Rovine Categnaccio

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia indipendente italiana.
Rovine Categnaccio
Rovine Categnaccio.png
Apparso in: Paper Mario: Sticker Star
Mondo: Mondo 5
Precedente: Cascata Libera
Successivo: Strada Accidentata
Lista di livelli

Le Rovine Categnaccio sono il quarto livello del Mondo 5 di Paper Mario: Sticker Star. Come suggerito dal nome, le Rovine Categnaccio sono le rovine di un grande tempio situato vicino a una cascata.

Descrizione[modifica]

Il livello inizia con Mario su una zattera. Essa si scontrerà contro la riva, mandando l'idraulico davanti all'immenso tempio. Ci sono molte piattaforme nascoste. A volte possono far parte di una normale scalinata, anche se continuano a muoversi, spingendo il giocatore nelle zone sottostanti, quasi sempre controllate da Tipi Selva. Sotto a una delle prime piattaforme mobili, c'è una zattera nascosta, agganciata a un palo, e, se colpita con un martello, si lascerà trasportare dalla corrente, raggiungendo un'area con uno sticker gigante.

Una volta tornato indietro al percorso di prima, il giocatore troverà una porta. All'interno c'è una scala che, però, conduce a una stanza inutile. La rampa di scale può essere staccata dalla sua base con la cartificazione, e riposizionata al contrario, affinché possa portare alla porta del piano superiore. Inizialmente Mario troverà solo aperture-trappola, che portano ad aree infestate da nemici. Superata l'area delle porte, il giocatore si ritroverà in una zona con una lama fissata al pavimento. Colpendo col martello il palo a cui è fissata la lama, la farà muovere per tutta l'area, facendo sì che si possa passare. Dopo aver schivato la lama, ci saranno delle scale da percorrere, che conducono al piano superiore, in cui si può usufruire delle lame per raggiungere l'uscita.

L'uscita conduce a una zona con del nastro adesivo di Bowser, e, se staccato, rivela un ponte. Dopo il ponte, separato da alcuni gradini, ce n'è un altro. Questa volta, però, ci sono anche delle piattaforme mobili che fanno da guardia. Dopo averle schivate, ci saranno altri gradini, che conducono al piano successivo.

Nel terzo piano, il percorso a sinistra è bloccato da una macchia rosa, e staccando alcuni nastri adesivi di Bowser presenti nell'area sottostante, comparirà una scala. Anche qui ci sono delle piattaforme mobili, e devono essere superate velocemente prima che si ritirino. Successivamente, nella stanza vicina, ci sono due piattaforme, uguali a quelle di prima, ma una è nella posizione sbagliata, ed è indispensabile per raggiungere la porta soprastante. Con la cartificazione si può staccare la sezione del muro desiderata, e riattaccarla in un'altra posizione, per far sì che la piattaforma possa spuntare fuori e permettere a Mario di uscire all'esterno. Lì si può ottenere un ritaglio, che serve a riempire la macchia rosa precedentemente incontrata, nel terzo piano. Il ritaglio ha anche un'apertura-trappola, che può essere utilizzata per evitare le lame rotanti. In cima c'è un Martelkoopa che blocca il passaggio, ma, una volta sconfitto, il giocatore potrà accedere al quarto piano.

Qui può essere trovato un Blocco di Salvataggio, insieme a un palo. Martellandolo verrà rivelato un ponte, che conduce al Categnaccio Gigante, il miniboss del livello. Può essere affrontato, ma è addormentato. Se il giocatore aspetta per un po' di tempo, il Categnaccio si sveglierà e lo attaccherà. Alla fine fugge via, facendo cadere un muro, con dietro il Frammento di Cometa.

Porta segreta[modifica]

La Porta segreta si trova vicino alle lame rotanti, nel secondo piano. Contiene il Condizionatore.

Nemici[modifica]

Oggetti[modifica]

Curiosità[modifica]

In altre lingue[modifica]

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Chomp Ruins
France.png Francese Ruines de Boulouf (NOA)
De.png Tedesco Kettenhund-Ruinen
Spa.png Spagnolo Ruinas de Chomp Cadenas

Voci correlate[modifica]