Torrattacco

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Torrattacco
Torrattacco.png
Specie: Robot
Schieramento: Bowser Junior
Galassia: Bunker di Bowser Junior
Livello: Invenzione di Bowser Junior
Mondo: Mondo 5: La Sfida all'infinito
Prima apparizione: Super Mario Galaxy 2 (2010)
Stella: MegastellaCometa Pericolo

La Torrattacco è un nemico che viene introdotto come boss in Super Mario Galaxy 2, ed inedito di questo gioco. È una grande torre meccanica comandata da Bowser Junior, come il Megarobot Martellante, ma è molto più forte del robot. La Torrattacco viene accesa dal piccolo Koopa, quando entra nella cabina di comando.

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

La Torrattacco è una grande torre meccanica, costruita con mattoni e grossi ingranaggi, e il suo colore varia dal verde al marrone all'arancione. Sulla parte centrale ha tre cannoni che sparano Sfere Elettriche, e la punta della torre ha quattro fineste-fanali, che emanano luce gialla, un cannone spara-Sfere Elettriche e, naturalmente, la cabina di pilotaggio di Bowser Junior, protetta da un vetro trasparente molto resistente. Il fusto della torre si regge in piedi grazie a un massiccio complesso di cingoli spinati, con un enorme stemma di Bowser Junior nero e arancione stampato sopra. Intorno alla base della Torrattacco girano tre Barre di Fuoco, che si allungano man mano che si prosegue nella battaglia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Torrattacco fa il suo debutto in questo gioco, nel Bunker di Bowser Junior, come boss finale del mondo 5: La Sfida all'Infinito. La sua prima apparizione la fa nel primo livello, Invenzione di Bowser Junior, su una piattaforma ovale di terra marroncina, con molti Fiori Nuvola su di esso e delle grosse ventole che fanno aria. Appena Mario raggiunge la piattaforma, il piccolo Koopa si prepara alla battaglia e salta dentro alla cabina di comando, azionando la Torrattacco. La macchina si accenderà tra cigolii di ingranaggi, e si illumineranno i suoi grandi fanali. La torre attacca sparando Sfere Elettriche contro Mario, e facendo roteare le barre infuocate intorno alla base. L'idraulico deve trasformarsi in Mario Nuvola, salire in alto grazie alle ventole e raggiungere la cima della Torrattacco. A questo punto deve eseguire uno schianto a terra sulla teca per colpire Bowser Junior. Dopo aver sferrato il primo colpo, la Torrattacco aziona un dispositivo elettrico che fa elettrificare tutta la struttura, attirando le nuvole intorno a sé. In questa seconda parte della battaglia, a volte il piccolo Koopa aziona questo dispositivo per elettrificare la macchina, ma solo per qualche secondo. Come prima, Mario Nuvola deve raggiungere la punta della torre ed eseguire uno schianto a terra sulla teca di vetro, per ammaccarla ancora di più. A questo punto Bowser Junior tirerà fuori il suo asso nella manica: la Torrattacco si muoverà tra stridii di ingranaggi, e dalla terra della piattaforma usciranno fuori i suoi enormi cingoli puntuti. Nella terza parte della battaglia la macchina può muoversi liberamente grazie ai cingoli, mettendo in difficoltà Mario Nuvola. La tecnica resta la stessa: l'idraulico deve raggiungere la torre in movimento, salire sulla cima e distruggere definitivamente la teca. Una volta fatto, la macchina emetterà bagliori bianchi ed esploderà, catapultando il piccolo Koopa nello spazio profondo in maniera esplosiva. La Megastella si andrà a depositare nel centro della piattaforma. La sua seconda apparizione la fa nel livello della Cometa Burlona, Ultimo Scontro con Bowser Junior, e il livello sarà lo stesso, solo che Mario potrà avere soltanto un energia, il che rende la battaglia più difficile. Quando la Torrattacco viene distrutta di nuovo, lascerà una Superstella invece che una Megastella.

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese バトルキャッスル
Batoru kyassuru
Castello di battaglia
Pronuncia giapponese delle parole inglesi Battle castle.
Uk.png Inglese Boomsday Machine Macchina dell'Apocalisse
France.png Francese Tank Cataboum (NOE) Carro Armato Catabum
La parola Catabum deriva da un gioco di parole tra Catastrophe ("catastrofe") e l'onomatopea Boum ("bum"). (NOE)
De.png Tedesco Megamurks-Maschine Macchina-Megacaos

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]