Philips CD-i

Da Super Mario Wiki, la Mario Wiki italiana.
Philips CD-i
CD-i.png
Data di pubblicazione: Usa 1991
Eur 1992
Termine: 1998
Predecessore: Nessuna
Successore: Nessuna

Il Philips CD-i è un lettore CD multimediale rilasciato da Royal Philips Electronics nel 1991 in America e l'anno successivo in Europa. Come console per videogiochi, è nota per essere una delle prime ad utilizzare la tecnologia CD.

Nintendo aveva stretto un accordo con la Philips perché questa sviluppasse una periferica CD per il Super Nintendo Entertainment System, dopo che un accordo simile con la Sony era fallito. Il progetto non andò mai in porto, ma la Philips ottenne la licenza di sviluppare giochi con cinque personaggi Nintendo.

I giochi con personaggi Nintendo rilasciati su CD-i furono tre capitoli della serie The Legend of Zelda (Link: Faces of Evil, Zelda: Wand of Gamelon e Zelda's Adventure), uno della serie di Mario (Hotel Mario, mentre altri due, Super Mario's Wacky Worlds e Mario Takes America erano progettati ma furono cancellati) e una versione di Tetris.

La produzione di Philips CD-i terminò nel 1998.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il Philips CD-i ricevette critiche molto negative. I giochi di Mario e Zelda erano di bassa qualità e le vendite della console furono molto scarse. Alcune critiche comuni al CD-i erano il prezzo eccessivo (all'uscita costava in America 700$, equivalenti a circa mille euro odierni), la scarsa qualità grafica dei giochi (se paragonati al Super Nintendo o al Sega Mega Drive) e la loro generale cattiva qualità.

Giochi di Mario su questa console[modifica | modifica wikitesto]

Oltre a questi, pare che fosse in produzione nel periodo 1992-1993 anche un gioco con protagonista Donkey Kong. Quest'informazione si può trovare solo nel curriculum online del programmatore Adrian Jackson-Jones.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]