WarioWare (serie)

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Questo articolo tratta dei giochi della serie. Per informazioni sull'azienda all'interno di essi che produce i microgiochi o sullo scenario della serie di Super Smash Bros., vedi rispettivamente WarioWare, Inc. o WarioWare, Inc. (scenario).
WarioWare
WarioWare Serie-Logo.png
Logo corrente della serie.
Primo gioco: WarioWare, Inc.: Minigame Mania (2003)
Ultimo gioco: WarioWare Gold (2018)
Numero di giochi: 10 (+ 2 remake di minigiochi)
Serie padre: Mario

WarioWare, conosciuta in Giappone come Made in Wario (メイド イン ワリオ Meido in Wario), è una serie di giochi party sviluppata da Nintendo e con protagonista Wario. Essa è stata creata nel 2003, anno di uscita di WarioWare, Inc.: Minigame Mania il quale, come il port per Nintendo GameCube WarioWare, Inc.: Mega Party Game$!, è stato sviluppato da Nintendo R&D1 (anche se quest'ultimo è stato creato con l'ausilio di Intelligent Systems).

La trama ruota attorno a Wario, il quale fonda la WarioWare, Inc. nella Città Diamante, dove ingaggia i propri amici. Essa è un'azienda ricorrente nella serie di WarioWare che sviluppa i microgiochi, dei minigiochi dalle meccaniche semplici, da svolgere in sequenza ed in breve tempo e che spesso sfruttano le particolarità delle console per cui i giochi in cui sono presenti vengono rilasciati.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Goro Abe, uno degli uomini chiave per lo sviluppo della serie di WarioWare.

Mario Artist: Polygon Studio, titolo disponibile unicamente per Nintendo 64DD, presentava una modalità chiamata "Sound Bomber", dove il giocatore doveva affrontare diversi minigiochi, di cui la velocità e la difficoltà aumentavano a mano a mano che progrediva. Secondo Goro Abe, facente parte del WarioWare All-Star Team di Nintendo R&D1, WarioWare, Inc.: Minigame Mania è nato dopo che gli sviluppatori hanno voluto creare un gioco da una meccanica simile appunto a quella della modalità precedentemente citata[1].

"Sound Bomber" è stato creato da Kōichi Kawamoto, il quale all'epoca aveva il suo primo incarico in Nintendo[2], sebbene non venga citato nei crediti dei vari giochi della serie di WarioWare. Yoshio Sakamoto ha affermato: "Per creare un gioco del genere, abbiamo avuto l'idea di utilizzare Wario ed altri personaggi minori poiché non riuscivamo a pensare a qualcun altro che sarebbe riuscito ad adattarsi meglio a questo tipo di ruolo: Wario fa sempre cose stupide ed è veramente un idiota, così abbiamo pensato che lui e il resto dei personaggi sarebbero stati i migliori per il gioco."

Il primo titolo della serie, WarioWare, Inc.: Minigame Mania, è stato sviluppato da un team alle prime armi, del quale però alcuni sviluppatori avevano già collaborato alla creazione di Wario Land 4. Infatti, i due giochi hanno lo stesso direttore: il veterano della divisione Nintendo R&D1, Hirofumi Matsuoka, il quale avrebbe lasciato Nintendo proprio dopo lo sviluppo di essi. Goro Abe, il quale ha programmato e progettato il gioco originale, ha diretto tutti i titoli successivi ad eccezione di WarioWare: Snapped!, mentre Yoshio Sakamoto, un membro di lunga data e manager di Nintendo R&D1, è stato coinvolto nello sviluppo di tutti i giochi, ad eccezione di WarioWare, Inc.: Minigame Mania e WarioWare Gold, e ha assunto il ruolo di produttore a partire da WarioWare: Twisted!. L'artista Ko Takeuchi, invece, ha ideato il vestito da motociclista di Wario e ha creato i personaggi che appaiono nella serie. Altre figure importanti nello sviluppo della serie sono stati i dipendenti di Intelligent Systems Taku Sugioka e Naoko Mori, i quali hanno lavorato come sottodirettori e designer per la maggior parte dei giochi.

Da quando la serie di WarioWare è stata lanciata su Game Boy Advance, per tutte le console successive è stato rilasciato almeno un titolo di essa. Come già specificato in precedenza, i giochi presentano delle caratteristiche che risaltano le peculiarità delle varie console per cui vengono rilasciati.

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo, primo rilascio e console Sinossi e valutazioni
WarioWare, Inc.: Minigame Mania

WarioWare, Inc.: Mega Party Game$!


WarioWareMMEURcover.jpg

WWIMPG-Cover-EUR.jpg

WarioWare, Inc.: Minigame Mania, conosciuto in Giappone come Made in Wario e in America come WarioWare, Inc.: Mega Microgame$, è il primo gioco della serie di WarioWare, rilasciato nel 2003 per Game Boy Advance. In esso vi sono molti microgiochi, ovvero la presentazione di diversi minigiochi in rapida successione, con la loro durata media di soli 4 secondi. Sono anche inclusi alcuni minigiochi.

Il suo successo ha portato Nintendo a creare un port per Nintendo GameCube, chiamato WarioWare, Inc: Mega Party Game$!, conosciuto invece come Atsumare!! Made in Wario in Giappone; è stato rilasciato a fine 2003 proprio in Giappone e nel 2004 nel resto del mondo e, a differenza della sua controparte portatile, include anche il supporto al multigiocatore.

WarioWare, Inc.: Minigame Mania

Jap 21 marzo 2003
Eur 23 maggio 2003
Usa 25 maggio 2003
Aus 6 giugno 2003
Game Boy Advance

WarioWare, Inc.: Mega Party Game$!

Jap 17 ottobre 2003
Usa 5 aprile 2004
Eur 3 settembre 2004
Aus 3 settembre 2004
Nintendo GameCube

WarioWare: Twisted!

WWTwisted-Cover-USA.jpg

WarioWare: Twisted!, conosciuto in Giappone come Mawaru Made in Wario, è il secondo gioco della serie rilasciato per Game Boy Advance, nel 2004. I microgiochi sfruttano il sensore giroscopico ed il rumble presenti nella console. La trama è incentrata su Wario e uno dei suoi amici, i quali hanno inventato una console portatile simile appunto al Game Boy Advance, che risponde ai comandi solo se inclinato. È stato il primo gioco della serie ad organizzare i microgiochi in base al loro tipo, piuttosto che allo stile grafico. Questo gioco non è mai stato rilasciato in Europa perché si pensava erroneamente che il sensore giroscopico contenesse del mercurio.
Jap 14 ottobre 2004
Aus 19 maggio 2005
Usa 23 maggio 2005
Game Boy Advance
WarioWare: Touched!

WarioWareTouched CoverPAL.png

WarioWare: Touched!, conosciuto in Giappone come Sawaru Made in Wario, è stato il primo gioco della serie sviluppato da Nintendo assieme ad Intelligent Systems, uscito a fine 2004 e nel 2005 per Nintendo DS. I microgiochi impiegano l'utilizzo del Stilo, del touch screen e del Microfono di Nintendo DS. Il gioco presenta anche la possibilità di collezionare diversi Souvenir in base ai microgiochi completati.
Jap 2 dicembre 2004
Usa 14 febbraio 2005
Aus 24 febbraio 2005
Eur 11 marzo 2005
Nintendo DS
WarioWare: Smooth Moves

WarioWareSmoothMoves CoverPAL.jpg

WarioWare: Smooth Moves, conosciuto in Giappone come Odoru Made in Wario, è stato rilasciato a fine 2006 in Giappone e ad inizio 2007 nel resto del mondo per Wii, console che allora era appena uscita sul mercato. I microgiochi impiegano l'utilizzo dei sensori di movimento del Wiimote, che funge da bacchetta multiforme: essa si chiama così perché il giocatore deve eseguire diverse posture. Dopo che vengono completati tutti i livelli della modalità del giocatore singolo, ne viene sbloccata una destinata a più giocatori, in cui viene utilizzato un solo Wiimote fino a 12 giocatori, i quali si alternano ad ogni microgioco. Vi sono anche dei minigiochi che possono essere sbloccati dopo aver completato un numero preciso di microgiochi.
Jap 2 dicembre 2006
Eur 12 gennaio 2007
Usa 15 gennaio 2007
Aus 25 gennaio 2007
Wii
WarioWare: Snapped!

WWS-Logo.png

WarioWare: Snapped!, conosciuto in Giappone come Utsusu Made in Wario, è stato rilasciato a fine 2008 in Giappone e nel 2009 nel resto del mondo. Esso è ambientato in un parco a tema e sfrutta la fotocamera del Nintendo DSi per giocare ad ogni microgioco, in cui il giocatore deve muovere le proprie mani o la propria faccia per completarlo.
Jap 24 dicembre 2008
Aus 2 aprile 2009
Eur 3 aprile 2009
Usa 5 aprile 2009
Nintendo DSi (DSi Ware)
WarioWare: Do It Yourself

WarioWare: Do It Yourself - Showcase


WWDIY-Cover-ITA.jpg

WWDIYS-Logo.jpg

WarioWare: Do It Yourself, conosciuto in Giappone come Made in Ore ed in America come WarioWare: D.I.Y., dato che nella copertina americana del gioco non vengono specificate le parole di cui è composto l'acronimo, differentemente da quella europea, è un gioco che è stato rilasciato nel 2009 in Giappone e nel 2010 nel resto del mondo. I giocatori hanno la possibilità di creare i propri microgiochi e di giocarne altri già inseriti nel gioco con il Super MakerMatic 21, una macchina con cui si possono fare delle registrazioni musicali e dei fumetti in bianco e nero di 4 vignette. Wario, stupito dalle capacità della macchina, decide di riaprire la WarioWare, Inc.; tuttavia, i suoi amici che prima ne facevano parte, non sono più disponibili, perciò Wario decide di "assumere" il giocatore.

Negli stessi giorni in cui è uscito WarioWare: Do It Yourself, è stata rilasciata una raccolta di microgiochi aggiuntivi, scaricabili tramite download con WiiWare: si tratta di WarioWare: Do It Yourself - Showcase, conosciuto in Giappone come Asobu Made in Ore ed in America come WarioWare: D.I.Y. Showcase. Esso è ulteriormente aggiornabile, mentre è sbloccabile una modalità in cui i microgiochi vengono proposti casualmente.

Jap 29 aprile 2009
Usa 28 marzo 2010
Eur 30 aprile 2010
Aus 20 maggio 2010
D.I.Y. Nintendo DS / Showcase Wii (tramite download con WiiWare)
Game & Wario

Game&Wario-Cover EUR.jpg

Game & Wario è un gioco per Wii U rilasciato nel 2013: viene descritto come un "successore spirituale" della serie di WarioWare[3]. Presenta vari microgiochi, i quali sfruttano esclusivamente il GamePad (incluso il suo Touchscreen), i controlli di movimento e la fotocamera. Oltre ad essi, nel gioco vi è una serie di sedici minigiochi più elaborati (12 per giocatore singolo, 4 per multigiocatore ed uno giocabile esclusivamente con il Miiverse) ed una macchina chiamata "Chick-N-Win" che può essere utilizzata per sbloccare dei contenuti aggiuntivi. In Game & Wario, gli artwork della gran parte dei personaggi viene leggermente rivisitato.
Jap 28 marzo 2013
Usa 23 giugno 2013
Eur 28 giugno 2013
Aus 29 giugno 2013
Wii U
WarioWare Gold

WarioWareGold Copertina.jpg

WarioWare Gold, conosciuto in Giappone come Made in Wario Gorgeous, è attualmente l'ultimo gioco della serie di WarioWare ed è stato rilasciato nel 2018 per Nintendo 3DS. Dispone di oltre 300 microgiochi ed è quindi il gioco con più microgiochi dell'intera serie; essi provengono dai giochi precedenti, mentre altri sono nuovi. Per completarli bisogna utilizzare, in linea di massima, ogni comando del Nintendo 3DS, dalla pressione dei pulsanti all'utilizzo del giroscopio, dal tocco del touch screen al soffio nel microfono. In questo gioco, per la prima volta nella serie di WarioWare, vi sono i doppiaggi, inclusi anche quelli in italiano, di qualsiasi dialogo di ogni personaggio, con una funzione aggiuntiva che consente ai giocatori di registrare la propria voce, in modo da sostituire quella originale all'interno dei filmati.

La trama è più differente rispetto a quella dei suoi predecessori: Wario ruba un vaso d'oro dal villaggio di Luxeville. Rendendosi conto che è completamente al verde, vede un servizio televisivo che parla del successo di un nuovo videogioco. Quindi organizza un torneo di videogiochi, dove al vincitore spetta un'enorme ricompensa. Tuttavia, una ragazza di nome Lulu, lo sta inseguendo nel tentativo di recuperare il vaso che aveva rubato, che alla fine del gioco si rivela essere nient'altro che un vasino.

Eur 27 luglio 2018
Aus 28 luglio 2018
Jap 2 agosto 2018
Usa 3 agosto 2018
Nintendo 3DS

Remake di minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo, primo rilascio e console Sinossi e valutazioni
Pyoro

Pyoro-DSi Logo.png

Pyoro, conosciuto in Giappone come Tori to Mame ed in America come Bird & Beans, è il remake dell'omonimo minigioco incluso in WarioWare, Inc.: Minigame Mania e sbloccabile dopo aver completato tutti i microgiochi. Il remake è stato rilasciato a fine 2008 in Giappone e nel 2009 nel resto del mondo. Nel minigioco, l'uccello Pyoro usa la sua lunga lingua per mangiare dei fagioli che, se cadono sul terreno, lo distruggeranno, anche se di tanto in tanto un piccolo uccellino aggiunge il blocco mancante. Incluso nel remake vi è anche Pyoro 2, un'altra versione del minigioco in cui Pyoro, che non ha più le piume rosse ma gialle, sputa semi al posto di utilizzare la sua lingua.
Jap 24 dicembre 2008
Aus 2 aprile 2009
Eur 3 aprile 2009
Usa 5 aprile 2009
DSiWare
L'aeroplanino

L'aeroplanino-DSi Logo.png

L'aeroplanino, conosciuto in Giappone come Kami Hikōki, in America come Paper Airplane Chase e nel Regno Unito come Paper Plane, è il remake dell'omonimo microgioco e minigioco di Mona, della categoria Strano. Il remake è stato rilasciato a fine 2008 in Giappone e nel 2009 nel resto del mondo. Esso presenta tre modalità diverse: la prima, simile all'originale, in cui il giocatore deve schivare degli ostacoli in un percorso infinito, la seconda, in cui bisogna completare il percorso nel minor tempo possibile ed infine la terza, in cui il giocatore deve manovrare due aerei di carta contemporaneamente, uno dei quali arriverà al traguardo prima dell'altro.
Jap 24 dicembre 2008
Aus 2 aprile 2009
Eur 3 aprile 2009
Usa 27 aprile 2009
DSiWare

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Nome e artwork Sinossi e descrizioni
Wario

WWIMM-Wario Artwork.jpg

Wario è il capo della WarioWare, Inc.: nonostante abbia guadagnato una grande ricchezza nelle cinque avventure precedenti della serie di Wario Land, è scontento e così, dopo aver visto un servizio televisivo che parlava di un nuovo videogioco della serie di Pyoro, decide di fondare una propria azienda videoludica, appunto la WarioWare, Inc., con l'idea di creare vari minigiochi dalla durata esigua, chiamati "microgiochi", al solo scopo di trarne profitto per se stesso.

Wario appare in varie forme diverse, alcune derivate dalla serie di Wario Land ed altre originali della serie di WarioWare: Wario-Man, una sorta di supereroe con la capacità di volare, Tiny Wario, una trasformazione che rende Wario più piccolo, Capitan Wario, un travestimento da pirata di Wario e Wario Deluxe, un travestimento d'oro con anche una corona.

Jimmy T.

WWIMM-Jimmy T. Artwork.png

Jimmy T. (dove la "T." sta per "Thang[4]") è un uomo con un'acconciatura afro, fanatico della disco music. Frequenta spesso i locali notturni della Città Diamante, come il Club Zucchero, dove esprime la sua forte passione per la danza, che è così grande che la sua ragazza l'ha lasciato a causa di questa sua ossessione. Si conoscono i membri della sua famiglia, dai suoi genitori (Papà T. e Mamma T.) ai fratelli (James e Jamie), i quali condividono la stessa passione di Jimmy T.; questi possiede anche un sosia, di nome Jimmy P..

In WarioWare, Inc.: Minigame Mania, i microgiochi di Jimmy T. rientravano tutti nella categoria "Sport", mentre nel port WarioWare, Inc.: Mega Party Game$! è presente anche il minigioco multigiocatore "Survival Fever", basato sulla danza. Nei titoli successivi della serie fino a WarioWare: Do It Yourself, i suoi microgiochi non rientravano in una precisa categoria e delle volte ne venivano riproposti di vecchi, con l'aggiunta di qualche funzione.

Mona

WWIMM-Mona Artwork.png

Mona è una studentessa del liceo che pratica diversi lavori part-time, che variano da un gioco all'altro, con un cane di nome Joe che le fa da capo: ha avuto esperienze da gelataia, fattorina di pizze da Mona Pizza, bassista, cheerleader di una squadra di football americano, esploratrice e fotoreporter. Tuttavia, WarioWare Gold è l'unico gioco che non la vede una lavoratrice ma, al contrario, una cliente abituale da Joe's Clothes, di cui il proprietario è lo stesso che le faceva da datore di lavoro. Da un lato è piuttosto avventurosa e culturalmente avanzata, mentre dall'altro è una persona ritardataria; ha anche rivelato di avere una cotta per Wario e che ama i soldi.

Molti dei microgiochi di Mona sono bizzarri, come uno basato sullo spazzolamento dei denti, un altro sulla segatura ed un altro ancora sul centrare le narici di un naso con il proprio dito; in WarioWare, Inc.: Minigame Mania e WarioWare: Do It Yourself, essi rientrano nella categoria "Strano".

Dribble & Spitz

WWIMM-Dribble & Spitz Artwork.png

Dribble & Spitz sono due animali antropomorfi: il primo è un bulldog, mentre il secondo è un gatto giallo; entrambi lavorano come tassisti. Il loro taxi è stato creato dal Dr. Crygor ed ha la possibilità di viaggiare ovunque, anche nello spazio. Nonostante l'aspetto burbero e la voce rauca, Dribble è piuttosto calmo e amichevole, mentre Spitz, sebbene più piccolo di Dribble, è in realtà il suo superiore, essendo più furbo e più abile nel guidare. L'introduzione dei microgiochi riguardanti questo duo presenta, generalmente, un passeggero che viene accompagnato in taxi in contesti insoliti. I loro microgiochi rientrano nella categoria "Fantascienza".
9-Volt

WWIMM-9-Volt Artwork.png

9-Volt è un ragazzino che frequenta la scuola elementare. Lui è un fanatico della Nintendo e possiede qualsiasi prodotto creato da essa: infatti, i suoi microgiochi, che rientrano nella categoria "Classici Nintendo", sono tutti basati su determinati prodotti della grande N, sia console e relativi giochi, che carte e giocattoli. È talmente appassionato che rimane spesso a giocare per ore ed ore durante la notte e, nei giochi più recenti, si è addirittura avventurato nel futuro per procurarsi i prodotti non ancora usciti nella sua epoca. Tuttavia possiede anche degli interessi secondari, quali lo skateboard ed il baseball.
Orbulon

WWIMM-Orbulon Artwork.jpg

Orbulon è un extraterrestre molto avanzato di provenienza ignota che ha difficoltà a parlare e comprendere il linguaggio umano. Possiede un quoziente d'intelligenza elevatissimo, pari a 300, ed ha 2018 anni. Inizialmente, Orbulon è giunto sulla Terra con l'intento di conquistarla ma, dopo che la sua astronave si è schiantata sul pianeta, si è stabilito nella Città Diamante ed ha annullato la propria missione.

A differenza dei microgiochi degli altri personaggi, i suoi richiedono un po' più di ragionamento: infatti rientrano nella categoria "QI". Per esempio, in uno bisogna eseguire dei conti, in un altro bisogna individuare degli oggetti sullo schermo, mentre in un altro ancora bisogna far scorrere dell'acqua nel tubo giusto per condire dei noodle.

Dr. Crygor

WWIMM-Dr. Crygor Artwork.png

Il Dr. Crygor è uno scienziato eccentrico che esegue degli esperimenti stravaganti, ma perlopiù innocui nel suo laboratorio privato sull'isola di Diamond City. Lui ha 103 anni ed è diventato un cyborg per cercare di vivere più a lungo e contrastare la vecchiaia. Il Dr. Crygor non ha solo costruito dei gadget per se stesso, ma ha anche inventato vari veicoli, ha programmato un robot karaoke di nome Mike ed ha creato una macchina per la dieta.

I microgiochi del Dr. Crygor rientrano nella categoria "Realtà": infatti, vi sono molti elementi del mondo reale, come persone, animali o cibo, disegnati sia in modo realistico che irrealistico.

Kat & Ana

WWIMM-Kat & Ana.png

Kat & Ana sono sorelle gemelle ninja di età prescolare, facilmente distinguibili dal colore dei loro capelli (Kat li ha rosa, mentre Ana li ha di color pesca). I loro due caratteri sono parecchio contrastanti: Kat è testarda, mentre Ana è più timida. Entrambe discendono dal clan dei ninja Iga, risiedono in una vecchia casa in stile giapponese all'interno di una foresta e frequentano il Dojo Diamante e la scuola materna della Città Diamante. I loro nomi derivano dalla divisione della parola "Katana", un tipo di spada giapponese, che è anche uno dei loro slogan. Kat e Ana adorano la natura ed infatti possiedono quattro animali domestici: Il passero Don, Il cane Zampa, Il falco Shuriken e La scimmia Numchuck.

A causa del loro amore per la natura, i microgiochi di Kat e Ana presentano molta fauna e flora e di conseguenza fanno parte della categoria Natura. Vi sono anche dei microgiochi che implicano il disegno di oggetti o linee.

18-Volt

WWTouched-18-Volt.png

18-Volt è il migliore amico di 9-Volt. È uno studente di scuola elementare come 9-Volt, nonostante sia molto più grande di lui. Il suo tratto distintivo è la radio che porta sempre con sé; la musica ad alto volume che ascolta è stata la causa di un guaio accaduto durante il suo primo giorno di scuola.
Ashley & Red

WWTouched-Ashley.pngRed-WarioWare-Touched.png

Ashley & Red è una coppia formata da un'apprendista strega (Ashley) e da un demone (Red), i quali abitano in una villa. Ashley non sorride quasi mai, è timida e solitaria e compie spesso dei viaggi in luoghi dove può allenarsi nelle arti magiche; tuttavia, ha un enorme ego e vorrebbe avere più amici. Red, invece è un demone, nonché amico di Ashley: lui è l'opposto di lei perché è più allegro ed estroverso e ha degli interessi oltre alla stregoneria; inoltre, è il suo assistente e sa mutare la propria forma.

Quasi nessuno dei microgiochi di Ashley riflette la sua personalità: infatti, molti possiedono sia sfondi che sfide allegre e divertenti.

Mike

WWTouched-Mike.jpg

Mike è un robot karaoke realizzato dal Dr. Crygor. È stato chiamato così perché la pronuncia del suo nome è analoga a quella della parola inglese "Mic", abbreviazione di "Microphone", l'apparecchio presente sulla testa del robot. Nonostante sia un robot programmato per il karaoke, il dottore aggiunge anche la funzionalità di robot pulitore. Mike critica la voce del proprio creatore e afferma che la voce di questi è al 99% terribile.
Cricket & Mantis

WWSM-Cricket.pngWWSM-Mantis.png

Cricket & Mantis sono rispettivamente l'allievo ed il maestro l'uno dell'altro. Il primo è un serio lottatore di arti marziali e si allena anche quando ci sono brutte condizioni, mentre Mantis è il suo sensei che lo accompagna nei suoi viaggi. Come rivelato in WarioWare: Smooth Moves ed in Game & Wario, entrambi amano gli gnocchi.
Penny

WWSM-Penny.png

Penny è la nipote del Dr. Crygor e per questo lo ammira, desiderando di diventare una scienziata proprio come lui, anche se è consapevole della sua natura eccentrica; tuttavia ha una passione segreta e vorrebbe diventare anche una cantante.
Pyoro

DSi-Pyoro.png

Pyoro è un uccello apparso in quasi tutti i giochi della serie di WarioWare. Il suo nome e il suo artwork sono ispirati alla mascotte di una marca giapponese di cioccolato. Egli ha le piume rosse e sfrutta la sua lunga lingua per mangiare fagioli, difendersi dagli insetti o per altre ragioni; nonostante ciò, in Pyoro 2, che è incluso nel remake di Pyoro scaricabile tramite DSiWare, l'uccellino è giallo e non possiede la lingua, bensì sputa semi per spaccare i fagioli. I microgiochi che interessano Pyoro possono essere giocati solo se vengono completati tutti gli altri microgiochi dei vari giochi. Wario viene spinto a fondare la WarioWare, Inc. grazie ad un servizio televisivo che mostrava il successo di un nuovo gioco proprio della serie Pyoro.
Fronk

WWG-Fronk.png

I Fronk sono delle strane creature gialle e squadrate che appaiono abitualmente nella serie di WarioWare, sia nei microgiochi che nei brevi filmati d'intermezzo. 9-Volt possiede un Fronk come animale domestico, che è stato chiamato Shag. Queste creature sono apparse, di rado, di altri colori (blu o rosse) oppure con facce diverse.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Nome e artwork Sinossi e descrizioni
Joe

Game&Wario-Manager Joe.png

Joe è un cane che lavora come uomo d'affari e un personaggio ricorrente nella serie di WarioWare che appare spesso nei filmati riguardanti Mona come suo superiore. È apparso per la prima volta in WarioWare, Inc.: Minigame Mania come proprietario della Gelateria, mentre in WarioWare: Twisted! è il proprietario di Mona Pizza. In WarioWare: Smooth Moves, invece, appare sia come telecronista sportivo nei microgiochi di Mona che in uno stand di gnocchi in quelli di Young Cricket e Master Mantis ed in WarioWare: Do It Yourself, Joe gestisce i Giochi Diamante. Infine, in Game & Wario è l'editore di un giornale, mentre in WarioWare Gold è il direttore di un negozio di abbigliamento, dove Mona è un cliente abituale.
5-Volt

Game&Wario-5-Volt.png

5-Volt, conosciuta in Giappone come 5-Watt, appare occasionalmente all'interno della serie. In WarioWare: Twisted!, si vede lei (che viene sempre mostrata da dietro o dalle ginocchia in giù) che, in un paio di occasioni, rimprovera suo figlio 9-Volt, mentre in WarioWare: Touched! fa un cameo nella schermata di Game Over nei microgiochi di 9-Volt e 18-Volt, dove si vede la sua sagoma. Successivamente riappare in Game & Wario, in cui viene svelato il suo nome e aspetto: è presente nel minigioco Gamer, dove controlla se il giocatore (nei panni di 9-Volt), anziché dormire, gioca ai videogiochi. Tuttavia, in WarioWare Gold, diventa un personaggio importante: infatti, anche lei, come per 9-Volt e 18-Volt, possiede dei microgiochi incentrati sui giochi Nintendo.
Il giornalista Ken

WWIMM-Il giornalista Ken.png

Il giornalista Ken è un cane che appare in televisione come inviato, approssimativamente in tutti i giochi della serie di WarioWare. In WarioWare, Inc.: Minigame Mania annuncia il nuovo videogioco di successo della serie di Pyoro e in seguito commenta il successo della WarioWare, Inc.. Ritorna poi in WarioWare: Touched!, dove è ospite di Suoni soavi e, sempre nello stesso gioco, appare anche un suo sosia: Il giornalista Rocky.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In Super Smash Bros. Brawl, Super Smash Bros. for Nintendo 3DS e Super Smash Bros. Ultimate, vi è uno scenario basato sulla serie di WarioWare, chiamato WarioWare, Inc..
  • Nella Wario Factory Court di Mario Power Tennis per Nintendo GameCube, appare Wario vestito allo stesso modo in cui è visibile nella serie di WarioWare.
  • Tutte le copertine europee dei giochi di WarioWare sono gialle, ad eccezione di quella di WarioWare, Inc.: Minigame Mania, che mostra i personaggi che appaiono nel gioco, mentre nel resto del mondo le copertine cambiano colore ad ogni gioco.
  • Nei primi giochi di WarioWare, la voce di Wario è stata campionata da Wario Land 4, mentre nei giochi successivi viene rifatta, diventando così esclusiva per la serie.
  • Game & Wario è l'unico gioco della serie di WarioWare il cui nome giapponese è uguale a quello delle altre parti del mondo.
  • WarioWare Gold è invece l'unico titolo della serie ad essere stato rilasciato per primo in un territorio diverso dal Giappone, in questo caso in Europa.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]