Wart

Da Super Mario Wiki, l'enciclopedia di Mario.
Wart
Wart.jpg
Specie: Rospo
Doppiatore attuale: Charles Martinet (Super Mario Advance)
Luogo d'origine: Subcon
Debutto in: Yume Kojo: Doki Doki Panic (1987, prima apparizione in assoluto)
Super Mario Bros. 2 (1988, prima apparizione nella serie di Mario)
Ultima apparizione: The Legend of Zelda: Link's Awakening (2019, ultima apparizione in assoluto)
Super Smash Bros. Ultimate (2018, cameo come Spirito, ultima apparizione in media legati a Mario)
Box!64.png Questo articolo è un abbozzo. La Super Mario Wiki si basa sui contributi dei lettori, sapresti aggiungere informazioni?
LM Mario.jpg È stato richiesto il caricamento di una o più immagini da aggiungere in questa pagina.

“Io sono il GRANDE WART! Ah, ah, ah!”
Wart, Super Mario Bros. 2

Wart (conosciuto in Giappone come Mamu) è un re con le sembianze di un rospo antropomorfo e l'antagonista principale di Super Mario Bros. 2 e Yume Kojo: Doki Doki Panic. È il capo della truppa 8 Bit, e una nemesi malvagia di Mario.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Yume Kojo: Doki Doki Panic[modifica | modifica wikitesto]

Mamu rapisce i due gemelli Piki e Poki davanti alla scimmia Rusa
Artwork di Mamu in Yume Kojo: Doki Doki Panic.

Le vere origini di Mamu vengono raccontate in un libro delle fiabe nel gioco, Yume Kojo: Doki Doki Panic. Nella trama originale Mamu ha sottomesso i Muu, utilizzando la Macchina dei Sogni per creare un esercito di mostri. Tuttavia, i Muu conoscevano la sua debolezza contro le verdure e riescono a vincerlo lanciandogli addosso degli ortaggi. Mamu si arrese e la pace tornò nel Mondo dei Sogni. Nel mondo "reale", una scimmia verde di nome Rusa dona il libro ai due gemelli, Piki e Poki. I due fratelli litigando strappano il libro liberando Wart che li rapisce portandoli con se nel Mondo dei Sogni. I due gemelli chiedo aiuto e Rusa chiede a una famiglia araba composta da papà, mamma e i due figli, Imajin e Lina di liberare i gemelli. La famiglia araba sconfigge Mamu tirandogli addosso degli ortaggi e libera i due gemelli e il popolo dei Muu.

Serie di Mario[modifica | modifica wikitesto]

Super Mario Bros. 2[modifica | modifica wikitesto]

Artwork di Wart in Super Mario Bros. 2.

Wart appare per la prima volta nella serie di Mario nel gioco Super Mario Bros. 2, dove viene rinominato Wart. Wart utilizza la Macchina dei Sogni per creare il suo esercito, gli 8 Bit e invade il regno di Subcon. Gli abitanti del regno chiedono aiuto alle fate con medesimo nome, le quali chiedono aiuto al grande eroe del Regno dei Funghi, Mario e ai suo compagni tramite un sogno. Durante un picnic, Mario scopre la porta che conduce a Subcon e dopo aver sconfitto il suo esercito, Mario riesce a battere Wart usando gli ortaggi.

BS Super Mario USA[modifica | modifica wikitesto]

Toad combatte contro Wart in BS Super Mario USA.

In BS Super Mario USA, pseudo-sequel di Super Mario Bros. 2, Wart, insieme agli 8 Bit, torna a Subcon per vendicarsi, rovescia il Re e stavolta ruba anche le statue d'oro di Mario e compagnia. Wart si trova in ogni tubo del Subspazio e si comporta come nel prequel. Dopo essere stato sconfitto sparisce per sempre.

Super Mario Advance[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo Super Mario Advance Wart è doppiato da Charles Martinet, con una voce simile a quella che usa per Wario. A differenza delle versioni precedenti del gioco, toccare Wart una volta sconfitto non infligge danno al personaggio. Questa versione implica inoltre che Wart sia dotato di poteri magici: le battaglie con Friggì e Chelo iniziano con dei filmati che li mostrano in dimensioni ridotte, per poi venire ingranditi da bolle simili a quelle con cui Wart attacca.

Serie di Super Smash Bros.[modifica | modifica wikitesto]

In Super Smash Bros. Brawl, "WART" è uno dei nomi generati casualmente dal gioco per i giocatori.

In Super Smash Bros. Ultimate, Wart appare come Spirito principale di tipo Presa e classe Avanzata. Nella modalità storia, lo spirito di Wart viene combattuto nel Mondo della Luce, rappresentato da King K. Rool affiancato da Peach, sullo scenario Il Regno Celeste con la regola aggiuntiva che fa addormentare il giocatore se è a contatto col terreno.

Camei in altri giochi[modifica | modifica wikitesto]

Wart appare brevemente in The Legend of Zelda: Link's Awakening, dove insegna a Link una canzone per l'ocarina, il Soul della rana. In questo gioco Wart viene chiamato con il suo nome giapponese, ovvero Mamu, ma nella traduzione italiana del remake per Nintendo Switch è stato usato invece il nome Wart.

Wart è citato nella biografia di Tipo Timido in Mario Superstar Baseball.

Uno degli abitanti presenti nella serie di Animal Crossing, una rana di nome Porro, si chiama Wart Jr. nella versione inglese.

In Paper Mario: Color Splash, un Toad giallo afferma di aver visto Wart in un sogno, chiedendosi poi se si trattasse effettivamente di un sogno oppure no.


Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese マムー
mamū
Da 魔 ("demone") e 夢 ("sogno"): 夢魔 può anche voler dire "incubo".
Uk.png Inglese Wart Verruca
France.png Francese Wart
De.png Tedesco Wart
Willi (Spirito di Super Smash Bros. Ultimate)
Ru.png Russo Крокожабер
Krokozhaber
Da крокодил ("coccodrillo") e жаба ("rospo").
Cina.png Cinese 沃特
Wòtè
Verruca

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]