Mini Wanwan

Da Super Mario Wiki.
Mini Wanwan
Mini-Wanwan.png
Specie: Categnaccio senza catena
Sottospecie:
Membri conosciuti:
Simili:
Doppiatore:
Prima apparizione: Super Mario Galaxy (2007)
Ultima apparizione: Super Mario Galaxy 2 (2009)
jap Il nome dell'articolo è ufficiale, ma proviene da una fonte non italiana. Appena verrà pubblicato un nome ufficiale italiano l'articolo verrà aggiornato col suo nuovo nome.

I Mini Wanwan sono una sottospecie dei Categnacci senza catena apparsa in Super Mario Galaxy e in Super Mario Galaxy 2. Si comportano come i Categnoni, ma sono più piccoli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di Mini Wanwan nella Galassia Razzo Flotta.

In Super Mario Galaxy compaiono solamente nella Galassia Razzo Flotta, nella missione Tempesta di Palle di Cannone. Si trovano in grande quantità su uno dei primi pianeti visitati durante la missione ed escono da delle cucce per cani. Dopo che Mario ha attivato tutti i Pannelli Alternati, i Mini Wanwan esplodono, rilasciando Astroschegge.

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy 2 compaiono nelle galassie Isola Sospesa e Categnamontaggio. Possono essere sconfitti da Mario Iride o se colpiti da una Pianta Punching Ball e, a differenza delle loro controparti adulte, possono muoversi anche seguendo dei percorsi circolari.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese Wanwan Rolling Mini[1]
(nome interno)
ミニワンワン[2]
Mini Wanwan
ちびワンワン[3]
Chibi Wanwan
Mini Categnaccio Rotolante (Super Mario Galaxy / Super Mario Galaxy 2)

Mini Categnaccio (Super Mario Galaxy)

Chibi Chomp (Super Mario Galaxy 2)

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Super Mario Galaxy / Super Mario Galaxy 2 nome interno ai file (WanwanRollingMini)
  2. Shogakukan. 2015. Super Mario Bros. Hyakka: Nintendo Kōshiki Guidebook, Super Mario Galaxy section, pagina 128.
  3. Shogakukan. 2015. Super Mario Bros. Hyakka: Nintendo Kōshiki Guidebook, Super Mario Galaxy 2 section, pagina 160.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]