Mario Party 10

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Mario Party 10
Mario-Party-10-Copertina-Europea.png
Sviluppatore: Nd Cube
CAProduction
Nintendo SPD Group No.4
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Party
Console: Wii U
Modalità: Giocatore singolo, multigiocatore
Valutazione:
PEGI7new.svg PEGI: Da sette anni in poi
ESRBE.png ESRB: Per tutti
USK-6.svg USK: Da sei anni in poi
CEROA.png CERO: Per tutte le età
ACB-G.svg ACB: Generale
Dispositivo:
Wii U:
Media CD icon.png Disco ottico
Media DL icon.png Download digitale
Controller:
Wii U:
Data di pubblicazione: Jap 12 marzo 2015
Usa 20 marzo 2015
Eur 20 marzo 2015
Aus 21 marzo 2015

Nintendo Selects
Eur 30 settembre 2016
SMB-Piccolo-Mario.png Questa pagina o sezione contiene informazioni obsolete. Controlla le informazioni e contribuisci ad aggiornarle.

Mario Party 10 è un gioco per Wii U. È il decimo titolo per console fissa della serie Mario Party, tredicesimo della serie principale e sedicesimo dell'intera serie se si contano anche i capitoli arcade. Il gioco, essendo il sequel diretto di Mario Party 9, contiene diversi elementi da questo, tra cui l'uso di un veicolo per muoversi sugli spazi e l'ottenere le Ministelle al posto delle monete. Il gioco contiene una Modalità Party e una modalità particolare chiamata Bowser Party, dove il giocatore con il Gamepad controlla Bowser, mentre gli altri usano il Telecomando Wii per controllare gli eroi.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party 10 è il primo Mario Party ad avere ben tre diverse modalità principali di gioco: Mario Party, Bowser Party e amiibo Party.

Mario Party[modifica | modifica wikitesto]

Mario Party è la modalità principale di Mario Party 10 dove, in modo identico a Mario Party 9, i giocatori competono per ottenere il maggior numero di Ministelle mentre viaggiano a bordo di un veicolo. I personaggi fanno a turni per giocare il veicolo e lanciare il dado, e se si imbattono in delle Ministelle, vanno a colui che guida. Una nuova aggiunta è quella di Bowser bloccato nel GamePad con i dadi. Ogni volta che un Dado viene lanciato, la serratura corrispondente ad un numero viene aperta; in totale vi sono sei serrature, una per ogni numero nel dado. Il giocatore che apre l'ultima serratura perde metà delle sue Ministelle e causa lo spargimento di Spazi Bowser per tutto il tabellone. Se Bowser non è libero quando si raggiunge lo spazio "Homestretch!", viene rinchiuso e suo figlio si occupa di disseminare degli Spazi Bowser Junior. Nel Castello del caos invece, Toad Giallo prende il posto di Bowser e dona al giocatore delle Ministelle per averlo liberato. Infine, ritonano anche i negozi da Mario Party 7. Almeno uno di essi ha la forma di una Casa di Toad.

Bowser Party[modifica | modifica wikitesto]

La nuova modalità di gioco. In questa modalità, il numero di giocatori può arrivare ad un massimo di cinque, anziché quattro. I primi quattro controlleranno i personaggi con il Telecomando Wii, mentre il quinto controllerà Bowser con il GamePad. Le Ministelle sono sostituite da dei cuori. L'obiettivo di Bowser è quello di eliminare tutti i cuori dei giocatori, mentre ovviamente quello dei giocatori è quello di raggiungere la fine del percorso con almeno un cuore. Bowser lancerà un numero di dadi pari a quanti giocatori ci sono.

amiibo Party[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità, i giocatori possono scannerizzare i loro amiibo dalla Super Mario Collection per poi giocare in piccoli tabelloni disegnati apposta per il personaggio scannerizzato, con altre 3 statuine amiibo.

Modalità Extra[modifica | modifica wikitesto]

In questa modalità è possibile giocare a due minigiochi speciali, due sfide di Bowser Junior e due modalità speciali con i minigiochi.

Sala di Toad[modifica | modifica wikitesto]

Qui è possibile spendere i punti Mario Party guadagnati giocando per comprare molti articoli interessanti come: musiche, veicoli, personaggi e molto altro.

Bonus amiibo[modifica | modifica wikitesto]

Qui è possibile ottenere una volta al giorno un regalo utilizzando un amiibo, tra cui una base per la modalità amiibo Party oppure una scheda da grattare per vincere punti Mario Party.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi giocabili[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi giocabili sono 13. Personaggi giocabili per la prima volta in questa serie sono Rosalinda, Spunzo e Bowser (se non si contano alcuni minigiochi di Mario Party 4). Donkey Kong ritorna come personaggio giocabile sin dai tempi di Mario Party 4.

MParty10 Mario.png
Mario
MP10Luigi.png
Luigi
MParty10 Peach.png
Peach
MParty10 Rosalinda.png
Rosalinda (Novità)
MParty10 Toad.png
Toad
L'eroe del Regno dei Funghi, Mario è sempre pronto a tuffarsi nell'azione, soprattutto quando si tratta di far festa! Anche se lo vediamo spesso nell'ombra del suo fratellone Mario, Luigi non è mai timido quando si accendono i riflettori. La dolce principessa del Regno dei Funghi è sempre pronta a gettare la corona nella mischia per conquistare le preziose ministelle! Con la sua lunga esperienza nell'Osservatorio Cometa, Rosalinda non perderà d'occhio le ministelle neanche per un attimo nel suo debutto in Mario Party. Leale, simpatico, vivace: l'elenco delle qualità di Toad è più lungo della sua altezza e usa tutte le sue abilità per eccellere.
MP10-Donkey-Kong.png
Donkey Kong
MP10 Daisy.png
Daisy
MParty10 Yoshi.png
Yoshi
MP10-Wario.png
Wario
MP10-Waluigi.png
Waluigi
A grande richiesta è tornato! Dopo una pausa di riflessione, il dinamico re della giungla ritorna come personaggio giocabile. La principessa di Sarasaland non ha mai declinato un invito, è un maschiaccio e darà sicuramente filo da torcere agli avversari in Mario Party. Il celebre trangugiatore verde non si è perso un'edizione di Mario Party e anche questa volta torna in scena saltellando. Spinto da un'insana bramosia di oggetti preziosi e luccicanti, Wario non vede l'ora di far man bassa di ministelle e monete. Non meno malvagio del suo complice Wario, il baffuto Waluigi di viola vestito ritorna deciso a far danni.
Bowser Party 10.png
Bowser (Novità)
MParty10 Toadette.png
Toadette
MParty10 Spunzo.png
Spunzo (Novità)
L'irascibile re dei Koopa fa il suo debutto ufficiale come personaggio giocabile di Mario Party, massacrando la squadra Mario nella nuova modalità Bowser Party! Personaggio sbloccabile: Questo personaggio deve essere comprato per 600 punti Mario Party nella Sala di Toad. Personaggio sbloccabile: Questo personaggio deve essere comprato per 600 punti Mario Party nella Sala di Toad.

Personaggi di supporto[modifica | modifica wikitesto]

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Boss[modifica | modifica wikitesto]

Tabelloni[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Descrizione
MParty10 Tabellone1.jpg Parco dei funghi Un parco di divertimenti con il Castello di Peach e diverse attrazioni. Sembra il Yoshi Park di Mario Super Sluggers.
MParty10 Tabellone2.jpg Flotta dei cieli Un tabellone che prende posto nel cielo dove i giocatori devono sconfiggere dei velieri volanti. Sembra il mondo Nuvole di meringa di New Super Mario Bros. U.
MParty10 Tabellone3.png Sentiero stregato Un tabellone ambientato in una laguna, con la marea dell'acqua che varia.
MParty10 Tabellone4.jpg Folli fondali Un tabellone ambientato completamente sott'acqua.
MParty10 Tabellone5.jpg Castello del caos Un tabellone circondato da lava, con un sentiero per un castello.

Tabelloni amiibo[modifica | modifica wikitesto]

Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

Atletica su ghiaccio, uno dei minigiochi di Mario Party 10
Per approfondire, vedi Lista dei minigiochi di Mario Party 10.

Mario Party 10 offre un totale di 75 minigiochi, 6 in meno rispetto agli 81 di Mario Party 9 e Mario Party: Island Tour. Le categorie in cui i minigiochi vengono raggruppati sono identiche a quelle dei precedenti capitoli: tutti contro tutti, 1 contro 3, e 2 contro 2. I minigiochi boss ritornano anche da Mario Party 9 con la stessa formula, dove i giocatori competono tra loro mentre sconfiggono un boss. Da Mario Party 9 inoltre fanno ritorno i minigiochi di Bowser Junior, dove un giocatore tenta di sconfiggere Bowser Junior per ottenere dei gettoni; tuttavia, solo due di questa tipologia di minigiochi compaiono, e sono giocabili per intero solamente nella modalità amiibo Party. Una nuova categoria chiamata "Battaglie di Bowser" è esclusiva alla modalità Bowser Party, e presenta Bowser che attacca tutti e quattro i giocatori cercando di far esaurire più cuori possibili. Infine, i minigiochi extra sono minigiochi che non si adattano ad una categoria e perciò hanno la loro propria sezione negli Extra; Badminton per tutti e Gemme cadenti sono gli unici due minigiochi extra del gioco.

Spazi[modifica | modifica wikitesto]

Solo nella modalità Bowser Party[modifica | modifica wikitesto]

  • Spazio Salute - dona dei cuori al giocatore;
  • Spazio Dado +1 - chiama Bowser Junior che fa aggiungere un Dado a quelli posseduti da Bowser;
  • Spazio Dado -1 - chiama Ruboniglio che ruba un Dado a quelli posseduti da Bowser.

Esclusivi dei tabelloni[modifica | modifica wikitesto]

  • Spazio Boo - disponibile nel Sentiero stregato, fa passare il Boo a un altro giocatore;
  • Spazio Dranguilla - disponibile nei Folli fondali, permette di scegliere uno dei forzieri di Dranguilla.

amiibo Party[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Dadi[modifica | modifica wikitesto]

Altri/Oggetti esclusivi a determinate modalità[modifica | modifica wikitesto]

amiibo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è compatibile con gli amiibo. I giocatori possono scannerizzare i loro amiibo nella nuova modalità "amiibo Party". L'amiibo scannerizzato influenza anche il tema del tabellone su cui si andrà a giocare (ad esempio, se si scannerizza un amiibo di Luigi, il tabellone sarà in tema Luigi's Mansion).

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Galleria:Mario Party 10.

Differenze regionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Diversi minigiochi in inglese hanno nomi differenti tra la versione NTSC (nordamericana) e PAL (europea) del gioco. Ad esempio, "Found it? Pound it!" viene rinominato in "Ground Pound Prowl" nella versione PAL.
  • Nella copertina occidentale del gioco, il Wii U Gamebad che Bowser tiene tra le mani è nero, come il colore del Wii U Deluxe Set. Nella copertina giapponese invece, il Wii U Gamepad è bianco, come il colore utilizzato per il set base del Wii U.

Riferimenti a giochi precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo è il primo e finora l'unico gioco della serie ad essere stato classificato dalla PEGI con un 7+, a differenza degli altri che hanno un 3+. Probabilmente in questo gioco alcuni minigiochi sono stati ritenuti troppo violenti per bambini al di sotto dei sette anni. Nonostante ciò, nella versione nordamericana esso è stato classificato con una E ("Everyone", ovvero "per tutti") dalla ESRB. All'E3 del 2014, tuttavia, il gioco era stato classificato con un 3+.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Template:MP10