Poom Poom

Da Super Mario Wiki.
Questa voce è incompleta. Ecco cosa manca: informazioni sulla sua apparizione in Super Smash Bros. Ultimate e Dr. Mario World.
Poom Poom
Poom Poom.png
Artwork di Poom Poom in Super Mario 3D Land
Specie: Boom Boom
Doppiatore attuale: Lani Minella (2011-presente)
Luogo d'origine:
Debutto in: Super Mario 3D Land (2011)
Ultima apparizione: Dr. Mario World (2019)

Poom Poom è un boss apparso per la prima volta in Super Mario 3D Land. È la tirapiedi di Bowser, nonché la controparte femminile di Boom Boom. Il suo nome deriva dal pompon, una piccola pallina decorativa in tessuto o piume utilizzata dalle cheerlader o dagli appassionati di sport.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Super Mario[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario 3D Land[modifica | modifica wikitesto]

Poom Poom affronta Mario a bordo della sua Nave Volante

In Super Mario 3D Land Poom Poom, Boom Boom, Bowser e la Truppa Koopa invadono il Regno dei Funghi, rubano le Superfoglie e rapiscono ancora una volta la Principessa Peach.

Dopo aver sconfitto Boom Boom nel Mondo 3, Mario incontra Poom Poom per la prima volta a bordo del suo personale veliero volante rosa, nel Mondo 4. Poco prima che la battaglia abbia inizio, Poom Poom fa un occhiolino al giocatore con un'aria un po' civettuosa. Durante la battaglia, Poom Poom attacca lanciando due boomerang contro il giocatore, per poi saltare più lontano, in maniera simile ai Boomerang Bro (con la sola differenza che Poom Poom può eseguire lanci posteriori e lanci frontali). Quando viene colpita, Poom Poom si ritira nel suo guscio e cerca di schiacciare l'idraulico sotto il suo peso, schiantandosi a terra. Dopo essere stata colpita per tre volte, Poom Poom viene sconfitta e lascia cadere dieci monete.

Compare nuovamente nel Mondo 6; questa volta il pavimento è formato da sette piattaforme circondate dal fuoco, tuttavia la battaglia è uguale alla precedente. Nel Mondo 7, Poom Poom combatte contro il giocatore insieme al suo compagno Boom Boom. Anche in questo caso la battaglia è identica alla precedente, ma questa volta Poom Poom può lanciare tre boomerang contro il giocatore. Dopo la sconfitta di Bowser, i due tirapiedi compiono in alcuni livelli dei mondi speciali, combattendo per l'ultima volta insieme nel livello ?[[{{{3}}}|-]]corona.

Super Mario 3D World[modifica | modifica wikitesto]

Poom Poom ritorna in Super Mario 3D World, dove questa volta volta è leggermente più piccola rispetto a Boom Boom. Il giocatore la affronta per la prima volta sul Treno dei Pallottoli Bill. Come nel gioco precedente, Poom Poom fa un occhiolino al giocatore prima di attaccare. A differenza di Super Mario 3D Land, Poom Poom attacca lanciando uno shuriken piuttosto che un boomerang, facendosi aiutare da due suoi cloni che si comportano allo stesso modo, ma che scompaiono se attaccati. La vera Poom Poom è riconoscibile grazie al lancetto intorno alla coda dei capelli e dal colore dello shuriken (la vera Poom Poom ha un lacetto verde intorno ai capelli e uno shuriken rosa con un fiocchio rosso su di esso, i cloni non hanno il laccetto e il loro shuriken è grigio). Dopo aver subito un colpo Poom Poom scompare in una scia di fumo rosa, per poi riapparire al centro dell'arena insieme a tre cloni, al secondo colpo ne evoca cinque e al terzo viene definitivamente sconfitta.

Ritorna successivamente sul Treno nemico, dove si comporta allo stesso modo. L'unica differenza è che il numero di cloni che evoca: cinque all'inizio, sette dopo il primo colpo e infine otto dopo il secondo. Viene affrontata per l'ultima volta nel livello Boss a volontà, dove riutilizza la stessa stessa strategia adottata sul Treno dei Pallottoli Bill.

Nei titoli di coda Poom Poom appare nei titoli di coda accanto a Boom Boom, in cui la prima conforta il suo compagno a seguito delle recenti sconfitte subite per mano di Mario e dei suoi amici.

Super Mario Maker 2[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Maker 2 Poom Poom appare come un boss esclusivo dello stile di Super Mario 3D World, da cui il riprende il suo stile di combattimento. Evoca un suo clone all'inizio della battaglia, due dopo il primo colpo e infine tre dopo il secondo. Tuttavia, se Poom Poom viene posizionata all'interno di uno spazio troppo piccolo, evoca solamente un clone in tutte e tre le fasi della battaglia. Se viene equipaggiata con delle ali, le quali verranno poi ereditate anche dai suoi cloni, Poom Poom salta in aria e poi lancia lo shuriken. Se viene invece equipiaggiata con un paracadute inizia ad attaccare solamente dopo aver toccato terra. È inoltre possibile aumentarne le dimensioni utilizzando un super fungo. All'interno di un livello è possibile posizionare solamente fino a cinque Poom Poom.

Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016[modifica | modifica wikitesto]

Poom Poom compare come personaggio giocabile nella versione Nintendo 3DS di Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016, esclusivamente nell'evento del Calcio. Il giocatore può prendere controllo di lei mentre gioca, rendendo perciò questa la sua prima apparizione come personaggio giocabile.

Mario Sports Superstars[modifica | modifica wikitesto]

Poom Poom compare inoltre in Mario Sports Superstars. Nello sport del baseball, viene classificata come personaggio di tipo potente. Nel calcio, è uno dei due portieri selezionabili, assieme a Boom Boom. Dal momento che il giocatore può avere due Poom Poom alla volta in campo, sembrebbe essere una specie, ma ciò non è stato reso ufficiale dal momento che possiede l'abilità di moltiplicarsi.

Super Mario Party[modifica | modifica wikitesto]

Artwork di Poom Poom in Super Mario Party

Poom Poom è uno dei quattro personaggi giocabili sbloccabili in Super Mario Party. Può essere sbloccata completando l'Oceano Salato, il quinto mondo della modalità Strada delle sfide. Questo è il primo gioco in cui Poom Poom è in grado di parlare e in cui non appare insieme a Boom Boom, che fa solamente un cammeo nel minigioco Chi manca?

Descrizione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Poom Poom è molto simile alla sua controparte maschile, Boom Boom, ma ha la pelle e gli occhi rossi e delle braccia più corte rispetto alle sue. Sul capo sfoggia una coda di cavallo bionda, adornata da un paio di perle verdi. Il suo guscio rosso a macchie arancioni possiede una superficie liscia, a differenza di quello a placche degli altri Koopa.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Proprio come un Boomerang Bro., Poom Poom attacca Mario e Luigi lanciando sino a due boomerang alla volta, per poi fare un salto all'indietro. Quando viene colpita, si ritira all'interno del suo resistentissimo guscio per cercare di schiacciare gli idraulici con uno schianto a terra. Come la maggior parte dei boss della serie, è sempre in grado di tornare a combattere nonostante venga sconfitta numerose volte.

Profili ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario 3D Land[modifica | modifica wikitesto]

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

  • Con i loro movimenti leggiadri, i Poom Poom aggiungono un tocco di glamour all'esercito di Bowser.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Come il suo partner, non è chiaro se Poom Poom sia un solo personaggio o un'intera specie.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Pom Pom
De.png Tedesco Pun Pun

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]