Mario Paint

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia indipendente italiana.
Mario Paint
MarioPaint BOX.jpg
Sviluppatore: Nintendo EAD
Intelligent Systems
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Altro
Console: Super Nintendo Entertainment System
Modalità: Giocatore Singolo
Data di pubblicazione: Jap 14 luglio 1992
Usa 1 Agosto 1992
Eur 10 dicembre 1992
[ Topic di discussione]

Mario Paint è un gioco creato per Super Nintendo il cui unico scopo è disegnare. Ciò che rende questo gioco speciale è il fatto di dover utilizzare un mouse costruito appositamente per SNES.

Schermata del titolo

Questa schermata del titolo è nota per essere molto interattiva; ogni lettera causa un effetto diverso sulla schermata:

  • M - Rimpicciolisce Mario. Se cliccata di nuovo, lo fa tornare alla sua normale altezza.
  • A - La lettera A cadrà fuori dallo schermo, per poi tornare al suo posto. Se Mario è sotto la A mentre cade, lui verrà colpito e mandato fuori dallo schermo assieme alla A, per poi tornare al suo posto.
  • R - Se cliccata, apparirà un occhio sulla R, e poi si sentirà la voce di un bambino.
  • I - Fa invertire tutti i colori presenti sullo schermo, quelli di Mario inclusi. La musica diventerà un po' contorta.
  • O - La O cresce fino ad esplodere, come una bomba. Dopodiché, si sentirà la famosa canzone di Kazumi Totaka.
  • P - Sostituisce lo schermo bianco con un prato verde con alberi, macchine, animali, dischi volanti, stelle cadenti e altri oggetti in movimento, molti dei quali emettono un suono se cliccati sopra. Anche la musica cambia, da quella del menu a quella del BGM 1 del gioco principale, ma rallentata. Cliccando di nuovo sulla P tutto tornerà alla normalià.
  • A - Yoshi correrà attraverso lo schermo, insieme alla batteria che lo accompagna quando Mario gli salta in groppa in Super Mario World.
  • I - Effetti uguali alla prima I.
  • N - Se cliccata, farà partire i titoli di coda. La musica continuerà, ma sarà accompagnata da qualche altro strumento che normalmente non è udibile. Se si inizia il gioco dopo aver visto i crediti, qualche elemento bonus verrà aggiunto al gioco.
  • T - La musica verrà rallentata e il giocatore potrà usare un pennello arcobaleno per disegnare sullo schermo.
  • Cliccando su Mario, il gioco inizia.
  • Se si clicca su una stella cadente dopo aver cliccato sulla P, degli oggetti cominceranno a piovere dall'alto dello schermo.

Modalità di gioco

Ci sono 4 modalità di gioco. La modalità Disegno, (ossia la modalità principale) la modalità Animazione, (che permette di fare dei deisegni animati) e la modalità Composer (per comporre delle musiche con gli "strumenti del regno dei funghi"). In più c'è una modalità chiamata "Stamp" (che ricorda molto la creazione del proprio simbolo in Mario Kart DS).

Modalità disegno

La modalità disegno.
La modalità disegno è la modalità principale del gioco. Qui il giocatore può disegnare con tre diverse grandezze di matite, pennelli e sprite preimpostati (chiamati "Stamps" ("Timbri") nel gioco) di case, alberi e degli sprite da Super Mario World. Inoltre, il giocatore può usare anche lo strumento per le linee dritte, e poter aggiungere numeri e lettere da un menu di testo. Per cancellare le immagini, è sufficiente usare uno strumento apposito, oppure si possono utilizzare bizzarre transizioni che cancellano lo schermo intero. C'è anche uno strumento capace di riempire lo schermo di un colore specifico, una texture o uno sprite. Per annullare l'azione, il giocatore deve cliccalre l'icona Undodog.

Modalità animazione

La modalità animazione.
Il giocatore può creare la propria animazione ciclica, fotogramma per fotogramma, con un limite, per poi impostare la velocità di scorrimento. Inoltre, se decide di farlo, il giocatore può inserire anche una musica creata con la modalità composer.

Modalità composer

La modalità composer.
La modalità composer è diventata famosa dopo il gioco grazie a un programma della UnFun Games, chiamato appunto Mario Paint composer PC. In questa modalità, tutti gli strumenti vengono sostituiti da alcuni sprite di Super Mario World (e altri come aerei, oche ecc.). Questa modalità può essere la più divertente di tutte se usata bene. Il gioco contiene tre musiche di default, una delle quali è un remix del tema di Super Mario Bros. di Koji Kondo. Le musiche create qui possono essere utilizzate nella modalità animazione.

Modalità stamp

La modalità stamp.
Oltre ai timbri preimpostati, il giocatore può crearne altri 15 personalizzati nella modalità stamp. Questa modalità mostra una varietà di colori e una griglia in cui ogni punto occupa un quadratino che equivale a un punto sul disegno normale (in poche parole si tratta di un disegno super zoommato). Questa modalità ricorda moltissimo i due "crea simboli" dei ben più famosi Mario Kart DS e Animal Crossing Wild World. In effetti è probabile che i programmatori dei 2 successivi giochi si siano ispirati proprio a questa modalità.

Gnat Attack

Gnat Attack.

Questo non fa parte di una sezione creativa, bensì è un minigioco che richiede l'uso del mouse SNES per schiacciare dei nemici simili alle mosche. Se si completano i livelli, alcuni personaggi della serie di Mario cammineranno per lo schermo.

Questo minigioco è stato poi riutilizzato in diversi titoli WarioWare come minigioco: prima in WarioWare, Inc.: Mega Microgame$, poi come uno dei minigiochi di 9-Volt in WarioWare D.I.Y., ed infine come minigioco in Game & Wario, sotto il nome di "Super Fly Swatter".

Recensioni

Il gioco è stato piazzato al 29esimo posto della classifica "I 100 giochi Nintendo migliori di tutti i tempi" della Nintendo Power.

Curiosità

  • Quando si preme la lettera R della scritta MARIO PAINT sul menu principale, si sentirà la voce di un bambino. Se si rallenta la voce del 50% e la si inverte, la voce dirà: "Nintendo!".
  • Un menù simile appare nel gioco Super Mario Maker.

In altre lingue

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Mario Paint
De.png Tedesco Mario Paint

Voci correlate