evento non è potuto iniziare, quindi chiede a Luigi di competere contro di lei nei 100m. Luigi accetta e vince la sfida, e dunque Amy entra a far parte di Luigi per trovare Tails dicendo anche che si trovava nel Nippon Budokan a vedere un'incontro di Karate e si dirigono entrambi lì. Dopo essere entrati, un Toad rosso informa ai due che Tails era già stato qui, ma se ne è andato qualche minuto fa, dicendo che aveva una promessa da mantenere, ma si ricorda anche potrebbe essere andato al Centro di ginnastica di Ariake, un luogo per la ginnastica, con Daisy. Luigi e Amy vanno quindi lì, e incontrano proprio Daisy che si stava allenando all'evento di corpo libero. Luigi chiede subito dove si trova Tails, ma dice che lui è Daisy si trovano in questo luogo ed è dovuto andare nella sede vicino al Centro di ginnastica. Nonostante dunque Amy aveva perso la concentrazione nel trovare Tails, Daisy propone di sfidare Amy in una gara di corpo libero che accetta con piacere, ma Luigi non sembra d'accordo poi che aveva fretta nel trovare Tails. Daisy implora Luigi dicendo che non ci metteranno molto e quindi gli concede di fare la sfida. Amy vince la sfida mentre Daisy si deprime nella sconfitta, poi chiede a Luigi perché in primo luogo sta cercando Tails, aumentando anche la curiosità di Amy siccome che da quando si sono visti lei non gli aveva chiesto il motivo di questa ricerca. Luigi spiega tutta la situazione successa poco fa, ed entrambe le ragazze ora capiscono perché Luigi sta cercando Tails e quindi Daisy entra a far parte di Luigi per cercarlo. Suggerisce dunque di andare al Parco sportivo di Ariake; giunti lì trovano finalmente Tails, dove dice che sta aspettando Sonic per la gara di skateboard. Dopo un omachao nelle vicinanze annuncia che l'evento sta per iniziare e di tenersi tutti pronti, e Tails quindi chiede di prendere il posto di Sonic che al momento non è cosciente della situazione di adesso. Luigi quindi accetta e vince contro Tails, affermando che sa fare le acrobazie molto bene. Dopo questo, Luigi e gli altri spiegano la situazione di Mario, Sonic e Toad mostrandogli che sono all'interno della console "Tokyo '64", improvvisamente però arriva qualcuno.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Stadio Olimpico Luigi vs Amy 100m - Amy -
Nippon Budokan -
Centro di ginnastica Ariake Amy vs. Daisy Ginnastica - Corpo libero - Daisy -
Parco sportivo di Ariake Luigi vs. Tails Skateboard - Park -

Capitolo 4 - Il trucco nascosto

Dopo che Sonic ha battuto il Dr. Eggman nei 100m nel videogioco di Tokyo' 64, tocca a Bowser per il salto in lungo. Qui interviene Mario per sfidarlo e Bowser ovviamente accetta. Successivamente Mario vince la sfida, e Bowser si sente umiliato dalla sconfitta. Poco dopo il Dr. Eggman spinge Bowser all'entrata per parlare privatamente tra loro, quindi Bowser domanda ancora perché stanno raccogliendo medaglie d'oro invece di trovare un modo per uscire di qui. Il Dr. Eggman spiega che c'è effettivamente un modo per uscire dal gioco, e prima aveva mentito per non far saper nulla a Mario e Sonic. Spiega dunque il trucco per uscire di qui che è quello di guadagnare tutte le medaglie d'oro nel corso delle olimpiadi. Tuttavia, Toad si era nascosto sui margini dell'entrata per sentire il discorso dei due che non erano consapevoli di ciò, poi va da Mario e Sonic per spiegargli tutto. Sonic sapeva già che quei due stavano tramando qualcosa di losco e lui e Mario vanno da loro per avere ulteriori dettagli su questa storia, ma poco dopo il Dr. Eggman riesce a scappare dallo stadio lasciando Bowser solo. Sonic chiede quindi a Bowser i dettagli sul loro piano ma lui non sapeva niente fin dal inizio e di rivolgersi al Dr. Eggman. Mentre poi Mario e Sonic si confabulano anche Bowser riesce a scappare, ed ora loro non hanno la minima idea di come riuscere a trovarli. Per fortuna arriva un Pecky che dice a Toad che il Dr. Eggman è scappato ad ovest. Decide Sonic ad inseguirlo mentre Mario e Toad vanno a cercare Bowser. Mentre Sonic sta cercando Eggman, incontra un Pocky di passaggio accanto alla sua Eggmobile. Egli dice a Sonic che è scappato su un treno ad alta velocità che è passato proprio dietro di loro, Sonic lo vide sul treno e lo insegue. Raggiunge dopo la Tokyo Station una volta superato il treno per trovare il Dr. Eggman che si è nascosto da qualche parte all'entrata della stazione, ed era dietro un albero, invano. Sonic per un'instante l'aveva intravisto ma ha lasciato perdere credendo che si stesse sbagliando e va altrove. Il Dr. Eggman esce fuori dal suo nascondiglio e considera il suo piano per fregare Sonic un successo, e che deve ricongiungersi con Bowser alla svelta. Nel frattempo Mario è al Fiume Sumida con Toad che chiede dove può essere andato Bowser. Sentendo poi un rumore di un motore, i due vedono Bowser che sta scappando a bordo di una barca, e Mario quindi decide di acchiapparlo con un'altra barca vicino al molo. Alla fine Mario riesce a prenderlo e portarlo nuovamente sul molo. Toad in quel momento considera che Mario ha delle eccellenti abilità nel prendere Bowser, ma lui pensa che l'ha detto apposta ad alta voce per farlo arrabbiare e sfida Toad di provare ad acchiappare lui stesso. Mentre poi Mario dice a Toad che può farcela ad acchiappare Bowser senza problemi, egli coglie l'occasione per filarsela, Mario se ne accorge subito dopo che ha finito di parlare con Toad. Nel mentre arriva Sonic per dire ai due se hanno catturato Bowser e riferendo che non è riuscito a trovare il Dr. Eggman, e Toad risponde che non sono riusciti a prenderlo neanche loro. Sonic pensa che poi i due cattivi si saranno riuniti da qualche parte, e così vanno nel Tokyo Metropolitan Gymnasium per trovarli. Dopo che sono entrati, vedono Bowser che ha conquistato la sua prima medaglia d'oro.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi
Stadio nazionale Mario vs Bowser Salto in lungo -
Tokyo Station - - Corsa ad alta velocità
Fiume Sumida - - Gara di barche sul Sumida


Capitolo 5 - La console perduta

Dopo che Luigi, Amy e Daisy avevano trovato Tails e chiesto della console Tokyo '64, scopre che Mario, Sonic, Bowser e il Dr. Eggman sono in competizione tra loro, il che lascia perplesso Luigi e gli altri sul motivo per cui competerebbero in una situazione del genere. Poco dopo compare Bowser Junior che è curioso su quella console sostenendo che non può divertirsi tranne lui. Tails spiega a Bowser Jr. che in realtà non è proprio un videogioco e che all'interno ci sono Mario, Sonic, Bowser e il Dr. Eggman. Bowser Jr. rimane sorpreso poiché pensa che il videogioco abbia Bowser come personaggio selezionabile. Egli è incosciente di come sia potuto accadere e decide di indagare, prendendo la console e fuggendo via dal parco. Rimangono tutti preucupati da ciò, ma Amy suggerisce di controllare in altri luoghi nelle vicinanze. Tails ribadisce che in alcune sedi ci vogliono dei pass di entrata e devono chiedere a qualcuno per ottenerli, quindi lui e Luigi vanno a cercarli altrove. Si dirgono verso la Tokyo Tower dove c'è Silver lì, quando lo incontrano dice che stava facendo un giro turistico nella zona, poi domandano se avesse dei pass. Silver dice che aveva dei pass per il Parco degli sport urbani di Aomi e il Centro degli sport acquatici di Tokyo ma mentre era sulla torre dice che gli erano caduti. Silver poi afferma che se Luigi è Tails trovano quei pass li possono ottenere da parte sua e per accedere alle sedi. Tails dunque si arrampica sulla Tokyo Tower per trovarli. Una volta presi Silver si unisce alla squadra per capire cosa sta succedendo, affermando che una situazione piuttosto grave. In primo luogo si dirigono verso il Parco degli sport urbani di Aomi dove incontrano Bowser Jr. e Rouge che lo fa da accompagnatore. Egli continua a insistere che non restituirà la console ed è abbastanza nervoso sul fatto che continuano ad inseguirlo. Rogue prende le sue difese e dice che avrà la console una volta sfidata ad un evento di arrampicata sportiva, questa volta si propone Daisy per sfidarla. Dopo questa competizione, Daisy vince e si rendono conto che Bowser Jr. è sparito, il che significa che è all'interno di un'altra sede nelle vicinanze. Lo seguono quindi al Centro degli sport acquatici di Tokyo dove questa volta è Wendy a prendere le sue difese. Bowser Jr. continua ad essere insistente nel non restituire la console e questa volta gli dice se ci tengono così tanto a riaverla aumentando la curiosità di Wendy su quella console. Sfida la squadra ad un evento di 100m stile libero e si propone Silver per questa volta, e se vince lui promette di restituire la console. Dopo che Silver riesce a battere Wendy, finge di essere una perdente affermando che è una brava nuotatrice per questo evento. Silver gli dice che questa storia è assurda e senza nessun senso, nel mentre continua a darsi della fallita e mettersi anche a piangere. Dopo questa scena, Bowser Jr. coglie l'occasione per scappare e rifugiarsi in un'altra sede, visto che la squadra era totalmente distratta da Wendy. Si dirgono per la seconda volta nel Nippon Budokan, per ritrovare Bowser Jr. e questa volta c'è Eggman Nega con lui. Incuriosito dalla console, egli vorrebbe restituirgli la console solo se uno della squadra batte lui ad un evento di karate anche se Bowser Jr. è in disaccordo su questo. Per la sfida si propone Luigi e riesce a vincere contro di lui. Eggman Nega accetta la sconfitta ma quando stava per restituirgli la console, Bowser Jr. gli chiede di indagare su quella console visto che non è ancora cosciente della situazione con Mario, Sonic e gli altri. Dopo qualche indagine, Eggman Nega capisce che questo dispositivo è una delle invenzioni del Dr. Eggman e Tails alla fine ci aggiunge che sono stati intrappolati Mario, Sonic e gli altri al suo interno. Dopo suddette parole, Eggman Nega capisce che c'è qualcosa sotto e decide di non restituire più il dispositivo. Bowser Jr. propone allora di analizzare il dispositivo altrove e lontano da loro e quindi lui ed Eggman se ne vanno, affermando da quest'ultimo che farà sapere qualcosa se ci saranno ulteriori dettagli. Luigi e Tails a questo punto sono preucupati perché potrebbro tirare fuori solo i cattivi e lasciare gli eroi nel videogioco per sempre. Non sapendo più dove trovarli, un Omachao nelle vicinanze suggerisce di andare a trovare Vector allo stadio olimpico. Dopo aver raggiunto lo stadio olimpico, i due trovano Vector per chiedere dove si trovano Eggman Nega e Bowser Jr. e aiutarli a cercarli.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Parco sportivo di Ariake - Tails -
Tokyo Tower - Scalata della torre Silver
Parco degli sport urbani di Aomi Daisy vs. Rouge Arrampicata sportiva - Rouge
Centro degli sport acquatici di Tokyo Silver vs. Wendy Nuoto - Wendy
Nippon Bodukan Luigi vs. Eggman Nega Karate - Eggman Nega


Capitolo 6 - Un'altra sfida

Mario e Sonic trovano Bowser e il Dr. Eggman all'interno del Tokyo Metropolitan Gymnasium dove Bowser ha vinto una medaglia d'oro, dopo questo il Dr. Eggman afferma che nascondere questo trucco nel ottenere medaglia d'oro per uscire dal videogioco è stato un colpo di genio, e anche Bowser lo elogia dei suoi risultati. Proprio quando pensavano di averla fatta franca a Mario & Sonic, ecco loro due che arrivano davanti a loro con grande sorpresa. Sonic quindi chiede che sa tutto del loro piano per tornare nel mondo realtà, ma il Dr. Eggman fa finta di non sapere nulla su questa storia. Toad poi arriva per dirgli che li ha spiati e ha sentito la loro conversazione a voce molto alta. Bowser poi amette che ormai questo segreto non è più così segreto, e Sonic gli dice che lui e Mario non andranno così lontano nel conquistare le medaglie d'oro. Mario successivamente sfida il Dr. Eggman che accetta e mostrandogli dove gareggieranno per questa volta, ed è nell'evento di volteggio. Mario vince la sfida e anche la medaglia d'oro facendo innervosire il Dr. Eggman. Bowser poi sminuisce il dottore sul fatto che ha lasciato vincere l'oro, ma lui dice che non c'è nulla di cui preucuparsi affermando che conquistate tutte le medaglie d'oro, gli eroi non sapranno più cosa fare e Bowser pensa che poi ci sia dell'altro da fare una volta conquistate.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Tokyo Metropolitan Gymnasium Mario vs. Dr. Eggman Volteggio -


Capitolo 7 - Tempo di analisi

Allo stadio olimpico, Luigi e Tails si avvicinano a Vector che sta per prepararsi per l'evento del lancio del disco dicendo che è invincibile a questo sport. Luigi poi spiega a Vector la situazione attuale, ed egli dice che sembra piuttosto grave, poi Tails chiede se vuole aiutare la squadra per cercare Eggman Nega e Bowser Jr.. Vector dice che richiede qualche costo se si vuole unire a loro, oppure batterli nel evento del lancio del disco e vincere, a cui Tails si propone accettando la sfida. Dopo averla superata, Tails è il vincitore mentre Vector si deprime dalla sconfitta e si unisce comunque alla squadra per aiutarli. Decide come prima cosa di raccogliere informazioni da altre persone in giro per trovare i due cattivi. Guardandosi intorno nota Toadette in lontananza e decide di andare da lei e chiedere se sa qualcosa dei due cattivi. Quando Luigi e Tails si avvicinano a Toadette chiedono se ha visto i due cattivi risponde che non ha idea di dove si trovino dato che è appena arrivata allo Stadio Olimpico. Vector quindi chiede se vuole aiutare a cercarli e unirsi a loro e Toadette sembra entusiasta dell'idea visto che pensa stiano agendo come dei detective. Tuttavia, lei sta per cominciare un'evento di 110m ostacoli e chiede se qualcuno vorrebbe sfidarla, affermando poco dopo che può aiutarli in seguito. Silver si propone per questo evento e sfidare Toadette, che vince subito dopo. Toadette rimane impressionata dai risultati di Silver reputando che sa correre in modo molto veloce sulla pista. Vector dopo ordina a tutti, tranne a Luigi e Tails, di separarsi e trovare Eggman Nega e Bowser Jr., averte poi ai due che lo incontrano in seguito una volta trovati. Dopo che tutti si sono separati, Tails dice a Luigi di darsi anche loro da fare per le ricerche, quindi come primo luogo vanno a indagare nella Tokyo Tower dove incontrano un Toad viola che suggerisce di andare a chiedere di più su un Omachao nella piazza della Tokyo Station. Una volta andati lì, l'Omachao dice di aver visto Eggman Nega nel Tokyo Metropolitan Gymnasium e quidni si recano lì. Dopo che sono entrati Vector dice che c'è l'hanno fatta anche loro ad arrivare qui, ma tutti e tre erano in ritardo per fermarli, siccome Eggman Nega aveva già iniziato le analisi del dispositivo. Bowser Jr. dice di stare alla larga da lui, avvertendo che potrebbero danneggere il gioco che equivale a non far uscire i cinque personaggi all'interno se provassero ad intraciarlo. Dopodiché dice che si sta annoiando nell'aspettare che Eggman Nega finisse le analisi e chiede proprio a lui di fare qualcosa di divertente, e quindi chiama Zazz per questa occasione. Bowser Jr. dice a Zazz di sfidare uno di loro così che si possa divertire, ma a lui non gli interessa e afferma che vuole solo vincere la sfida chi prova ad affrontarla. Bowser Jr. indica Vector di sfidarlo ad una partita di tennis tavolo e accetta più che volentieri visto che anche lui cominciava ad annoiarsi. Dopo che Vector lo ha battuto, e con sofferenza per Zazz che perde la sfida andando via di qui, Eggman Nega annuncia di aver concluso le analisi del dispositivo e afferma che non ci sia un modo per farli uscire, con grande sorpresa da parte di tutti.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Stadio olimpico Tails vs. Vector Lancio del disco - Vector -
Silver vs. Toadette 110m ostacoli - Toadette
Tokyo Tower Solo per proseguire con la storia
Tokyo Station Solo per proseguire con la storia
Tokyo Metropolitan Gymnasium Vector vs. Zazz Tennis tavolo (singolare) - Zazz


Capitolo 8 - Sotto il braciere olimpico

Bowser e il Dr. Eggman stanno ancora discutendo su cosa servono le medaglie d'oro, poco dopo arriva Sonic per dirgli di cosa stanno parlando questa volta. Il Dr. Eggman, mentendo su questa risposta, gli dice che stanno trovando un modo per guadagnare le prossime medaglie, nominando la loro discussione di poco fa "conversazione strategica". Bowser aggiunge che vuole partecipare lui questa volta ad un evento e il Dr. Eggman sa dove trovare tale posto per partecipare, e così i due cattivi lasciano la sede. Mario e Sonic pensano di non fidarsi più di loro e decidono di seguirli. Si recano al Nippon Budokan dove c'è il Dr. Eggman che aspettava il loro arrivo. Mario poi domanda dov'è Bowser e gli risponde che si sta concentrando per il prossimo evento di Judo per vincere un'altra medaglia d'oro, ritenendo anche che ci vuole molta concentrazione per questo evento. Ritiene anche che Bowser è un peso massimo e che né Mario né Sonic sarebbero in grado di batterlo, e Sonic gli dimostra che si sbaglia sfidandolo. Dopo la vittoria di Sonic e la sconfitta di Bowser che reagisce malamente, il Dr. Eggman decide di separarsi dagli eroi per ora e recarsi ad un lungo sconscito (nominandolo in codice "TU-SAI-DOVE"). Prima di andarsene Bowser prende in giro Mario e Sonic dicendo che non riusciranno mai a vincere le medaglie sufficienti per lasciare questo posto. Su questo i due eroi diventano sospetossi e decidono di scoprire il luogo segreto in cui si sono recato Bowser e il Dr. Eggman. Vicino alle Strade di Tokyo, incontrano Toad che vide Eggman a bordo di un taxi e Sonic e confuso da quasta infomazione dato che lui non ha mai preso un taxi. Gli chiede di dirgli se ci sono più dettagli su ciò e risponde solo che quel taxi era di colore rosso, dopo questo lo ringrazia e decide di seguirlo e fermarlo. Dopo aver fermato con successo Eggman prima che possa raggiungere il suo obbiettivo, lo trascina fuori e lo porta dove si è incontrato con Toad. Tuttavia, si scopre che quel Eggman era una montatura, con grande sorpresa di tutti, e che in realtà quel finto Eggman era in realtà un Picky che era stato "assunto" da Eggman in persona per impersonalo nel taxi e che effettivamente doveva pagarlo per questo incarico, con Sonic che aggiunge il Dr. Eggman è una persona tirchia. Dopo aver sentito poi un'altra informazione da Picky menzionando una certa grande fiamma, essi hanno avuto un idea di dove sia il vero Dr. Eggman, si dirigono dunque allo Stadio nazionale. Dopo che si sono recati lì trovano Bowser e Dr. Eggman, e si nascondo dietro ai margini per non farsi vedere. Sonic poi si rende conto che la grande fiamma menzionata prima da Picky sia in realtà il braciere olimpico. Decidono poi di ascoltare i loro discorsi e capire cosa stanno combinando.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Nippon Budokan Sonic vs. Bowser Judo -
Strade di Tokyo - Inseguimento nel traffico -
Stadio nazionale Solo per proseguire con la storia


Capitolo 9 - A caccia di ori

Dopo che Eggman Nega ha affermato che non c'è modo di tirare fuori i cinque personaggi nella console Tokyo '64, Vector lo incoraggia a riprovare le analisi ancora una volta. Poi Eggman Nega si è ricordato un'altra cosa quando il Dr. Eggman menzionò qualcosa che a che fare con le medaglie d'oro dicendo che avrebbero avuto un effetto particolare nella console. Quindi questo fa credere a tutti che vincendo le medaglie d'oro negli eventi permetterà di liberare i personaggi intrappolati. Per Bowser Jr. la vede come una sfida per raccogliere il più possibile le medaglie d'oro, e anche Luigi e Tails decidono di darsi da fare questa sfida. Eggman Nega dice a loro di fare a loro quello che vogliono mentre lui decide di fare delle analisi approfondite sulla console. In primo luogo, Luigi e Tails si dirgono verso lo stadio olimpico 3 si imbattono in Espio. Quando si incontrano, Espio domanda a loro se hanno intenzione di partecipare o gareggiare a degli eventi, poi Luigi gli spiega la situazione attuale e diventa incredulo su questo. Tails lo persuade che in realtà hanno bisogno di medaglie d'oro per far uscire Mario, Sonic e gli altri. Espio dice che è un buon momento per competere nel evento di salto triplo e favorisce chiunque nel sfidarlo ed Amy si propone nel sfidarlo, con Espio che avverte che dovrà saltare più di lui in questo evento. Dopo che Amy ha vinto la sfida contro Espio, si sente deluso dalla sconfitta altrui, promette dunque di allenarsi duramente ringraziando Amy e augurando buona fortuna nella loro impresa. Successivamente, Luigi e Tails si dirgono verso l'incrocio di Shibuya dove per caso incontrano Yoshi. Egli dice che ha avuto un tempismo perfetto nel incontrare loro poiché serve aiuto nel trovare alcuni amici che ha perso nella folla del incrocio. Yoshi, inizialmente titubante, darà a loro dei pass di entrata di alcune sedi come ringraziamento per averli aiutati, con Luigi e Tails inizialmente sorpresi per il suo regalo accettano volentieri di aiutarlo e di avere quei pass. Luigi usa un binocolo turistico una volta trovati tutti e 4 gli amici di Yoshi. Dopo questo, egli consegna i pass ai due come promesso che danno l'accesso a tre sedi, poi Yoshi si chiede perché hanno intenzione di partecipare agli in primo luogo e quindi interviene Luigi per spiegare la situazione. Dopo aver sentito tali parole, Yoshi decide di dare loro una mano, ma Talis che cosa se ne farà lui dei suoi amici rispondendo che assisterà agli eventi con loro in seguito. Ora che la squadra ha i pass per accedere a delle sedi, vanno a visitare per prima cosa il Canale Sea Forest dove si imbattono nel duo maligno Wario e Waluigi dove stanno partecipando per vincere l'oro nella canoa a coppie. Tails dice che anche loro stanno partecipando all'evento, ma Wario e Waluigi iniziano a vantarsi delle loro capacità dicendo che non c'è nessuno migliore di loro in questo evento e che conquisteranno medaglie d'oro più di tutti, la quale si autodefiniscono una coppia d'oro. Tails afferma che possono tranquillamente batterli e lo dimostrano in una sfida di canoa. Dopo la conclusione con la vittoria di Luigi e Tails, Wario e Waluigi sono entrambi delusi e iniziano a litigare costantemente e dandosi la colpa a vicenda, fino a quando interviene Luigi che spiega il perché servono le medaglie d'oro. Sentendo questo, Waluigi escogita un piano per fingere di aiutarli per poi prendere tutte le medaglie d'oro guadagnate in loro possesso e su questo Wario e d'accordo. Una volta detto ciò tra loro due, Wario accetta di aiutarli la squadra e aggiunge molta determinazione a lui dicendo che conquisteranno ogni tipo di medaglia. Detto ciò, Tails pensa che aumentare il numero di compagni è una buona cosa ma lui e Luigi non si fidano molto nei loro confronti. Iniziano poi a chiedersi cosa starà facendo Bowser Jr. con la sua conquista delle medaglie, vanno dunque al Campo di Tiro con l'arco del parco Yumenoshima dove incontrano Bowser Jr.. Egli dice che cercava proprio loro per sua occasione, con Tails che dice di aver già conquistato un paio di medaglie d'oro e Bowser Jr. vuole vedere quante ne hanno prese, dopo questo si prende tutte le medaglie d'oro che hanno guadagnato gli eroi che ha intenzione di portarle ad Eggman Nega e prendersi tutto il merito da sé aggiungendo che era troppo pigro per poterle guadagnare. Vector interviene subito per fermare che ciò avvenga ma poco dopo si udii una voce in lontananza chiedendosi cosa sta succedendo.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Stadio Olimpico Amy vs. Espio Salto triplo - Espio
Incrocio di Shibuya - Ricerca nell'incrocio di Shibuya Yoshi N/A
Canale Sea Forest Luigi & Tails vs. Wario & Waluigi Canoa a coppie - Wario
Waluigi
-
Campo di Tiro con l'arco del parco Yumenoshima Solo per proseguire con la storia


Capitolo 10 - Messaggio dal 2020

Mario e Sonic continuano a spiare i cattivi sentendo il loro piano, con il Dr. Eggman che rivela uno scompartimento segreto sotto il braciere olimpico, contiene 14 rientranze circolari che ha nominato "toppe". Quando tutte le medaglie d'oro verranno inserite nelle rientranze, si attiverà un codice segreto per tornare nel mondo reale. Tuttavia, entrano in scena gli eroi sorprendendo i cattivi che non erano consapevoli che li stessero ascoltando per tutto il tempo. Bowser quindi afferma che non è più così segreto questo posto e lui e il Dr. Eggman si scontrano con una sfida tra loro per recuperare le medaglie d'oro prima di loro, e detto questo se ne vanno in un'altra sede avvertendo gli eroi di non seguirli. Mario e Sonic quindi sono determinati più che mai nella conquista delle medaglie d'oro e darsi da fare per ottenerne più di loro. Si rincontrano dunque nel Centro sportivo nazionale, dove il Dr. Eggman comincia subito a sfidare Sonic all'evento di piattaforma 10m, aggiungendo inoltre che darà il massimo per questo evento ma Sonic ovviamente non la pensa così. Nonostante la sua determinazione nel vincere, il Dr. Eggman perde contro Sonic e poco dopo arriva Toad che si congratula con lui. Bowser incoraggia e tira su di morale il Dr. Eggman dicendo che una perdita non fermerà la loro conquista delle medaglie, dopo però il dottore nota qualcosa di strano intorno a loro. Avvicinandosi alla piscina e alzando lo sguardo, nota una scritta incomprensibile sullo schermo del soffitto che poi appare con una scritta "Potenziamenti in arrivo - Nega". Dopo questo, tutti i personaggi si sorprendo da questo messaggio rendendosi conto che sta per succedere qualcosa.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Centro sportivo nazionale Sonic vs. Dr. Eggman Piattaforma 10m -


Capitolo 11 - Potenziamenti in dono

Mentre Bowser Jr. continua a difendere le sue medaglie rubate da Luigi e Tails, giunge una voce in lontananza che si rivela essere la principessa Peach, che domanda a Bowser Jr. il perché sta cercando di difendere le sue medaglie e perché le vuole. Bowser Jr., guardando che anche Peach possiede delle medaglie, dice le vuole un'attimo vedere, e lei stava per farlo fino a quando Tails non interviene dicendo che è solo una menzogna per rubare le sue medaglie. Dopodiché Luigi spiega poi la situazione a Peach raggiungendo poi un compromesso in una partita di tiro con l'arco e poi usarle per salvare Mario e Sonic, Bowser Jr. accetta con molta avversione. Si propone Daisy per questo evento contro Peach, e lei afferma che sarà molto contenta nel sfidarla. Nonostante dopo la vittoria di Daisy, Bowser Jr. amette che vuole comunque prendere tutte le loro medaglie solo per salvare il padre e che non si preucupa di competere. Peach poi prova a convincerlo di fare un lavoro di squadra per guadagnare le medaglie più velocemente e aggiunge che non dovrebbe rubarsi le medaglie altrui alle persone che hanno lavorato così duramente per riceverle. Dopo aver sentito queste parole, con molta esistazione, Bowser Jr. consegna tutte le medaglie a Luigi, e dopo se ne va per organizzare le sue conquiste delle medaglie d'oro. Tails a questo punto si chiede che non hanno più pass per altre sedi, e Peach si è ricordata che ha un pass per il pugilato e Tails decide di andare subito per dei buoni incontri di pugilato, sebbene Daisy sia stata distratta per un momento sulle bellezze di Tokyo ma poi si è ricordata della missione e Peach decide di entrare a far parte della squadra. Luigi e Tails raggiungono Centro olimpico di Pugilato dove si imbattono in Bowser Jr. che sta per organizzare un evento di pugilato insieme a Zavok che viene ordinato da Bowser Jr. di sfidare uno di loro e vincere la medaglia d'oro, nonostante Zavok non le importasse di ciò ha molta determinazione nel vincere e di prendere a pugni qualcuno. Bowser Jr. poi assicura che se vince Zavok deve consegnare la medaglia a lui. Decide dunque Luigi di sfidare Zavok ma Tails molto preucupato non sembra sicuro che Luigi possa batterlo, e Luigi comunque lo sfida senza timore. Dopo la sfida si dichiara Luigi vincitore, e Zavok anche con tutta la sua forza non riesce a batterlo e se ne va molto deluso, con Tails che dice a Luigi che per un'attimo aveva temuto il peggio. Egli dopo suggerisce a Luigi e Bowser Jr. di andare da Eggman Nega per vedere se ci sono novità sulle analisi della console con tutte le medaglie che hanno vinto. Tutti e tre dunque vanno al Tokyo Metropolitan Gymnasium, dove Bowser Jr. comincia a domandare se il verdetto delle analisi. Su questo Eggman Nega se la ride poiché aveva scoperto un piccolo errore sulle sue analisi. Si è scoperto dunque che mentre il fatto sulla raccolta delle medaglie d'oro per uscire dalla console era vero, ma ciò che era sbagliato è che le medaglie raccolte dovevano essere fatte all'interno del gioco, e non nel mondo reale. Bowser Jr. inizia a scaldarsi su tale fatto, sapendo già sa che il padre e il Dr. Eggman perdono sempre contro Mario e Sonic, ed Eggman Nega stesso riconosce il fallimento del dottore, pur essendo parte di una famiglia. Per questo quindi Eggman Nega decide di inviare alcuni potenziamenti speciali esclusivamente per Bowser e il Dr. Eggman all'interno del gioco. Quando sta per inviarli, Bowser Jr. interviene per spingere tutti i pulsanti a casaccio con noncuranza sulla console credendo che gli stesse inviando tutti al padre e invece li sta solo mandando in punti casuali del gioco che nella posizione corretta.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Campo di Tiro con l'arco del parco Yumenoshima Daisy vs. Peach Tiro con l'arco (individuale) - Peach -
Centro olimpico di Pugilato Luigi vs. Zavok Pugilato - Zavok
Tokyo Metropolitan Gymnasium Solo per proseguire con la storia


Capitolo 12 - I potenziamenti disseminati

Dal cielo di Tokyo '64 iniziano a cadere degli oggetti non identificati. Dopo aver letto la scritta "Potenziamenti in arrivo - Nega", il Dr. Eggman si rende conto che è stato proprio Eggman Nega, il suo discendente, a mandarglieli, e inizia a ridere maliziosamente su questo. Bowser è confuso da quello che sta succedendo e che solo Eggman ne sa qualcosa, quindi inizia a spiegare che ha modificato il codice di gioco per mandare i potenziamenti esclusivamente ai cattivi. Quindi Eggman ora sa che deve usare i potenziamenti che li rendono più forti negli eventi e perciò nelle conquiste delle medaglie d'oro. Il Dr. Eggman decide con Bowser di separarsi per il momento e trovarli andando in direzioni diverse. Sonic pensa che questa storia dei potenziamenti non andrà a buon fine per i cattivi, visto che se uno di loro se ne impossessa non avranno una possibilità contro gli eroi. Mario e Sonic partono per scovare i cattivi per impedire di prendergli i potenziamenti. Decidono di andare in primo luogo al poligono di tiro di Tokorozawa, e lì trovano il Dr. Eggman che è già riuscito a impossessarsi di un potenziamento, si scopre che questo è rappresentato con un sushi che ha voluto nominare Maki miracoloso. Il Dr. Eggman se lo mangia subito dopo dicendo che sente una strana energia soccombere su di lui e che si sente più forte di prima. Afferma anche il sapere del Maki miracoloso è insipido, e il Dr. Eggman pensa ironicamente che Eggman Nega avrebbe potuto mettere un codice per metterci un sapore più consistente al suo interno. Sonic continua a credere che può ancora battere Eggman, sebbene abbia mangiato il Maki miracoloso e credendo anche che quel potenziamento non alcun effetto. Il Dr. Eggman lo vuole dimostrare in un evento di tiro se quel potenziamento si rivela forte o no, e si propone Mario nel sfidarlo. Il Dr. Eggman nonostante la potenza del Maki miracoloso, perde ugualmente contro Mario guadagnandosi inoltre un'altra medaglia d'oro. Eggman poi esce dalla sede infastito da quel che è successo e va alla ricerca di altri Maki miracolosi, e Sonic dopo si rende conto che se anche Bowser si prendesse uno di quei potenziamenti sarebbe la fine. Mario e Sonic riprendono la ricerca dei potenziamenti e dei cattivi, ma si immbattino in Toad alla Tokyo Tower, chiedendosi perché c'è una luce che brilla in cima alla torre e crede dopo che sia uno dei Maki miracolosi che stanno cercando. Mario decide di scalare la torre per prenderlo, ma Toad glielo impedisce perché ci sono dei robot di Eggman che la sorvegliano, rendendo impossibile da raggiungere. Sonic dunque ha avuto l'idea di volare su nel cielo con un aereo, decidendo di organizzarsi con Mario che pilota l'aereo mentre usa dei proiettili per sparare contro i robot e Sonic che pattuglia la situazione reggendosi nella parte inferiore del aereo. Dopo aver recuperato il Maki miracoloso, i due tornano sul terreno, con Toad che gli avverte che il Dr. Eggman è i suoi robot sono fuggiti per trovare altri Maki miracolosi facendo della loro missione impedire a loro di ottenere altri. Gli eroi sono pronti per fermarli, ma prima di andarsene via Sonic si chiede se il Maki miracoloso ha effettivamente un sapore al suo interno, e Mario se ne mangia uno per controllare se è insipido oppure no. Dopo averlo fatto, Mario conferma che il Maki non sa di niente e a quel punto Sonic si chiede ancora se non ha effetto su di loro ma solo su i cattivi, dopo queste ultime parole partono per ritrovarli. Si dirgono verso il museo dove incontrano vari Toad che impediscono agli eroi di entrare all'interno perché la Truppa Koopa di Bowser si è impadronita del museo cacciando tutti i Toad che stavano dentro finché Bowser non ritorna. Non volendo che ciò accadesse, interviene Mario per entrare di soppiatto nel museo per recuperare il Maki miracoloso. Un Toad avverte che quel potenziamento si trova al 4° piano del museo dove ci sono molti scagnozzi che lo sorvegliano. Più tardi Mario riesce a prenderlo e portarlo via, e allo stesso tempo tutti gli scagnozzi di Bowser fuggono per aver fallito l'impresa data da Bowser stesso. Sonic si congratula con Mario per aver preso il Maki e dice di continuare la ricerca di quei potenziamenti prima che lo facciano i cattivi.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Poligono di Tiro di Tokorozawa Mario vs. Dr. Eggman Tiro - Fossa olimpica -
Tokyo Tower - Volo su Tokyo -
Museo - Di soppiatto nel museo -


Capitolo 13 - La batteria all'entusiasmo

Dopo che Bowser Jr. ha premuto dei tasti casuali per mandare i potenziamenti ai cattivi, Eggman Nega gli spiega che non lì ha mandato direttamente a loro ma sparpagliati in tutto il mondo del gioco. Tails dopo chiede a Bowser Jr. se possono riavere indietro la console ma dice che non lo farà fino a quando suo padre e il dottore non saranno fuori da lì, e se lo vogliono devono affrontarlo allo Stadio Olimpico, così si dirige lì con la console. Non avendo altra scelta, Tails dice di andare ad affrontarlo se voglio indietro la console. Una volta giunti lì, Bowser Jr. afferma che se lo battono in un evento promette davvero che restituirà la console a loro. Per questo evento si propone Vector che non vede l'ora di sfidarlo per insegnarli anche delle buone maniere a lui, si sfidano dunque all'evento di lancio del giavellotto. Bowser Jr. così viene sconfitto da Vector e come promesso possono riavere finalmente la console indietro e se ne scappa lamentandosi della sconfitta, con Vector che aggiunge che lui non cambierà mai, nel mentre arriva anche Eggman Nega che aveva assistito all'evento e si congratula con loro. Tails nota, dopo la restituzione della console, una luce lampeggiante rossa sul lato dello schermo. Tails e Vector dunque deducuno che la batteria si sta scaricando e che i cinque personaggi all'interno scomparianno. Eggman Nega prendendo in giro Tails, dice che non si poteva tralasciare un dettaglio così elementare e quindi Tails capisce che lui sapeva già da tempo che la batteria si sta scaricando. Ha deciso quindi di creare una batteria autentica chiamata Batteria all'entusiasmo, in cui è stata incantata con la magia di Kamek che permetterà di non far perdere mai l'energia una volta riempita. Luigi pensa che lui e Tails dovrebbero andare a recuperarla ma Eggman Nega dice che ancora non è ultimata da Kamek e che la consegna è prevista nella TOKYO SKYTREE. I due decidono di andarla a prenderla e Vector resta con Eggman Nega per assicurarsi che non combini guai e che terranno d'occhio la console se si dovesse scaricare. Dopo che hanno raggiunto il TOKYO SKYTREE, Luigi e Tails incontrano Larry e scoprono che ha lui la batteria e che staro proprio Kamek stesso ad affidargliela. Tails quindi spiega a Larry che gli serve quella batteria da parte di Eggman Nega, ma Larry rimane confuso non credendo ad una parola di quello che dicono. Poco dopo Larry si infastidisce della loro storia e convoca un'esercito di Tipi Timidi dicendo a tutti loro di dare una lezione ai due. Ci pensa dunque Tails che combatte con ognuno di loro fino alla fine, e Larry rimane deluso dai Tipi Timidi gli rimprovera per il loro lavoro nel sbarazzarsi dei due e rimane sorpreso da Tails. Nonostante tutto ciò, continua a non dare a loro la batteria e fugge dicendo che se la vogliono devono ritrovarlo da qualche parte in giro. Prima di inseguirlo, Luigi si rende conto che ha lasciato qualcosa per terra ed erano dei pass per tre nuove sedi il che significa che possono accedere una volta arrivati nel posto raggiunto. Vanno dunque a cercare Larry nel Parco equestre e quando lo incontrano si accorge subito dopo che ha perso i pass per le sedi. Dopo questo, Larry continua a infastidirsi di loro dal fatto che lo abbiano inseguito fin qui e perciò rifiuta ancora di dargli la batteria. Tails riprova a convincere a lui che hanno bisogno di quella perché serve ad Eggman Nega ma ancora rimane confuso da ciò. Arriva poi Peach che implora Larry di consegnarla aggiungendo che serve per liberare Bowser, e lui rimane ancora più confuso di prima. Decide quindi che se vogliono la batteria devono sfidarlo in un evento, però Tails dice che una volta sconfitto non restituirà la batteria ma questa volta dice sul serio, dunque si propone Peach di sfidarlo ad un evento di equitazione. Una volta che Peach ha sconfitto Larry nell'evento, egli accetta la sconfitta con molto rancore e consegna la batteria a Luigi, ma afferma che non sa come si fa a ricaricarla. Tails poi nota che la batteria si sta per mettere in funzione dicendo così a Luigi di tenerla in alto ma ancora non funziona e Tails dice a lui di tenerla più in alto verso il cielo e a quel punto una tacca della batteria si riempe sorprendendo tutti. Tails capisce che la batteria si riempe, grazie alla magia di Kamek, con l'entusiasmo e gli applausi da parte del pubblico a cui assistono ad un evento. Anche Peach ha dedotto che il nome "Batteria dell'entusiasmo" e dovuto a quel fatto che diceva Tails. La squadra decide dunque di andare in altre sedi per iniziare a caricare la batteria.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Stadio Olimpico Vector vs. Bowser Jr. Javelin Throw -
TOKYO SKYTREE - Zuffa ad alta quota -
Parco equestre Peach vs. Larry Equitazione (individuale) - Larry


Capitolo 14 - Il mondo lampeggiante

Mario e Sonic vanno verso il Lago Sagami alla ricerca di Bowser di cui sta cercando di trovare dei Maki miracolosi. Una volta giunti lì, vedono che Bowser ha già preso il potenziamento dicendo a loro che sono arrivati in ritardo. Egli dimostra la sua ammirazione lanciando il potenziamento in aria così da mangiarselo al volo, ma un uccello appare improvvisamente addentando il potenziamento e portarsselo via. Bowser per questo si innervosisce poiché ha tutto sotto controllo dicendo che aveva già mangiato due Maki miracolosi prima che gli eroi arrivassero da lui. Questo sorprende Sonic, ma afferma che due Maki miracolosi sono alla pari per riuscire a battere Bowser. Egli dunque decide di dimostrare la sua forza dei due Maki in un evento di kayak contro Sonic che riesce a spuntarla lui nella sfida. Bowser viene deluso dalla sconfitta e si rammarica per non aver mangiato il terzo Maki e, come Sonic afferma, se l'avesse mangiato fin da subito avrebbe potuto vincere. Bowser poi si domanda se il Dr. Eggman ha raccolto più Maki miracolosi e controllare se lui è riuscito a sconfiggere gli eroi, quindi va allo Stadio nazionale per raggiungerlo, e Mario e Sonic decidono di seguirlo. Dopo essere arrivati lì, incontrano anche il Dr. Eggman che chiede a Bowser se ha sconfitto Mario e Sonic con il potenziamento in atto ma lui dice che non ce la fece, e quando poi arrivano gli eroi davanti ai cattivi sono sorpresi dal loro arrivo. Sonic scopre che il Dr. Eggman si è mangiato un'altro Maki miracoloso e vuole dimostrare in un evento se il suo potere è impareggiabile. Decide Mario di sfidarlo in un evento di 400m ostacoli contro il Dr. Eggman e lui accetta volentieri la sfida. Poco dopo il dottore perde con grande disperazione ma non si preucupa per questo poiché coglie l'occasione con Eggman Nega di chiedergli direttamente se può mandare altri potenziamenti più forti per lui. Mentre cerca di far notare Eggman Nega, d'un tratto intorno ai personaggi lo sfondo inizia a lampeggiare. Il Dr. Eggman, anche se non ci crede che stesse per succedere questo fenomeno, dice che questa luce che lampeggia frequentemente è un segno che la batteria della console si sta per scaricare, e tutti e tre i personaggi sono sorpresi da ciò.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi
Lago Sagami Sonic vs. Bowser Kayak -
Stadio nazionale Mario vs. Dr. Eggman 400m ostacoli -

Capitolo 15 - La potenza del tifo

Tails e il resto della squadra decidono di andare in altre sedi per iniziare a caricare la batteria dell'entusiasmo. Vanno come primo posto allo Stadio di Tokyo dove c'è Diddy Kong che chiede a Luigi e Tails se assistono o partecipano all'evento. Tails conferma che partecipa e guardandosi attorno nota che lo stadio è pieno di gente e Diddy assicura che questo posto di gente ne è piena. Wario si offre per affrontare Diddy nel evento di rugby a 7 dato che è il suo momento per guadagnare una medaglia d'oro e garantisce un tifo molto superiore del pubblico. Con la vittoria di Wario nel rugby, tutto il pubblico è in delirio faccendo aumentare la batteria dell'entusiasmo che sale di una tacca e con questa sono a due. Diddy rimane un po' deluso dalla sconfitta ma soddisfatto per la partita che hanno fatto mentre Wario si vanta del tifo del pubblico. Dopo questo, Diddy suggerisce di andare alla sede qui vicino se Luigi e Tails vogliono guadagnare altro entusiasmo dal pubblico. Una volta diretti al Centro sportivo della Foresta di Musashino incontrano Knuckles e Shadow che apparentemente sanno già della situazione che sta accadendo. Tails chiede dunque di partecipare assieme a loro in una partita di badminton che accettano e assicurano di portare l'entusiasmo del pubblico alle stelle. Peach e Yoshi si propongono di sfidarli nel evento, con Knuckles che afferma che sono due avversari valorosi da sfidare. Dopo che Peach e Yoshi sono riusciti a vincere contro i due avversari, Luigi controlla lo stato della batteria che sale di nuovo di una tacca e li porta a tre. Knuckles e Shadow si sento amareggiati l'un l'altro dicendo che Knuckles si sente vergognoso della sconfitta mentre Shadow afferma che se fosse stato solo lui a giocare avrebbe già vinto. Poco dopo Knuckles ricorda che Jet, uno dei rivali di Sonic, sta creando lui in persona allo Stadio Olimpico; diceva di avere un conto in sospeso per una sfida tra loro. Tails decide di andare lì per dire della situazione, mentre Knuckles e Shadow si uniscono alla squadra per aiutarli. Dopo essere tornati allo stadio, la squadra nota che Jet non si fa vedere da nessuna parte, però appare subito dopo da loro e gli ordina di allontanarsi dal campo siccome la partita di calcio sta per cominciare. Jet si chiede poi che fine a fatto Sonic poiché deve disputare una partita con lui nei rigori e Luigi spiega la situazione attuale e tutto il resto della storia, con Tails che afferma di aver bisogno del tifo del pubblico per ricaricare la batteria, anche se Jet è un po' perplesso da ciò che stanno dicendo. Knuckles si propone di prendere il posto di Sonic nei calci di rigore, e Jet accetta dicendo che sarà divertente sfidare lui. Knuckles vince la sfida contro Jet che lo incolpa dicendo che la sua vittoria è stata solo fortuna. La batteria quindi si riempie nuovamente di una tacca arrivando quota a 4 e Tails ne è orgoglioso di ciò, tuttavia allo stesso tempo è anche sconcertato poiché non hanno più pass di accesso per altre sedi e devono trovarli in giro per Tokyo in qualche modo.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Stadio di Tokyo Wario vs. Diddy Kong Rugby a 7 - Diddy Kong
Centro sportivo della Foresta di Musashino Peach & Yoshi vs. Knuckles & Shadow Badminton (Doppio) - Knuckles
Shadow
-
Stadio Olimpico Knuckles vs. Jet Calcio (Calci di rigore) - Jet


Capitolo 16 - Tempo quasi scaduto

Dopo che il Dr. Eggman afferma che la batteria della console è quasi esaurita, Sonic domanda a lui che cosa succederà se la console dovesse spegnersi. Bowser inizia a pensare che rimarranno bloccati qui per sempre e senza riuscire a scappare da qui, il Dr. Eggman lo corregge dicendo che c'è di peggio di quello che ha detto Bowser, ovvero che svaniranno dall'esistenza. Tutti e e tre i personaggi inizino a preucuparsi e Bowser domanda se sta scherzando o meno, e su questo Sonic è d'accordo con lui per una volta. Il Dr. Eggman nega il fatto che sta scherzando affermando che sia la pura verità, e Mario lo può confermare dicendo che come i dati di gioco non salvati la console si spegne e a quel punto svaniranno per sempre. Dopo esser stati presi dal panico, Bowser dice di continuare comunque con gli eventi e le conquiste delle medaglie d'oro, e sfida gli eroi da una partita di pallavolo in cui il Dr. Eggman afferma di essere un professionista negli eventi dove c'è il gioco di squadra. Eggman poi dice a loro di incontrarsi nella sede di pallavolo per competere nell'evento apposito, dopo questo i due cattivi si allontanano. Sonic dice che lui è Mario non hanno molta scelta e decidono dunque di accettare la sfida se vogliono uscire di qui. Si dirigono verso il Campo sportivo del Parco olimpico Komazawa, una volta arrivati il Dr. Eggman presenta la squadra che dovrà giocare con lui a pallavolo e Sonic li riconosce dicendo che sono degli Eggrobos. Il Dr. Eggman spiega che questi robots sono in grado di colpire la palla con maggiore potenza e hanno una grande mira per schiacciare, e assicura che questa volta hanno loro la vittoria in pugno. Sonic lo interrompre dicendo che non può sapere se vincerà lui l'incontro e lo vuole dimostrare in campo contro il Dr. Eggman. Tutti e due quindi si preparano con le rispettive squadre nella partita di pallavolo. Dopo questa partita si dichiara Sonic vincitore, ed Eggman sconfitto e infastito dalla sua vittoria dicendo che c'è stato un errore in questa partita e che avrebbe dovuto vincere lui, ma Sonic lo corregge dicendo che in questo evento occorrevano le abilità per vincere e che le dimensioni non contano, quindi sta appurando che il dottore aveva giocato tutto sulle dimensioni dei suoi Eggrobos. Bowser poi arriva da lui per tirarlo su di morale e che possono ancora vincere nell'ultimo evento che terranno. Inoltre, gli dice che anche se non dovessero farcela nel prossimo evento c'è un'altra cosa che possono fare, e Il Dr. Eggman ha già capito le sue intenzioni dicendo di non aggiungere altro. Sonic, guardando di cosa stanno parlando i due, rimane sospetto e per l'appunto glielo chiede, e il Dr. Eggman che riesce a inventarsi una bugia, dice che si stanno organizzando per l'evento della maratona. Bowser poi dice di incontrarli allo Stadio nazionale dove si terrà l'inizio della maratona e lui e il Dr. Eggman si allontanano dalla sede. Sonic dice poi a Mario di sfidarli anche in questo evento e di darsi una mossa.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi
Campo sportivo del Parco olimpico Komazawa Squadra di Sonic vs. Squadra di Eggman Pallavolo -


Capitolo 17 - Ricarica completa

Luigi e Tails sono a corto di pass per altre sedi e decidono di chiedere in giro se qualcuno ne possiede uno. Dopo che Jet ha augurato buona fortuna ai due, si allontanano dallo stadio e vanno al Tokyo Metropolitan Government Building per la ricerca. Lì incontrano Donkey Kong e Tails non si aspettava che lui fosse in un posto del genere. Donkey Kong spiega che vuole visitare la cima del palazzo, ma Metal Sonic e un gruppo di Egg Pawn da da guardia all'entrata. Tails gli chiede se ha un pass per la sede rispondendo di sì, e quindi decide di fare un accordo con Donkey Kong per scacciare via Metal Sonic e la sua squadra in cambio del pass che possiede, e lui accetta molto volentieri dicendo di dargli una lezione. Dopo che Luigi è riuscito a mandare via Metal Sonic e la sua squadra, tutti e tre i personaggi sono contenti del risultato, e come promesso Donkey Kong dà il suo pass ai due che permette di entrare nella sede di Makuhari Messe Sala B. Donkey Kong sembra entusiasta della loro missione che stanno facendo, così decide di andare assieme a loro dicendo che la vista in cima del palazzo può aspettare. Si dirgono verso la sede in cui è stato dato il pass da Donkey Kong, lì incontrano Ludwig che apparentemente ha già saputo tutto di quel fatto del pacchetto di Kamek a Larry reputandolo rubato da Luigi e Tails. Ludwig quindi è curioso di cosa c'era all'interno di quel pacchetto e Luigi tira fuori il contenuto che è la batteria, ne approfitta di rubarla nelle sue mani e lanciarla direttamente a Wendy, che è inaspettatamente apparsa. Tails capisce dopo che è stato un imbroglio da parte di Ludwig, e i due Bowserotti hanno intenzione di restiurila a Larry senza alcuna eccezione. Ludwig decide di fare poi una sorta di scommessa nel prossimo evento per tenere la batteria e chi vince può esserne degno di tenerla. Waluigi si fa avanti per sfidarlo in quanto ha aspettato troppo e ora vuole partecipare e assicura di vincere sia una medaglia d'oro che la batteria dell'entusiasmo. Ludwig pensa che l'atteggiamento di Waluigi è un po' strano ma in fondo è un avversario valoroso e lascia che lo sfidi nel evento di scherma. Waluigi se ne esce vittorioso dalla gara, e Ludwig viene deluso dalla sconfitta mentre Wendy lo sminuisce. D'un tratto la batteria inizia a brillare facendola spaventare e accidentalmente la lancia in aria, Luigi la prende al volo con Tails che esulata per averla riconquistata. La batteria quindi è salita di un'altra tacca ed è arrivata con un totale di cinque. I due Bowserotti sono confusi da quella batteria facendo dedure à Wendy che la batteria abbia qualcosa a che fare con un lavoro e lei non vuole saperene di faticare e Ludwig che non vuole essere coinvolto in cose del genere, così quest'ultimo decide che si possono tenere la batteria e se ne vanno dalla sede. Luigi e Tails sono ancora a corto di pass e decidono di andare a cercarne altri per entrare nelle sedi e si imbattono in Blaze nel Kabukiza Theatre. Egli è qui perché voleva assistere ad uno spettacolo di Kabuki tra gli eventi olimpici, ma l'ingresso è sorvegliato da dei Egg Pawn. Voleva usare i suoi poteri di fuoco per distruggerli, però era preucupata che avrebbe dato fuoco all'intero edificio. Tails prima chiede a Blaze se ha un pass per entrare in una sede rispondendo di sì, ma lei è indenne di capire perché serve quel pass, così Luigi spiega la situazione che stanno passando e subito dopo Blaze capisce. Tails quindi decide di fare un accordo con Blaze per il pass che consiste nel distruggere tutti gli Egg Pawn presenti, che subito dopo lei accetta. Tails li distrugge senza problemi e Blaze è impressionata dalle sue abilità, così come promesso consegna il pass per la sede, e decide di unirsi a loro invece di andare al teatro dopo aver sentito stanno percorrendo una situazione piuttosto grave con la storia di Mario e Sonic. Vanno verso la Spiaggia del Surf di Tsurigasaki con il pass che è stato dato da Blaze, giunti lì trovano Rosalinda che è già conoscete della situazione a cui i due si stanno occupando. Per aiutarli, Rosalinda decide di organizzare una gara di surf per incoraggiare ed ammaliare il pubblico. Donkey Kong appare e vede tutta la distesa di oceano e la spiaggia, di cui lui piace molto e gli ricorda apparentemente la sua isola. Rosalinda poi gli chiede se vuole partecipare alla competizione dicendo che sembra avere molta stoffo per questo evento, e lui accetta. Tails poi preannuncia che sarà un incontro spettacolare quando ci sono loro due che competono. Alla fine vince Donkey Kong che così facendo aumenta l'euforia del pubblico e carica di un'altra e ultima tacca della batteria avendo così la batteria completamente carica e tutti ne sono entusiasti di questo risultato. Tails dice poi che non c'è tempo da perdere e di andare subito a ricaricare la console prima che sia troppo tardi per salvare Mario e Sonic.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Tokyo Metropolitan Government Building - Calcio piazzato nel Metropolitan Donkey Kong -
Makuhari Messe Sala B Waluigi vs. Ludwig Scherma (individuale) - Ludwig
Kabukiza Theatre - Scontro al Kabukiza Blaze -
Spiaggia del Surf di Tsurigasaki Donkey Kong vs. Rosalinda Surf - Rosalinda


Capitolo 18 - Sulla via del ritorno

Dopo che Bowser ha dato appuntamento a i due eroi allo stadio nazionale per iniziare l'ultimo evento, Sonic dice che bisogna darsi una mossa prima che la console si spenga. Dopo che sono arrivati fin lì, incontrano molti corridori che sono impazienti di dare via allo spettacolo, Toad poi arriva da loro per dire se partecipano anche loro alla maratona visto che sono tutti a prendere parte di questo evento. Arrivano anche i due cattivi da loro con il Dr. Eggman che pensava si fossero ritirati indietro e questa volta è convinto che vinceranno loro, e Bowser ci aggiunge che quando c'è in mezzo la resistenza lui è imbattibile. Mario si propone di gareggiare alla maratona e Sonic lo sostiene dicendo a Bowser che non riuscirà a batterlo e lo prende anche in giro, ed egli si innervosisce su questo suo comportamento dicendo che si da troppe arie. Poco dopo arriva un Picky che annuncia l'inizo dellevento dicendo di tenere d'occhio la resistenza. Alla fine riesce a vincere Mario l'evento la quale rende felice Sonic e Toad, tuttavia Bowser è insoddisfatto della vittoria di Mario poiché lui si è preso un'altra medaglia d'oro. Il Dr. Eggman dice al Re Koopa di calmarsi visto che anche se avesse perso l'evento si sono preparati per un piano di riserva, ed ecco dunque che Bowser inizia a correre e spingere Mario che scaraventa anche Sonic e colgono l'occasione di prendere le loro medaglie d'oro, ma quando Bowser sta per rubarle sembrerebbe che non le abbiano in tasca. Mario e Sonic si rialzano da quello che è successo e Toad va da loro per accertarsi che stiano bene consegnando a Sonic le medaglie che aveva lui. Si scopre che Sonic aveva programmato che stavano combinando qualcosa di sospetto, così sono andati sul sicuro e hanno lasciate le medaglie d'oro a Toad prima dell'inizio del evento, egli aggiunge anche che non è questione di resistenza come aveva accennato Sonic ma anche di cervello, intendendo che Mario e Sonic avevano usato il cervello per fregare i cattivi del loro piano. Il Dr. Eggman è sconcerto dal fatto che si debba usare il cervello supponendo che lui è un genio, e decide con Bowser di preparare un'altro piano anche se lui non è al corrente. Sonic dice ad Eggman che sta perdendo tempo con i suoi piani ricordando che la batteria finirà per scaricarsi e che tutti loro svaniranno dall'esistenza. I due cattivi poi si parlano tra loro, con il Dr. Eggman dicendo che è un'umiliazione difficile da digerire e che non hanno altra scelta e Bowser concorda con lui siccome continuano a perdere dando la colpa al loro aspetto pixelato e quando torneranno nel mondo reale si dimenticheranno di perdere. Dopo che si sono confrontati, il Dr. Eggman accetta la proposta a Sonic di collaborare solo per uscire da questo mondo e quindi vanno tutti al Braciere olimpico. Giunti lì, Mario e Sonic iniziano a posizionare tutte le medaglie d'oro nelle rientranze e per qualche secondo non succede niente finché le medaglie d'oro non iniziano a scintillare facendo tremare il terreno sotto i cinque personaggi. Improvvisamente appare un riflesso di luce sceso dalle nuvole situato sopra il braciere, tuttavia, il mondo continua a lampeggiare per via della batteria in esaurimento, e il Dr. Eggman inizia a impanicarsi dicendo che sono vicini al loro obiettivo e afferma che è finita, sorprendendo tutti e quattro i personaggi per quest'ultimo.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi
Stadio nazionale Mario vs. Bowser Maratona -


Capitolo 19 - Nuova batteria

Luigi e Tails, trovandosi da Eggman Nega e Bowser Jr, sono riusciti a caricare la batteria dell'entusiasmo ed Eggman Nega è colpito dal risultato visto che ha affermato che non era semplice. Quando sono pronti a scambiare le batterie, Bowser Jr. nota che la batteria della console è quasi scarica e Tails dice di darsi una mossa a cambiarla con Luigi e quindi i due si preparano. Tails avverte a Luigi di fare in fretta a mettere la batteria nuova mentre lui toglie quella vecchia altrimenti è inutile. Con molta preucupazzione Luigi conferma di essere pronto. Intanto nel mondo di Tokyo '64, Bowser inizia a parlare in un modo interrotto, e il Dr. Eggman dice a lui di resistere, tuttavia quando sta per andare verso Bowser, anche lui inizia a dare segni di cedimento così come Mario Sonic e Toad. Tutti i personaggi provano a raggiungere la luce sopra il braciere olimpico, tuttavia cominciano a scomparire lo sfondo dietro di loro pixel dopo pixel e poco dopo anche Toad che segue Mario, Sonic, Bowser ed infine il Dr. Eggman; fino a quando Luigi e Tails riescono a cambiare la batteria in tempo e far tornare i personaggi nel gioco al loro stato originale, e tutti e quattro esulatano per avercela fatta. Dopo essersi presi dal panico per la loro scomparsa, Bowser aveva temuto fosse la fine mentre il Dr. Eggman decuce che hanno cambiato la batteria in tempo. Ora che hanno ripreso il loro controllo, tutti e cinque personaggi si dirgono verso la luce che trasporta verso l'alto un personaggio per volta e poi farli uscire finalmente fuori dalla console.


Ultimo capitolo - La resa dei conti

Dopo che i cinque personaggi sono usciti dalla console, Luigi e Tails sono felici di ricongiungersi con Mario e Sonic così come Bowser Jr. e Eggman Nega sono felici di rivedere Bowser e il Dr. Eggman. Bowser Jr. poi dice al padre che ha faticato tanto come un eroe per farlo uscire e il padre ne è orgoglioso. Il Dr. Eggman vede poi con chiarezza che è stata la batteria a salvarli, e il suo discendente può confermare e aggiunge che se non sarebbe riuscito a sostituire la batteria, loro sarebbero rimasti bloccati lì per sempre. Dopo essere stato tanto tempo rinchiuso in quella console, Sonic nota che i suoi movimenti si sento illimitati, la quale Toad può confermare visto che non riesce a muovere certe articolazioni ed alcune sono anche "bloccate", ma assicura che si sbloccherà col tempo e Mario e Sonic lo trovano molto divertente ridendo tutti e due. Bowser e il Dr. Eggman dunque si avvicinano a loro per dire che hanno un conto in sospeso da sistemare nella realtà. Tails annuncia che sta per iniziare l'evento dei 100m e che possono partecipare lì, ma prima di tutto servono 8 corridori per cominciare. Bowser Jr. si propone per l'evento davanti al padre che chiede di voler unirsi per correre assieme a lui, e Bowser apprezza la determinazione di suo figlio, ma preferisce che non partecipa siccome la resa dei conti e solo tra lui e Mario e Sonic. Bowser Jr. capisce le sue intenzioni e farà il tifo per lui, e stessa cosa farà anche Eggman Nega con il dottore. Per quanto riguarda i corridori, Sonic chiede a Shadow se vuole partecipare e accetta dicendo che vuole mostrare il suo potere supremo. Decidono anche di unirsi Luigi e Tails perché hanno lavorato sodo per questa missione sin dall'inizio. Infine si unisce Yoshi come ottavo e ultimo corridore, dando così inizio alla resa dei conti finale tra Mario e Sonic contro Bowser e il Dr. Eggman. A questo punto il giocatore può scegliere tra Mario o Sonic per competere nel evento. Quando Mario / Sonic è riuscito a vincere nel evento 100m, Tails può annunciare che i giochi possono dare il via ai giochi olimpici e subito dopo succedono le seguenti cose: Mario e Sonic corrono lungo la pista per poi darsi il cinque, Peach ed Amy salutano il pubblico, Bowser Jr. rimane sconforto per terra mentre arriva Knuckles che lo conforta, Yoshi è entusiasta mentre Shadow se ne va fregandosene di tutto, Daisy e Blaze sono viste mentre salutano una telecamera, Bowser e il Dr. Eggman si arrabbiano permanente per la perdita del evento di prima finché non la passano rapidamente, Donkey Kong e Vector mostrano la loro forza, infine Luigi e Tails si danno il cinque con tutte e due le mani. Vengono mostrati nuovamente Mario e Sonic che si guardano poi un breve vista verso il cielo e alla fine appaiono i riconoscimenti del gioco.

Luoghi Sfidanti Eventi Minigiochi Personaggi guadagnati Personaggi ospite sbloccati
Stadio Olimpico Mario/Sonic vs. Sonic/Mario, Bowser, Dr. Eggman, Tails, Luigi, Yoshi, & Shadow 100m - Mario, Sonic, Bowser, Dr. Eggman, Bowser Jr., Metal Sonic (fuori schermo) -

Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

I minigiochi sono giocabili nella modalità storia e sono 10, tra cui 5 minigiochi di Tokyo 2020 in cui il giocatore è nei panni di Luigi e Tails e 5 minigiochi di Tokyo 1964 in cui il giocatore è nei panni di Mario e Sonic. I minigiochi vengono sbloccati nel corso della modalità storia e sono disponibili nella Sala di gioco dov'è possibile rigiocarli.

3D[modifica | modifica wikitesto]

Nome e immagine
Descrizione
Scalata della torre
In questo minigioco Tails deve scalare la Torre di Tokyo entro il tempo limite aggrappandosi a degli anelli. Ogni anello ha un colore diverso che contiene un numero di secondi per poter stare su quell'anello. Nella salita si possono incontrare degli ostacoli: i bumper che fanno rimbalzare Talis da tutte le parti, le molle che aiutano Tails a salire di piu in cima, infine le palle con gli spuntoni che se toccate fa perdere al giocatore 30 secondi; può perdeli anche cadendo ad una certa altezza dalla torre. Il gioco finisce quando il tempo è scaduto.
Calcio piazzato al Metropolitan
In questo Luigi deve sconfiggere Metal Sonic con una palla da rugby entro il tempo limite. La palla è posseduta da uno dei Egg Pawn che girano intorno alla piazza. Luigi deve cercare di distruggere l'Egg Pawn con la palla per prenderla, mentre gli altri cercheranno di fermarlo. Una volta distrutto, l'Egg Pawn rilascerà la palla e Luigi deve prenderla entro 20 secondi prima che esploda. Se non riesce a prenderla in tempo ritornerà in mano ad un Egg Pawn. Dopo aver preso la palla Luigi deve corre rapidamente al centro della piazza e calciare la palla con una potenza sufficiente per danneggiare Metal Sonic.
Scontro al Kabukiza
In questo minigioco Tails deve sconfiggere con un arco degli Egg Pawn ad ogni ondata per un totale di 52 entro il tempo limite. Per sconfiggerli è necessario colpirli quando hanno una palla con spuntoni sopra la loro testa. Gli Egg Pawn possono anche lanciare le palle con spuntoni dirette a Tails che può respingerle puntando contro di loro e colpirle per sbarazzarsene. Se una palla con spuntoni colpisce Tails, perde una vita e nè ha disposizione tre. Il gioco finisce quando il giocatore perde tutte e 3 le vite o quando il tempo è scaduto.
Ricerca nell'incrocio di Shibuya
In questo minigioco Luigi deve trovare quattro Toad nell'incrocio di Shibuya. Il tempo a disposizione è di 45 secondi per ogni ondata, se il giocatore riesce a completare l'ondata precedente con un tempo stabilito, viene aggiunto all'ondata successiva guadagnando un tempo maggiore. Ogni Toad da scovare per ondata ha un colore e oggetto in mano diverso e a volte eseguono un muovimento particolare. Il numero di Tipi Timidi e Toad aumenta sempre di più per ogni ondata, e diventa difficile trovare il Toad giusto. Il gioco finisce quando il tempo è scaduto.
Zuffa ad alta quota
In questo minigioco Tails deve sconfiggere 50 Tipi Timidi entro il tempo limite. Per sconfiggerli il giocatore deve eseguire un raffica di pugni o calci rotanti contro di loro. Dei Tipi Timidi possono lanciare delle palle con gli spuntoni da tutte le parti; se Tails viene colpito da esse subisce danni, se viene colpito per tre volte il tempo sottrae alcuni secondi. Occasionalmente i Tipi Timidi possono lanciare dei petardi che una volta colpiti ripuliranno la zona facilmente, quelli azzurri rilasciano più petardi degli altri Tipi Timidi. Il gioco finisce quando il tempo è scaduto.

2D[modifica | modifica wikitesto]

Nome e immagine
Descrizione
Corsa ad alta velocità
In questo minigioco Sonic deve correre su una strada schivando vari ostacoli per raggiungere la stazione dei treni prima del Dr. Eggman che è a bordo di un treno. Lungo il percorso vi sono dei potenziali che possono aiutarlo a diffendersi contro gli ostacoli, e dei pannelli che lo aiutano a velocizzare la sua corsa. Se Sonic si schianta contro un ostacolo rallenterà la sua velocità. Il gioco termina quando il Dr. Eggman arriva alla stazione prima di Sonic o viceversa.
Gara di barche sul Sumida
In questo minigioco Mario deve tagliare il traguardo prima di Bowser sul fiume Sumida a bordo delle barche a motore. Mario è in grado di impennare sulla barca e andando incontro ad un'onda acquisisce molto più velocità. Lungo il percorso vi sono delle navi la quale se Mario va a sbatterci contro rallenta la sua velocità. Il gioco termina quando Bowser taglia il traguardo prima di Mario o viceversa.
Inseguimento nel traffico
In questo minigioco Sonic deve raggiungere un taxi di colore rosso del Dr. Eggman e distruggerlo per quattro volte in quattro fasi. Sonic corre su una strada e deve evitare di colpire le auto che arrivano verso di lui. Se egli si scontra con un auto perde velocità, tuttavia se si avvicina appena all'auto acquisisce un po' di velocità. Una volta superata la fase delle auto, si presenterà il taxi rosso dove il Dr. Eggman è all'interno, quindi Sonic deve colpirlo alle sue spalle. Il gioco termina quando il Dr. Eggman riesce a scappare.
Di soppiatto nel museo
In questo minigioco Mario deve trovare un numero di chiavi in un museo a quattro piani entro il tempo limite. Ogni piano è sorvegliato dagli scagnozzi di Bowser, se Mario si fa identificare da uno di loro, deve ricominciare il piano da capo. Dal secondo piano in poi vi sono delle stanze chiuse che possono essere parte grazie a delle pareti nascoste, e Mario può interagire con loro per aprirle. Dopo qualche secondo entrerà un Martelkoopa che insegue Mario. Il gioco termina quando il tempo è scaduto.
Volo su Tokyo
In questo minigioco Mario e Sonic combattono a bordo di un aereo contro il Dr. Eggman, con a disposizione cinque vite. All'inizio devono sconfiggere sparando proiettili dall'aereo vari robot del Dr. Eggman prima di arrivare da lui. Facendo un piroetta con l'aereo paralizza per poco tempo i robot, mentre alcuni possono essere sconfitti solamente quando sono paralizzati. Lungo il percorso vi sono dei ring che influiscono il punteggio totalizzato dal giocatore. Il gioco finisce quando Mario e Sonic non hanno più vite a disposizione. Questo minigioco contiene inoltre tre fasi disponibili nella stanza di gioco; nella modalità storia nè contiene solo una.

Carte curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della storia, il giocatore può trovare delle carte curiosità su una sede di Tokyo, su i Giochi Olimpici in generale, su una zona circostante o su personaggio di Mario e Sonic. Le carte possono essere trovate in una località non visitata di Tokyo e alcune richiedono di aver battuto un personaggio o un evento per poterle sbloccare, altre richiedono di aver parlato con i Toad o Omachao in giro per la zona. Di base le carte raccoglibili sono solo una, ma se il giocatore completa l'evento mente allo stesso tempo batte un personaggio che non fa parte della squadra, in quel caso le carte diventerebbero due da raccogliere. Vi sono serie separate di carte curiosità sia per 2020 che per 1964 e possono essere trovate nelle rispettive epoche. Le carte curiosità si possono rillegiere nel sezione "Curiosità".

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stand di SEGA con Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 presentato ai Tokyo Game Show 2019

Nel ottobre 2016, SEGA ha annunciato di aver ottenuto i diritti di licenza dal Comitato Internazionale Olimpico per pubblicare giochi dedicate alle olimpiadi estive del 2020. I loro piani erano di far uscire questi videogiochi su vari dispositivi. Il 29 marzo 2019 il gioco Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 è stato annunciato sul palco di SEGA FES in Giappone. [8] Questo inoltre è il primo gioco della serie dai tempi di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016 che è stato programmato e rilasciato  su Nintendo Switch verso la fine del 2019.

Il gioco successivamente è stato presentato all'E3 2019 con un nuovo trailer in anteprima e la possibilità di giocare una demo nel stand apposito di SEGA. Tutti gli ospiti che giocavano ricevevano un pass promozionale con le nuove illustrazioni di  Mario e Sonic. Nel corso del tempo il gioco è stato giocabile ai Tokyo Game Show 2019 dove i giocatori ricevevano un cordino con inciso gli emblemi dei personaggi e un biglietto illimitato.

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Staff di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 è stato sviluppato da SEGA in collaborazione con Racjin, AlphaDream gli sviluppatori della serie Mario & Luigi e altre diverse società.

Sviluppo e materiali scartati[modifica | modifica wikitesto]

Trailer di annuncio[modifica | modifica wikitesto]

  • Le icone della testa dei personaggi sono state riciclate nel gioco precedente ma nella versione finale del gioco vengono utilizzate nuovi design per le teste.
  • In Skateboard, le strisce per eseguire un trick hanno un diverso rispetto alla versione finale del gioco.
  • In Skateboard, quando il gioco mostra come eseguire un Super Trick premendo Pulsante R, nel gioco finale viene indicato di premere Pulsante R e poi Pulsante A.
  • In una scena del trailer viene mostrata una partita di Badminton con Mario e Sonic contro Luigi e Peach. In quel momento:
    • Il supertiro di Luigi e Peach non contrassegnava nessun indicatore ed è stato risolto nel gioco finale
    • Le icone della testa della squadra avversaria erano posizionate sul lato sinistro dell'indicatore supertiro per poi passare sul lato destro nel gioco finale
    • Nel interfaccia che mostra il punteggio, entrambe le icone della testa dei compagni di squadra sono mostrate accanto al loro punteggio. Nel gioco finale viene mostrata solo la testa del caposquadra.

Trailer di presentazione giapponese[modifica | modifica wikitesto]

  • Vi è una scena nella modalità storia in cui mostra Luigi che parla con Cream e Cheese nella Tokyo Station, appurando che avrebbero dovuto avere un ruolo in quella modalità, ma nel gioco finale vengono visti come comparse.

Trailer E3 2019[modifica | modifica wikitesto]

  • In una scena di esibizione del Calcio, gli Egg Pawn avevano una colorazione arancione mentre nel gioco finale sono stati ricolorati di rosso.
  • L'interfaccia dei risultati finali nei 100m in 2D è diversa rispetto al gioco finale.

Demo E3 2019[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella schermata iniziale del gioco non c'erano Mario & Sonic.
  • La schermata di selezione dell'evento aveva una disposizione diversa rispetto al gioco finale.
  • Durante la cerimonia di premiazione i personaggi non vocalizzano quando eseguono la loro animazioni di vittoria. Questo è stato cambiato nel gioco finale, rendendolo piu coerente con i giochi precedenti.
  • Le clip vocali di Sonic nella schermata di selezione del personaggio erano diverse nella demo rispetto al gioco finale. Nella demo diceva "Yeah, time for some speed!" e "Aww yeah!", e sono stati cambiati in "Speed time!" e "Time for some fun!". La frase "Born to do this!" invece viene mantenuta in tutto il gioco.
  • Durante l'interfaccia di un pre-evento venivano mostrati gli emblemi del personaggio sul lato destro del suo nome, nel gioco finale sono stati sostituiti con le bandiere del mondo reale.
  • La cerimonia di premiazione aveva una colorazione notevolmente opaca rispetto al gioco finale.
  • Durante la cerimonia di premiazione, la scheda sotto il personaggio non mostrava la bandiera del giocatore.
  • La musica che viene riprodotta quando si è stabilito un nuovo record era il tema di fine giochi nelle "Sfide Londinesi" di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012, per poi passare ad un nuovo tema nel gioco finale.
  • Durante lo svolgimento nei 110m a ostacoli e nella schermata dei risultati finali di Surf non vi è alcuna musica riprodotta. Entrambi sono stati risolti nel gioco finale.
  • In 110m a ostacoli, l'arbitro non ha detto "On your marks" all'inizio.
  • L'animazione del 1° di Peach è stata eseguita con una sua posa. Nel gioco finale, dopo la sua posa, saluta il pubblico.
  • Nel karate, l'arbitro ha tre diverse vocalizzazioni:「始め」(Hajime), quando l'incontro ha inizio; 「待て」(Mate), quando l'avversario è a terra o sconfitto; e 「止め」(Yame) quando l'incontro è finito. Nel gioco finale Mate (che significa "aspettare") viene sostituito da Yame (che significa "fermare") per motivi sconosciuti.

Materiale non utilizzato[modifica | modifica wikitesto]

  • Ci sono state delle clip vocali del annunciatore che nomina a voce i personaggi nei file di gioco, ma non furono utilizzati nel gioco finale. Probabilmente queste clip sarebbero state utilizzate durante un cerimonia di premiazione quando nomina a voce il personaggio e la medaglia vinta simile a i giochi precedenti. Inoltre, questi file contenevano varianti per diversi personaggi che hanno nomi diversi in giapponese (come per esempio Bowser che conteneva il nome "Koopa" e Rosalinda il nome "Rosetta"). In una di queste clip vocali inutilizzate contenevano:
    • L'annuciatore che pronuncia il nome di Yoshi con la "O" leggermente più breve, a differenza degli altri annunciatori dei giochi precedenti.
    • L'annuciatore che pronuncia il nome di Zeena, una degli antagonisti di Sonic Last World, in cui era pianificato che avrebbe dovuta essere nel gioco ad un certo punto. Inoltre, la sua clip vocale si trovava tra Zazz e Rouge il che implica il fatto che è stata considerata come personaggio ospite piuttosto che personaggio nel roster principale del gioco.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Galleria:Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Riferimenti ai giochi precedenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Super Mario Bros.: gli sprite di Mario, Luigi, Peach, Bowser, Koopa, Martelkoopa e Toad provengono da questo gioco, con diversi sprite di Toad di colore diverso basato sullo sprite di Toad rosso.
  • Serie di Mario Kart: in Arrampicata sportiva, quando un giocatore cade giù dalla scogliera, Lakitu lo ritira su con la canna da pesca e lo rimette nuovamente sulla scogliera, facendo riferimento a uno dei sui ruoli in questa serie.
  • Super Mario 64: La musica di sottofondo in Karate Sogno è un arrangiamento di "Inside the Castle Walls".
  • Donkey Kong 64: la descrizione di Donkey Kong nella versione inglese fa riferimento ad una frase del DK Rap.
  • Mario Party DS: L'illustrazione di Diddy Kong è stata presa da questo gioco, viene utilizzata per la sua carta curiosità.
  • La via della fortuna: l'illustrazione di Bowser Junior è stata riciclata da questo gioco.
  • New Super Mario Bros. Wii: Le illustrazioni di Larry e Wendy sono state prese da questo gioco, viene utilizzata per le loro carta curiosità.
  • Mario Tennis Open: l'illustrazione di Luigi viene presa da questo gioco nella schermata di selezione del personaggio (anche se rispecchiato)
  • New Super Mario Bros. U: L'illustrazione di Ludwig è stata presa da questo gioco (ma viene tolto il fuoco dalla sua bacchetta magica), viene utilizzata per la sua carta curiosità.
  • Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Sochi 2014: le animazioni dei personaggi nella schermata di selezione dei personaggi sono state riciclate da questo gioco.
  • Mario Party 10: L'illustrazione di Toadette è stata riciclata da questo gioco, viene utilizzata per la sua carta curiosità. Inoltre, la posa che fa nella selezione dei personaggi è simile alla stessa illustrazione.
  • Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016: L'illustrazione di Donkey Kong è stata riciclata da questo gioco.
  • Mario Tennis Aces: le scarpe da ginnastica che usa Mario negli eventi dell'atletica sembrano identiche alle scarpe che indossa in questo gioco.
  • Super Mario Maker: l'elemento Chiave e il Calamako in uno dei giochi 2D vengono riutilizzati in questo gioco nello stile di Super Mario Bros.
  • Mario Party: The Top 100: L'illustrazione di Rosalinda è stata presa da questo gioco, viene utilizzata per la sua carta curiosità.
  • Super Mario Odyssey: il Regno dei Funghi e l'Odyssey vengono riutilizzati con il loro design di questo gioco.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • A causa della pandemia del COVID-19, I giochi olimpici estivi 2020 nella vita reale sono stati posticipati al 2021 in una data futura, e questo segna la prima volta in un gioco della serie di Mario & Sonic in cui i Giochi Olimpici non si sono svolti nell'anno proposto. [9] Creerebbe anche un lungo divario tra l'uscita di questo gioco (novembre 2019) a quella degli delle Olimpiadi attuali (luglio 2021).
  • Questo è il primo gioco della serie pubblicato da Sega che non è mai stato pubblicato da Sega in Giappone e in altri paesi orientali dell'Asia.
  • Sebbene questo gioco abbia dei modelli riciclati delle animazioni di vittoria e sconfitta dei personaggi negli eventi, in Rugby a 7 tutte le loro animazioni vengono riciclate nel gioco precedente.
    • I Boom Boom hanno riciclato l'animazione di sconfitta da Bowser

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese マリオ&ソニック AT 東京2020オリンピック
Mario ando Sonikku atto Tōkyō 2020 Orinpikku
Mario & Sonic alle Olimpiadi di Tokyo 2020
Uk.png Inglese Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020 Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020
France.png Francese Mario & Sonic aux Jeux Olympiques de Tokyo 2020 Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020
De.png Tedesco Mario & Sonic bei den Olympischen Spielen: Tokyo 2020 Mario & Sonic ai Giochi Olimpici: Tokyo 2020
Spa.png Spagnolo Mario & Sonic en los Juegos Olímpicos: Tokio 2020 Mario & Sonic ai Giochi Olimpici: Tokyo 2020
Du.png Olandese Mario & Sonic op de Olympische Spelen: Tokio 2020 Mario & Sonic ai Giochi Olimpici: Tokyo 2020
Pt.png Portoghese Mario & Sonic nos Jogos Olímpicos Mario & Sonic ai Giochi Olimpici
Ru.png Russo Марио и Соник на Олимпийских играх 2020 в Токио
Mario i Sonik na Olimpiyskikh igrakh 2020 v Tokio
Mario e Sonic alle Olimpiadi 2020 di Tokyo
KorSud.png Coreano 마리오와 소닉 AT 도쿄 올림픽
Malio wa Sonig AT 2020 Dokyo Ollimpig
Mario e Sonic alle Olimpiadi di Tokyo 2020
Cina.png Cinese 瑪利歐&索尼克 AT 東京奧運 (Tradizionale)
马力欧&索尼克 AT 东京奥运 (Semplificato)
Mǎlì'ōu & Suǒníkè AT 2020 Dōngjīng Àoyùn
Mario & Sonic alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]