Wingo

Da Super Mario Wiki.
Wingo
CTTT-Wingo.png
Specie: Uccello
Doppiatore attuale:
Luogo d'origine:
Debutto in: Captain Toad: Treasure Tracker (Wii U) (2014)
Ultima apparizione: Captain Toad: Treasure Tracker (3DS / Switch) (2018)

Wingo è l'antagonista principale di Captain Toad: Treasure Tracker. Secondo il game director Shinya Hiratake, Wingo è basato su un corvo, una specie di uccello che nella cultura popolare si dice sia interessato agli oggetti luccicanti, e a Roc, il gigantesco uccello mitologico, divenuto famoso grazie al libro di novelle Le mille e una notte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Wingo ruba un'Iper Stella e rapisce Toadette.

All'inizio dell'episodio 1, durante una missione esplorativa, Capitan Toad e Toadette trovano un'Iper Stella, ma vengono attaccati da Wingo. Mentre Capitan Toad è stordito, Toadette si aggrappa all'Iper Stella, ma Wingo riesce comunque a rubarla, rapendo anche Toadette.

Capitan Toad a faccia a faccia con Wingo nell'Episodio 1-18: La fortezza di Wingo.

A parte qualche apparizione nel cielo tra la fine di un livello e l'inizio del successivo, Wingo non riappare fino a quando Capitan Toad non completa il livello Bufera di neve sul treno stellare. Qui, il gigantesco uccello rapisce anche il capitano e lo porta nel punto più basso della fortezza di Wingo. Mentre Capitan Toad cerca di scalare l'intera fortezza, Wingo si teletrasporta da una parte all'altra e sbatte le sue ali, per cercare di farlo cadere di sotto. In questa fase può essere stordito temporaneamente colpendolo con delle rape. Successivamente, il capitano raggiunge la cima della fortezza, facendosi sparare da un tubo cannone trasparente. Sulla torre, Wingo continua a teletrasportarsi a generare raffico di vento con le ali, ma questa volta attacca anche lanciando delle rape giganti. Durante la battaglia a volte Toadette può lanciare a Capitan Toad dei Funghi 1-Up o dei Super Funghi. Per sconfiggerlo, Capitan Toad deve raccogliere le rape giganti e rilanciargliele addosso per tre volte. La terza volta infatti Wingo ingoierà la rapa, cadendo di sotto a causa del troppo peso.

Wingo ruba un'Iper Stella e rapisce Capitan Toad.

Nell'episodio 2, Wingo riesce a rubare un'altra Iper Stella, ma questa volta rapisce Capitan Toad. A differenza dell'episodio precedente, questa volta Toadette parte alla ricerca del suo capitano, e riesce a ricongiungersi assieme a lui sulla cima della torre degli scontri.

Wingo rapisce nuovamente Toadette alla fine dell'Episodio 2.

Tuttavia, appena Capitan Toad e Toadette raccolgono l'Iper Stella, Wingo appare di fronte a loro e rapisce nuovamente Toadette, facendo cadere il capitano di sotto con una raffica di vento. All'inizio dell'Episodio 3, Capitan Toad trova un'Iper Stella in una caverna, ma ancora una volta questa viene rubata da Wingo, che vola via insieme a Toadette, rapita alla fine dell'episodio precedente. Questa volta però il gigantesco uccello lascia cadere Toadette all'inizio del santuario dei tronchi cavi, per poi rapirla e portarla nuovamente nella sua fortezza al termine della piattaforma di ferro affondata.

Capitan Toad a faccia a faccia con Wingo nell'Episodio 3-28: Scontro finale con Wingo.

Nel livello successivo, Scontro finale con Wingo, Capitan Toad affrontra il gigantesco uccello per l'ultima volta. La battaglia contro di lui, sia nella fase di scalata, sia sulla torre è identica alla precedente. L'unica differenza è che questa volta, oltre a lanciare rape giganti, cerca anche di colpire Capitan Toad con dei fulmini. Dopo essere stato sconfitto, cade di sotto dalle nuvole e riappare durante i titoli di coda. Qui è ancora in sovrappeso a causa della rapa gigante che ha mangiato, per questo non riesce a fuggire e cade di sotto.

Informazioni generali[modifica | modifica wikitesto]

Aspetto fisico[modifica | modifica wikitesto]

Wingo assomiglia sia al gigantesco uccello mitologico Roc, sia ad un corvo, più precisamente al gracchio alpino. Wingo ha le piume nere, un becco giallo, un paio di occhi rossi con delle creste del medesimo colore su entrambi i lati degli occhi, e piedi anisodattili arancioni con artigli neri. Tuttavia, rispetto all'artwork ufficiale, nel gioco Wingo ha gli occhi blu, con qualche sfumatura viola nella parte superiore dell'iride. Le piume che formano la parte più densa del suo piumaggio hanno estremità bianche che, sul davanti, formano una linea continua che attraversa entrambe le ali e il petto. Indossa anche dei braccialetti dorati sulle sue gambe, una collana d'oro intorno al collo, con un'Iper Stella attaccata su di essa, e un turbante in testa, con una gemma azzurra incastonata al suo interno e una piuma, ispirata alla Piuma Cappa di Super Mario World, sulla parte superiore.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Quando Wingo si teletrasporta, accanto a lui appare un fumo viola con all'interno simboli quadrati, triangolari e sferici, caratteristica tipica dei Kamek.
  • Pur non apparendo in Super Mario Odyssey, Wingo viene menzionato da Capitan Toad quando Mario lo incontra nel Regno dell'Oblio. Infatti afferma "Vuoi sapere come sono sono finito qua? Sono stato portato qui da un volatile enorme! Non il solito, però!"

In altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Significato
Jap.png Giapponese ウィンゴ
Wingo
Uk.png Inglese Wingo
France.png Francese Wingo
De.png Tedesco Wingo Wingo
Spa.png Spagnolo Wingo

Voci correlati[modifica | modifica wikitesto]