Mario Party: The Top 100

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Mario Party: The Top 100
MP Top100 ITACover.png
Copertina del gioco in italiano.
Sviluppatore: Nd Cube
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Party
Console: Nintendo 3DS
Modalità: Giocatore singolo, multigiocatore locale
Valutazione:
PEGI3new.svg PEGI: Da tre anni in poi
ESRBE.png ESRB: Per tutti
Dispositivo:
Nintendo 3DS:
3DS Card Icon.png Cartuccia
Media DL icon.png Download digitale
Controller:
Nintendo 3DS:
Data di pubblicazione: usa 10 novembre 2017
jap 28 dicembre 2017
eur 22 dicembre 2017
aus 22 dicembre 2017
Topic di discussione
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?
LM Mario.jpg È stato richiesto il caricamento di una o più immagini da aggiungere in questa pagina.

Mario Party: The Top 100 è un gioco per Nintendo 3DS. È il ventunesimo capitolo della serie Mario Party e il terzo per la già citata console. Il gioco è una collezione di cento minigiochi già apparsi nei precedenti dieci capitoli per console fissa, ricreati con una nuova veste grafica. Il gioco è compatibile con la modalità di gioco wireless e il Download Play, i quali permettono fino a quattro giocatori di giocare. Alcuni personaggi che non erano giocabili nelle versioni originali, come Daisy in Mario Party 2, ora sono giocabili.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

A differenza dei capitoli precedenti della serie, i quali si focalizzano principalmente sui tabelloni, Mario Party: The Top 100 si focalizza invece sui minigiochi dei capitoli per console fissa, i quali estendono di gran lunga la modalità minigiochi dei capitoli precedenti. Il gioco di per sé non introduce alcun nuovo minigioco, perciò la libreria contiene solo minigiochi già apparsi. I minigiochi coinvolgono i personaggi nello svolgere diverse attività in un breve periodo di tempo, come gareggiare contro gli avversari su una pista di pattinaggio. I giocatori possono utilizzare le capacità del Nintendo 3DS per eseguire diverse azioni, come toccare gli oggetti sul touch screen, soffiare nel microfono o usare il giroscopio per bilanciare o muovere gli oggetti, anche se la maggior parte dei minigiochi mantiene i comandi tradizionali con la leva analogica e i pulsanti. L'obiettivo è quello di riuscire ad avere la meglio in ogni minigioco con regole e comandi diversi, i quali vengono spiegati brevemente prima dell'inizio di un minigioco. Alcuni minigiochi richiedono la collaborazione tra due o tre personaggi, come i minigiochi 2 contro 2 o 1 contro 3. Altri minigiochi invece si focalizzano su una sfida 1 contro 1; tali minigiochi sono chiamati "Minigiochi duello". Altre tipologie di minigiochi sono i Minigiochi DK, i Minigiochi Bowser, i Minigiochi Extra e i Minigiochi Puzzle, i quali vengono uniti in un unico gruppo chiamato "Minigiochi speciali". Partecipano sempre 4 giocatori, ma se non ce ne sono abbastanza, appariranno e giocheranno dei giocatori controllati dal computer. Tali giocatori CPU possono avere una difficoltà normale, difficile, super difficile o estrema, l'ultima delle quali è sbloccabile. Ogni giocatore viene contrassegnato da un colore; il giocatore 1 è rosso, il giocatore 2 è blu, il terzo è verde e il quarto è giallo.

Modalità[modifica | modifica wikitesto]

100 Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

Questa modalità include tutti i minigiochi del gioco, all'inizio saranno disponibili 55 minigiochi mentre il resto verrà sbloccato avanzando nella modalità Isola Dei Minigiochi. E'anche possibile creare un pacchetto di minigiochi preferiti da usare in altre modalità. Se si usano gli amiibo di Goomba o Koopa i minigiochi verranno sbloccati velocemente.

Isola dei Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità il giocatore affronterà 4 mondi ricchi di minigiochi. Ogni volta che il giocatore completa un minigioco otterrà delle monete e delle ministelle, queste ultime serviranno a sbloccare delle sorprese. All'inizio si avranno a disposizione 5 vite che verranno perse se il giocatore si classificherà all'ultimo posto in un minigioco, se verranno perse tutte, bisognerà ricominciare la modalità da capo. Finendo l'isola dei minigiochi per la prima volta, verrà sbloccata una modalità difficile.

Sfida Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità il giocatore sfiderà la CPU in un unico tabellone, il gameplay di questa modalità è molto simile a Mario Party: Star Rush. Per vincere bisognerà aggiudicarsi più stelle che si otterranno andando addosso ai palloncino stella e pagando il numero di monete necessarie. Ovviamente, come per ogni Mario Party, sono presenti gli oggetti per avvantaggiarsi.

Vinci la serie[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità il giocatore dovrà aggiudicarsi il maggior numero di vittorie nei minigiochi.

Decathlon[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità il giocatore affronterà diversi minigiochi e dovrà stabilire il punteggio migliore.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità si potranno vedere le informazioni dei titoli e dei personaggi dei precedenti Mario Party, vedere una lista degli oggetti presenti in Sfida Minigiochi e ascoltare le musiche del gioco.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Non giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 2[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 3[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 4[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 5[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 6[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 7[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 8[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 9[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 10[modifica | modifica wikitesto]

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Galleria:Mario Party: The Top 100.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese マリオパーティ100 ミニゲームコレクション
Mario Pāti 100 minigēmu korekushon

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]