Schianto a terra

Da Super Mario Wiki.
Mario che esegue uno schianto a terra.

Lo Schianto a terra è una mossa che ha segnato profondamente la serie di Mario, come il Salto a Parete e la Piroetta. La mossa è eseguita generalmente abbassandosi durante un salto, a mezz'aria, anche se a volte la si può eseguire cliccando ripetutamente lo stesso bottone (questo succede soprattutto nei minigiochi della serie di Mario Party). Dopo uno schianto a terra, potrebbero esserci vari risultati.

Eseguendo uno schianto a terra, si potranno attivare o rompere blocchi dall'alto (l'esatto contrario di un salto normale, che attiva o rompe i blocchi dal basso). Spesso, la mossa è obbligatoria per completare una missione oppure sconfiggere un nemico, ed è sempre più potente di un normale salto. Lo schianto a terra è una mossa molto comune anche fra i nemici, persino i Tartossi, i Boo, Strutzi e Bowser possono eseguirlo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Serie di Super Mario[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Bros. 3[modifica | modifica wikitesto]

Bowser che esegue uno schianto a terra in Super Mario All-Stars remake di Super Mario Bros. 3.

La mossa dello schianto a terra è stata introdotta per la prima volta da Bowser, in Super Mario Bros. 3. La versione del vecchio gioco è un po' diversa da quella attuale: Bowser, prima di compiere lo schianto, si gira verso lo schermo, guardando il giocatore. Le versioni successive della mossa mostrano il personaggio compiere lo schianto girato verso la direzione in cui si stava dirigendo inizialmente. Il primo schianto a terra è stato molto importante per lo sviluppo della Bomba Bowser, mossa speciale del Re dei Koopa introdotta con Super Smash Bros. Melee e ricomparsa, successivamente, in Super Smash Bros. Brawl.

Super Mario 64[modifica | modifica wikitesto]

Mario che esegue uno schianto a terra in Super Mario 64.

In Super Mario 64 lo schianto a terra si può eseguire premendo il pulsante Pulsante Z (utilizzato normalmente per accovacciarsi) quando si è a mezz'aria, dopo aver spiccato un salto. Oltre a sconfiggere i nemici, Mario, con uno schianto a terra può attivare blocchi di monete blu e ridurre i danni, se non annullarli completamente, di un salto spiccato da un'altezza troppo elevata. Può, essere, inoltre, un modo veloce per atterrare quando si sta utilizzando il Cappello Alato. Nella Cava Nebbiosa c'è un drago chiamato Dorrie, ed eseguendo uno schianto a terra sul suo corpo fa abbassare la sua testa. Quando il giocatore raggiunge la testa del mostro, sarà più facile direzionare i suoi spostamenti.

Mario usa lo schianto a terra anche nella Battaglia di Bob-ombe, nel livello "Oltre il cancello di Categnaccio", in cui, per conquistare la Stella, deve eseguire degli schianti sulla piccola asticella di legno, a cui è legata la corda di Categnaccio. Dopo aver conficcato l'asta completamente nel terreno, la creatura si libererà, permettendo al giocatore di ottenere il premio. Più tardi, lo schianto a terrà sarà molto importante per svuotare il fossato del castello, e raggiungere il livello nascosto: il Segreto del Fossato.

Anche nella Fortezza Womp lo schianto a terra può risultare molto utile: infatti, per sconfiggere il Re Womp, bisogna lasciare che cada a terra, per poi colpire la sua schiena (con lo schianto) per ben tre volte.

Super Mario Sunshine[modifica | modifica wikitesto]

Schianto a terra in Super Mario Sunshine.

In Super Mario Sunshine, l'utilizzo dello Schianto a Terra è stato notevolmente espanso. Le prime volte in cui può risultare utile è a Delfinia e al Porto Giocondo, dove permette di lanciare via un disco. Così facendo, Mario sarà in grado di accedere a dei sotterranei segreti, contenenti Funghi 1-Up e Monete Blu.

Lo schianto a terra può essere utilizzato anche per collezionare Soli Custodi. A Delfinia, Mario può salire sul tetto di un faro e schiantarsi contro una ruota di pietra, per ottenere il sole. Tuttavia, un normale schianto a terra non provoca nessun effetto. Se Mario si spara in aria con lo SPLAC 3000, per poi eseguire lo schianto, la forza sarà moltiplicata. È grazie a questa tattica che si possono distruggere oggetti altrimenti indistruttibili, con la versione normale della mossa.

Lo schianto a terra è fondamentale per sconfiggere alcuni boss. Ad esempio, in "Pipino, la Pianta Piranha" e in "Pipino colpisce ancora". Il giocatore deve spruzzare l'acqua nella sua bocca e colpire la sua pancia riempita di liquido per tre volte, per far sì che possa venire sconfitto. Inoltre, la mossa è utilizzata anche nel terzo livello del Lido Raggiante, "Torcibruco Express!", in cui Mario è costretto ad affrontare Torcibruco. Egli deve prima far cadere il bruco e poi colpire per tre volte segmenti specifici del suo corpo, per sconfiggerlo. Anche nel livello prima di questo episodio, "Specchi Pazzi!", viene utilizzato lo schianto per far cadere degli Sturapaperi.

Verso la fine, lo schianto a terra acquisisce un ruolo fondamentale, nella battaglia finale contro Bowser e Bowser Junior, nel Vulcano Corona. Con lo Spruzzorazzo, Mario deve spararsi in aria, per poi schiantarsi su una delle cinque estremità della vasca di melma in cui Bowser è seduto, per farla ribaltare e, quindi, per far sconfiggere Bowser.

Lo schianto a terra può essere utilizzato eventualmente per rompere grandi angurie quadrate (che si trovano solitamente in livelli segreti) che bloccano il percorso.

Se si utilizza lo schianto a terra poco prima di toccare terra, dopo un salto da un'altezza elevata, si può evitare che Mario subisca danni troppo gravi.

New Super Mario Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Lo schianto a terra fa molte apparizioni in New Super Mario Bros.. Si può eseguire premendo il tasto "giù" nella croce direzionale, durante un salto. Il Blocco mattone, con uno schianto a terra, si rompe, mentre si possono ottenere monete ripetutamente schiantandosi su altri tipi di Blocchi. Però, Piccolo Mario non può rompere od ottenere monete ripetutamente da un blocco con uno schianto a terra (infatti deve schiantarsi sul blocco ripetutamente).

Nel Mondo 5, Mario deve sfidare il Pipino Piranha. Il boss, dopo aver volato per qualche secondo, esegue uno schianto a terra per cadere sul pavimento. È per colpa di questa mossa che si stordisce e dà la possibilità a Mario, o Luigi, di calpestarlo.

Inoltre, lo schianto a terra causa il doppio del danno che causa normalmente un salto. Ad esempio, uno schianto a terra è in grado di mandare direttamente un Koopa nel guscio e farlo scivolare lungo la strada del livello, o di far cadere gli Snailcorn nei precipizi. Nel sequel, tuttavia, il doppio danno è stato tolto per le battaglie contro i boss, probabilmente perché se no il gioco sarebbe diventato troppo semplice.

Quando Mario è Mini Mario, lo schianto a terra è richiesto se si vuole sconfiggere qualche nemico. Lo schianto a terra di Mini Mario equivale a un salto normale. Questa mossa è obbligatoria per sconfiggere la Marghimummia e Pipino Piranha, se si vuole accedere, rispettivamente, al Mondo 4 e al Mondo 7 (anche se si possono utilizzare alcuni cannoni per raggiungere quei mondi).

Super Mario Galaxy[modifica | modifica wikitesto]

L'antenna trovata in cima a Bowsermatic, nella Galassia Balocco, in Super Mario Galaxy.

In Super Mario Galaxy lo schianto a terra serve principalmente ad attivare grandi interruttori, con il logo della mossa. Questi interruttori possono causare tantissime conseguenze, dalla creazione di Astroschegge alla caduta di interi muri.

Inoltre, ci sono delle creature, nel gioco, che assomigliano a scarafaggi (chiamate Scarafetor), che hanno il simbolo dello schianto a terra stampato sul loro guscio. Quindi, ovviamente, Mario deve sconfiggere gli Scarafetor con uno schianto a terra. Il boss Scaraboom, combattuto più tardi nel gioco, ha un simbolo simile stampato sul guscio, e la modalità con cui può essere sconfitto è uguale a quella dei normali Scarafetor, anche se il giocatore deve fare lo schianto per tre volte.

Lo schianto a terra è utilizzato anche per conficcare pezzi di legno nel terreno. Questa tattica può risultare importante nella Galassia Giardin Ventoso, nel livello "Arriva il Gran Roditore!", in cui Mario deve conficcare dei chiodi all'interno di pianeti a forma di mela, per scacciare un gigantesco verme, che si nasconderà, poi, in un'altra mela.

Nel gioco compaiono anche diverse ruote di pietra con il simbolo dello schianto a terra impresso, e generalmente le ruote sono impilate una sopra l'altra. Per rimuoverli, Mario deve semplicemente eseguire uno schianto sopra di essi. Nel livello "Bowsermatic, il Malvagio d'Acciaio", della Galassia Balocco, Mario deve eseguire lo schianto sulle ruote sulla sua testa, per sconfiggerlo.

Questa mossa è anche utilizzata per sconfiggere il Talpone Soldato. Infatti, c'è una cupola trasparente che copre la cabina di pilotaggio, e si può distruggere solo con lo schianto a terra, ripetuto per tre volte. Solo così si può sconfiggere questo tipo di nemici.

In alcune galassie, sono presenti dei trampolini arancioni, anch'essi con il simbolo dello schianto a terra. È possibile eseguire la mossa sopra di essi, per saltare in aria e raggiungere Blocchi ? e aree che, altrimenti, sarebbero irraggiungibili.

Inoltre, dopo una piroetta in aria, Mario e Luigi possono eseguire uno schianto a terra più potente, che permette di puntare direttamente contro un nemico vicino, senza prendere la mira, come obbligatorio in uno schianto regolare.

New Super Mario Bros. Wii[modifica | modifica wikitesto]

In New Super Mario Bros. Wii, lo schianto a terra è identico a quello di New Super Mario Bros.. In questo gioco lo schianto a terra sconfigge direttamente nemici come Koopa e Nelle, senza farli entrare nel guscio e spararli via come nel prequel.

Oltre al classico schianto a terra, in New Super Mario Bros. Wii sarà possibile effettuare una nuova mossa (possibile, però, solo nella Modalità Multiplayer), chiamata Schianto a terra simultaneo. Si può eseguire facendo schiantare i personaggi allo stesso tempo. Lo schianto potrà eliminare tutti i nemici presenti nello schermo, con un'onda d'urto circolare. Questa mossa, molto più potente di uno schianto regolare, è molto simile all'effetto di un Blocco POW. Solo tre schianti a terra simultanei sono richiesti per sconfiggere Bowser, durante la prima battaglia contro di lui.

Super Mario Galaxy 2[modifica | modifica wikitesto]

Mario che esegue uno schianto a terra, dopo una piroetta.

Seppur con piccole differenze, in Super Mario Galaxy 2 lo schianto a terra ha le stesse funzioni che ha avuto in Super Mario Galaxy. Ad esempio, sono presenti delle meteoriti con il simbolo dello schianto impresso, e fanno la loro comparsa soprattutto nei livelli di Bowser. Le pietre, se colpite con uno schianto, possono essere mandate verso rocce che bloccano gli accessi ad aree successive.

Le meteoriti compaiono anche nelle battaglie contro Bowser. Possono essere utilizzate (sempre con lo schianto a terra) per danneggiare Bowser, nella sua versione gigante, anche se possono ferire anche gravemente il giocatore: infatti, se lanciate per terra, causano una pericolosa onda d'urto. Per sconfiggere Bowser, il giocatore deve schiantarsi contro le meteoriti, e mandarle contro Bowser per ben quattro volte. La battaglia finale è, tuttavia, leggermente diversa. Bowser, dopo essere stato colpito per quattro volte, ritorna in campo e ricomincia la battaglia (per sconfiggerlo definitivamente, bisogna colpirlo con altri quattro planetoidi). Quindi, nel corso dei tre combattimenti, il giocatore deve eseguire almeno sedici schianti contro le meteoriti.

Anche la Belldozer Regina e il Belldozer hanno il simbolo dello schianto a terra (bianco nel caso di Belldozer e viola nel caso di Belldozer Regina), posizionato sui loro stomaci. Il loro punto debole è, quindi, la pancia, e deve essere colpito con lo schianto a terra. A differenza degli altri nemici, questi due tipi di avversari si possono colpire solo se capovolti nelle gabbie, altrimenti è impossibile scovare il loro punto debole.

Lo Scarafetor riappare nella Galassia Incastro, e si può sconfiggere nello stesso modo in cui è sconfitto nel gioco precedente.

In questo gioco appare anche il Re Womp, nella Galassia Fortezza Nostalgia, e, esattamente come in Super Mario 64, si può sconfiggere facendolo cadere, e poi colpendogli con tre potenti schianti a terra la schiena, il suo unico punto debole.

Verso la fine, lo schianto a terra ha un ruolo fondamentale, nella Torrattacco del Bunker di Bowser Junior. Esattamente come per il Talpone Soldato del primo gioco, per sconfiggere il nemico di questo livello Mario deve distruggere la capsula che protegge la cabina di pilotaggio con gli schianti a terra.

Anche in Super Mario Galaxy 2 c'è una versione potenziata dello schianto a terra, e si può eseguire con una piroetta, come nel prequel.

Super Mario 3D Land[modifica | modifica wikitesto]

Mario che esegue lo schianto a terra in Super Mario 3D Land.

Come nei giochi precedenti, lo schianto a terra, in Super Mario 3D Land si può eseguire cliccando Pulsante L o Pulsante R a mezz'aria. Questo permette a Mario di sconfiggere i nemici, di distruggere Blocchi e Casse di Legno.

New Super Mario Bros. 2[modifica | modifica wikitesto]

In New Super Mario Bros. 2, lo schianto a terra si esegue in modo uguale a New Super Mario Bros. e a New Super Mario Bros. Wii. Da New Super Mario Bros. Wii è stato preso anche lo schianto a terra simultaneo, eseguibile quando Mario e Luigi fanno uno schianto contemporaneamente.

A metà schianto si può annullare la mossa spingendo in su Circle Pad oppure con +Control Pad up.

Serie di Yoshi[modifica | modifica wikitesto]

Yoshi verde che esegue lo schianto a terra con Baby Mario che perde l'equilibrio, cadendo dalla sua schiena.

Yoshi può utilizzare lo schianto a terra, nella serie di Yoshi. In Super Mario World 2: Yoshi's Island, il salto compare per la prima volta, in cui è utile per rompere pali, casse e sconfiggere nemici. È anche definita la mossa di cui Yoshi ne va più fiero. Baby Bowser utilizza lo schianto a terra durante la prima battaglia contro Yoshi, creando onde d'urto in grado di danneggiare sia il dinosauro che Baby Mario. La mossa ritorna in Yoshi's Story.

Nella serie di Super Smash Bros., Yoshi ha una mossa speciale chiamata "Bomba Yoshi" (molto simile alla Bomba Bowser), basata sullo schianto a terra della serie di Yoshi.

Serie di Mario Party[modifica | modifica wikitesto]

Toad e Yoshi che eseguono uno schianto a terra in Mario Party 9.

Lo schianto a terra è comparso in molti platform della serie di Mario, e quindi anche nella serie di Mario Party può essere usato, soprattutto nei minigiochi. Solitamente servono a colpire gli avversari per stordirli, ma hanno anche altre funzioni.

Serie di Wario[modifica | modifica wikitesto]

Wario è un altro di quei personaggi che ha sfruttato infamemente l'attacco dello schianto a terra. In Wario Land: Super Mario Land 3, il personaggio è in grado di compiere lo schianto solo quando ha il potenziamento di Wario Toro. In Wario Land II e in Wario Land 4 Wario può eseguire lo schianto a terra senza nessun Power-Up e nessuna abilità. In Wario Land 3, invece, solo due missioni richiedono l'utilizzo della mossa: la prima missione introduce la mossa, mentre la seconda la potenzia.

In Virtual Boy Wario Land Wario può eseguire Body Slam, che può ricordare, sotto certi aspetti, lo schianto a terra. Tuttavia, anche per eseguire questa mossa, sono richiesti dei potenziamenti, che trasformano Wario o in Wario Toro, o in King Dragon Wario (Re Wario Dragone).

Serie di Donkey Kong[modifica | modifica wikitesto]

Donkey Kong 64[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong 64 ritorna lo schianto a terra, anche se questa volta viene chiamato "Simian Slam". La sua funzione è uguale a quella di Super Mario 64, anche se la mossa può essere potenziata in "Super" e "Super Duper". Il primo potenziamento permette a Donkey Kong di schiacciare interruttori blu, mentre il secondo potenziamento quelli rossi.

Donkey Kong Country Returns[modifica | modifica wikitesto]

In Donkey Kong Country Returns, Donkey Kong può provocare uno schianto anche con le sole mani, e questo è fattibile scuotendo il Wii Remote. Donkey Kong, con questa mossa, può stordire nemici, abbattere pali, e aprire scrigni, contenenti oggetti preziosi.

Serie di Super Smash Bros.[modifica | modifica wikitesto]

Lo schianto a terra di Bowser, dopo tanto tempo, riappare nei videogiochi Super Smash Bros. Melee e Super Smash Bros. Brawl. La sua mossa è chiamata Bomba Bowser. Similarmente allo schianto di Bowser in Super Mario Bros. 3, Bowser si volta verso lo schermo prima di compiere la mossa, oppure è girato mostrando al giocatore la schiena.

Sempre nella serie di Super Smash Bros., anche Yoshi riceve un attacco speciale molto simile, chiamato Bomba Yoshi.

Serie di Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

La mossa Spin Jump di Paper Mario è molto simile allo schianto a terra degli altri giochi.

Paper Mario: Il Portale Millenario[modifica | modifica wikitesto]

Mini-Yoshi che esegue uno schianto a terra in Paper Mario: Il Portale Millenario.

In Paper Mario: Il Portale Millenario, Mario può eseguire uno schianto a terra (qua chiamato Salto Flip) dopo aver ottenuto i Super scarponi. Inoltre, Mini-Yoshi è in grado di eseguire lo schianto a terra. Il giocatore deve premere velocemente Pulsante R, per tante volte, affinché lo schianto venga eseguito in modo corretto. Non è richiesto nessun Punto Fiore per poter compiere quest'attacco, dato che si tratta di una mossa presente già all'inizio.

Super Paper Mario[modifica | modifica wikitesto]

In Super Paper Mario, un Pixl chiamato Kilo dona al giocatore il potere di eseguire schianti a terra. Oltre a danneggiare i nemici (molto di più rispetto a un salto normale), lo schianto permette anche di distruggere pali, la cui distruzione attiva alcuni effetti. Bowser e Pugnazzo possono eseguire la stessa mossa, durante le battaglie contro di Mario.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ヒップドロップ
Hippu Doroppu
Uk.png Inglese Ground Pound
France.png Francese Attaque rodéo
Charge au sol
De.png Tedesco Stampfattacke
Spa.png Spagnolo Salto Bomba
Du.png Olandese Stampsprong
Pt.png Portoghese Salto Bomba