Paper Mario: Il Portale Millenario

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia indipendente italiana.
Paper Mario: Il Portale Millenario
Paper Mario- Il Portale MillenarioEU.jpg
Sviluppatore: Intelligent Systems
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Gioco di ruolo
Console: Nintendo GameCube
Modalità: Un giocatore
Valutazione:
PEGI3new.svg - Da tre anni in poi
ESRBE.png - Everyone (Chiunque)
Dispositivo:
GameCube:
Media CD icon.png Disco ottico
Controller:
GameCube:
Data di pubblicazione: Usa 11 ottobre 2004
Jap 22 luglio 2004
Eur 12 novembre 2004
Aus 18 novembre 2004
[ Topic di discussione]

Paper Mario: Il Portale Millenario (conosciuto in Giappone come Paper Mario RPG) è il secondo gioco della serie di Paper Mario. È stato rilasciato per Nintendo GameCube nel 2004. La storia del gioco si basa su Mario che parte alla ricerca delle sette Gemme Stella per aprire il leggendario Portale Millenario e anche per liberare la Principessa Peach, la quale è stata rapita dagli Incrociati. Tra gli otto capitoli del gioco ci sono scene di intermezzo in cui si può giocare nei panni di Peach e nei panni di Bowser.

Trama[modifica]

Spoilermarioso.png Spoiler: Questa sezione contiene informazioni sulla trama.

Prologo: Benvenuti a Fannullopoli[modifica]

La schermata del titolo.

Nell'introduzione del gioco la Principessa Peach si trova in una città misteriosa in viaggio con Mastro Toad, quando incontra una vecchia mercante che la convince a comprare e ad aprire uno strano scrigno. La Principessa, grazie al suo cuore puro, riesce ad aprire lo scrigno e al suo interno trova la Mappa Magica. La Principessa Peach viene allora rapita dal Trisdombra, ma riesce comunque a spedire la Mappa Magica a Mario e una lettera che gli chiede di recarsi nella città in cui si trova, ovvero a Fannullopoli.

Goombella e Mario vengono circondati dagli Incrociati e da Fustighino

Arrivato a Fannullopoli, Mario si imbatte in un Goombella, una giovane Goomba presa di mira da Fustighino uno dei membri maggiori della Squadra degli incrociati. Dopo aver sconfitto le truppe degli incrociati e Fustighino, Goombella decide di aiutare Mario nella sua impresa e lo conduce dal Professor Goombastein. Il Professor Goombastein dopo aver insegnato a Mario e a Goombella come combattere li accompagna nei Sotterranei di Fannullopoli, dove l'idraulico si imbatte in un demone racchiuso in uno Scrigno Nero che lo maledice dando a Mario la capacità di trasformarsi in un aeroplanino di carta. Grazie a questa capacità Mario, Goombella e Goombastein giungono davanti al Portale Millenario e l'idraulico mostra la Mappa Magica sulla quale viene ubicata la posizione della prima Gemma Stella.

Scena I: Mario, il castello e la dragonessa[modifica]

Dopo aver scoperto l'ubicazione della prima Gemma Stella, Mario e Goombella tramite un Tubo Warp situato nei sotterranei della città, raggiungono la Piana dell'Iride.

L'arrivo a Borgofiore.

Attraversando la piana i due compagni giungono nella città di Borgofiore, una pacifica cittadina abitata da Koopa Troopa, Toad e da Fiorbulbi. La quiete di Borgofiore è minacciata da Crimilde una dragonesa che dal suo castello spaventa gli abitanti della città e divora chi osa avventurasi nel suo castello. Per poter accedere al Castello di Crimilde, secondo il sindaco Tartaddeo, c'è bisogno della Chiave Sole e della Chiave Luna che si trovano a Rocca Selvaggia. Dopo aver partecipato a un divertente quiz e dopo aver battuto uno Stordino Dorato, Mario recupera le due chiavi e torna a Borgofiore, dove Koopaldo lo convince a portarlo con lui al castello per poter ritrovare il padre scomparso, nonostante le preoccupazione della fidanzata Koopamela.

Mario e Co. giungono al cospetto della temibile dragonessa temuta da tutti.

Nel castello, Mario impara un'altra capacità grazie a un altro demone dello scrigno nero e riesce a raggiungere e a sconfiggere Crimilde conquistando la Stella Diamante e liberando Koopericle, padre di Koopaldo.

La scena si sposta nella base degli Incrociati dove Peach rivela accidentalmente di aver spedito la Mappa Magica a Mario e Giustignardo, capo dell'organizzazione malvagia manda il Trisdombra a recuperare la mappa magica che per una ragione sconosciuta sembra essere molto importante per lui. La Principessa viene rinchiusa all'interno di una stanza e conosce TEC un super computer sviluppato dagli Incrociai stessi, ma che finisce per innamorarsi di Peach e gli permette di spedire delle E-mail a Mario.

Nello stesso momento Bowser, informato da Kameka dell'impresa di Mario decide di partire anche lui alla ricerca delle Gemme Stella, ma solamente per poter sconfiggere l'idraulico baffuto.

Mario riceve l'e-mail di Peach nella quale la principessa gli dice di essere stata rapita, così l'idraulico si ripresenta davanti al Portale Millenario e gli viene segnata sulla Mappa la posizione della seconda Gemma Stella. Mario si dirige insieme a Goombella e al suo nuovo amico Koopaldo verso una nuova destinazione.

Scena II: La Grande Quercia del Bosco Misterioso[modifica]

Arrivo al Bosco Misterioso.

Passando per i sotterranei di Fannullopoli, grazie all'aiuto di Fufo il Fufino, Mario e Co. riescono a trovare un Tubo che li conduce nel Bosco Misterioso, dove si trova la seconda Gemma Stella. Poco dopo incontrano il Trisdombra scoppiato in una lite tra sorelle poiché hanno perso la foto data a loro da Giustignardo, la quale ritraeva Mario, perciò le tre sorelle non riconoscono l'idraulico.

Mario e Co. raggiungono la Grande Quercia ma l'entrata è bloccata.

L'entrata alla Grande Quercia, dove è custodita la Gemma Stella, tuttavia è stata bloccata dal Trisdombra perciò Mario è costretto a chiedere aiuto a Spirù spirito del vento, la quale non vuole uscire di casa poiché ha perso il suo prezioso Collier. Mario torna indietro e rincontra il Trisdombra che trovano la foto di Mario e il collier di Spirù. Dopo essere state battute le tre sorelle fuggono e lasciano cadere a terra il collier. Gli eroi lo riportano a Spirù, che così aiuta Mario a trovare il passaggio per la Grande Quercia e insieme riescono a raggiungere il luogo dove gli altri Fufini sono imprigionati, tra cui la Matriarca. Dopo aver sconfitto la tribù dei Picador e risolto puzzle, Mario e i Fufini riescono a raggiungere la stanza dove si trova la Stella Smeraldo, ma Fustighino attiva una bomba a orologeria e scappa. Dopo essere stato raggiunto sfida Mario in una battaglia servendosi del robot Justobot, ma viene comunque sconfitto.

Nel quartier generale degli Incrociati, Peach insegna a TEC a ballare e invia un'altra e-mail a Mario. Intanto Bowser e Kameka arrivano a Borgofiore e il Re dei Koopa comincia a parlare con un poster di Peach pensando che fosse la vera principessa.

Mario riceve un e-mail da Peach che lo informa che gli Incrociati cercano le Gemme Stella. Mario e Co. trovano l'ubicazione della terza Gemma Stella.

Scena III: Forza, Campione![modifica]

Mario arriva ad Oolong.

La terza Gemma Stella si trova ad Oolong una città di grandi lottatori situata nel cielo del Regno dei Funghi. Per poter raggiungere Oolong, Mario e Co. devono richiedere il Biglietto del dirigibile al capo dell'organizzazione gestita da Don Malapalma. Per entrare nel suo covo, Mario deve pagare 64 Monete ad Al Lumacone, il rivale di Don Malapalma, il quale consiglierà a Mario di andare nella bottega di Boonita, nella zona ovest, a prendere in ordine un Fungo secco e un Giratutto. Appena entrato nell'ufficio di Don Malapalma, Mario viene incaricato da questi di trovare la figlia Romoletta, scappata da poco con il suo amante Giuliano. Mario riferisce a Don Malapalma di aver trovato Romoletta e Giuliano al porto di Fannullopoi e per ripagarlo della fedeltà, Don Malapalma gli dona il biglietto del dirigibile.

Arrivato a Oolong, Mario scopre che la terza Gemma Stella, la Stella Dorata, si trova sulla cintura del campione dello Stadio di Oolong. Per recuperare le terza gemma, Mario si presente a Ganz, un Mazzuolo proprietario dello stadio e alla sua assistente la Signorina Von Fungen e si iscrive al torneo di lotta sotto lo pseudonimo di "Great Gonzalez" iniziando dallo spogliatoio di serie B.

Mario e compagni mentre combattono allo stadio tentando di raggiungere il 1° posto per combattere contro il campione in carica, Falkoman, iniziano a ricevere strane e-mail da una figura misteriosa nota come "Mister X". "Mister X" inizia a dare consigli a Mario e i suoi compagni, ai quali a metà capitolo si aggiunge uno Yoshi appena nato, Miniyoshi, prima regalandogli un Super Martello e poi spiegandogli che la Gemma nella cintura è un falso: la vera Gemma Stella è nascosta sotto il ring, e Ganz sta usando il suo potere per risucchiare la forza dei lottatori e donarla a sé.

Una volta sconfitto Falkoman e diventato il campione, Mario scopre i piani di Ganz, sempre grazie all'aiuto di "Mister X", e lo insegue fino al ring, ma il criminale, assorbe l'energia dei lottatori di Oolong che precedentemente avevano scoperto il suo segreto e si trasforma in Macho Ganz.

Dopo aver sconfitto Macho Ganz, la Signora di Von Fungen si rivela essere Mister X e confessa di inviato tutte quelle e-mail a Mario perché sperava che egli potesse liberare suo fratello, l'ex campione, Re Mush. La Stella Dorata a questo punto riporta in vita Re Mush e si consegna a Mario.

Alla base degli Incrociati, la principessa Peach si traveste da Incrociata sotto richiesta di TEC e dopo aver scoperto il loro scopo, ovvero utilizzare le Gemme Stella per conquistare il mondo, invia i dettagli di quanto scoperto a Mario.

Intanto Bowser giunge nel Bosco Misterioso per scoprire che Mario ha già recuperato la Gemma Stella.

Mario davanti al Portale Millenario scopre la posizione della quarta Gemma Stella.

Scena IV: Per chi suona la campana[modifica]

La parte frontale del Tempio dell'Orrore.

Mario & co. trovano nei Sotterannei di Fannullopoli il tubo che porta alla città di Casalcrepuscolo dove si trova la Stella Rubino, ma stranamente il tubo li respinge impedendogli di raggiungere la città. Mario si reca da Moreno abitante di tale città che si trova a Fannullopoli dietro la casa di Goombastein, il quale spiega che per raggiungere Casalcrepuscolo gli avventurieri devono mostrare il loro nome al tubo, perciò scrive i nomi di Mario e compagnia dietro i loro pantaloni.

Arrivati in città, Mario scopre che gli abitanti della città, a causa di una maledizione, a ogni suono di campana del vicino Tempio dell'Orrore vengono trasformati in maiali. Per risolvere la questione, Mario si reca al Tempio dell'Orrore e sconfigge un fantasma misterioso che probabilmente aveva causato la trasformazione dei cittadini.

Il fantasma tuttavia utilizza una delle sue abilità per rubare il corpo e il nome di Mario riducendo l'idraulico a un'ombra vagante. Mario torna a Casalcrepuscolo e incontra Ombretta e la aiuta a recuperare la Bomba Mors che aveva perso causando una lite con le sorelle. La Bomba Mors è andata distrutta e Ombretta decide di unirsi a Mario, il quale scopre il nome del fantasma misterioso ovvero Rampel e torna torna al Tempio dell'Orrore per sfidarlo e per riprendersi la sua identità e i suoi compagn. Ombretta capisce di aver aiutato senza volerlo il suo nemico, ma poiché prova una passione per lui decide di rimanere con lui e insieme sconfiggono Rampel e recuperano la Stella Rubino.

Peach partecipa a un quiz con TEC e scopre che al di là del Portale Millenario si trova l'anima di una strega, perciò avvisa Mario tramite e-mail.

Bowser tenta di raggiungere Oonlong ma la sua Koopa Clown Car si inceppa e il Re dei Koopa è costretto a tornare a Fannullopoli a nuoto. Dopo una traversata in cui rimane più morto che vivo, Bowser arriva al Porto di Fannullopoli, dove lo raggiunge Kameka, con dei palloncini attaccati alla scopa e un cappello con la foto di Falkoman, che lo prende in giro. Bowser si arrabbia e ordina di continuare a cercare le Gemme.

Mario riceve la lettere di Peach e si prepara per partire per l'Isola Tropico dove si trova la quinta gemma stella.

Scena V: Il grande pirata dell'Isola Tropico[modifica]

Mario e Co. in giro per l'Isola Tropico.

La quinta gemma stella si trova nella Grotta dei Pirati dell'Isola Tropico, una grande isola nei mari del sud. Per raggiungere l'Isola Mario e Co. devono utilizzare la nave dell'eccentrico Marco, ma per poter partire Mario deve riuscire a far risollevare Cannonio, un ammiraglio che dopo aver perso la moglie ha perduto anche la voglia di navigare per i mari.

Mario riesce a convincere Cannonio a venire con loro facendogli riacquistare la passione per il mare e insieme a lui, a Marco, ad alcuni Toad e a un tizio che si fa chiamare Quattrocchi partono per l'Isola Tropica, ma durante la navigazione vengono attaccati da dei Fiammi che distruggono la nave e fanno naufragare il suo equipaggio proprio sull'Isola Tropico.

Mario riesce a ritrovare e a reclutare Cannonio e insieme lui, dopo aver trovato anche gli altri naufragi, si dirige in una nave nera in cui si trova lo spirito del pirata che dimora nell'Isola, Cortez. Dopo essere stato sconfitto Cortez decide di donare la Stella Zaffiro a Mario.

Cortez si rivelerà poi un alleato quando con i suoi Fiammi aiuta Mario e gli altri a sconfiggere gli Incrociati, guidati da Fustighino che ha finalmente abbandonato il suo travestimento da Quattrocchi. Dopo aver battuto Fustighino Cortez mette a disposizione la sua nave per andare avanti e indietro tra Fannullopoli e l'Isola ogni volta che Mario vuole.

Nella base degli Incrociati, TEC comunica a Peach di voler decifrare alcuni dati contenuti in un CD appartenente a Giustignardo. Dopo aver fabbricato una pozione per rendersi invisibile, Peach riesce a recuperare il CD e lo consegna a TEC, che promette di analizzarlo e di farle sapere i risultati.

A Casalcrepuscolo, Bowser e Kameka sono alla ricerca della Gemma Stella, ma si imbattono in Fustighino, che sta cercando la Bomba Mors fatta cadere lì dal Trisdombra precedentemente. Tra i due boss inizia una discussione su chi ha l'esercito più grande, così Bowser schiera l'intera Truppa Koopa e Fustighino l'esercito degli Incrociati. Fustighino lancia a Bowser la Bomba Mors, che però non esplode, e questi per schernirlo sputa fuoco, ma a causa della sua ingenuità la Bomba Mors fa saltare in aria entrambi gli eserciti.

Mario riceve l'e-mail di Peach e dopo aver portato la Gemma Stella dinanzi al Portale Millenario si prepara per raggiunge Sfoggy Hills.

Scena VI: Tre giorni sul Fasto-Express[modifica]

Mario contro i MoaMoa.

La sesta Gemma Stella si trova nel nel Santuario di Sfoggy, a Sfoggy Hills, e l'unico modo per raggiungere la città è con il lussuoso treno Fasto-Express. Per poter ottenere il biglietto del treno bisogna soddisfare un secondo favore per Don Malapalma.

Il primo giorno sul Fasto Express, Mario riceve una lettera minatoria in cui il mittente minaccia di far saltare in aria il treno. Colui che ha spedito tale lettera ha rubato vari oggetti ai passeggeri per poter creare il Nitromiele, uno sciroppo talmente potente da far saltare in aria un intero treno. Per fortuna grazie a Holmut, un Pinguobalzo detective che si definisce "l'uomo dalle piccole cellule rosa", Mario riesce a smascherare Rampel, che si era nascosto nel treno sotto le sembianze del VIP Toadivo con lo scopo di far saltare Mario in aria.

Nel secondo giorno di viaggio il treno deve fermarsi alla stazione di Rocca Fluviale perché il ponte è stato sollevato per impedire al treno di raggiungere Sfoggy Hills. All'intreno della stazione abbandonata, Mario scopre che delle creature note come MoaMoa hanno alzato il ponte della stazione e così dopo esserci sbarazzato di loro, Mario abbassa il ponte.

Il giorno successivo al risveglio con sorpresa d Mario tutti i passeggeri del treno, tranne lui, i suoi compagni e i capo treno, sono spariti misteriosamente. Quando l'idraulico parla con il capotreno davanti i finestrini vengono circondati dai MoaMoa che hanno rapito i passeggeri portandoli sul tetto del treno.

Dopo essere stati sconfitti i MoaMoa, liberano i passeggeri e il treno si ferma a Sfoggy Hills. In questa città lussuosa si trova un Santuario, il cui guardiano è lo stesso Holmut, dove è custodita la Gemma Stella. Appena entrati nel tempio, Mario e Holmut vedono il Trisdombra (a cui si è unito Rampel come sostituto di Ombretta) che ruba la Gemma. Holmut però dichiara di aver posizionato una Gemma falsa all'entrata, mentre la vera Gemma si trova più in profondità nel tempio. Mario e i suoi amici trovano un Tubo che porta al nascondiglio della Stella Granata e la prendono senza problemi.

Gli Incorociati avvisano il loro capo, Giustignardo che Mario ha recuperato sei delle sette Gemme stella, ma egli non sembra affatto preoccupato. Intanto TEC rivela a Peach che secondo i dati del CD di Giustignardo, egli vuole utilizzare l'anima della principessa per riportare in vita la Regina delle Tenebre. Peach prova a scrivere un'e-mail a Mario, ma viene scoperta da Giustignardo in persona che ordina a due Incrociati di cancellare completamente tutti i dati di TEC.

Bowser raggiunge la palestra di Falkoman che ha riottenuto il titolo di campione, ma con suo grande dispiacere scopre che Mario è arrivato prima di lui.

Mario riceve l'e-mail di Peach ma poiché Giustignardo l'aveva scoperta il messaggio risulta incompleto.

Mario si prepara a trovare l'ultima Gemma stella custodita da Giustignardo in persona nel suo nascondiglio che a quanto pare sembra trovarsi sulla Luna.

Scena VII: Viaggio sulla Luna[modifica]

L'ultima Gemma Stella, la Stella Cristallo, sembra trovarsi sulla Luna, e per arrivarci bisogna andare nel paese di Bomburgo, dove c'è un enorme cannone che può sparare Mario e i compagni direttamente su di essa. Per usare il cannone però serve l'approvazione di Bomb-oro e del Generale Candido Bucaneve.

Ottenere l'approvazione di Bomb-oro basta recarsi a Sfoggy Hills, ma per avere quella di Candido Bucaneve, Mario deve cercarlo ovunque per poi ritrovarlo proprio a Bomburgo. Dopo aver ottenuto entrambi i permessi, Mario e compagni possono finalmente utilizzare il cannone per raggungere la Luna.

Sulla Luna, Mario scopre il Covo di Giustignardo e dopo essersi infiltrato nella base sconfigge Fustighino e il suo nuovo robot Justo II recuperando l'ultima Gemma Stella necessaria per aprire il Portale Millenario.


Intanto, Bowser e Kameka hanno raggiunto Sfoggy Hills, dove entrano nel Tempio e rubano la Gemma falsa per poi venir avvisati da un Goomba Volante che Mario e recuperato tutte e sette le Gemme Stella.

Mario si prepara a tornare sulla terra, ma tutte le porte del Covo di Giustignardo sono bloccate, ma per fortuna l'idraulico trova il povero TEC la cui memoria non è stata cancellata (grazie all'amore che prova per Peach), che lo riporta nei Sotterranei di Fannullopoli tramite un teletrasporto, dove Mario incontra il Professor Goombastein (in realtà Rampel cammuffato) che lo esorta ad aprire il Portale Millenario.

Scena VIII: Le Gemme Stella e il Tesoro Leggendario[modifica]

Mario affronta la Regina delle tenebre.

Mario grazie alle sette Gemme Stella riesce ad aprire il Portale Millenario e ad entrare nella Reggia delle Tenebre, l'antica città su cui fu costruita Fannullopoli.

Nella Reggia, Mario affronta Fosco fratello di Crimilde che dopo essere stato battuto si lascia dietro la Chiave della Torre. Una volta risulti gli enigmi della Torre, Mario raggiunge una sala in cui affronta, Nerea, Brunilde e Rampel, il quale ammette di esserci finto Goombastein per poter entrare nel portale Millenario insieme a Mario.

Alla fine Mario riesce a raggiungere la sala di Giustignardo che viene battuto. Nello stesso momento Bowser e Kameka cadono dal soffitto e Giustignardo fugge e porta Peach nella stanza più remota della reggia.

Dopo aver battuto Bowser e Kameka, Mario raggiunge Giustignardo il quale sacrifica Peach e risveglia la Regina delle Tenebre che lo attacca distruggendo il suo corpo e lasciandogli solo la testa robotica.

Mario affronta la regina che utilizza il corpo della Principessa per combattere, ma a causa degli attacchi di Mario è costretta a utilizzare il suo spirito per impedire a Mario di attaccare il suo nuovo corpo diventando invincibile.

Ad un tratto le sette Gemme Stella si disperdono in tutti i luoghi visitati da Mario e coloro che hanno conosciuto l'idraulico vedendo l'accado offrono il loro sostegno all'idraulico baffuto rendendo la Regina vulnerabile e Peach in persona che nel breve momento di debolezza della Regina ha ripreso il controllo del suo corpo, offre le sue ultime energie a Mario.

Alla fine la Regina delle tenebre viene sconfitta ed esploderà e la principessa verrà salvata.

Mario torna a casa, ma la settimana seguente riceve una lettera da Goombella secondo la quale, Koopaldo è diventato più coraggioso, Spirù ha trovato lavoro in uno spettacolo televisivo noto come "Paper Mario", insieme a Rampel che grazie ai suoi poteri di trasformazione diventa il protagonista e impersona Mario. Ombretta, Nerella e Brunilde ora vivono felicemente insieme e si comportano bene. Gli Incrociati sono ancora vivi e hanno imparato la lezione, Cannonio ha ripreso a navigare per i mari insieme a Cortez, mentre Squitty continua a fare la ladruncola. A quanto pare TEC è ancora vivo e continua a pensare a Peach.

Mario poi torna a Fannullopoli dove il Professor Goombastein gli consegna un Fungo secco, il tesoro che si trovava dietro al Portale Millenario.

Gameplay[modifica]

Paper Mario: Il Portale Millenario reintroduce le meccaniche del primo Paper Mario, migliorandole in termine di gameplay. I compagni, che nel primo gioco della serie a ogni colpo subito perdevano un certo numero di turni di attacco, in questo gioco hanno invece dei veri e propri Punti Vita e quindi possono essere sconfitti dai nemici o curati tramite determinati oggetti. Anche le battaglie sono migliorate, ora infatti Mario e compagnia combattono su un palcoscenico come se fossero a un teatro.

Abilità di Carta[modifica]

Mario sotto forma di Mario Cartaplano

Grazie ai quattro scrigni neri che si trovano nel gioco, Mario acquista la capacità di trasformare il suo corpo in diversi oggetti di carta che gli permettono di proseguire nel gioco. Con la prima abilità è possibile trasformarsi in un aeroplanino di carta, con la seconda è possibile diventare sottili e passare per dei passaggi stretti, con la terza è possibile rotolare con se stesse e con la quarta ci si può trasformare in una barchetta di carta.


Sfondo[modifica]

Mario sullo sfondo

In questo gioco è stata introdotta la possibilità di utilizzare dei Tubi per camminare sullo sfondo di alcuni livelli. Alcuni luoghi, come il Castello di Crimilde, possono essere raggiunti solo dallo sfondo. Questa abilità è stata mantenuta anche in Super Paper Mario.

Intermissioni[modifica]

Bowser in una intermissione.

Dopo aver concluso ogni capitolo, a esso seguirà una scena di intermissione in cui è possibile comandare la Principessa Peach durante la sua prigionia nella base degli Incrociati. Concluso questo intermissione sarà possibile comandare Bowser in alcuni livelli in stile Super Mario Bros. durante la sua vana ricerca delle Gemme Stella.


Battaglie[modifica]

Le battaglie si svolgono su un palcoscenico. I personaggi durante le battaglie si servono anche del paesaggio, per esempio, un cartone sul palcoscenico può cadere a terra danneggiando nemici e alleati oppure il pubblico può lanciare oggetti in favore o contro di Mario.

Attacchi[modifica]

Durante le battaglie si utilizzano diversi comandi di azione:

Le Mosse con Stile sono comandi azione extra utili per ricevere più Energia Stella dal pubblico.

Difesa[modifica]

Mario esegue la Guardia in Paper Mario: Il Portale Millenario

Per eseguire un comando azione di protezione bisogna premere il pulsante GCN A.png o GCN B.png quando un nemico sta per colpire Mario o un alleato per poter ridurre il danno, evitare di subire un effetto di stato o contrattaccare. Esistono due tipi di difesa:

  • Guardia: Si esegue tenendo premuto il tasto GCN A.png. Riduce di 1 i danni inflitti e nega qualsiasi effetto di stato.
  • Superguardia: Si esegue tenendo premuto il tasto GCN B.png. Ha gli stessi effetti della guardia normale, ma annulla completamente i danni, è più difficile da eseguire, contrattacca i nemici che attaccano direttamente e devia alcuni tipi di attacchi a distanza.

Salire di livello[modifica]

Punti Stella[modifica]

Ogni volta che Mario vince una battaglia, riceve dei Punti Stella. Per ogni 100 Punti Stella si sale di un livello. Una volta salito di livello, il giocatore potrà decidere se alzare i Punti Vita, i Punti Fiore o i Punti Tessera. I primi due si possono alzare di 5, mentre i PT solo di 3. Il livello massimo raggiungibile è il 99, mentre nel primo Paper Mario era il 27.

Soli Custodi[modifica]

Sole Custode PMTTYD.png In giro per il mondo ci sono dei blocchi che contengono un Sole Custode. Dando 3 Soli Custodi a Merlocchio, Mario può far salire di rango un membro della compagnia. Quando un compagno sale di rango, i suoi PV aumentano e impara una nuova mossa. Ogni compagno può essere fatto salire di rango al massimo una volta. Nel Castello di Crimilde è nascosta la Freccia, che se mostrata a Merlocchio farà ottenere l'Ultragemma, che permette di potenziare ancora una volta i compagni.

Pubblico[modifica]

Per maggiori informazioni vedi la voce: Pubblico il compito del pubblico, è donare una gran quantità di Energia Stella per farla recuperare a Mario, e per poter riuscire a usare le Tecniche Speciali con le Gemme Stella. Inoltre, per ricevere ancora più punti, è possibile eseguire delle mosse opzionali, durante un attacco, ovvero le Mosse con Stile. Utilizzando le mosse con Stile, in battaglia, il pubblico rimarrà affascinato dal modo di presentarsi di Mario e dei suoi compagni, e assegnerà loro molta più esperienza del solito. Il pubblico può lanciare oggetti a vantaggio o a svantaggio di Mario.

Bingo![modifica]

Ogni volta che Mario esegue correttamente un comando azione, apparirà un'icona in alto a destra. Se appaiono due icone uguali, può utilizzare il Bingo!, che è una specie di slot machine che se completata ridarà energia al giocatore.


Compagni[modifica]

Nome Storia Abilità Descrizione
Goombella.jpg
Goombella
Una Goomba che ha studiato archeologia all'Università Cogoombia. È la prima compagna di Mario di questo gioco e conosce tutto di tutti; i loro punti deboli, i loro pregi e i loro difetti. È segretamente innamorata di una certa persona... Testata
0 PF
Un semplice colpo con la testa.
Enciclopedia
0 PF
Esamina un nemico, illustrandone statistiche, attacchi e punti deboli.
Multitestata
3 PF
Come Testata, ma continua a colpire il nemico finché non si sbaglia il Comando Azione.
Bacio Extra
4 PF
Dà un bacio a Mario permettendogli di attaccare due volte quel turno.
KoopaldoArt.png
Koopaldo
Un Koopa timido che viveva a Borgofiore. Per dimostrare di non essere un codardo parte con Mario alla ricerca di Koopericle, il padre scomparso dopo essersi avventurato nel Castello di Crimilde. Le sue abilità sono simili a quelle di Kooper vecchio amico e compagno di Mario.

Col tempo diventa più sicuro di se e impara a superare la sua timidezza.

Tartattacco
0 PF
Colpisce il nemico racchiudendosi nel suo guscio.
Maxiguscio
3 PF
Come Tartattacco, ma colpisce tutti i nemici a terra.
Guscioscudo
4 PF
Fa cadere un guscio su Mario per proteggerlo. Meglio il comando azione è eseguito, più resistente sarà il guscio.
Perforaguscio
6 PF
Attacca tutti i nemici per terra ignorando la loro difesa.
Spirù.jpg
Spirù
È uno spirito del vento che può soffiare via i suoi avversari ed è anche una grande attrice, attualmente in pausa. Dopo che Mario recupera la sua preziosa collana, si unisce alla compagnia. Schiacciatosta
0 PF
Si lancia con tutto il corpo sul nemico.
Folata
4 PF
Soffia via dalla battaglia i nemici più deboli.
Bacio Viscerale
3 PF
Ruba PV al nemico per recuperare i propri.
Coltre Elusiva
4 PF
Rende Mario elusivo per un po' di turni.
Miniyoshi.jpg
Miniyoshi
Nasce da un uovo che Mario aveva ricevuto ad Oolong da Mastro Ciccio. Può essere cavalcato da Mario e può eseguire una Svolazzata, come tutti gli Yoshi, per poter raggiungere posti altrimenti irraggiungibili. È utile per spostarsi in freta e per ingoiare gli avversari. Schianto a terra
0 PF
Può togliere fino a 6 PV ai nemici con difesa 0, ma agli altri non fa niente.
Indigestione
4 PF
Ingoia un nemico per poi sputarlo contro un altro.
Uovo Minimini
3 PF
Lancia 4 uova ai nemici e li rimpicciolisce, diminuendone la loro potenza offensiva.
Yoshi Troopa
6 PF
Chiama un esercito di Yoshi che danneggia tutti i nemici..
PMIPMOmbrettaArt.png
Ombretta
One delle tre sorelle del Trisdombra. All'inizio, lavorava per Giustignardo, ma si unisce a Mario per aiutarlo a riacquistare il suo corpo e il suo nome e per riacquistare i suoi compagni, ingannati dai travestimenti di Rampel. Quando scopre di aver aiutato Mario si proccupa, ma il suo amore per lui la fa passare dalle parte dei buoni. Pugno Ardente
0 PF
Colpisce un nemico e lo Scotta.
Occultombra
1 PF
Si rende invisibile con Mario per un turno evitando gli attacchi nemici.
Magifiamme
6 PF
Colpisce tutti i nemici e li Scotta.
Baciatutti
4 PF
Tira baci che confondono i nemici più deboli.
Cannonio.png
Cannonio
Una Bob-omba ex marinaio. Dopo la scomparsa prematura della moglie decide di abbandonare la sua carica, ma grazie all'aiuto di Mario che ritrova la lettere scritta dalla moglie, Scarlet riacquista la passione per il mare e accompagna l'idraulico sull'Isola Tropico per poi unirsi successivamente a lui. Kamikaze
0 PF
Esplode contro un nemico. Utile contro i Tartossi e i nemici di fuoco.
Triplobomba
3 PF
Lancia 3 bombe al nemico che esplodono al turno successivo.
Mina Antiurto
4 PF
Danneggia i nemici che lo attaccano direttamente.
Gigabomba
9 PF
Esplode danneggiando tutti i nemici.
PMIPMSquittyArt.png
Squitty
Una Squittix ladra che lavora in un negozio di tessere a Fannullopoli. È una compagna opzionale e può fiutare i dintorni per scoprire se nell'area è nascosto qualcosa. Anche lei sembra esserci invaghita del povero Mario. Ceffone
0 PF
Attacca un nemico ignorando la sua difesa.
Topo di velluto
2 PF
Ruba oggetti o tessere al nemico. Se non ne hanno, ruberà una moneta.
SqUiTsQUit
3 PF
Stordisce i nemici.
Bacio di Sostegno
10 PF
Dà un bacio a Mario e gli fa recuperare 10 PV.

Gemme Stella[modifica]

Gemma Stella Locazione Sorvegliata da Poteri e ES necessari Descrizione
Mappa Magica

Mario e la Mappa Magica.jpg

All'interno di uno scrigno che una mercante consegna alla Principessa Peach. Fannullopoli Tutta Vita, 1 ES Ridà fino a 7 PV e fino a 8 PF a Mario & co. e cura gli effetti di stato.
Stella Diamante

Stella Diamante.png

Castello di Crimilde Crimilde Astromoto, 2 ES Genera un terremoto che infligge fino a 6 danni a tutti i nemici.
Stella Smeraldo

Stella Smeraldo.png

Grande Quercia Justobot Fermatempo, 2 ES Paralizza temporaneamente tutti i nemici.
Stella Dorata

Stella Dorata.png

Oolong Macho Ganz Ricaricorpo, 3 ES Aumenta temporaneamente difesa e attacco di Mario e del compagno.
Stella Rubino

Stella Rubino.png

Tempio dell'Orrore Rampel Giraboom, 4 ES Infligge ai nemici un danno che dipende da quanti cerchi si fanno attorno ai nemici.
Stella Zaffiro

Stella Zaffiro.png

Grotta dei Pirati Cortez Supersalute, 5 ES Ridà fino a 24 PV e 24 PS a Mario e compagnia.
Stella Granata

Stella Granata.png

Santuario di Sfoggy Holmut (per poter farsi dare la Gemma da questi bisogna prima battere MoaMoa) Sentenza, 2 ES Sconfigge i nemici in un turno se eseguita bene (non funziona sui boss e sui nemici con più di 12 PV).
Stella Cristallo

Stella Cristallo.png

Covo di Giustignardo Justobot 2.0 Astroblitz, 6 ES Infligge fino a 15 danni a tutti i nemici.

Oggetti[modifica]

In Paper Mario: Il Portale Millenario come in quasi tutti i giochi della serie ci sono vari tipi di oggetti. La maggior parte di questi (come il Fungo) servono a ricaricare i Punti Vita o i Punti Fiori di Mario e compagni. Altri invece (come il Fiore di fuoco) servono per attaccare uno o più nemici a distanza. Esistono anche oggetti che possono essere cucinati per creare nuovi oggetti oppure che possono essere utilizzati solamente in determinati luoghi per permettere a Mario di proseguire.

Tessere[modifica]

Per approfondire, vedi Lista di tessere in Paper Mario: Il Portale Millenario.

Le Tessere sono degli strumenti utili che possono essere equipaggiati. Le tessere differiscono tra loro; per colori, per nomi e per effetti. Ci sono alcune tessere che forniscono abilità utili a Mario durante le battaglie o altre che permettono di modificare i colori dei vestiti di Mario. Ci sono anche delle tessere che possono aumentare le statistiche di Mario o che possono rendere più difficile e potente o più facile e debole un comando azione. Per equipaggiare le tessere c'è bisogno di possedere una cerca quantità di Punti Tessera.

Enciclopedia[modifica]

Ogni volta che si analizza un nemico con i poteri di Goombella esso viene registrato nell'Enciclopedia. In ogni momento è possibile accedere all'Enciclopedia tramite un opzione del menù di pausa.

Centro Reclami[modifica]

Per approfondimenti vedi: Centro Reclami.

A Fannullopoli esiste un Centro, noto come Centro Reclami in cui Mario può recarsi per accettare varie missioni da coloro che ha conosciuto durante i suo viaggi alla ricerca delle Gemme Stella.

Boss[modifica]

Il Giallo indica il nome dei boss di fine capitolo.

Scena Nome PV Attacco Difesa Locazione
Prologo Fustighino (1) 5 1 0 Fannullopoli
Gaz 20 3 0 Fannullopoli
Calamako 12 1 0 Sotterranei di Fannullopoli
Scena I: Mario, il castello e la dragonessa Stordino Dorato e
Orda di Stordini
10 1 0 Rocca Selvaggia
20 1 (per ogni Stordino) 0 Rocca Selvaggia
Kooposso Rosso, quattro Koopossi 5, 1 ) 3, 2 1, 1 Castello di Crimilde
Crimilde 20 (+10) 5 1 Castello di Crimilde
Scena II: La Grande Quercia del Bosco Misterioso Ombretta,
Brunilde (1) e
Nerea (1)
10 1 0 Bosco Misterioso
12 2 0 Bosco Misterioso
9 1 0 Bosco Misterioso
Justobot (Fustighino) 30 2 1 Grande Quercia
Scena III: Forza, Campione! Los Hermannos 6 4 ??? Stadio di Oolong
Bowser (1) 30 3 1 Stadio di Oolong
Falkoman 40 4 0 Stadio di Oolong
Macho Ganz 60 4 0 Stadio di Oolong
Scena IV: Per chi suona la campana Grande Boo (opzionale) 40 4 0 Tempio dell'Orrore
????? (in realtà Rampel) - (1) 40 4 0 Tempio dell'Orrore
Rampel (2 battaglia) 40 4 0 Tempio dell'Orrore
Scena V: Il grande pirata dell'Isola Tropico Tre Fiammetti 8 3 0 Isola Tropico
Cortez 20 x 3 4 1 Grotta dei Pirati
Dopo l'intermezzo della Scena V Fustighino (2), Incorociati 30, 6/10 3, 5 0, 0 Nave Incrociata
Scena VI: Tre giorni sul Fasto-Express MoaMoa 50 5 1 Fasto-Express
Scena VII: Viaggio sulla Luna Due Ufficiali Incrociati 10 5 1 Covo di Giustignardo
Justobot 2.0 (Fustighino) 70 6 2 Covo di Giustignardo
Scena VIII: Le Gemme Stella e il Tesoro Leggendario Tartosso Nero, quattro Tartossi 20, 8 5, 5 2, 2 Reggia delle Tenebre
Fosco 80 8 2 Reggia delle Tenebre
Rampel (3) &
Brunilde (2) e
Nerea (2)
40 6 0 Reggia delle Tenebre
40 7 0 Reggia delle Tenebre
30 5 0 Reggia delle Tenebre
Giustignardo e
quattro Giustirostelle
50 7 1 Reggia delle Tenebre
3 4 0 Reggia delle Tenebre
Bowser (2) e
Kameka
70 7 2 Reggia delle Tenebre
50 5 0 Reggia delle Tenebre
Regina delle Tenebre (Boss finale) 150 7 1 Reggia delle Tenebre
Labirinto dei 100 Livelli Ossandra (opzionale) 200 8 2 Labirinto dei 100 Livelli

Somiglianze[modifica]

Paper Mario: Il Portale Millenario ha molti elementi in comune col suo predecessore, eccone alcuni.

  • L'introduzione è identica, con Koopostino che porta una lettera da Peach.
  • Il primo compagno è un Goomba che può illustrare luoghi, personaggi e nemici (Goombario e Goombella).
  • Il secondo è un Koopa che può prendere oggetti distanti e conosce Tartattacco e Maxiguscio (Kooper e Koopaldo) e il quarto permette di attraversare piccoli burroni (Koopostino e Miniyoshi).
  • C'è un compagno Bob-omba che può distruggere i muri fragili (Bombette e Cannonio).
  • C'è un compagno che fa diventare Mario invisibile (Lady Boo e Ombretta).
  • C'è un compagno che può scovare oggetti nascosti, e il cui primo attacco perfora la difesa avversaria (Watt e Squitty).
  • C'è un compagno che prima era alleato col nemico e poi si è unito a Mario (Lakilester e Ombretta).
  • Bisogna trovare 7 stelle
  • Tra i vari capitoli ci sono intermezzi con durante i quali è possibile giocare con personaggi secondari.
  • Quando Peach si traveste da scagnozzo nemico, il capo dei nemici la riconosce per l'odore troppo buono.
  • Mario e Peach si tengono in contatto tramite degli altri personaggi (Twink e TEC).
  • Bisogna risolvere un mistero con l'aiuto di un Pinguobalzo.
  • A un certo punto, Mario cade in una trappola in una gabbia architettata dal boss di quell'area.
  • Il primo capitolo ha un boss che vive in un castello.
  • Il compagno ottenuto nel Capitolo 2 chiede a Mario di portargli uno strumento.
  • Un grande Mazzuolo è il boss del terzo capitolo in tutti e due i giochi.
  • A un certo punto bisogna inseguire il boss del terzo capitolo (il Cuore di Tubba Blubba e Ganz).
  • Moustafa e Marco danno entrambi una pietra che serve ad entrare in un luogo misterioso e forse stregato.
  • Due boss fantasma di entrambi i giochi (Tutankoopa e Cortez) tentano di scoraggiare Mario man mano che lui si avvicina a loro.
  • I boss del Capitolo 5 (Lava Piranha e Cortez) devono essere lottati più volte di seguito.
  • In entrambi i giochi i giochi si trasforma in una versione di se stesso ad 8-bit.
  • In entrambi i giochi, Peach deve preparare qualcosa.

Citazioni e riferimenti[modifica]

Riferimenti da giochi passati[modifica]

  • Nel Covo di Giustignardo, c'è una stanza in cui gli eroi possono far diventare i propri sprite a 8 bit. In quell'occasione si sentirà in sottofondo la musica di Super Mario Bros., una stanza simile è presente anche nel Maniero Boo in Paper Mario.
  • Quando la Signorina Von Fungen manda un'e-mail a Mario spacciandosi per "Mister X", si sente il tema della mappa del mondo Terra Ghiacciata di Super Mario Bros. 3. Anche il tema quando si lotta Bowser deriva dal tema dei castelli di questo gioco.
  • Quando Mario riceve un'e-mail da Peach, si sente il tema del titolo di Super Mario World. Altre musiche riutilizzate da questo gioco sono il tema di quando si sconfigge un Bowserotto (quando si riceve un'e-mail da chiunque altro), e il tema "livello completato" (quando si vince una battaglia).
  • Nel primo intermezzo con Peach, le si può far fare una doccia. In quel caso la principessa canticchierà parte della musica del Castello di Peach da Super Mario 64.
  • Come si può vedere nella sezione precedente, molti sono i riferimenti e i parallelismi con il primo Paper Mario. Inoltre, quando il Trisdombra guarda la foto di Mario che Giustignardo ha dato loro, questa ritrae la testa dello sprite di Mario in Paper Mario.
  • Quando racconta le sue avventure all'Isola Pista, Luigi afferma di aver già guidato un kart in passato, riferimento alla serie Mario Kart.
  • La Gazzosa Ridolina di Mario & Luigi: Superstar Saga, qui chiamata Vintage Viola, ma che mantiene il suo nome originale in inglese e altre lingue, appare come strumento da dare a Cannonio per farlo unire al gruppo. Appaiono anche due Fagioli locandieri: Mastro Borlotto a Fannullopoli e Mastro Piso ad Oolong.
  • Uno dei corvi a Casalcrepuscolo racconta al suo amico di voler aprire un'agenzia immobiliare e chiamarla Luigi's Mansion. L'altro corvo afferma di aver già sentito quel nome da qualche parte. Un altro riferimento a quel gioco si ha quando uno dei Boo del Tempio dell'Orrore chiede a Mario di indovinare quanti Boo sono stati liberati nel Tempio; una delle risposte possibili è 50, il numero dei Boo in Luigi's Mansion.

Altri riferimenti[modifica]

  • Un Toad a Borgofiore afferma di stare giocando a Fire Emblem, una serie di giochi di ruolo Nintendo.
  • Il menestrello Rolando potrebbe essere un riferimento alla Chanson de Roland, considerata un classico dell'epica cavalleresca e medievale in genere.
  • La Scena II, in cui Mario deve controllare un esercito di Fufini per liberare la Grande Quercia è un riferimento al gioco Nintendo Pikmin.
  • Il personaggio di Cortez è un riferimento al conquistador Hernán Cortés.
  • Il personaggio di Holmut si riferisce a diversi detective fittizi, ad esempio Sherlock Holmes, creato dallo scrittore Arthur Conan Doyle, per il nome. Il suo motto "l'uomo dalle piccole cellule rosa" è invece un riferimento al detective Hercule Poirot, creato da Agatha Christie.
  • Il personaggio di Nando ha un abbigliamento e una pettinatura simili a quelli del musicista Elvis Presley.
  • Il titolo della Scena V, "Per chi suona la campana" è un riferimento all'omonimo romanzo di Ernest Hemingway.
  • Nella versione giapponese, l'"occhio" di TEC è rosso, accentuando la sua somiglianza con HAL 9000, il supercomputer senziente del film 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick.
  • L'università dove ha studiato Goombella si chiama "Cogoombia", ovvio riferimento alla Columbia University.

Elementi beta[modifica]

Per approfondire, vedi Elementi beta di Paper Mario: Il Portale Millenario.

Glitch[modifica]

Per approfondire, vedi Glitch di Paper Mario: Il Portale Millenario.

Staff[modifica]

Per approfondire, vedi Staff di Paper Mario: Il Portale Millenario.

Dialoghi[modifica]

Per approfondire, vedi Dialoghi di Paper Mario: Il Portale Millenario.

Galleria[modifica]

Per approfondire, vedi Paper Mario: Il Portale Millenario/Galleria.

In altre lingue[modifica]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ペーパーマリオRPG
Pēpā Mario Ārupījī'
Uk.png Inglese Paper Mario: The Thousand-Year Door
France.png Francese Paper Mario: La Porte Millénaire
De.png Tedesco Paper Mario: Die Legende vom Äonentor
Spa.png Spagnolo Paper Mario: La Puerta Milenaria
KorSud.png Coreano 페이퍼마리오:천년문
Peipeo Malio: Cheonnyeonmun

Voci correlate[modifica]