Subcon

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia italiana.
Subcon
Subcon.png
Locazione:
Capitale:
Regnante: Wart
Boss: Strutzi, Wart
Abitanti:
Debutto in: Yume Kojo: Doki Doki Panic (1987)
Ultima apparizione: Super Mario Advance (2001)
Livelli:
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo, puoi aggiungere più informazioni?

Subcon (chiamato Mushroom Kingdom II in Super Smash Bros. Melee) è il pacifico mondo dei sogni abitato da piccoli abitanti con il medesimo nome. Subcon è un mondo di sogni probabilmente più grande del Mondo dei Funghi, non ha caso il suo nome è l'abbreviazione della parola Subconscio.

In Yume Kojo: Doki Doki Panic, Subcon (allora chiamato Muu) era un mondo all'interno di un libro di fiabe. I bambini Piki e Poki vengono intrappolati da Wart (Mamu) in delle gabbie. Il motivo per cui il capitolo sette è composto da solo due pagine è dovuto al fatto che il finale originale è stato accidentalmente distrutto. Questo dettaglio si perde nella versione riguardante la serie di Mario.

Storia[modifica]

Super Mario Bros. 2[modifica]

Subcon è il regno in cui si svolgono gli eventi di Super Mario Bros. 2. Subcon era un luogo pacifico e prosperoso, i suoi abitanti erano felici, ma ben presto la tranquillità del regno venne distrutta dal perfido tiranno Wart e dal suo esercito. Con l'aiuto della Macchina dei Sogni Wart ha creato dei terribili nemici, ha intrappolato gli abitanti del regno, ed ha trasformato la terra dei sogni in una terra di incubi.

I Subcon attraverso un sogno riescono a chiedere aiuto a Mario, l'eroe del Regno dei Funghi, il quale il giorno dopo mentre faceva un picnic con Luigi, Peach e Toad, all'interno di una grotta, trova la porta di accesso a Subcon.

Mario e suo amici affrontano Wart e il suo esercito e riescono a salvare la terra di Subcon.

BS Super Mario USA[modifica]

Subcon ritorna come sede principale in BS Super Mario USA, lo pseudo-sequel di Super Mario Bros. 2. In questo gioco viene spiegato che dopo essere stato sconfitto, Wart si è rifuggiato insieme al suo esercito in un altro regno dei sogni. Tuttavia, Wart, ritorna a Subcon e il Re di Subcon è costretto a ricontattare Mario e i suoi amici che riescono nuovamente a sconfiggerlo. In questo gioco viene spiegato con chiarezza che Subcon è una terra dei sogni e non un sogno e vero. Proprio per questo molti nemici apparsi per la prima volta nel prequel (e appunto in questo gioco) ritornano come nemici comuni all'interno della serie.