Sogghigno

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Sogghigno
SogghignoBIS.png
Specie: Fagiolo
Doppiatore attuale:
Luogo d'origine: Regno di Fagiolandia
Debutto in: Mario & Luigi: Superstar Saga (2003)
Ultima apparizione: Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior (2018)

Sogghigno, chiamato Lord Sogghigno dai suoi sgherri, è uno dei personaggi principali della serie di Mario & Luigi, apparso in Mario & Luigi: Superstar Saga e nel remake come allievo della Strega Ghignarda e in Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser e nel remake come antagonista principale, per vendicarsi su Mario e Luigi. Compare anche in Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo come personaggio minore.

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Sogghigno nella sua prima apparizione.

Sogghigno è un piccolo e maligno fagiolo antropomorfo, dalla pelle verdastra. Nel suo aspetto più recente indossa una lunga veste rossa provvista di un largo colletto grigio, strisce gialle sui bordi della veste e due bottoni anch'essi gialli. Sotto il suo mantello indossa anche un piccolo paio di pantaloni grigi, e una cintura marrone. Porta inoltre dei grossi guanti sulle sue verdi manine. Le caratteristiche che però conserva in ogni gioco sono i suoi occhiali azzurri ipnotici e il suo sorriso smagliante e beffardo, grazie al quale mostra i suoi grandi e bianchi dentoni. Ha inoltre un ricciolo di capelli neri sulla fronte. Di solito gira con il suo Risucchia-bot o su uno strano disco volante verde dotato di propulsori aerei.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

La personalità di Sogghigno è veramente astrusa e complessa. Neanche Mario, Luigi o Bowser possono dire di conoscerlo bene e forse solo Ghignarda lo capisce appieno. Sul punto di vista psicologico, infatti, è un vero genio. La robotica per lui non ha segreti, e riesce a creare terribili robot meccanici e altre diavolerie elettroniche, di qui la più pericolosa è il Risucchia-Bot, specie di casco spara laser risucchiatore. Sul punto caratteriale invece è estremamente freddo, riuscendo a mantenere la calma e affrontare con logicità anche situazioni estremamente difficili e complicate. Tuttavia è anche estremamente emotivo, incline soprattutto alla rabbia per il fallimento di qualche suo piano, anche se riesce sempre a controllarsi, e al massimo sfocia con qualche esclamazione, come il classico "I HAVE FURY!" ("Io ho rabbia", letteralmente). Sempre per questo fatto è anche molto incline alla vendetta, e tutto il terzo capitolo della serie di Mario & Luigi non è altro che una sua vendetta nei confronti dei Mario Bros.. L'unica volta che perde il controllo è in Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser, nel duello finale contro Bowser, ma ciò probabilmente è dovuto al fatto che avesse assorbito metà della Stella Oscura, e che perciò non controllasse bene il suo corpo. Difatti poi implode. Infine, dimostra anche un lato onesto e sincero, a chi ripone la fiducia, come la strega Ghignarda, che aiuta fino alla morte (presunta, dato che poi si scopre che era sopravvissuto), e lo sgerro Grugnosauro, al quale affida il comando della Truppa Koopa come ricompensa per l'aiuto costante nel suo piano di "conquista del mondo".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mario & Luigi: Superstar Saga / Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser[modifica | modifica wikitesto]

Nemico di Superstar Saga
Sogghigno (seconda lotta)
SogghignoSS-2.pngFawful Airborne SSS.png
Locazione
Livello 39
PV 400 (430)
Attacco 105-150 (105-115)
Difesa 175 (150)
Velocità Per terra-120
In aria-80
Fuoco Normale
Tuono Normale
Confusione 30%
Scottatura 0%
Statistiche 30%
Esperienza 1500 (1000)
Monete 365 (350)
Strumento Fungo d'Oro, Fungo Vita
Nota
  • Le statistiche fra parentesi riguardano la versione giapponese (se sono diverse dalle statistiche nella versione Americana e nella versione Europea).
  • Le statistiche in grigio compaiono solamente nel codice del gioco.
Nemico di Superstar Saga
Sogghigno (prima lotta)
SogghignoSS.pngSogghignoSS.png
Locazione Tartaplano
Livello 18
PV Fase 1 - 18
Fase 2 - 12
Attacco Fase 1 - 13
Fase 2 - 14 (12)
Difesa 28
Velocità Fase 1 - 1
Fase 2 - 20
Fuoco Normale
Tuono Normale
Confusione 30%
Scottatura 30%
Statistiche 30%
Esperienza 0
Monete 2 (0)
Strumento
Nota
  • Le statistiche fra parentesi riguardano la versione giapponese (se sono diverse dalle statistiche nella versione Americana e nella versione Europea).
  • Le statistiche in grigio compaiono solamente nel codice del gioco.

Sogghigno debutta per la prima volta in questo gioco GDR, come aiutante e allievo della malvagia Strega Ghignarda. Come la malefica maga, Sogghigno vuole conquistare tutto il Regno dei Funghi e di Fagiolandia e governarli. Fa la sua prima apparizione nel prologo del gioco, travestito da paggetto in compagnia di Ghignarda, tramutatasi in Lady Cecia. Con l'inganno, Sogghigno ruba la voce di Peach grazie a uno strano congegno e vola via con la sua insegnante maga. Per paura che Mario, Luigi e Bowser interferiscano con i loro piani, Sogghigno attacca il Tartaplano del grosso Koopa con il suo Risucchiabot, ma viene sconfitto. Nel corso della storia fa altre apparizioni importanti, tra cui quando, all'Accademia Crepapelle, riesce a salvare l'anima della Strega Ghignarda e la ripone nel suo robot casco. È inoltre lui a "creare" Ghigno Bowser, il malvagio ibrido tra Bowser e la Strega Ghignarda. Compare per l'ultima volta, nel gioco, all'interno del Castello di Bowser come penultimo boss. Qui, utilizzando i suoi poteri, si potenzia a dovere per sconfiggere i fratelli Mario: per la battaglia, indossa una tutina rosata dotata di ali frastagliate e un colletto azzurro, un bottone giallo sulla pancia e una strana antenna gialla che può lanciare attacchi elettrici. Inoltre, è provvisto di un macchinario di ferro con le sue fattezze che spara sfere energetiche rosa e raggi laser. Per sconfiggerlo, bisogna lanciare delle Palle di Fuoco contro il macchinario per surriscaldarlo, in modo da far uscire allo scoperto Sogghigno. Alla fine, viene sconfitto miseramente dai due fratelli e dal Principe Fagiolino, e spedito fuori dal Castello di Bowser.

Sogghigno veste sempre con un lungo mantello, ne sono apparsi di vari tipi:

  • rosso un po' rovinato
  • rosso un po' rovinato con il cappuccio
  • rosso con il bordo oro e ben mantenuto
  • nero-viola molto stropicciato

Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo[modifica | modifica wikitesto]

SogghignoFnT.png
La Fagiotesseria di Sogghigno.

Sogghigno compare poi nel sequel, nei Sotterranei del Castello di Peach, come personaggio poco importante e minore nella storia. Solamente Baby Mario e Baby Luigi possono incontrarlo, all'interno dei tubi nei sotterranei. Qui dentro, inaspettatamente, i due Baby trovano uno strano negozio, la fagiotesseria di Sogghigno, proprietà del piccolo fagiolo. Egli, prima di rivelare chi è, racconta la sua storia e di come Mario e Luigi l'abbiano sconfitto in passato, dando in escandescenze e dicendo continuamente "CHE RABBIA!". Poi si toglie la vestaglia tutta strappata, mostrando un vestito bianco e un'antenna simile a quella sfoggiata in Superstar Saga. Da questo momento in poi, i due piccoli fratelli portanno acquistare diverse cose molto utili, come gli Strumenti Fratelli e altro, ma in cambio di una certa quantità di Fagioli. Qui, inoltre, accenna a una tremenda vendetta, che mette in atto nel sequel della serie.

Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser/ Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior[modifica | modifica wikitesto]

Sogghigno mentre ruba la Stella Oscura.

Qui Sogghigno compare per la sua ultima volta, ma con grande stile: infatti, in questo gioco riveste il ruolo di antagonista principale. Viene menzionato per la prima volta al Castello di Peach, durante un'assemblea straordinaria, e viene descritto come uno strano mercante che veste un lungo mantello. È anche sua la colpa per l'epidemia della Gravitombolite, una terribile malattia che ha colpito tutti i Toad del regno, e Mastro Toad decide di mandare Mario e Luigi a fermarlo. Tuttavia, Bowser precede i fratelli e incontra per caso Sogghigno, ancora occultato dal mantello. Egli dà e fa ingoiare al Koopa, con l'inganno, uno strano Fungo che lo rende un enorme buco nero semovente. Poi finalmente si rivela e vola via sghignazzando, Quando Bowser, stremato, arriva al castello di Peach e ingoia tutti i presenti, sviene e Sogghigno, che lo ha seguito, ordina a Grugnosauro di buttarlo in una grotta nel Promontorio Rocciabuca. È proprio qui che Bowser incontra di nuovo il malvagio fagiolo, che rivela il suo pazzo e "disgustevole" piano: sottomettere tutti al suo volere e conquistare il mondo intero. Poi decide di ristrutturare il castello di Peach e di Bowser, il che fa infuriare il Re dei Koopa, e prima che potesse colpirlo si imbatte in Grugnosauro. Durante la battaglia contro il suino, Sogghigno dà, involontariamente, dei consigli a Bowser su come vincere e su come sfruttare bene i suoi attacchi. Dopo questo loro primo incontro, Sogghigno compare involontariamente in altre occasioni, utilizzando i suoi Ghignallarmi per mandare messaggi e soprattutto per schernire Bowser. Appare, in seguito, all'interno del Castello di Bowser, che egli ha ristrutturato propro come aveva detto. Grazie ai suoi poteri, poi, ha fatto il lavaggio del cervello a tutti gli sgherri di Bowser presenti nella struttura, e gli ha sottomessi al suo volere. Il Re dei Koopa scopre poi una strana e nuova attività, fondata da Sogghigno in persona: il Teatro Sogghigno, dove il fagiolo dà spettacolo e lancia a Bowser una sfida: sconfiggere Grugnosauro per la seconda volta. Dopo la vittoria del Koopa, Sogghigno fa scortare Bowser da dei Boo fino a una sala dove è presente una tavola imbandita. Tutti quei cibi allettanti sono però opera di Sogghigno: contengono un miliardo di calorie e moltissimi grassi, infatti a furia di mangiare Bowser diventa un grosso e grasso pallone di ciccia. Dopo che Mario e Luigi

Sogghigno e Grugnosauro davanti a Peach e alla Stella Oscura.

hanno esplorato il Centro Metabolico per trovare un modo di fare dimagrire il Koopa, trovano invece Peach che gli racconta del ritrovamento della Stella Oscura. Ed è qui che si rivela il vero piano di Sogghigno: impossessarsi della Stella Oscura per dominare il mondo. Al malefico fagiolo serve però una certa persona: proprio la principessa Peach, la sola in grado di sciogliere i sigilli della malvagia stella. Grazie a un congegno speciale, riesce a prelevare la povera ragazza dal corpulento pancione di Bowser, e se ne va euforico annunciando l'inizio della Sghignazzante Era di Sogghigno. Quando Mario e Luigi trovano il modo di uscire da Bowser, Sogghigno gli intralcia la strada creando dei Muri Oscuri davanti al Castello di Peach, impedendo ai fratelli di passare. Manda poi dei Ghignallarmi a schernirli, e ad annunciare che tra poco la Stella Oscura si risveglierà. Il Dr. Doat trova però una soluzione al problema: la Cura Miracolosa, che riesce a distruggere i muri creati da Sogghigno e dalla Stella Oscura. Una volta entrati nel Castello di Peach, Mario e Luigi trovano Bowser che, con la sua forza bruta, riesce ad entrare nel castello e a raggiungere Sogghigno, dopo aver sconfitto le sue gigantesche Piante Piranha falò. Il fagiolo decide poi di far combattere il suo massiccio tirapiedi per l'ultima volta: grazie alla sua pistola speciale, trasforma Grugnosauro in Grugnosauro delle Nevi e dà il via alla battaglia tra i due pachidermi. Quando Grugnosauro delle Nevi viene sconfitto definitivamente da Bowser, proprio in quel momento la Stella Oscura si risveglia e Sogghigno ne assorbe il potere oscuro con il suo Risucchiabot. Per fortuna non riesce ad assorbirlo tutto grazie all'intervento di Bowser, che colpisce il fagiolo con un pugno. Nel frattempo, però, la Stella Oscura entra nel suo corpo e assorbe il suo DNA, diventando Bowser Oscuro.

Sogghigno si trasforma

Ma Sogghigno non se ne è andato per sempre: si palesa di nuovo fuori dal castello nelle vesti di Sogghigno Oscuro, la sua nuova forma più potente creata dall'assorbimento dell'energia oscura. Dopo aver attivato il Super Robo Peach, rientra nel castello e cerca la Stella Oscura, per poter assorbire il potere restante. Per fortuna viene sconfitto da Bowser, e si trasforma in un raccapricciante ragno che fugge via. Bowser Oscuro, sfortunatamente, aspira il ragno e tutti i suoi poteri diventano completi. Dopo la battaglia finale contro Bowser Oscuro, Sogghigno si fa esplodere con l'intento di distruggere Mario e Luigi, ma con il risultato opposto: fa uscire tutti dalla pancia di Bowser e, involontariamente, li salva.

Parlata[modifica | modifica wikitesto]

Una delle caratteristiche di Sogghigno che spicca di più è senza dubbio il suo modo di parlare. Questo fagiolo parla molto spesso in terza persona, come visto in Superstar Saga, e inserisce delle similitudini tra una frase e l'altra (questo in tutti e tre gli episodi). A partire dal terzo episodio della serie Sogghigno ha cominciato a storpiare delle parole per fare più impressione (come Disgustevole! o Profumosa), e soprattutto per schernire e far irritare la persona con cui parla. Soprattutto nei primi episodi Sogghigno, quando si infuria, esclama CHE RABBIA! (in inglese I have fury!, cioè Io ho furia!), ed è presto diventata una delle sue frasi più celebri.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

“CHE RABBIA!”
Sogghigno, Serie Mario & Luigi

“Ma... A pensarci bene se la Strega Ghignarda è resuscitata lo deve orrendevolmente a me! Sono sempre io quello che si sacrifica per gli altri! E questo significa che... sono molto confuso sullo scopo di questo scontro! Ma ora basta con le parole, ora è tempo di dar battaglia! Orrore! Disgusto!”
Sogghigno, Mario & Luigi: Superstar Saga

“BENVENUTI! Benvenuti alla fagiotesseria di Sogghigno! Qui i fagioli sono considerati come tesori munti da una mucca fatta di gioielli!”
Sogghigno, Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo

“Sono arrabbiato? Scusatemi! Ormai mi capita solo qualche volta. Un tempo ero sempre arrabbiato. Poi sono arrivati il rosso e il verde, e mi hanno punito. Io volevo solo regnare... e ridere di loro! CHE RABBIA!!! OGNI VOLTA CHE CI PENSO MI VIENE IL FUMO A GLI OCCHI!!! Ma arriverà il giorno... che avrò la mia vendetta... E DOMINERO'... IL MONDO!!!”
Sogghigno, Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In Super Smash Bros. Brawl, uno dei nomi casuali assegnabili a un giocatore è FWFUL, che è un chiaro riferimento a Sogghigno (il cui nome inglese è Fawful).
  • In lingua originale e nella traduzione inglese Sogghigno usa spesso termini inventati sul momento. Questa caratteristica è assente nella traduzione italiana.
  • In Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser Sogghigno mostra molte caratteristiche in comune col ruolo della Strega Ghignarda di Mario & Luigi: Superstar Saga.
  • In Superstar Saga la musica della seconda battaglia con Sogghigno è identica a quella delle battaglie di Champo. Ciò non accade nella versione giapponese, dove la musica è la stessa della battaglia con Ghignarda.
  • Normalmente i nativi di Fagiolandia hanno quattro dita, ma Sogghigno ne ha cinque in Viaggio al centro di Bowser. Va notato che anche Champo e la Regina Fagiolona hanno cinque dita, e tutti e tre i personaggi sono caratterizzati da un grande sorriso.
  • In Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser, se si va nel salone d'ingresso del Castello di Bowser, si possono vedere 4 statue d'oro che raffigurano Sogghigno come nella seconda lotta in Superstar Saga.
  • Come Dimensio, Sogghigno è spesso definito "pazzo" o "psicotico". Entrambi erano gli scagnozzi di un cattivo, ma poi si sono rivelati più malvagi di lui; cambiano forma durante la battaglia finale ed hanno una personalità da "sorriso perenne". Tuttavia sono presenti molte differenze tra i due personaggi: il primo gioca sempre con gli avversari, non riuscendo a capire quando fa sul serio, e mantenendo sempre un carattere "allegro". Il secondo invece, nonostante voglia sembrare appariscente, dimostra palesemente le sue cattive intenzioni, e in battaglia si dimostra alquanto combattivo e determinato. In più mostra apertamente la sua rabbia, anche con esclamazioni. Infine, il primo è un mostro spietato che uccide il suo "capo", mentre Sogghigno si dimostra sempre onesto nei confronti delle persone in cui ripone la sua fiducia, come la Strega Ghignarda in Superstar Saga e lo sgherro Grugnosauro, in Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ゲラコビッツ
Gerakobittsu
Uk.png Inglese Fawful
France.png Francese Faffreux (NOA)
Gracowitz (NOE)
De.png Tedesco Krankfried
Spa.png Spagnolo Fawful (NOA)

Esbirro Jiji (SS)
Fawful (FnT)
Grácovitz (VCB)
(NOE)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]