Neo-Castello di Bowser onirico

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Neo-Castello di Bowser onirico
Neo Castello di Bowser onirico.png
Mario, Oniriluigi e Kamek nel Neo-Castello di Bowser onirico.
Posizione: Mondo onirico
Boss: Kamek, Bowser
Prima apparizione: Mario & Luigi: Dream Team Bros. (2013)

Il Neo-Castello di Bowser onirico è la versione onirica del Neo-Castello di Bowser, un castello creato da un desiderio di Bowser e Inkubak in Mario & Luigi: Dream Team Bros..

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il Neo-Castello di Bowser onirico è un luogo molto colorato, con il viola come colore predominante. Sullo sfondo possono intravedere varie figure, come mattoni che molto probabilmente compongono un muro, rami di alberi senza foglie, numerosi volti di Bowser e catene che continuano a ruotare. I bordi dello sfondo sono sempre rossi. Sulla strada ogni tanto si possono intravedere particolari lampioni, con la luce che fuoriesce dalla bocca di una riproduzione della testa di Bowser. Inoltre sono presenti anche dei condotti pieni di un'energia azzurra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Piumadormo ha distrutto la barriera che proteggeva il Neo-Castello di Bowser e averlo fatto precipitare nei pressi del Buonparco, Mario e Luigi accedono all'imponente castello, con il tentativo di riprendersi la Principessa Peach. Kamek cerca di fermare i due fratelli gettando un incantesimo contro tutte le porte del castello, ma una volta risolto l'enigma, è possibile accedere al Mondo onirico grazie a un dormipunto a forma di Koopa Clown Car. Qui solitamente i due fratelli devono sempre sfidare il Kamek.

Poco più avanti, Mario e Luigi incontrano un difficile ostacolo da superare: una scalinata attraversata da numerose fiamme. Per spegnerle bisogna andare nel Mondo onirico, interrompendo quindi il contatto fra il mondo dei sogni e quello reale.

Nell'area successiva Mario e Luigi si accorgono che Bowser si è addormentato su Inkubak nella sua forma di cuscino, sopra una particolare piattaforma. Principe Sognoberto spiega che è da Inkubak che parte tutta l'energia che tiene il castello in vita. Il principe dei Guancialini propone di entrare nel sogno del Re dei Koopa e si trasforma in un guanciale per permettere a Luigi di addormentarsi. All'interno del sogno, Mario e Oniriluigi trovano Bowser, che continua a ordinare e mangiare carne. Dopo aver incontrato i due fratelli, Bowser inizia ad aspirare gli oggetti attorno a sé, diventando sempre più grande. Anche Luigi s'ingrandisce, e sfida il suo nemico in una battaglia titanica.

Il Neo-Castello di Bowser onirico appare anche nella battaglia contro Inkubak. Dopo che Sognoberto viene sconfitto dal suo antico nemico, Mario entra nel Mondo onirico per sconfiggerlo. Il principe dei Guancialini aiuta Mario a ogni turno, curandolo. Una volta che Inkubak viene sconfitto, esso vola in aria ed esplode, senza avere più la possibilità di minacciare l'Isola Guanciale.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

I nemici presenti nel Neo-Castello di Bowser onirico sono il Koopasapiens, il Goomba giracoda Gigante, il Servombrak, il Koopistrice R e il Lakitu R (che è un nemico di sfondo). I boss sono Kamek, che viene sfidato per ben tre volte (la terza volta è accompagnato da tre dei suoi cloni, che sono il Kamek Verde, il Kamek Rosso e il Kamek Bianco), Bowser (che è da sfidare in una Battaglia Titanica) e Inkubak.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Dreamy Neo Bowser Castle

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]