Principessa Peach

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
(Reindirizzamento da Peach)
Principessa Peach
Peach-Super Mario Party.png
Specie: Umano
Luogo d'origine: Regno dei Funghi
Debutto in: Super Mario Bros. (1985)
Ultima apparizione: Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (2019)
Doppiatore attuale: Samantha Kelly (2007 - presente)
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?
LM Mario.jpg È stato richiesto il caricamento di una o più immagini da aggiungere in questa pagina.

La Principessa Peach (a volte chiamata semplicemente Peach, originariamente nota come Principessa Toadstool al di fuori del Giappone prima di Super Mario 64 e chiamata Principessa Amarena nei cartoni DiC), è la principessa del Regno dei Funghi e uno dei personaggi principali del franchise di Mario. Peach fa la sua prima apparizione in Super Mario Bros.. È stata creata da Shigeru Miyamoto ed è quasi sempre la damigella da salvare nella maggior parte dei giochi di Mario. Risiede nel suo castello insieme a molti Toad, che sono i suoi fedeli servitori. Il suo regno è spesso attaccato dalla Truppa Koopa, capeggiate da Bowser. È l'interesse amoroso di Mario.

A Peach piace molto il colore rosa che accentua la sua personalità femminile e il carattere allegro e gentile. Il suo lato femminile è spesso accentuato dalle sue abilità, che in molti giochi sono associate al simbolo del cuore, mentre il suo ruolo di principessa è sottolineato dall'emblema della corona.

Fin dal sul debutto Peach è apparsa nei giochi legati alle serie di Mario per oltre tre decenni. Dato il suo ruolo di damigella in pericolo, nella maggior parte dei giochi in cui appare è un personaggio secondario, a parte alcune eccezioni come Super Mario Bros. 2 e Super Mario 3D World in cui è uno dei personaggi giocabili. Al contrario, nella maggio parte degli spin-off è quasi sempre un personaggio giocabile e si rivela essere una ragazza molto più competitiva di quanto possa sembrare. Il suo ruolo più importante è in Super Princess Peach, in cui tocca a lei salvare Mario e Luigi dalle grinfie di Bowser.

Indice

Creazione e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Design[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto originale della Principessa Peach nell'illustrazione disegnata da Shigeru Miyamoto per la copertine di Super Mario Bros.

La Principessa Peach è stata creata da Shigeru Miyamoto per svolgere il ruolo di damigella in pericolo in Super Mario Bros. Durante lo sviluppo di Super Mario Bros., Miyamoto considerò l'idea di chiedere ad un disegnatore di manga o ad un illustratore di disegnare l'illustrazione ufficiale della copertina giapponese del gioco. Tuttavia, dato che i tempi erano stretti, alla fine la disegnò lui stesso. In questa illustrazione era presente anche un disegno della Principessa Peach, con un vestito rosa a maniche lunghe, senza guanti, i capelli biondo scuro e con dei gioelli dai colori non ben distinti.

L'illustrazione della Principessa Peach in How to Win at Super Mario Bros., una guida americana del 1987 (qui viene chiamata Pricipessa Toadstool)

Un design completamente diverso della Principessa Peach è apparso su una guida strategica giapponese del 1987 chiamata How to Win at Super Mario Bros, in cui viene raffigurata come una creatura più simile ad un Toad che ad un'umana. Al posto dei capelli, sulla sua testa aveva un cappello a forma di fungo, una tiara con un design minimalista e un abito rosa che ricordava quello della principessa Aurora nel film Disney La bella addormentata nel bosco.

Illustrazioni di Peach disegnate da Yoichi Kotabe

Yoichi Kotabe, un'animatore giapponese che aveva precedentemente lavorato per la Toei Animation, si è successivamente a Nintendo e gli fu chiesto di disegnare delle nuove illustrazioni per la serie di Mario. Il suo unico riferimento era l'illustrazione della copertina giapponese di Super Mario Bros., per cui fece molte domande a Miyamoto su come doveva disegnare i personaggi. Per quanto riguarda la Principessa Peach, Miyamoto gli disse che i suoi occhi dovevano essere come quelli di un gattino e doveva apparire come una donna testarda, ma graziosa[1].

Confronto tra il design orginale della Principessa Peach (Super Mario Bros.) e quello moderno (Mario Party 4)
Confronto tra il design orginale della Principessa Peach (Super Mario Bros.) e quello moderno (Mario Party 4)
Confronto tra il design orginale della Principessa Peach (Super Mario Bros.) e quello moderno (Mario Party 4)

Peach è stata sempre disegnata come bionda nelle illustrazioni ufficiali dei giochi, anche se originariamente i suoi capelli erano di una tonalità più scura, più biondo fragola (o biondo scuro nel caso dell'illustrazione giapponese di Super Mario Bros.). Tuttavia, a causa delle limitazioni grafiche del NES, negli sprite dei primi giochi di Super Mario Bros. i suoi capelli apparivano rossi o castani. Per questo motivo la Principessa Peach aveva i capelli rossi nella serie animata DiC o bruni-rossastri in altre opere della serie di Mario, come nell'illustrazione di una scatola di un giocattolo del 1988. A partire da Super Mario World per SNES, Peach ha i capelli biondi anche negli sprite. Sempre a causa delle limitazioni grafiche del NES, negli sprite di Super Mario Bros. e Super Mario Bros.: The Lost Levels il vestito di Peach non era rosa come nelle illustrazioni ufficiali, ma bianco con delle parti rosse. Questi colori sono stati poi riutilizzati per il vestito di Peach fuoco in Super Mario 3D World. Solamente a partire da Super Mario Bros. 2 ha il vestito rosa anche negli sprite. In origine il vestito di Peach era di un rosa più chiaro fino alla ginocchia, in cui invece diventava più scuro e intorno alla vita era prente una fascia al posto delle due tasche. Per il resto non era troppo diverso dal suo vestito più moderno, introdotto nei giochi dell'era GameCube, a partire da Mario Party 4. Paper Mario: Il Portale Millenario è stato l'ultimo gioco in cui Peach indossava ancora il suo vecchio vestito. In realtà Peach indossa il suo vestito moderno già a partire da Super Mario Sunshine, ma in questo gioco i colori sono molto più chiari rispetto a qualsiasi altro gioco di Mario. Sebbene la Principessa Peach era rappresentata nelle illustrazioni ufficiali della versione giapponese di Super Mario Bros., sia nel manuale originale che in quello occidentale il suo sprite era coperto da un punto interrogativo in modo da motivare i giocatori a completare il gioco per scoprire che aspetto avesse.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone il suo nome è sempre stato Principessa Peach (ピーチ姫 Pīchi-hime), mentre in occidente era conosciuta come "Principessa Toadstool", dal momento che la Nintendo of America, mentre stava localizzando Super Mario Bros., riteneva che "Peach" (che vuol dire "pesca" in inglese) c'entrasse poco con il Regno dei Funghi. Nonostante ciò, in un episodio di The Super Mario Bros. Super Show!, viene chiamata "Princess P." nell'adattamento americano, in riferimento al suo nome originale. La versione inglese di Yoshi's Safari del 1993, è il primo gioco in cui la principessa viene chiamata "Princess Peach" al di fuori del giappone, ma questo nome non ha preso piede tra i giocatori occidentali fino a quando non venne riutilizzato in Super Mario 64. Il nome Peach viene utilizzato in maniera definitiva a partire da Mario Kart 64. In alcuni giochi utilizzano addirittura entrambi i nomi, come ad esempio nelle successive riedizioni di Super Mario 64, come l'internazionale Shindō Pak Taiō Version e il remake per Nintendo DS, in cui si firma con il nome completo di "Princess Toadstool Peach". Tuttavia, in alcune versioni di Super Mario 64 DS, inclusa quella italiana, il suo nome completo si può ascoltare solamente nel doppaggio, mentre nella lettera si firma semplicemente come "Principessa Peach". Recentemente, il nome "Principessa Toadstool" viene citato in uno dei consigli di Super Smash Bros. for Wii U come uno dei nomi che Peach ha avuto in passato. Inoltre, nelle versioni nord americane del gioco, il suo titolo da combattente nello scenario Il ring è "Princess of Toadstool". Al di fuori dei videogiochi, la Princessa Peach non viene chiamata né Peach né Toadstool in alcune versioni dei cartoni DiC: nella versione danese di Le avventure di Super Mario viene chiamata "Prinsesse Slørhat", ovvero traducibile come "Principessa Cortinarius", in riferimento ad un genere di funghi velenosi, mentre nel doppiaggio italiano di tutte e tre le stagioni della serie animata viene chiamata "Principessa Amerena".

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Attenzione: L'articolo è in costruzione. Si prega di scusare il suo aspetto informale.

Serie di Super Mario[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Super Mario Bros.

Peach debutta per la prima volta in Super Mario Bros. con il ruolo di damigella in pericolo. Durante gli eventi del gioco Bowser trasforma gli abitanti del Regno dei Funghi in degli oggetti e rapisce la Principessa Peach (qui chiamata Principessa Toadstool), l'unica in grado di annullare il suo incantesimo. I fratelli Mario e Luigi attraversano tutto il Regno dei Funghi, riuscendo a sconfiggere Bowser e salvare la Principessa Toadstool. Nelle versioni del gioco incluse in Super Mario All-Stars e Super Mario Bros. Deluxe, Toadstool ringrazia Mario/Luigi con un bacio sulla guancia per averla salvata, inginocchiandosi se l'idraulico è in forma piccola e rimanendo in piedi se è invece in forma super o in forma fuoco. A seconda della versione del gioco, il luogo in cui si trova la Principessa Toadstool è diverso. Nella versione originale e in Super Mario Bros. Deluxe si trova dietro al ponte distrutto, in piedi sul pavimento, mentre in Super Mario All-Stars si trova dentro una gabbia sospesa sulla lava.

Super Mario Bros.: The Lost Levels[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Bros.: The Lost Levels Bowser rapisce di nuovo la Principessa Toadstool e Mario e Luigi viaggiano ancora una volta nel Regno dei Funghi per salvarla. Anche in questo caso il luogo in cui si trova cambia a seconda della versione del gioco. Nel gioco originale è in piedi sul pavimento, dietro una porta che si trova dopo il ponte distrutto. Quando Mario/Luigi la trova, sullo schermo appare una scritta che dice che dopo il salvaggio della Principessa Toadstool nel Regno dei Funghi è tornata la pace. Successivamente la scritta scompare e intorno a loro appaiono i suoi sudditi che ringraziano l'idraulico per averla salvata. Nelle versioni del gioco incluse in Super Mario Bros. Deluxe e in Super Mario All-Stars, si trova negli stessi luoghi in cui era possibile trovarla nelle versioni di Super Mario Bros. di questi due giochi; in piedi sul pavimento, dietro il ponte distrutto nel primo gioco e all'interno di una gabbia sospesa sulla lava nel secondo. Anche il dialogo è stato ripreso da Super Mario Bros.

Super Mario Bros. 2[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Bros. 2 la Principessa Toadstool (chiamata Principessa Peach in Super Mario Advance) , mentre sta facendo un picnic in montagna insieme a Mario, Luigi e Toad, si imbatte in una grotta che conduce a Subcon, la terra dei sogni. Subcon, che qualche giorno prima Mario aveva sognato di raggiungere, è stata conquistata dal malvagio re Wart e la Principessa Toadstool e i suoi amici decidono di aiutare i suoi abitanti a liberarsi di lui. L'abilità principale di Toadstool è quella di fluttuare per un breve periodo di tempo dopo ogni salto, a discapito della distanza verticale. La principessa è il personaggio più debole del gioco, infatti ci mette molto più tempo per sollevare gli ortaggi e gli altri oggetti rispetto agli altri personaggi.

Super Mario Bros. 3[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Bros. 3 i Bowserotti, su ordine di Bowser, invadono il Mondo dei Funghi e rubano gli Scettri Magici, che utilizzano per trasformare in animali i re di ogni regno. La Principessa Toadstool (chiamata Principessa Peach in Super Mario Advance 4: Super Mario Bros. 3) chiede a Mario e Luigi di sconfiggere i Bowserotti e riportare il Mondo dei Funghi alla normalità. Durante il gioco la principessa invia ai due idraulici delle lettere contenenti consigli e dei potenziamenti che possono usare durante la loro avventura. Dopo che Mario ha sconfitto Ludwig, l'ultimo Bowserotto, Mario e Luigi ricevono una lettera che li informa che la Principessa Toadstool è stata rapita da Bowser. Viaggiando verso La terra oscura i due fratelli sconfiggono Bowser e salvano la principessa. Nella versione inglese del gioco originale, dopo essere stata salvata, Toadstool dice scherzosamente "Thank you, but our princess is in another castle! ... Just kidding!" Nell'originale giapponese, così come nella versione di Super Mario Bros. 3 inclusa in Super Mario All-Stars e nel remake per Game Boy Advance, Toadstool parla in modo molto più solenne.

Il ruolo della Principessa Toadstool, rinominata Principessa Peach, ha un ruolo più esteso nel remake Super Mario Advance 4: Super Mario Bros. 3. Nel filmato di apertura del gioco, il re della Prateria viene trasformato in un Cobrat sotto gli occhi di Toad al suo servizio, il quale manda una lettera alla Principessa Peach per avvisarla di cosa è successo. Peach convoca Mario e Luigi al suo castello per chiederegli di intervenire e riportare il Mondo dei Funghi alla normalità. Quando Mario/Luigi raggiunge la seconda area della Terra oscura, qui rinomata Castello di Bowser, la Principessa Peach appare per qualche secondo su un tubo e chiede aiuto al giocatore. Dopodiché sparisce attraverso il tubo e grida il nome di Mario (o Luigi, a seconda di quale personaggio sta usando il giocatore in quel momento).

In Super Mario All-Stars - Edizione per il 25° anniversario, le sue lettere sono state menzionate da una lettera mandata da Nintendo dove lei è l'autrice, con la lettera stessa stilizzata come nella versione SNES. Nella lettera, Peach spiega che, dopo aver passato tanti anni a scrivere lettere a Mario, ha deciso che era il momento di trovare altri amici di penna, e scherzosamente, dice ai lettori che gli ha inviato un potenziamento ma che non devono dire niente a Mario, altrimenti si sarebbe ingelosito. Dopodiché, consiglia ai sui lettori di custodire il potenziamento e di utilizzarlo durante le loro avventure in Super Mario All-Stars. Infine, chiude dicendo ai suoi lettori che per rimanere in contatto con lei, devono semplicemente trovare "un altro castello".

Super Mario World[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario World Mario, Luigi e la Principessa Toadstool (chiamata Principessa Peach nel remake Super Mario Advance 2) partono per una vacanza nella Terra dei dinosauri durante una vacanza. Vengono seguiti da Bowser e dai Bowserotti, che rapiscono la Principessa Toadstool e rinchiudono gli Yoshi in delle uova per impedirgli di aiutare i fratelli Mario a salvarla. Durante la battaglia finale contro Bowser, la Principessa Toadstool si trova all'interno della Koopa Clown Car che il re dei Koopa utilizza per combattere. Dopo essere stata salvata, la principessa si reca insieme a Mario, Luigi e Yoshi alla casa di Yoshi, per assistere alle uova che si schiudono.

Nel remake Super Mario Advance 2, nel filmato introduttivo, viene spiegato cosa è successo dopo l'arrivo di Mario, Luigi e la Principessa Peach nella Terra dei dinosauri. La principessa e i due idraulici arrivano in questa terra a bordo di una mongolfiera. All'atterraggio Mario e Luigi trovano delle piume cappa e le utilizzano per esplorare l'isola in volo. Quando tornano indietro scoprono che la principessa è sparita (probabilmente è stata rapita da dei Koopa che in quel momento si stavano dirigendo verso lo stesso luogo in cui si trovava Peach).

Super Mario 64 / Super Mario 64 DS[modifica | modifica wikitesto]

“Caro Mario, viene al castello, ho preparato una torta per te. Con affetto, la Principessa Peach.”
Peach, Super Mario 64 DS

La Lettera di Peach in Super Mario 64.

In Super Mario 64, Peach invita Mario al Castello Fungo per mangiare una torta insieme, ma prima che lui arrivi, Bowser ruba le Stelle e imprigiona Peach nella vetrata all'ingresso del castello. Dopo che Mario riesce a sconfiggere Bowser e a salvare Peach, lei lo ringrazia con un bacio sul naso e lo fa entrare nel castello, per preparargli la torta che gli aveva promesso. Quando viene liberata, accanto a lei appaiono due Toad.

Questa è l'unico gioco della serie di Mario in cui viene utilizzato sia il nome giapponese che quello occidentale di Peach. Nella versione giapponese del gioco originale viene chiamata semplicemente "Peach", mentre nella versione nordamericana e nelle edizioni successive la principessa si firma come "Toadstool", seguito dal nome "Peach" scritto in rosa. Tuttavia, nella maggior parte dei testi del gioco viene chiamata "Toadstool". In Giappone il nome Toadstool viene usato solo nelle riedizioni successive del gioco (come nella Shindo Taio Pak Version e nel remake).

In Super Mario 64 DS Luigi, Wario e Yoshi si uniscono a Mario per salvare la principessa. Inoltre nel finale, a differenza della versione originale, quando Peach viene salvata non compaiono dei Toad insieme a lei. In questo gioco viene chiamata prevalentemente "Peach", ma nella lettera inziale viene usato il nome completo, come accade nel gioco originale. Tuttavia, nelle lingue neolatine, tra cui l'italiano, il nome "Toadstool" si può sentire solamente nel doppiaggio della lettera, che rimane in inglese. Nel testo si firma solamente come "Peach".

Sia in Super Mario 64 che nel remake, nella stanza in cui si trova la ventrata di accesso allo Scivolo Segreto di Peach è presente un memo della Principessa Peach che recita: "Il mio castello è di nuovo in pericolo! So che è colpa di Bowser. Quando la smetterà di accanirsi contro di noi? Ha rubato le Stelle del castello ed è sparito nei muri, portandoci con sé! Recupera le Stelle dai muri e dipinti nel castello. Un piccolo aiuto: ci sono dei passaggi segreti in questa stanza, uno porta ad una Stella Segreta! Trovala! Contribuirà al successo della tua missione." Nello Scivolo Segreto di Peach è presente un memo in cui la principessa afferma di aver nascosto lì una Stella Segreta che Bowser non può trovare, informa il giocatore come muoversi sullo scivolo e gli spiega che se scivola abbastanza velocemente può ottenere un'altra Stella Segreta. Anche all'interno di Bowser al Buio Peach ha lasciato un memo, in cui spiega come sconfiggere Bowser (anche se è attribuito direttamente a lei solamente in Super Mario 64, ma non nel remake).

Super Mario Sunshine[modifica | modifica wikitesto]

Mario e Peach in vacanza a Sabbie Rosse

In Super Mario Sunshine la Principessa Peach, insieme a Mario, Mastro Toad e altri Toad parte per una vacanza ai tropici sull'Isola Delfina. Tuttavia, mentre si trova sull'aereo, nota qualcosa di strano nel filmato di presentazione dell'isola, ovvero una figura sullo sfondo molto simile a Mario. La Principesse Peach cerca di spiegare a Mario e a Mastro Toad cosa ha visto, ma entrambi sono troppo occupati a pensare al cibo e alle comodità dell'isola. Dopo l'atterraggio sull'isola, la Peach vede un'altra volta la figura simile a Mario che la sta assorvando da lontano. Prova avvertire nuovamente Mario e Mastro Toad, ma i due sono troppo impegnati a discutere della melma presente sulla pista di atterraggio, e quando solleva nuovamente la testa verso l'alto si accorge che quella figura è svanita. Quando Mario si allontana per cercare un modo per pulire la melma, Peach lo avverte di stare attento perché ha un brutto presentimento. Più tardi, quando Mario viene ingiustamente accusato di essere stato lui a ricoprire l'isola di melma, Peach prova a difenderlo, ma la sua obiezione viene respinta prima ancora che possa raccontare che cosa ha visto. Mentre Mario ripulisce Delfinia per scontare la sua condanna Mario Ombra rapisce la Principessa Peach, ma l'idraulico riesce a fermarlo prima che possa portarla via. Successivamente, dopo che Mario ha raccolto dieci Soli Custodi, Mario Ombra rapisce nuovamente la Principessa Peach e questa volta riesce a fuggire insieme a lei a Girasolandia. Mario li insegue, e dopo aver sconfitto Bowsermatic che Mario Ombra gli ha scagliato contro, scopre che il suo doppelganger è in realtà Bowser Junior, il figlio di Bowser, che ha rapito la Peach perché suo padre le ha raccontato che la principessa è sua madre e che Mario l'ha rapita (come si scopre più avanti, questa era bugia che Bowser aveva detto a suo figlio per aiutarlo nel suo piano, ma Bowser Junior era già consepevole che non fosse vero). Dopodiché fugge al Vulcano Corona insieme alla Principessa Peach. La Principessa Peach si trova sulla cima del Vulcano Corona, all'interno della vasca idromassaggio di Bowser, in piedi su una paperella di gomma perché la temperatura dell'acqua è troppo calda per lei. Dopo che Mario ha distrutto la vasca idromassaggio, la Principessa Peach plana dolcemente con il suo ombrello su una delle isolette di Delfinia, dove precipitano anche Mario e lo SPLAC 3000. Grazie al potere dei Soli Custodi il sole è ritornato a splendere sui Delfinia e Peach può finalmente godersi la sua vacanza sull'isola insieme a Mario, i Toad e Mastro Toad.

New Super Mario Bros.[modifica | modifica wikitesto]

In New Super Mario Bros. la Principessa Peach sta passeggiando insieme a Mario, quando all'improvviso il suo Castello di Peach viene colpito da un fulmine. Mentre Mario corre verso il castello per cercare di capire cosa sia successo, Peach rimane indietro e alle sue spalle compare Bowser Junior che la rapisce. Mario comincia quindi a cercarla per tutto il Regno dei Funghi, confrontandosi più volte con Bowser Junior e anche con Bowser, che cadendo nella lava si trasforma in uno scheletro. Infine, Mario si confronta per l'ultima volta con Bowser Junior e suo padre (che intanto è stato rianimato dal figlio) e riesce a salvare la Principessa Peach. Per ringraziarlo Peach gli dá un bacio sulla guancia.

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy Peach invita Mario al suo castello per partecipare al Festival delle Stelle insieme a lei. Poco dopo l'arrivo di Mario nella città ai pressi del castello, Bowser attacca il Regno dei Funghi e sradica il Castello di Peach dal terreno, per portarlo in una nuova galassia in cui vuole regnare al fianco della principessa. Mario riesce a salire sul ponte del castello, ma viene colpito da Kamek, che lo lancia nello spazio. Qui Mario conosce Rosalinda, che gli spiega che Bowser ha rubato le Superstelle e le Megastelle dell'Osservatorio Cometa e ha utilizzato il loro potere per creare uba nuova galassia al Centro dell'Universo. Rosalinda permette a Mario di utilizzare il potere dello Sfavillotto per recupare le Superstelle e le Megastelle rubate, in modo da permettere all'Osservatorio Cometa di viaggiare nuovamente nello spazio. Una volta che l'idraulico ha recuperato abbastanza Superstelle e Megastelle, l'Ooservatorio Cometa torna di nuovo in funzione e Rosalinda lo utilizza per portare Mario al Centro dell'Universo, dove Bowser ha portato la Principessa Peach. Dopo la sconfitta del re dei Koopa, la Principessa Peach cade dal veliero volante di Bowser Junior e viene afferrata in volo da Mario, grazie al potere della Megastella. Alla fine del gioco, dopo che il vecchio universo è stato distrutto dal buco nero che si è creato a causa della distruzione della galassia di Bowser, la Principessa Peach si risveglia al fianco di Mario vicino al Castello di Peach. Quando si gioca nei panni di Luigi, dato che il gioco comincia con il risveglio dell'idraulico nella Galassia Varco Celestiale, la Principessa Peach appare fisicamente solo nel Regno Galattico di Bowser e nel finale del gioco. Per tutto il corso del gioco la Principessa Peach invia al giocatore delle lettere con allegati dei Funghi 1-UP (5 se il giocatore usa Mario, 20 se usa Luigi).

Nella Galassia Gran Finale, Mario può parlare con il Toad Postino per ricevere una lettera sulla Bacheca Wii con allegata una foto di Mario e la Principessa Peach nella Galassia Uovo. Se si gioca con Luigi la foto è diversa: al posto di Mario e Peach appaiono Luigi, Rosalinda e la Truppa Toad davanti al lago del Castello di Peach.

New Super Mario Bros. Wii[modifica | modifica wikitesto]

In New Super Mario Bros. Wii la Principessa Peach sta festeggiando con gli amici il suo compleanno al castello, quando improvvisamente arriva una torta misteriosa. Dalla torta escono fuori Bowser Jr. e i Bowserotti, che rapiscono Peach e fuggono via all'interno di un veliero volante. Mario, Luigi, Toad blu e Toad giallo viaggiano in tutto il Regno dei Funghi per salvarla. Riescono a trovarla, ma viene portata da Kamek all'interno del Castello di Bowser. Dopo la sconfitta del re dei Koopa, la gabbia in cui è intrappolata si apre, ma dal suo interno esce Kamek, travestito da Principessa Peach, che utilizza la sua magia per trasformare Bowser in un gigante. Mentre Mario e i suoi amici scappano da Bowser, riescono a trovare la gabbia in cui si trova la vera Principessa Peach e la salvano. Nel finale tornano tutti al Castello di Peach utilizzando delle mongolfiere. Peach, che sale sulla stessa mongolgiera di Mario, rivela all'idraulico dell'esistenza di un mondo segreto.

Inizialmente gli sviluppatori avevano pensato di rendere Peach un personaggio giocabile, ma l'idea fu scartata perché avrebbero dovuto programmare un movimento particolare per il suo vestito. Per questa ragione furono scelti i due Toad, in quanto avevano la stessa fisica di Mario e Luigi[2]

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Galaxy 2 la Principessa Peach invia a Mario una lettera in cui lo invita al suo castello per mangiare insieme a lui una torta durante la notte del Festival delle Stelle. Quando Mario raggiunge la città in cui si trova il castello, scopre che nel Regno dei Funghi sono precipitati diversi Sfavillotti, tra cui lo Sfavillotto Babylume, e una volta arrivato al castello vede Bowser, diventato un gigante grazie al potere delle Megastelle, che porta via Peach verso il Centro dell'Universo. Grazie all'aiuto dello Sfavillotto Lume che gli permette di comandare l'Astronave Mario, l'idraulico recupara tutte le Superstelle e le Megastelle rubate e attraverso il loro potere riesce a raggiungere il Centro dell'Universo e a salvare la Principessa Peach. Nei titoli di coda del gioco, la Principessa Peach appare davanti al suo castello nella scena finale, in cui si trova accanto ad una torta di grande dimensioni insieme allo Sfavillotto Lume e a parte della Truppa Toad.

Super Mario 3D Land[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazione di Peach in Super Mario 3D Land

In Super Mario 3D Land; mentre sta indagando su una violenta tempesta notturna che ha colpito l'albero con la coda, la Principessa Peach viene rapita da Bowser. Il giorno dopo Mario e tre Toad si dirigono vicino all'albero, dove trovano una lettera contente una cortolina con la foto di Bowser che ha rapito la Principessa Peach. Durante la sua avventura Mario riceve altre cartoline, in cui vede che Peach era riuscita a sconfiggere una Torre Goomba e a fuggire, ma è stata inseguita da Bowser e dai suoi scagnozzi e intrappolata all'interno di una gabbia.

Dopo aver sconfitto Bowser nel suo primo castello Mario raggiunge la cima di una torre, in cui trova una sagoma di legno dalle fattezze di Peach. Appena l'idraulico si avvicina ad essa, Bowser appare dal cielo insieme alla Principessa Peach e salta sulla sagoma, per poi fuggire all'interno del suo secondo castello. Qui è legata all'asta della bandiera di fine livello con un nastro e quando Mario la raggiunge Bowser appare dal cielo, facendo franare il terreno sotto ai loro piedi. Dopo aver sconfitto il re dei Koopa Mario slega la Principessa Peach e balla insieme a lei. Successivamente Mario, e i tre Toad che lo hanno accompagnato durante la sua avventura utilizzano una Superfoglia per trasformarsi in forma tanuki e volano verso il Castello di Peach, durante i titoli di coda, con la principessa tra le braccia di Mario. Al termine dei titoli di coda il giocatore riceve una cartolina con Mario e Peach seduti sull'albero della coda. Successivamente, dopo il completamento del livello Speciale 8-Castello, i tre Toad che hanno accompagna Mario nella sua avventura trovano una cartolina con una foto di Bowser che ha rapito nuovamente la Principessa Peach e l'ha intrappolata in una gabbia. Mario (o Luigi che viene liberato dalle grinfie di Skelobowser al termine del primo mondo speciale) raggiunge nuovamente il secondo castello di Bowser nel Mondo 8. Il finale è lo stesso di quando la principessa viene salvata per la prima volta, ma in questo caso il giocatore riceve due cartoline dopo i titoli di coda, una con Mario (o Luigi) e Peach seduti sull'albero con la coda e un'altra in cui la Principessa Peach si è trasformata involontariamente in un tanuki.

New Super Mario Bros. 2[modifica | modifica wikitesto]

In New Super Mario Bros. 2 la Principessa Peach saluta Mario procione e Luigi volpe, che volano via dal tetto del suo castello per raccogliere delle monete nel cielo. Improvvisamente vengono attaccati dai Bowserotti a bordo della Koopa Clown Car, che gli fanno perdere il potenziamento e rapiscono la Principessa Peach. I due idraulici attraversano tutto il Regno dei Funghi, sconfiggendo i Bowserotti e infine Bowser per salvare la principessa, rinchiusa all'interno di una gabbia. Tuttavia, dopo la lotto contro il re dei Koopa, la gabbia in cui Peach è rinchiusa viene sollevata verso l'alto , mentre i Bowserotti utilizzano i loro scettri magici per trasformare Bowser in un gigante. Una volta raggiunta la cima della stanza, Mario/Luigi sconfigge nuovamente Bowser e salva la principessa. Durante i titoli di coda l'idraulico cammina verso il Castello di Peach, portando la principessa tra le sue braccia.

New Super Mario Bros. U[modifica | modifica wikitesto]

Peach e le sue guardie Toad

In New Super Mario Bros. U la Principessa Peach ha invitato Mario, Luigi, Toad blu e Toad giallo al suo castello per un té. Improvvisamente gli amici della principessa vengono afferrati da una mano robotica di un veliero volante e poi lanciati verso la Piana delle ghiande, mentre Peach viene tenuta in ostaggio da Bowser all'interno del suo stesso castello. I quattro eroi vedono da lontano il Castello di Peach che viene attaccato e attraversano tutto il Regno dei Funghi per poterlo raggiunge. All'inizio dello scontro finale contro Bowser e Bowser Junior all'interno del suo castello, Peach è tenuta prigioniera all'interno di una torre e chiede aiuto. Dopo la sconfitta del re dei Koopa e di suo figlio, Mario e gli altri entrano nella torre e salvano la principessa.

In New Super Luigi U la Principessa Peach ha lo stesso ruolo, ma in questo caso Mario non appare tra i suoi ospiti nel filmato iniziale e, esclusivamente nella versione per Wii U, non è un personaggio giocabile. In questo gioco anche Ruboniglio aiuta gli amici di Peach a salvarla.

In New Super Mario Bros. U Deluxe Peach ha invitato anche Toadette al suo castello (che nei filmati sostituisce Toad blu). Toadette, grazie al nuovo potenziamento della super corona, può trasformarsi in Peachette, una forma in cui assume un aspetto simile a quello della Principessa Peach e alcune sue abilità, tra cui il salto fluttuante. Poco prima della battaglia finale contro Bowser e Bowser Junior, se il giocatore sta utilizzando Peachette, la principessa la vede e assume un'espressione confusa e sulla testa appare un fumetto con un punto interrogativo.

Super Mario 3D World[modifica | modifica wikitesto]

Peach mentre si libra in aria in Super Mario 3D World

In Super Mario 3D World Peach ritorna come personaggjo giocabile insieme a Mario, Luigi e Toad in un gioco della serie principale, 25 anni dopo l'uscita di Super Mario Bros. 2. Questo è anche il primo gioco a piattaforme in 3D in cui la principessa è giocabile.

All'inizio del gioco, la principessa sta facendo una passeggiata nottura insieme a Mario, Luigi e Toad. Toad nota un tubo trasparente danneggiato e Mario e Luigi corrono a ripararlo. Dal tubo escono vari oggetti e infine una Princifata verde che gli spiega che Bowser ha attaccato il suo regno e ha rapito le altre sei Princifate, intrappolandole in sei ampolle. Improvvisamente dal tubo esce anche Bowser, che cattura anche la Pricifata verde. Peach, che è la prima a cercare di fermare Bowser, si avvicina al tubo trasparente e cade al suo interno, seguita da Mario, Luigi e Toad. La principessa e i suoi amici attraversano tutto il Regno delle fate, riuscendo a salvare le Princifate e a sconfiggere Bowser.

La Principessa Peach è il secondo personaggio più lento, subito dopo Rosalinda che viene sbloccata più avanti, mentre è il terzo personaggio migliore per quanto riguarda le capacità di salto, al pari di Mario. Come in Super Mario Bros. 2, dopo ogni salto, Peach può fluttuare in aria per un breve periodo. Inoltre, come tutti i personaggi del gioco, può utilizzare i potenziamenti per migliorare le sue capacità. Il suo aspetto cambia quando utilizza questi potenziamenti; in particolare quando raccoglie il fiore di fuoco, i suoi cappelli vengono raccolti all'interno di una coda di cavallo (lo stesso accade se raccoglie il fiore boomerang) mentre il suo vestito diventa bianco e rosso, in riferimento al suo sprite di Super Mario Bros. e Super Mario Bros.: The Lost Levels. Fatta eccezione per la forma fuoco e la forma tanuki, i vestiti e gli oggetti che Peach indossa quando raccoglie un potenziamento diventano rosa.

Super Mario Maker[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Maker la Principessa Peach svolge ancora una volta il ruolo di damigella in pericolo, poiché viene rapita dai un gruppo di Goomba nella sfida dei 10 Mario e nelle sfida dei 100 Mario, in cui Mario deve percorrere un certo numero di livelli, scelti casualmente tra quelli creati dai giocatori di tutto il mondo, per salvarla. Inoltre, Peach appare anche come uno dei costumi di Mario cosplay, che può essere sbloccato completando la sfida dei 100 Mario o scansionando un amiibo della Principessa Peach compatibile con il gioco. Quando Mario indossa questo costume, gli effetti sonori di Super Mario Bros. sono rimpiazzati da quelli di Super Mario Bros. 2.

Super Mario Run[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Run, la Principessa Peach è viene rapita da Bowser all'interno della modalità storia. Tuttavia, dopo che il giocatore ha sconfitto il re dei Koopa nel livello Resa dei conti con Bowser, la principessa viene aggiunta al gruppo dei personaggio giocabili, che include Mario, Luigi, Toad, Toadette, la Principessa Daisy e i vari colori del gioco. Dopo ogni salto la Principessa Peach può planare lentamente verso il terreno.

Super Mario Odyssey[modifica | modifica wikitesto]

Peach nell'intro di Super Mario Odyssey.

In Super Mario Odyssey la Principessa Peach appare ancora una volta nel ruolo della damigella in pericolo, dove viene rapita da Bowser, che questa volta ha intenzione di sposarla. All'inizio del gioco appare sul veliero volante di Bowser, in cui il re dei Koopa colpisce Mario facendolo precipitare nel Regno del Cappello. In questo momento del gioco la Principessa Peach non indossa la sua solita corona, ma Tiara, una tubalese sorella di Cappy che Bowser ha rapito durante un attacco al Regno del Cappello. Mario e Cappy decidono di partire insieme per salvare Peach e Tira e durante la loro avventura nei vari regni, scoprono che Bowser ha piazzato ovunque dei poster che annunciano il suo matrimonio con la principessa.

Più avanti nel gioco Mario rivede la Principessa Peach nel Regno delle Nuvole, dove ha in mano un mazzo di fiori formato da Piante Piranha e indossa il vestito da cerimonia che Bowser ha rubato dal Lago Lamoda. Dopo aver sconfitto Bowser, Mario e Cappy vengono colpiti da una palla di cannone sparata dal veliero volante del re dei Koopa e precipitano insieme alla Odyssey nel Regno dell'Oblio, mentre la principessa grida il nome di Mario.

Quando Mario e Cappy raggiungono la fine del Regno di Bowser, l'idraulico prova a salvare Peach e Tiara, ma Bowser lo colpisce con il suo cappello e porta la principessa verso il Regno della Luna, dove ha intenzione di celebrare il suo matrimonio con lei.

Dopo aver sconfitto il RoboBrood pilotato dai Broodals, i consulenti matrimoniali che Bowser ha ingaggiato per prepara le sue nozze con Peach, Mario e Cappy riescono a raggiungere il Regno della Luna e ha irrompere nella chiesa in cui sta per incominciare la cerimonia. Una volta sconfitto il re dei Koopa, le grotte lunari in cui si è svolta la battaglia iniziano a crollare e Mario cap-tura Bowser per poter fuggire, trasportando la Principessa Peach sulle sue spalle. Una volta fuori dalle grotte lunari, Mario raccoglie una Razzofiore e prova a chiedere alla Principessa Peach di sposarlo, ma viene interrotto da Bowser che prova a fare la stessa cosa usando il bouquet di Piante Piranha. Stanca dell'insistenza dei suoi spasimanti, la Principessa Peach dice un secco "no" ad entrambi e se ne va a bordo della Odyssey, seguita da Mario che la raggiunge saltando in testa a Bowser. In realtà, secondo una concept art di The Art of Super Mario Odyssey, inizialmente Mario avrebbe dovuto sposare veramente la Principessa Peach. Nello stesso libro è presente un'altra concept art della Principessa Peach cap-turata da Bowser, che inizialmente doveva avere un cappello con le stesse abilità di Cappy.

Dopo la fine del gioco Mario viene a sapere dai Toad del Regno dei Funghi che la Principessa Peach e Tiara sono scomparse di nuovo. Questa volta non sono state rapite, ma hanno deciso di farsi una vacanza nei vari regni del gioco per poterli esplorare in totale libertà, senza l'influenza di Bowser. Mario può incontrarla nei vari regni, in cui la Principessa Peach lo saluta educatamente e dopo avergli consegnato una luna di energia gli dá un indizio sulla sua prossima destinazione. Indossa una giacca da marinaio grigia e un cappello nero nel Regno del Cappello, nel Regno della Neve e nel Regno della Luna, gli abiti da esploratrice nel Regno delle Cascate, nel Regno della Selva e nel Regno dell'Oblio, una camicetta bianca a maniche corte, una minigonna rosa, una sciarpa rosa, un cappello estivo bianco con delle rifiniture rosa e dei tacchi alti grigi nel Regno delle Sabbie, nel Regno delle Nuvole, nel Regno della City e nel Regno dei Ruderi, un bikini con una gonna nel Regno del Lago e nel Regno del Mare, una camicia con il colletto rosa, una tuta e stivaliti dello stesso colore e un cappello da contadina nel Regno dei Fornelli e un kimono con il motivo dei fiori di fuoco e una maschera di un Boo nel Regno di Bowser. Dopo aver visitato ogni regno, la Principessa Peach ritorna nel Regno dei Funghi, dove indossa i suoi soliti abiti da principessa. Tuttavia, ogni volta che Mario entra e riesce dal Castello di Peach, la principessa indossa un abito diverso.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Bros.: Peach-hime Kyushutsu Dai Sakusen![modifica | modifica wikitesto]

Peach nell'anime.

Peach compare nell'anime Super Mario Bros.: Peach-hime Kyushutsu Dai Sakusen! (La Grande Missione per Salvare la Principessa Peach) come damigella in pericolo. La storia comincia con Mario che gioca ad un videogioco. La corrente va via e Peach salta fuori dallo schermo con nemici che la inseguono. Spiega a Mario che lei è la principessa del Regno dei Funghi e chiede il suo aiuto. Mario ne rimane affascinato ma Bowser compare e la rapisce. Così, lui e Luigi cominciano un viaggio per trovarla e salvarla. Una parte della storia dimostra che Bowser è perdutamente innamorato di Peach, e fa di tutto pur di diventare suo marito, anche costringerla ad amarlo. Dopo varie avventure nel Regno dei Funghi, Mario e Luigi arrivano al Castello di Peach, che era stato trasformato in una fortezza sotto il controllo di Bowser. Sconfiggono quest'ultimo ma scoprono che Peach è già in un matrimonio combinato con Haru-ōji, principe di Flower-koku. Mario è geloso per questo motivo, ma lui e Peach restano comunque amici.

Amada Anime Series: Super Mario Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare nella serie Super Mario Momotarō, dove due Martelkoopa, Ojīsan e Obāsan‎, sono i nonni della Principessa. Data la sua grande bellezza, Re Koopa la rapisce e Mario va a salvarla. In Issun-bōshi, un'altra storia della serie, Peach salva un Mario minuscolo e lo mostra alla città. Peach interpreta poi il ruolo di Bianca eve nella terza storia finale, Shirayuki-hime.

Serie DiC[modifica | modifica wikitesto]

Peach e Re Attila nel'intro della serie animata di Super Mario World

Nei cartoni DiC Entertainment, Peach compare regolarmente e viene chiamata "Principessa Amarena". Compare con capelli rossi invece che biondi, facendo riferimento al suo design iniziale. Amarena viene spesso catturata da Re Attila (Bowser) insieme a Ughetto, e Mario e Luigi devono andare a salvarla. Amarena riesce però a cavarsela da sola altre volte durante la serie.

Amarena vuole qualcuno che sconfigga Re Attila ne The Super Mario Bros. Super Show!, ma cerca anche di aiutare gli altri. Infatti, è molto generosa, aiutando gli orfani nell'aprire una scuola. Qualche tempo dopo gli eventi della serie finale de Le Avventure di Super Mario Bros. 3, Re Attila, i Bowserotti e i loro scagnozzi vengono banditi dal Regno dei Funghi. Amarena, Luigi e Mario vanno poi in vacanza nella Terra dei Dinosauri, ma Attila decide di rapire la principessa nel frattempo. I due idraulici ricevono aiuto da Yoshi per salvare Amarena. Dopo il salvataggio della principessa, i personaggi decidono di restare assieme ai Cavernicoli.

Super Mario World: Mario to Yoshi no Bōken Land[modifica | modifica wikitesto]

Nell'OVA interattivo Super Mario World: Mario to Yoshi no Bōken Land, Peach è in vacanza nella Terra dei Dinosauri con Yoshi. Invita anche i Fratelli Mario, che scoprono da soli che la Principessa è stata rapita da King Koopa, che ha cominciato un'invasione nella Terra dei dinosauri. Una volta salvata, organizza un pic-nic con Mario, Luigi, Yoshi e Yoshi rosso per mangiare una torta.

Dr. Mario[modifica | modifica wikitesto]

L'infermiera Peach

L'Infermiera Peach è una versione in camice rosa della Principessa Peach. Potrebbe essere l'assistente di Dr. Mario, ma non si sa dal momento che non è presente nei giochi di Dr. Mario, anche se possiede un'artwork.

Nel capitolo di Club Nintendo, Süße Weihnachten, L'Infermiera Peach viene vista assistere Dr. Mario.

Nintendo Comics System[modifica | modifica wikitesto]

Nel Nintendo Comics System, Toadstool compare come personaggio semi-ricorrente con una sua vignetta personale chiamata Dear Princess Toadstool, dove risponde alle lettere di alcuni personaggi in modo comico.

Toadstool compare spesso nel fumetto principale, solitamente come la damigella ma anche come eroina. Tra le sue più importanti avventure vi sono A Mouser in the Houser, dove un gruppo di Mouser la incoronano come sua regina; Bowser Knows Best, dove i Bowserotti la rapiscono e la regalano al proprio padre; Magic Carpet Madness, dove viene ipnotizzata e trasformata in una persona cattiva; infine, The Legend, un recap di Super Mario Bros..

Questi fumetti presentano inoltre alcune delle poche apparizioni dirette del padre di Toadstool, il Mushroom King. È una persona un po' distaccata ma comunque benevola. Toadstool e il suo assistente personale, Wooster, chiedono sempre a lui per prendere una decisione.

Club Nintendo[modifica | modifica wikitesto]

La Principessa Peach compare regolarmente nei fumetti del Nintendo Club tedesco. Dopo varie piccole apparizioni, è uno dei personaggi principali in "Super Mario: Verloren in der Zeit". Con l'aiuto di un Alarm Clock sotto manipolazione, Dr. Wily riesce a prendere il controllo della città natale di Mario e a rapire Peach, trasformandola in una strega vestita di nero. Alla fine, il tutto si rivela essere solamente un sogno di Mario.

Peach in Super Mario in Die Nacht des Grauens

Altra Apparizioni di maggior rilevanza della principessa avviene in "Super Mario in Die Nacht des Grauens". In questa storia, vive assieme a Mario e altri personaggi Nintendo in una grattacielo di Brooklyn. Qui, Wario fa un patto col Demone Abigor: se Wario gli lascia prendere il controllo del grattacielo, Abigor farà in modo che la principessa si innamori di lui. L'incantesimo viene eseguito, ma con un effetto collaterale, che trasforma la principessa in uno zombie. Mario e gli altri eroi, tra cui Link e Kirby, cercano di salvarla, ma l'unica cosa che trovano è un dado magico dorato. Queesto dado li conduce in un altro mondo. Lì incontrano Abigor e i suoi alleati. Dopo averli hanno sconfitti, trovano Peach ancora sotto l'effetto dell'incantesimo. Mario le dà però un abbraccio e la principessa ritorna alla normalità.

Super Mario-Kun[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Super Mario Kun

Nel manga Super Mario-Kun, la Principessa Peach non è uno dei personaggi più importanti e compare meno frequentemente rispetto a Mario, Luigi o Yoshi; nonostante ciò, il suo ruolo rimane quello della damigella in pericolo. Date le sue poche apparizioni, la sua relazione con Mario è meno pronunciata rispetto ai giochi. È in confidenza con molti dei personaggi, specialmente Rosalinda: nel volume 38, le due parlano tra loro come se fossero amiche di vecchia data.

Otenba Peach-hime[modifica | modifica wikitesto]

Una versione più giovane di Peach compare come protagonista in Otenba Peach-hime.

Serie di Mario Golf[modifica | modifica wikitesto]

NES Open Tournament Golf[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare in NES Open Tournament Golf come la caddy di Mario.

Mario Golf (Nintendo 64)[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare per la prima volta come personaggio giocabile in Mario Golf per Nintendo 64. Ha uno dei colpi più leggeri, un miglior controllo, e colpisce la palla in modo dritto ma con poca distanza. In modalità single player, è uno dei quattro personaggi iniziali.

Mario Golf (Game Boy Color)[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Golf per Game Boy Color, Peach non compare come personaggio giocabile, ma compare nel Castello di Peach quando il giocatore arriva al primo posto in ogni torneo. Peach spedisce una lettera al giocatore, invitandolo a giocare nel suo torneo. Se il giocatore arriva primo nel torneo, Peach gli consegnerà il trofeo.

Mario Golf: Toadstool Tour[modifica | modifica wikitesto]

Peach è un personaggio giocabile in Mario Golf: World Tour. Il suo tiro è dritto, ma l'altezza dei suoi colpi è al di sotto della media. Il suo impatto e controllo sono piuttosto buoni, ma il suo spin è basso. Peach apre un torneo nel suo castello, più precisamente nei Giardini del Castello di Peach.

Mario Golf: Advance Tour[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare nuovamente come personaggio giocabile in Mario Golf: Advance Tour. Nella modalità storia del gioco, invita Neil ed Ella per partecipare all'Open dopo che hanno dimostrato della capacità all'altezza. Quando uno dei due arriva primo in ogni torneo in singolo o doppio, manda una lettera al giocatore. Quando uno dei due arriva almeno terzo in torneo, Peach guarda la cerimonia di premiazione mentre Mastro Toad consegna il trofeo.

Mario Golf: World Tour[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Mario Golf: World Tour

Peach compare in Mario Golf: World Tour come personaggi di default. È un personaggio con controllo facile ma poca potenza. Anche se Peach indossa il suo abito da golf durante il gameplay, utilizza il suo vestito normale nel Club del Castello, anche se si trasforma durante la sua animazione di post-hole. C'è anche un percorso dedicato a lei, il Giardino di Peach.

Serie di Mario Kart[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Mario Kart Wii

Peach compare in tutti i capitoli della serie Mario Kart come personaggio medio. A partire da Mario Kart: Double Dash!!, ella raccoglie i suoi capelli in una coda e diventa il partner automatico di un nuovo personaggio femminile nonché Daisy, con la quale condivide uno degli strumenti difensivi migliori del gioco, il cuore. Il suo kart personale nel gioco è la Cuoricina. Possiede anche un circuito interamente dedicato a lei, la Spiaggia di Peach. Peach è presente anche in Mario Kart DS e ha come gli altri personaggi tre kart: Turboreale, PC standard e Principessa. In questo gioco possiede ancora una volta un suo circuito personale, il Giardino di Peach. Fa parte della classe leggera ed è giocabile sin dall'inizio. In Mario Kart Wii ha una nuova tuta da motociclista bianca a strisce rosa, che appare quando è alla guida di moto, al posto del suo classico abito da principessa. Anche in questo gioco Peach fa parte della classe media. Sempre in Mario Kart Wii compare, per la prima volta nella serie, la sua controparte più giovane, Baby Peach, un personaggio giocabile sin dall'inizio nella categoria dei piccoli. Ritorna, inoltre, la pista GCN Spiaggia di Peach. In Mario Kart 7 Peach è un peso leggero. Il Parasole Peach può essere utilizzato come deltaplano. La Nastronave sembra essere di sua proprietà. In Mario Kart 8 e Mario Kart 8 Deluxe, Peach ritorna come peso medio. Il suo parasole ritorna come deltaplano. Il suo percorso personale sembrebbe essere il Dolce Dolce Canyon, condiviso con Daisy. La sua controparte giovane Baby Peach fa inoltre ritorno come personaggio piuma. Peach oro rosa fa la sua prima apparizione in questo gioco come variante di Peach, con una voce metallica, in modo simile a Mario Metallo, e totalmente fatta di oro rosa. Nella versione originale era sbloccabile, ma nel port è disponibile dall'inizio come la maggior parte dei personaggi. Nella versione originale, Peach Gatto era disponibile tra i tre personaggi del pacchetto DLC a pagamento, The Legend of Zelda x Mario Kart 8. Questa versione di Peach è sempre nella sua forma Gatto di Super Mario 3D World, e ha una voce diversa. Nel port di Mario Kart 8, però, è disponibile dall'inizio, come tutti i DLC.

Super Mario Adventures[modifica | modifica wikitesto]

La Principessa Toadstool compare nel fumetto Super Mario Adventures di Nintendo Power. In questo fumetto, Bowser le propone di sposarlo, ma lei rifiuta. Nonostante venga resa un ostaggio dai Bowserotti, non è disposta a dargli la sua mano. Nel quarto capitolo, Toadstool si dimostra molto più forte e furba rispetto alla sua versione videoludica: chiude tutti i Bowserotti maschi dentro la cella in cui era stata rinchiusa lei stessa, per poi mettere a soqquadro la camera di Wendy O. Koopa. Con la Cappa a portata di mano, Toadstool si getta dalla finestra dalla sua stanza planando via. Tuttavia, viene colpita dal Pallottolo Bill al quale Mario era aggrappato, perdendo i sensi e cadendo. Viene ritrovata da Luigi, Yoshi e Toad. Luigi va a cercare Mario, mentre gli altri due la tengono al sicuro.

Toadstool picchia alcuni Bowserotti in Super Mario Adventures

Quando si risveglia da un incubo, Toadstool viene a sapere da Toad che i Bowserotti stanno tenendo Mario prigioniero e sono determinati a fargli del male. Toad le suggerisce anche di utilizzare il piano di Luigi, intrufolandosi nella torre con le sue bretelle e la maglia verde, mentre Luigi si mette il suo vestito. Con l'aiuto di Yoshi e Friendly Floyd, la principessa torna nella torre avvertendo tutti che farà esplodere le bombe di Floyd se Mario non viene liberato all'istante. Dopo un gran caos, il gruppo scappa dalla torre.

Bowser cattura nuovamente la principessa nel proseguire della storia, ma lei continua sempre a rifiutare il matrimonio, picchiando tutti i Koopa nella cabina armadio. Dal momento che Toadstool non vuole a nessun costo sposarlo, Bowser decide di chiamare Kamek in modo che utilizzi la sua magia per ipnotizzarla fino a quando non accetterà. Un branco di Yoshi distruggono però la bacchetta, annullando l'incantesimo. Subito dopo, Mario, Toadstool, Luigi e Yoshi scappano dalla torre e la principessa bacia Mario sulla guancia.

Serie di Mario's Early Years![modifica | modifica wikitesto]

Peach compare in Mario's Early Years! Fun with Letters dove lei, assieme a Mario e Yoshi, vanno in giro su una barca di legno imparando le lettere e le regole della grammatica. È presente anche in Mario's Early Years! Fun with Numbers e Mario's Early Years! Preschool Fun.

Yoshi’s Safari[modifica | modifica wikitesto]

In Yoshi's Safari, Bowser attacca Jewelry Land, dove prende King Fret e Prince Pine in ostaggio. Dal momento che Peach è in confidenza con Prince Pine, manda una lettera a Yoshi e Mario chiedendogli di aiutarli. Questo è anche il primo gioco in cui Peach viene chiamata come tale, anziché "Toadstool".

Mario & Wario[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare in Mario & Wario con Mario e Yoshi. Wario butta dei secchi sulla testa a tutti e tre, oscurandogli la vista. Si fanno aiutare da Wanda, che li guida su dove andare. Peach è quella più lenta ma più facile da direzionare.

Yoshi's Cookie[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare in Yoshi's Cookie dove è un personaggio selezionabile in modalità versus.

Excitebike: Bun Bun Mario Battle Stadium[modifica | modifica wikitesto]

La Principessa Peach compare nell'esclusiva giapponese per Satellaview, Excitebike: Bun Bun Mario Battle Stadium, come personaggio giocabile. Dà un bacio a Mario sulla guancia se arriva primo.

Hotel Mario[modifica | modifica wikitesto]

La Principessa Toadstool è nuovamente in pericolo in Hotel Mario, dove viene rapita da Bowser e dai Bowserotti. Mario e Luigi vanno a salvarla distruggendo gli hotel in cui viene tenuta prigioniera. Quando il giocatore distrugge tutti gli otto hotel del gioco e sconfigge Bowser, Toadstool dà un bacio a Mario e Luigi sulla guancia. I tre infine si girano verso lo schermo e chiamano il giocatore il "miglior giocatore di sempre".

Serie di Mario Teaches Typing[modifica | modifica wikitesto]

Peach è giocabile in vari giochi educativi per il computer a tema Mario. È una dei personaggi giocabili in Mario Teaches Typing, dove dà lezioni per la calligrafia. Torna nel sequel Mario Teaches Typing 2, con lo stesso ruolo. In questi due giochi, il suo vestito è di colore viola, al contrario del suo solito rosa.

Serie di Mario Tennis[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Mario's Tennis

Mario's Tennis[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare nel primo capitolo della serie di Mario Tennis, Mario's Tennis per Virtual Boy. È l'unico personaggio femmina nel gioco e condivide le sue statistiche col resto degli altri personaggi nel gioco. Viene chiamata semplicemente "Princess".

Mario's Tennis (Nintendo 64)[modifica | modifica wikitesto]

Peach torna nel capitolo successivo della serie sviluppato da Camelot Software Planning, Mario Tennis per Nintendo 64, dove è un personaggio iniziale. Qui possiede uno stile di gioco tecnico, ma tende più sul versatile, data la sua altezza e la sua velocità e abilità nel mandare la palla nell'altro campo. Viene vista nell'intro mentre saluta il pubblico e partecipa al torneo. Vince contro Strutzi e accede alle semifinali ma perde contro Luigi. Prima che la partita finale possa iniziare, si preoccupa vedendo Wario e Waluigi entrare in campo con aria minacciosa. Il suo aspetto è il medesimo da Mario Golf.

Mario Tennis (Game Boy Color)[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Tennis per Game Boy Color, Peach svolge un ruolo importante nella storia. Si trova nel suo castello e fa partecipare il giocatore al suo torneo che si tiene nel mondo di Mario. È anche un personaggio giocabile, utilizzabile una volta completato il torneo.

Mario Power Tennis (Nintendo GameCube)[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Power Tennis per Nintendo GameCube, Peach compare ancora una volta come personaggio iniziale nella classe tecnica. Il suo più attributo maggiore è il suo controllo sulla palla che le permette di eseguire dei colpi netti che sfiorano i lati del campo. Essendo più alta di Mario, riesce ad arrivare alla palla più facilmente rispetto al normale. Il suo contro più grande è la sua mancanza di potenza, col servizio più debole del gioco. È anche piuttosto lenta. Il suo Super Colpo Offensivo è la Super Trottola di Peach, un colpo super curvato che spedisce gli avversari verso la rete se toccano la palla. Il suo Super Colpo Offensivo è invece la Risposta Dolce Bacio, dove Peach manda un bacio che forma un insieme di cuori volanti che porta la pallina nel campo avversario, fungendo come un pallonetto. Il campo da casa di Peach è la Palapeach, che è lo stesso posto dove i vincitori ai tornei riscuotono i trofei. Peach compare anche in diverse cerimonie di premiazione di altri personaggi. La sua cerimonia che si tiene dopo aver aver vinto un torneo in singolo mostra Peach che saluta il pubblico col trofeo in mano. Decide poi di posarlo e mandare un bacio a Mario e Luigi mentre applaudono al lato del palco; mentre è girata, Wario e Waluigi cercano di rubarle il trofeo, ma inciampano su una pallina da tennis facendo barcollare il tavolino su cui il trofeo era poggiato. Il trofeo balza in aria e cade tra le mani di Peach che fa un segno di pace verso la telecamera.

Mario Power Tennis (Game Boy Advance)[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare in Mario Power Tennis, con le stesse statistiche del capitolo precedente. Nella modalità storia, dopo Max e/o Tina completano l'Open delle Isole, vengono trasportati nel mondo di Mario attraverso il jet privato di Peach per partecipare al suo torneo. sfiderà i giocatori se sono in doppio facendo squadra con Mario.

Mario Tennis Open[modifica | modifica wikitesto]

Con Mario Tennis Open, Peach ritorna come uno dei partecipanti iniziali, con il suo solito vestito da tennis e le stesse statistiche generali che possedeva in Mario Power Tennis da personaggio tecnico. Il suo campo di casa è il Palazzo di Peach. Il giocatore può inoltre acquistare un intero set di accessori stile Peach per il proprio Mii. Il costume di Peach può essere indossato dopo aver ottenuto almeno 800 punti in Tiro all'anello, uno dei quattro giochi speciali del gioco.

Mario Tennis: Ultra Smash[modifica | modifica wikitesto]

Ancora una volta, Peach compare come personaggio giocabile iniziale in Mario Tennis: Ultra Smash. Ritiene le sue statistiche come personaggio tecnico dai due precedenti giochi della serie di Mario Tennis. L'amiibo di Peach è anche compatibile. Il giocatore può utilizzarlo per avere Peach come partner CPU che può essere allenato.

Mario Tennis Aces[modifica | modifica wikitesto]

Peach ritorna nella categoria tecnica in Mario Tennis Aces. Il suo Colpo speciale è il Colpo del cuore, mentre il suo Colpo tecnico laterale è il Gran lancio, mentre quello in avanti o indietro è il Giro sulle punte. Nella modalità storia, insieme a Daisy vorrà prendere parte all'avventura di Mario e Toad per cercare Luigi, ma Toad non glielo permette.

Serie di Mario Party[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Mario Party: The Top 100

Peach è giocabile in tutti i giochi della serie di Mario Party. Nel primo capitolo Peach compete con gli altri protagonisti per decidere la Superstar tra di loro. In Mario Party 2 Peach si fa forza insieme agli altri protagonisti per fermare l'armata di Bowser contro Mario Land. Nell'introduzione a Peach viene anche un'idea su un nuovo parco a tema chiamato "Peach Land". Nella modalità storia di Mario Party 3, se il giocatore non l'ha selezionata, deve sconfiggerla nel tabellone duello Blowhard, per ottenere il Love Star Stamp. Il suo partner è un Toad.

In Mario Party 4 Peach esplora insieme agli altri otto protagonisti il Cubo Party. È presente anche in Mario Party 5. In Mario Party 6, invece, Peach cerca di ottenere più stelle possibili per fermare la battaglia contro Lucio e Ombretta. In Mario Party 7 il suo partner di default è Daisy: i due condividono la Pallina Fiore come pallina speciale. In Mario Party 8 Peach partecipa alla Fiera Stella insieme ai protagonisti. In Mario Party 9 Peach collabora insieme ai suoi amici per portare indietro le Ministelle rubate da Bowser e Bowser Junior. Una particolarità è che quando Peach è controllata dal CPU, è spesso molto difficile da battere.

Nei capitoli portatili di Mario Party Peach fa la sua prima apparizione assieme a Mario, Luigi e Yoshi in Mario Party Advance. Viene vista anche in alcuni minigiochi di Mario Party-e, mai pubblicato in Europa, insieme all'e-reader. Peach viene rimpicciolita da Bowser nella modalità storia di Mario Party DS, insieme agli altri protagonisti, dopo essere stati ingannati in una cena d'invito. I protagonisti partiranno così per aver più potere di stelle possibili e riuscire a sconfiggere Bowser, nonostante la loro statura.

Peach compare anche in Mario Party: Island Tour, dove può essere selezionata per distruggere la Torre Bowser. Il suo amiibo è compatibile con il gioco Mario Party 10, ed è indispensabile per ottenere il suo tabellone personale. Peach compare anche in Mario Party: Star Rush e in Mario Party: The Top 100. Ritorna nel capitolo per Nintendo Switch, Super Mario Partycome personaggio giocabile.

Mario Party 3 marca l'ultima volta in cui Peach viene vista col suo aspetto classico, mentre Mario Party 4 segna il suo cambio drastico di look, dove però mantiene vecchi aspetti come il suo ciondolo sul petto, la sua corona e i suoi orecchini.

Serie di Super Smash Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Peach
Mario Emblem.png
SSBU-Peach.png
Apparizioni: Super Smash Bros. Melee
Super Smash Bros. Brawl
Super Smash Bros. for Nintendo 3DS / Wii U
Super Smash Bros. Ultimate
Mosse speciali
Standard: Toad
Lato: Volteggio
Su: Parasole
Giù: Ortaggio
Smash Finale: Peach in fiore

Super Smash Bros. Melee[modifica | modifica wikitesto]

Peach fa il suo debutto in Super Smash Bros. Melee come personaggio iniziale. Anche se il suo design nel gioco è basato sul suo classico aspetto, è molto più diversa, avendo proporzioni più realistiche. I suoi attributi sono simili a quelli di Super Mario Bros. 2, dove si muove lentamente ma cade più lentamente. Possiede anche la sua abilità unica di volare, come nel gioco originale, tenendo premuto il pulsante del salto. È doppiata da Jen Taylor, che le ha dato la voce nei primi capitoli del Nintendo 64, continuando fino al 2007.

Il suo speciale neutrale è Toad, dove fa spuntare un Toad per proteggersi, contrattaccando un nemico. La sua mossa speciale laterale è il Volteggio, dove fa una piroetta per poi scagliarsi contro l'avversario. Il suo smash speciale in giù è l'Ortaggio, basato su Super Mario Bros. 2, nel quale prende un ortaggio dal terreno. Il suo smash speciale in su invece è il Parasole di Peach, dove prende un parasole per restare in aria più a lungo.

Nella Adventure Mode, Peach viene sfidata alla fine del primo stage, insieme a Mario o Luigi. Il Castello della Principessa Peach è anche uno scenario nel gicoo.

Super Smash Bros. Brawl[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare anche nel terzo capitolo della serie. Il suo design è influenzato dalle sue apparizioni recenti, ma la fisionomia e alcuni tratti del suo viso la rendono ancora molto diversa, anche per i vari dettagli ancora più accentuati rispetto a Super Smash Bros. Melee. Adesso la sua voce viene offerta da Samantha Kelly, che è ancora la sua doppiatrice. Il suo moveset viene cambiato leggermente, oltre al suo nuovo Smash Finale, una delle la novità del gioco, Peach in fiore. Questo Smash Finale la vede danzare su una musica parte dell'OST di Super Mario Bros. 3 ma arrangiata e più veloce. Quando danza, fa addormentare i suoi avversari e allo stesso tempo fa spuntare delle pesche. Il giocatore può scegliere così se attaccare gli avversari facendoli svegliare, oppure mangiare le pesche che fanno diminuire il danno ricevuto. Più vicini sono gli avversari a Peach durante lo Smash Finale, più a lungo dormiranno. L'unica mossa cambiata del suo moveset è l'up tilt. Peach fa ora spuntare un cuore sopra di lei che danneggia leggermente gli avversari anziché dare una testata. La sua camminata è ora molto più calma e senza pensieri, e la sua corsa è anche cambiata, dal momento che ora tiene il suo vestito.

Oltre ai suoi trofei di Super Smash Bros., Peach ottiene un trofeo dalla sua apparizione in Super Paper Mario e la sua controparte fanciullesca, Baby Peach. I suoi adesivi provengono dalle artwork da Super Princess Peach, Mario Superstar Baseball, Mario Strikers Charged Football e Super Mario Bros. 2.

La sua tendenza ad essere rapita da Bowser viene discussa durante lo Snake codec. Mei Ling afferma lì che il fatto che Mario sia sempre lì per lei a salvarla sia romantico, ma Snake afferma che Mario dovrebbe dirle di smetterla di cacciarsi nei guai, e che lo farebbe se fosse intelligente. Mei Ling gli risponde con "Non esci spesso con le ragazze, vero Snake?"

Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U[modifica | modifica wikitesto]

Peach compare nuovamente nel capitolo per Nintendo 3DS e Wii U. Anche se il suo design è più o meno identico a quello di Super Smash Bros. Brawl, viene mostrata con colori più accesi come il resto dei personaggi per far riferimento alle apparizioni della sua serie. Il suo vestito e gioielli sono anche meno dettagliati. Il suo moveset è rimasto pressoché lo stesso, a parte il suo up air, dal momento che invece di dare un calcio in aria, fa un giro col suo braccio e fa spuntare un'arcobaleno. Il suo up smash è stato anche leggermente modificato: quando manda la sua mano in alto per attaccare, spunta un nastro, molto probabilmente per far riferimento alla serie sportiva di Mario & Sonic, nella sua tenuta da ginnastica. Il suo modo di correre è anche diverso, riflettendo la sua apparizione in Super Mario 3D World.

In questo capitolo, ottiene trofei da Mario Tennis Open, Mario Kart 7, Mario Kart Wii, Mario Super Sluggers, Super Paper Mario e anche la sua forma baby, oltre ai suoi tre trofei di Super Smash Bros.

Super Smash Bros. Ultimate[modifica | modifica wikitesto]

Peach ritorna nell'ultimo capitolo della serie, Super Smash Bros. Ultimate. Oltre ad avere Daisy come personaggio Echo per la prima volta, il suo moveset è piuttosto diverso. Toad la accompagna ogni volta che utilizza la grab, attaccando insieme a lei, alcune volte anche finendo la mossa da solo. La mossa di Toad è ora diversa, perché invece di tenere Toad davanti a sé per proteggerla, lo lascia a terra e si gira tappandosi le orecchie, lasciandolo contrattaccare. Il suo down tilt è stato alterato: anziché di uno schiaffo a terra, da un semplice calcio. La sua posizione per quando non fa nulla è ora più rivolta verso lo schermo. La sua apparizione generale è molto simile a quella del precedente capitolo, ma con un design più realistico.

Serie di Luigi's Mansion[modifica | modifica wikitesto]

Luigi's Mansion[modifica | modifica wikitesto]

In Luigi's Mansion, Peach non appare, ma è menzionata dal primo Toad che Luigi trova nel palazzo. Infatti, dopo essersi resa conto che Mario era scomparso, aveva inviato quattro Toad per andare a cercarlo.

Luigi's Mansion 3[modifica | modifica wikitesto]

In Luigi's Mansion 3, Peach prende parte alla vacanza all' Hotel Miramostri assieme a Mario, Luigi, il suo Poltercucciolo (personaggio), Toad, Toad blu (personaggio) e Toad giallo (personaggio), ed è stupita dall'aspetto lussoso del posto. Durante la notte, però, viene catturata assieme agli altri, e le sue urla svegliano Luigi. Viene salvata sul tetto dopo che Luigi ha liberato Mario, ma i tre vengono attaccati da Re Boo, che ha già catturato il Professor Strambic e i Toad, e Mario e Peach vengono anch'essi intrappolati nuovamente, ma Luigi sconfigge la sua nemesi e salva tutti. Peach prende poi parte alla ricostruzione dell'hotel e poi torna a casa assieme agli altri.

Mario e Luigi abbracciano Peach dopo averla liberata

Serie di Mario Football[modifica | modifica wikitesto]

Mario Smash Football[modifica | modifica wikitesto]

Peach in Mario Smash Football

In Mario Smash Football, Peach è uno dei nove capitani giocabili, ed è disponibile sin dall'inizio. Il suo Supertiro è il Tiro Reale.

Mario Strikers Charged Football[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Strikers Charged Football, il sequel per Wii di Mario Smash Football, Peach ha uno stile di gioco divergente rispetto al predecessore. La sua agilità e velocità di passaggio sono le migliori del gioco; tuttavia, la sua lacuna principale è la potenza. La schivata di Peach consiste in un semplice salto in avanti, che le permette di evitare gli ostacoli e anche il portiere in alcuni casi. La sua Super abilità è Paparazzi!. Quando Peach utilizza il suo Megatiro, si alza in cielo e spiega delle ali angeliche, con le quali manda la palla verso la porta. Il suo numero di squadra è il 10 e il colore della sua uniforme è rosa. La missione di Peach nel gioco è quella di sconfiggere Daisy nella Coppa Stella. È anche l'avversario di Bowser nella sua missione. Il suo tema musicale personale è in stile techno.

Mario Slam Basketball[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Slam Basketball, Peach è un personaggio giocabile sin dall'inizio. Al posto del vestito rosa indossa una canottiera e un paio di pantaloncini bianchi a strisce rosa, mette il diadema azzurro su una collana. e raccoglie i suoi capelli in una coda. Il suo Super tiro è il Tiro cuore. Possiede inoltre un campo interamente dedicato a lei, il Campo Peach. Peach è una dei personaggi che possiede un vestito alternativo, sbloccabile vincendo almeno un trofeo argento nel Torneo Fungo.

Serie di Itadaki Street[modifica | modifica wikitesto]

Peach, assieme ad altri personaggi della serie di Mario e altri da Dragon Quest, compare in Itadaki Street DS come personaggio giocabile. Anche il suo castello nel gioco è un tabellone giocabile.

Peach ritorna in La via della fortuna come personaggio sbloccabile. Per ottenerla, è necessario arrivare primi o secondi nel tabellone Castello di Peach nella modalità tour. È un personaggio di rango S, il che significa che è molto difficile da battere quando giocata dalla CPU.

Mario Sports Mix[modifica | modifica wikitesto]

Peach nell'introduzione di Mario Sports Mix

Peach compare in Mario Sports Mix, dove fa parte della classe tecnica dei personaggi del gioco. La sua statistica nella tecnica è alta e la sua velocità nella media, ma la sua potenza è molto bassa. Il suo campo personale è il suo stesso castello, precisamente il giardino all'esterno di esso, ed è compatibile con tutti e quattro gli sport del gioco (basket, pallavolo, dodgeball e hockey). La sua mossa speciale consiste nello spargere quattro grandi cuori che stordiscono i personaggi della squadra opposta al contatto, facendoli "innamorare" di lei per poco tempo. Peach possiede anche un costume alternativo sbloccabile, Peach tennista: può essere ottenuto giocando 40 partite con lei oppure completando la sua missione nel Torneo Fungo. Come dice il nome, questa tenuta si basa su quella di base che indossa in tutti i giochi della serie di Mario Tennis a partire da Mario Power Tennis.

Mario Sports Superstars[modifica | modifica wikitesto]

Peach è un personaggio giocabile in Mario Sports Superstars, dove fa parte della classe tecnica in tutti gli sport, avendo come vantaggio una migliore accuratezza nei colpi e un controllo maggiore a cavallo. Nel golf, il suo drive di default è di 206 yards, e i suoi colpi viaggiano dritti e con un'altezza medio-bassa. Nella maggior parte degli sport, indossa i pantaloncini, mentre nel golf e nel tennis porta il vestito con la minigonna. Le clip vocali di Jen Taylor, in passato la doppiatrice di Peach, sono riutilizzate da Mario Power Tennis assieme alle quelle più recenti registrate da Samantha Kelly, la sua doppiatrice attuale.

Mario + Rabbids Kingdom Battle[modifica | modifica wikitesto]

In Mario + Rabbids Kingdom Battle Peach compare come personaggio giocabile. È il più equilibrato di tutti e il suo soprannome è "Paladina", i due tipi di armi che può equipaggiare sono uno Spazzatore e una Granatra. Inizialmente, dopo la fusione, si ritrova al suo castello assieme a dei Rabbids socievoli che creano degli stand nel suo giardino. Peach si unirà alla compagnia, salvandolo dal suo stato di congelamento, durante la battaglia con Ghiacciolem.

Profili e statistiche ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Profili e statistiche ufficiali della Principessa Peach.

Mario Kart Wii[modifica | modifica wikitesto]

  • Descrizione dal sito: Peach è indubbiamente sofisticata, ma non esita a stenderti quando trova un Megafungo.
    • Accelerazione: 2/3
    • Velocità massima: 2/3
    • Fuoristrada: 2/3

Mario Kart 7[modifica | modifica wikitesto]

  • Descrizione dal sito: La raffinata e leggera principessa possiede un'accelerazione in grado di accrescere di molto il suo vantaggio sugli avversari. Scegli questo personaggio se vuoi guadagnarti un forte vantaggio fin dall'inizio.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Galleria:Principessa Peach.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Fin dal suo debutto nel 1985 Peach è il personaggio femminile che è apparso il maggior numero di volte nella storia dei videogiochi.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ピーチ姫
pīchi-hime
Uk.png Inglese Princess Peach
France.png Francese Princesse Peach
De.png Tedesco Prinzessin Peach
Spa.png Spagnolo Princesa Peach
Du.png Olandese Princess Peach
Sv.png Svedese Prinsessan Peach
Pt.png Portoghese Princesa Peach
Ro.png Rumeno Prințesa Piersicuță
Ar.png Arabo أميرة بيتش
'amirat bitsh
Ru.png Russo Принцесса Пич
Printsessa Pič
KorSud.png Coreano 피치 공주
Pichi Gongju
Cina.png Cinese 碧奇公主
bì qí gōngzhǔ

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]