Torcia

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Torcia
LM-Torcia.jpg
Descrizione: Una normale torcia
Uso o funzione: Illumina le ambientazioni, stordisce i fantasmi
Debutto in: Luigi's Mansion (2001)
Ultima apparizione: Luigi's Mansion (2013), sotto forma di Poltergust 5000

La torcia è un oggetto usato da Luigi in Luigi's Mansion. All'inizio del gioco, quando l'eroe baffuto entra nel palazzo, è l'unico oggetto a sua disposizione, e lo utilizza per illuminare le stanze e farsi strada nelle prime aree. Procedendo nel gioco, la torcia inizia a usare usata anche per stordire i fantasmi e dunque permetterne l'aspirazione.

La torcia ha la stessa funzione in Caccia ai boo, un minigioco apparso in Super Mario 64 DS e in New Super Mario Bros.: il giocatore, usando lo stilo della console, illumina lo schermo e cerca di scovare i Boo nascosti.

Illustrazione di Nintendo Land in cui i due Mii hanno in mano una torcia

Nel minigioco La casa infestata di Luigi (Nintendo Land), esplicitamente ispirato a Luigi's Mansion, l'obiettivo di quattro dei giocatori è scovare, usando le proprie torce, il giocatore col costume di Fantasma arancione. La torcia può essere spenta, in maniera tale da non consumare le batterie interne. Nel caso la torcia si scarichi, i giocatori devono, per ricaricarla, raccoglierne una di quelle che compaiono in giro nel livello per ricaricarla.

La torcia è un oggetto presente anche in Flown the Koopa, l'ottavo capitolo del Nintendo Adventure Book. Se posseduta, Mario e Luigi possono usarla per esplorare i sotterranei della fortezza di Kamek. Una volta sottoterra, le batterie delle torcia si scaricano però velocemente e i due eroi si ritrovano indifesi contro un branco di Mega Tantatalpe.

In Luigi's Mansion 2, torcia e Poltergust diventano un unico oggetto, il Poltergust 5000. Sono presenti nel gioco due potenziamenti per la torcia: lo Strobobulbo e l'Arcobaluce.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Uk.png Inglese Flashlight Torcia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]