Super Mario Bros.: The Lost Levels

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Super Mario Bros.: The Lost Levels
SMBTLL.png
Sviluppatore: Nintendo EAD
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Piattaforme
Console: Famicom Disk System, Game Boy Advance, Virtual Console (Wii, 3DS e Wii U)
Modalità: Da uno a due giocatori
Valutazione:
PEGI3new.svg PEGI: Da tre anni in poi
ESRBE.png ESRB: Per tutti
Dispositivo:
Famicom Disk System:
Floppy Disk
Wii:
Media DL icon.png Download digitale
Wii U:
Media DL icon.png Download digitale
Game Boy Advance:
Media GBA icon.png Cartuccia
Nintendo 3DS:
Media DL icon.png Download digitale
Controller:
NES:
Wii:
Wiimote Sideways.png Telecomando Wii (orizzontale)
Wii U:
Wiimote Sideways.png Telecomando Wii (orizzontale)
Nintendo Switch:
Game Boy Advance:
Nintendo 3DS:
Data di pubblicazione: Famicom Disk System:
Jap 3 giugno 1986

Game Boy Advance:
jap 10 agosto 2004

Virtual Console (Wii):
jap 1 maggio 2007
eur 14 settembre 2007
aus 14 settembre 2007
usa 1 ottobre 2007

Virtual Console (3DS):
jap 25 luglio 2012
usa 27 dicembre 2012
eur 27 dicembre 2012
aus 27 dicembre 2012
SudKor 6 luglio 2016

Virtual Console (Wii U):
jap 8 agosto 2013
eur 23 gennaio 2014
aus 23 gennaio 2014
usa 13 marzo 2014

Nintendo Entertainment System - Nintendo Switch Online:
jap 10 aprile 2019
usa 10 aprile 2019
eur 10 aprile 2019
aus 10 aprile 2019
[ Topic di discussione]
Questa voce è incompleta. Ecco cosa manca: approfondimenti vari.
VanishSwitch.png Questo articolo non rispetta i criteri di formattazione. Modificalo seguendo le linee guida.

Super Mario Bros.: The Lost Levels è il seguito di Super Mario Bros., uscito solo in Giappone col nome di Super Mario Bros. 2. Le principali differenze da Super Mario Bros. sono la grafica (leggermente cambiata), i livelli (tutti sostituiti con nuovi) e il salvataggio di dati all'inizio di ogni mondo. Inoltre è stato introdotto anche il letale Fungo avvelenato. Shigeru Miyamoto ha pensato di sviluppare questo gioco per i giocatori che avevano già completato Super Mario Bros. e volevano dei livelli più competitivi. Super Mario Bros.: The Lost Levels, infatti, è considerato tuttora uno dei giochi più difficili della serie. Proprio a causa della sua difficoltà, Nintendo decise di non pubblicare il gioco al di fuori del Giappone: al suo posto venne pubblicato Super Mario Bros. 2 chiamato in Giappone Super Mario USA.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Mario e Luigi hanno salvato Peach e i Toad la pace ritorna nel Regno dei Funghi, ma Bowser e la Truppa Koopa rapiscono di nuovo Peach e i fratelli devono attraversare nove nuovi mondi, molto più difficili di quelli di Super Mario Bros., per salvare nuovamente Peach.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Bros.: The Lost Levels presenta un totale di 13 mondi con 4 livelli ciascuno.

A differenza del primo gioco non è presente il multiplayer, ma in compenso è possibile al giocatore di scegliere se usare Mario o Luigi. Luigi salta più in alto di Mario ma ha minor attrito sul suolo, differenza che in seguito diventerà una costante per il personaggio.

Il gameplay del gioco è generalmente lo stesso del primo Super Mario Bros., ma più difficile per via di vari elementi: oltre alla struttura dei livelli più complicata, Koopa e Nelle si muovono più veloci, appaiono delle Piante Piranha rosse che possono uscire dal Tubo in cui si trovano anche se Mario si trova su di esso, in alcuni livelli è presente il vento che spinge all'indietro il giocatore, viene introdotto il Fungo avvelenato che fa perdere una vita all'istante se toccato e in un paio di livelli esistono Warp Zone che portano Mario a livelli precedenti.

Se si riesce ad arrivare fino al livello 8-4 senza usare alcuna Warp Zone per saltare i livelli si può accedere al mondo 9. Finendo il gioco per 8 volte consecutive si possono anche sbloccare i mondi A, B, C e D.

Remake e altre pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario All-Stars[modifica | modifica wikitesto]

Un remake di Super Mario Bros.: The Lost Levels fu incluso in Super Mario All-Stars per Super Nintendo Entertainment System. Al contrario dell'originale, in questo remake i dati vengono salvati all'inizio di ogni livello. Inoltre la grafica è stata completamente rifatta.

Super Mario Bros. Deluxe[modifica | modifica wikitesto]

In Super Mario Bros. Deluxe (remake di Super Mario Bros. per Game Boy Color), completando l'avventura con un punteggio alto (da 300,000 punti in su) si sblocca Super Mario Bros.: The Lost Levels (qua chiamato Super Mario Bros. for Super Players). La grafica è la stessa del Super Mario Bros. originale ma alcuni livelli sono stati rimossi e, come in Super Mario All-Stars, i dati vengono salvati all'inizio di ogni livello.

Famicom Mini: Super Mario Bros. 2 [modifica | modifica wikitesto]

I Famicom Mini sono i corrispondenti giapponesi della Classic NES Series per Game Boy Advance. Qui il gioco risulta identico alla versione originale.

Virtual Console[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 settembre 2007, durante l'Hanabi Festival, Super Mario Bros.: The Lost Levels è stato pubblicato sulla Virtual Console del Wii. Si tratta della prima volta che una versione identica all'originale viene pubblicata in Europa.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese スーパーマリオブラザーズ
Sūpāmarioburazāzu 2
Super Mario Bros. 2
Uk.png Inglese Super Mario Bros.: The Lost Levels Super Mario Bros.: I Livelli Perduti

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]