Regno delle Sabbie

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Regno delle Sabbie
Terra di sabbie rosse e gente solare
SMORegnoSabbie.png
Capitale: Tostalandia
Un'oasi alle porte del deserto
Lune: Lunaverde.png 89
Multilune: Multilunaverde.png 2
Abitanti: Tostalandesi
Valuta: Moneta-locale-Tostalandia.png 100
Boss: Sganassotec
<< Lista dei Regni >> >>

Il Regno delle Sabbie (chiamato Regno della Sabbia nella Guida Prima, ma solo nella sezione finale) è un'area di Super Mario Odyssey ed il terzo regno del gioco. La meta principale di Mario è Tostalandia, un piccolo villaggio situato nel cuore del deserto, in mezzo alle rovine.

L'attrazione principale di questo regno è la Piramide Capovolta, una piramide rovesciata che si trova a nord-est di Tostalandia. Quando Mario arriva per la prima volta nel Regno delle Sabbie, scopre che nel deserto sono apparsi improvvisamente dei misteriosi cristalli di ghiaccio, inoltre, sulla sabbia, sono visibili le orme di Bowser. Dopo aver scalato una torre, e una volta raccolti degli Spicchi di luna, l'idraulico riesce a raggiungere la cima della Piramide Capovolta, qui combatte contro Hariet e viene a sapere che Bowser ha rubato l'Anello dell'unione. Sconfitta la Broodals, Mario ottiene una multiluna e la Piramide Capovolta si solleva in aria, rivelando un'entrata segreta sotto la sabbia. Di notte, Mario torna nel punto in cui si trovava la piramide inizialmente e trova l'ingresso per il Tempio segreto di Tostalandia, una grotta completamente ghiacciata, in cui incontra Sganassotec, che lo attacca, perché pensa sia stato lui a rubare l'anello. Sganassotec ha ricoperto il deserto di ghiaccio, a causa del furto dell'anello, ma una volta sconfitto il ghiaccio si scioglie e tutto torna alla normalità. Dopo aver raccolto abbastanza lune di energia, il giocatore può decidere se dirigersi nel Regno della Selva o nel Regno del Lago.

Il Regno della Sabbie si trova ad est del Regno delle Cascate, a sud-ovest del Regno del Lago e a nord-ovest del Regno della Selva.

Tostalandia è ispirata interamente alla Mesoamerica, in particolare al Messico. Questa caratteristica è sottolineata dall'atmosfera stessa del villaggio e dalla natura dei suoi abitanti, i Tostalandesi, esseri scheletrici ispirate alle figure de El Día de Muertos. Sono presenti anche riferimenti ad altri paesi, come gli Spioneliti che rimandano ai Moai dell'Isola di Pasqua e i Ruggitaxi, basati sui komainu giapponesi.

Creazione[modifica | modifica wikitesto]

Una concept art di Tostalandia
Concept art di alcune area di Tostalandia, la città in alto e il cancello di ingresso alle rovine di Tostalandia in basso.
Concept art di alcune area di Tostalandia, la città in alto e il cancello di ingresso alle rovine di Tostalandia in basso.
Concept art di alcune area di Tostalandia, la città in alto e il cancello di ingresso alle rovine di Tostalandia in basso.

Gli sviluppatori hanno deciso di prendere il Messico come fonte di ispirazione di Tostalandia perché il regista di Super Mario Odyssey, Kenta Motokura, era andato lì durante un viaggio ed era rimasto affascinato dal paese. Inizialmente era stata considerata l'idea di far visitare Toastalandia al giocatore durante il tramonto. Come è possibile notare in un bozzetto il poncho e il sombrero vennero considerati già dall'inizio come gli outfit tipici della location, anche se il motivo del sombrero era diverso e Mario indossava il poncho sopra i suoi abiti tradizionali, abinandoli con gli stivali. Nel bozzetto sono visibili Tostalandia, le rovine di Tostalandia, la Piramide Capovolta e i pilastri di ghiaccio che coprono alcune parti del deserto. Le principali differenze visibili sono la città che aveva solo due file di edifici che formavano una strada, con un cancello di legno all'ingresso e la Piramide Capovolta con un design differente, simile alla piramide di Chichén Itzá. Per alcuni elementi di Tostalandia, in particolare per l'Enigmicia e gli Spioneliti, gli sviluppatori si sono ispirati a Super Mario Land, un altro gioco della serie di Mario in cui sono presenti nemici basati su sfingi e moai.

A Tostalandia, le morbide curve delle dune di sabbia fanno da contrasto alle rigide linee degli edifici, mentre le case colorate riflettono la natura allegra dei Tostalandesi. Il bozzetto mostra anche che inizialmente la città doveva avere un ponte costruito su una strada.

Il cancello dell'ingresso delle rovine è stato progettato per assomigliare ad un triangolo capovolto come richiamo alla Piramide Capovolta. Come è visibile all'interno di uno dei bozzetti, le lune di energia del Regno delle Sabbie dovevano essere rosse anziché verdi.

Descrizione del dépliant[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Densità: Media
  • Superficie: Vasta
  • Abitanti: Tostalandesi, Spioneliti
  • Valuta: A forma di piramide
  • Industria: Turismo, pietre preziose
  • Temperatura: 40 °C (media)

Tostalandia[modifica | modifica wikitesto]

Gli sgargianti colori di Tostalandia

Villaggio in cui confluiscono turisti in visita alla Piramide Capovolta. I colorati edifici e il buon umore della gente del luogo regalano ai visitatori un caldo benvenuto. Gli abitanti sono estremamente cordiali, perciò non esistate a parlare con loro nel caso abbiate bisogno di informazioni.

Le misteriose rovine[modifica | modifica wikitesto]

Il solenne arco all'entrata delle rovine

Uscendo dalla città, in direzione nord, vi imbatterete in una ampio deserto costellato di antiche rovine. Sebbene diverse di esse siano diventate zone contese pattuagliate dai Pallottoli Bill, l'eredità naturale che rappresebtano resta innegabile. L'occhio viene subito rapito dall'imponente torre di pietra nel cuore delle rovine. Bisogno però prestare attenzione: a causa di estese cavità sotterranee, l'area pullula di sabbie mobili.

Piramide Capovolta[modifica | modifica wikitesto]

La sua forma ricorda una pietra preziosa

É l'attrazione indiscussa della regione. Nonostante l'apparenza instabile, si rifiuta di cadere e continua a strabiliare i visitatori da anni. Si dice che in essa sia custodito un leggendario anello, in grado di unire per sempre due amanti, perfino se il mondo dovesse finire sottosopra. La forma della piramide rappresenta questa indissulubile unione.

Ruggitaxi[modifica | modifica wikitesto]

Il pagamento è richiesto in anticipo

Gli abitanti del luogo utilizzano un curioso mezzo di trasporto locale noto come Ruggitaxi. Basta saltare in groppa a una di queste maestose bestie per correre all'impazzata, ma con la massima affidabilità, verso la propria destinazione. Facendone buon uso è possibile esplorare l'implacabile deserto con confort e stile.

Una gemma del deserto[modifica | modifica wikitesto]

Più incantevole di un villaggio turistico

Il luogo perfetto per concedersi una sosta. La tipica vegetazione e la presenza d'acqua vi faranno dimenticare dibessere circondati dal deserto.

Gli occhiali sono tutto per uno Spionelito[modifica | modifica wikitesto]

SMO-Sabbie-Dépliant-C.png

Se inseguito, fuggirà. Appartiene a un popolo orgoglioso che dimora in queste rovine ta tempi immemori. Siate rispettosi.

Il regno in tre punti[modifica | modifica wikitesto]

SMO-Sabbie-Dépliant-G.png
  1. Godetevi il piccolo e vivace villaggio nel deserto con i suoi deliziosi abitanti.
  2. La vista della Piramide Capovolta é un'autentica e imprevedibile meraviglia.
  3. Osservate fra le rovine le gemme scolpite sui bassi rilievi.

Mappa[modifica | modifica wikitesto]

SMO-Sabbie-Mappa.png
  • Città di Tostalandia
  • Ingresso delle rovine di Tostalandia
  • Pilastri delle rovine di Tostalandia
  • Torre circolare delle rovine di Tostalandia
  • Isola Spionelito
  • Rovine dei Ruggitaxi
  • Nord-ovest di Tostalandia
  • Oasi nel deserto
  • Isola volante a sud-ovest (dipinto warp)
  • Piramide Capovolta


Aree bonus[modifica | modifica wikitesto]

  • Il labirinto invisibile
  • Il labirinto di Pallottolo Bill
  • Quartiere insolito
  • Rovine colossali
  • Gelido canale

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Lune di energia[modifica | modifica wikitesto]

In tutto, nel Regno delle Sabbie sono presenti 89 Lune di energia, di colore verde. Di queste, 61 possono essere raccolte durante la prima visita al regno, una è raggiungibile tramite un dipinto (nel Regno del Lago o nel Regno della Selva), una si ottiene incontrando il turista Tostalandese, 6 diventano disponibili dopo aver sconfitto Bowser nel Regno della Luna, e le ultime 20 grazie al Monolito lunare.

Per procedere al prossimo regno, bisogna ottenere 16 Lune.

Segue una lista delle lune del Regno delle Sabbie. Quelle in grassetto sono quelle obbligatorie per proseguire nel gioco, quelle con accanto un Monolito-lunare-icona-SMO.png sono quelle che si sbloccano con il Monolito lunare.

  1. In cima alla torre
  2. Spicchi di luna tra la sabbia
  3. La prova della piramide capovolta Multilunaverde.png
  4. Nella voragine del deserto Multilunaverde.png
  5. Belvedere di Tostalandia
  6. Nicchia tra le rovine
  7. In cima al pilastro pendente
  8. Stanza nascosta fra le sabbie mobili
  9. Il segreto del murale
  10. Segreto del murale capovolto
  11. In cima al grande arco
  12. Da una cassa tra le rovine
  13. In cima al pilastro solitario
  14. Sulla coda della statua
  15. Fontana portacappelli
  16. Ritrovo degli uccelli
  17. In cima a una duna
  18. Caduta dal bagagliaio del taxi
  19. Nella breccia con Pallottolo Bill
  20. Sorpresa nel blocco
  21. Uccello errante del deserto
  22. Uccello errante della palude tossica
  23. Strani movimenti sotto la pietra
  24. Tesoro sulle rovine dei Ruggitaxi
  25. Giardinaggio nel deserto - Piazza
  26. Giardinaggio nel deserto - Rovine
  27. Giardinaggio nel deserto - Dirupo
  28. Atletic-tac 1
  29. Atletic-tac 2
  30. Atletic-tac 3
  31. Sepolta nella sabbia! Bau!
  32. A caccia di note in cima alle palme
  33. Caccia alle pecore fra le dune
  34. A pesca nell'oasi
  35. Amore nel cuore del deserto
  36. Tra i cinque cactus
  37. Hai abboccato, Capitan Toad!
  38. Rincontro con Ruggitaxi!
  39. Il ritorno del Ruggitaxi
  40. Cactus nomade
  41. Quiz delle Sabbie: superato!
  42. Acquisti a Tostalandia
  43. Riservato al personale
  44. Gioco del cappello
  45. Marcia nel deserto
  46. Piramide Capovolta: stanza nascosta
  47. Forziere sotterraneo
  48. Formazione speciale di Torre Goomba
  49. La maledizione della mummia
  50. Il tesoro della Grotta Granita
  51. Sala del tesoro dell'enigmicia
  52. Tremori nel deserto
  53. Ballando in compagnia di nuovi amici
  54. Il labirinto invisibile
  55. Un teschio nel labirinto invisibile
  56. Il labirinto di Pallottolo Bill
  57. Un Pallottolo Bill confuso nel dedalo
  58. In groppa al Ruggitaxi
  59. A caccia di note con Ruggitaxi
  60. Quartiere insolito
  61. Sopra un quartiere insolito
  62. Portale per Tostalandia
  63. Con la foto indizio del R. delle Sabbie
  64. Buona musica nel Regno delle Sabbie
  65. Nascondino tubalese tra le sabbie
  66. Corsa standard
  67. L'anello dell'unione ritrovato
  68. Il ritorno del giramondo
  69. Peach nel Regno delle Sabbie
  70. Salto dalla palma! Monolito-lunare-icona-SMO.png
  71. Sul pilastro a nord Monolito-lunare-icona-SMO.png
  72. Un tuffo nelle sabbie mobili Monolito-lunare-icona-SMO.png
  73. Nei cieli sopra il canyon Monolito-lunare-icona-SMO.png
  74. Sull'isolotto della palude tossica Monolito-lunare-icona-SMO.png
  75. Un bagliore invisibile Monolito-lunare-icona-SMO.png
  76. In cima al pilastro a est Monolito-lunare-icona-SMO.png
  77. Saltellando nel deserto Monolito-lunare-icona-SMO.png
  78. Divieto di affissione Monolito-lunare-icona-SMO.png
  79. A caccia di note sulle dune Monolito-lunare-icona-SMO.png
  80. A caccia di note nel muro Monolito-lunare-icona-SMO.png
  81. Amore ai confini del deserto Monolito-lunare-icona-SMO.png
  82. Marcia del deserto 2.0 Monolito-lunare-icona-SMO.png
  83. Corsa master Monolito-lunare-icona-SMO.png
  84. Alla fine della piattaforme invisibili Monolito-lunare-icona-SMO.png (sic)
  85. Salto sulla piattaforma invisibile Monolito-lunare-icona-SMO.png
  86. Scatti e salti fra le rovine Monolito-lunare-icona-SMO.png
  87. Corsa tra le rovine cedevoli Monolito-lunare-icona-SMO.png
  88. Attraverso il gelido canale Monolito-lunare-icona-SMO.png
  89. Stanza segreta nel gelido canale Monolito-lunare-icona-SMO.png

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Regno delle Sabbie[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese 砂の国
Suna no kuni
Paese della Sabbia
Uk.png Inglese Sand Kingdom Regno della Sabbia
France.png Francese Pays des Sables Paese delle Sabbie
De.png Tedesco Wüstenland Terra del Deserto
Spa.png Spagnolo Reino de las Arenas Regno delle Sabbie
Du.png Olandese Woestijnrijk Regno del Deserto
Ru.png Russo Песчаное царство
Peschanoye tsarstvo
Regno della Sabbia
KorSud.png Coreano 모래 왕국
Morae Wangguk
Regno della Sabbia
Cina.png Cinese 沙之国
(Semplificato)
沙之國
(Tradizionale)
Shā zhī guó
Terra della Sabbia

Tostalandia[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese アッチーニャ
Acchīnya
Deriva da acchicchi (caldo, bruciare).
Uk.png Inglese Tostarena "Tostalandia" con Arena (arena) al posto di "landia".
France.png Francese Ifézèc Deriva da Il fait sec (è secco).
De.png Tedesco Brutzelebene Pianure bollenti
Spa.png Spagnolo Soltitlán Un misto tra la parola spagnola Sol (sole) e la parola di lingua nahuatl Titlán (posto).
Du.png Olandese Zonnesteekstad Città del sole
Ru.png Russo Тостарена
Tostarena
Dal nome inglese.
KorSud.png Coreano 아뜨레나
Atteurena
Cina.png Cinese 阿炽尼亚
(Semplificato)
阿熾尼亞
(Tradizionale)
Āchìníyǎ
Dal nome giapponese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]