Super Mario Land

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Super Mario Land
Super Mario Land Cover.jpg
Sviluppatore: Nintendo Research & Development 1
Pubblicazione: Nintendo
Genere: Gioco di piattaforme
Console: Game Boy, Virtual Console (3DS)
Modalità: Giocatore singolo
Valutazione:
PEGI3new.svg PEGI: Da tre anni in poi
ESRBE.png ESRB: Per tutti
Dispositivo:
Game Boy:
Media GB icon.png Cartuccia
Nintendo 3DS:
Media DL icon.png Download digitale
Controller:
Game Boy:
Nintendo 3DS:
Data di pubblicazione: Game Boy:
Jap 21 aprile 1989
Usa 31 luglio 1989
Eur 28 settembre 1990

Virtual Console (3DS)
Usa 6 luglio 2011
Jap 7 giugno 2011
Eur 7 giugno 2011
Aus 7 giugno 2011
[ Topic di discussione]

Super Mario Land è un gioco per Game Boy pubblicato da Nintendo nel 1989. Successivamente, il gioco è stato pubblicato nella Virtual Console del Nintendo 3DS nel 2011. Super Mario Land è il primo gioco della serie di Mario per Game Boy, e ha ricevuto due seguiti sulla stessa piattaforma, Super Mario Land 2: 6 Golden Coins e Wario Land: Super Mario Land 3. Al contrario dei giochi precedenti della serie di Mario, Super Mario Land non è stato sviluppato dallo studio Nintendo Entertainment Analysis & Development di Shigeru Miyamoto, bensì da Nintendo Research & Development 1, studio guidato da Gunpei Yokoi.

Super Mario Land introduce per la prima volta la Principessa Daisy come personaggio da salvare al posto della Principessa Peach, e Sarasaland come ambientazione al posto del Regno dei Funghi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Super Mario Land è ambientata nel pacifico regno di Sarasaland, che è suddiviso nei quattro regni di Birabuto, Muda, Easton e Chai. Un giorno, nel regno appare un alieno misterioso di nome Tatanga, che ipnotizza gli abitanti di Sarasaland, inclusa la Principessa Daisy, che l'invasore rapisce per costringerla a sposarlo. Mario corre a salvarla, viaggiando attraverso i quattro regni di Sarasaland e sconfiggendo i sottoposti di Tatanga che lo ostacolano nel suo cammino: alcuni di loro si travestono da Daisy per ingannarlo. Alla fine, Mario riesce a braccare Tatanga nei cieli del regno Chai, abbattendo la sua nave spaziale e salvando Daisy.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Land riprende da Super Mario Bros. gran parte delle meccaniche di gioco. Sono presenti alcune differenze rispetto ai giochi precedenti: per esempio, non compaiono personaggi come Bowser, la Principessa Peach e Luigi, e il gioco è ambientato a Sarasaland piuttosto che nel Regno dei Funghi.

L'attacco principale di Mario è il salto. È possibile saltare sulla maggior parte dei nemici per sconfiggerli. Mario, se colpito, perde una vita, a meno che non abbia preso prima un Super Fungo, un oggetto che trasforma l'idraulico in Super Mario; in questo caso Mario tornerà a essere Piccolo Mario. Oltre al Super Fungo è possibile collezionare vite, monete, stelle che lo rendono invincibile per alcuni secondi e il Fiore Superball, che trasforma Mario in Mario Superball consentendogli di sparare le Superball, palle che rimbalzano sulle pareti con una traiettoria di 45 gradi e che sono in grado di danneggiare i nemici.

Gli avversari che Mario deve affrontare includono i Chibibo (variante di Sarasaland dei Goomba), i Nokobon (variante dei Koopa), delle Piante Piranha che sbucano da pozzi, i Suu (dei ragni che cadono dal soffitto), i Tokotoko (delle creature simili a Moai), i Pionpi, i Gao e altri nemici originali.

In due livelli il gioco si trasforma in uno sparatutto a scorrimento orizzontale: nel livello 2-3, nel quale Mario guida il Marine Pop, e nel livello 4-3, nel quale Mario guida lo Sky Pop. In queste sezioni il veicolo si muove automaticamente verso destra, ed è possibile sparare all'infinito in orizzontale.

Il terzo livello di ogni regno ospita un boss che Mario deve sconfiggere per poter accedere al regno successivo. Nel terzo livello del Regno di Chai, dopo aver sconfitto il boss Biokinton, si affronta il boss finale Tatanga.

I regni[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si divide in quattro mondi, o regni in questo caso, ognuno diviso a sua volta in 3 livelli.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Nemici del regno di Birabuto[modifica | modifica wikitesto]

Nemici del regno di Muda[modifica | modifica wikitesto]

Nemici del regno di Easton[modifica | modifica wikitesto]

Nemici del regno di Chai[modifica | modifica wikitesto]

Boss[modifica | modifica wikitesto]

Hiyoihoi, boss di Easton.

Mondo 1[modifica | modifica wikitesto]

Mondo 2[modifica | modifica wikitesto]

Mondo 3[modifica | modifica wikitesto]

Mondo 4[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

A differenza dei titoli precedenti, Super Mario Land non è stato creato da Shigeru Miyamoto, bensì dallo studio Nintendo Entertainment Analysis & Development di Gunpei Yokoi, conosciuto anche per avere inventato i Game & Watch e il Game Boy stesso. Per questo motivo diversi elementi di Super Mario Land sono apparsi esclusivamente in questo gioco. La colonna sonora fu invece scritta da Hirokazu "Hip" Tanaka. Il gioco fu lanciato insieme al Game Boy nel 1989 in Giappone e nel 1990 in Europa.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Land ha ricevuto voti mediamente positivi dalla critica, con una media del 77,94% su GameRankings[1].

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Galleria:Super Mario Land.

Glitch[modifica | modifica wikitesto]

Per approfondire, vedi Glitch di Super Mario Land.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. GameRankings. Super Mario Land for Game Boy. Gamerankings.com. URL consultato in data 07 luglio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]