Mario Undoukai

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Mario Undoukai
Undoukai.png
Sviluppatore: Banpresto
Pubblicazione:
Genere: Da ballo
Console: Arcade
Modalità: 1 giocatore
Dispositivo:
Arcade:
Sistema interno
Controller:
Arcade:
Pulsantiera di comando
Data di pubblicazione: Jap 1993

Mario Undoukai (マリオうんどうかい, traducibile con Mario Festival Sportivo)è un gioco arcade sviluppato da Banpresto, e pubblicato esclusivamente in Giappone nel 1993. Come il simile Bubu Mario, su di esso si sa molto poco, se non da qualche fotografia e video pubblicati in rete[1][2].

La pulsantiera a pedali sembra quella di un gioco ritmico come Dance Dance Revolution, il che lo rende in un certo senso un predecessore di Dancing Stage: Mario Mix. Lo distinguono dai DDR classici la presenza di due spazi neutri e l'assenza di qualsiasi modalità multigiocatore.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Mario Undoukai consiste in tre modalità, che usano tutte la pedaliera e il singolo pulsante del cabinato. La modalità a sinistra sembra un semplice gioco in cui imitare le bandiere.

La modalità rappresentata dall'icona in alto è divisa a sua volta in più minigiochi: uno è una corsa di 100 metri contro Ludwig, Morton e Bowser (in cui i Koopa fanno da giudici e delle Tantatalpe reggono dei cartelli); il secondo minigioco è una gara in groppa a degli Yoshi in cui Mario compete contro Luigi e Peach; il terzo minigioco è una corsa di 110 metri a ostacoli contro Ludwig, Roy e Larry. La schermata dei risultati sembra essere scelta a caso, visto che nel video vi appare Wendy anche se non ha gareggiato. La modalità dell'icona a destra non è mostrata nel video.

Dopo aver finito di giocare, il cabinato stampa una carta collezionabile e Mario invita il giocatore a tornare presto.

Note[modifica | modifica wikitesto]