Clicca qui per effettuare il login.
Sei nuovo? Crea un nuovo account!
Non hai un account? Clicca qui per iscriverti!
Mario - Tutto sulla serie di Mario Gaming - Videogiochi a 360° Svago & Altro - Discussioni libere Discussioni sul MC - Info e avvisi
Menu

Soundtrack | Manuali (In arrivo!)
Il Mario's Castle chiede... intervista a Game & Sound!
Immagine

Inauguriamo oggi la nascita di una nuova rubrica: Il Mario's Castle chiede! In questa rubrica parleremo di artisti, compositori, personalità del mondo videoludico e sviluppatori indie. Speriamo possa essere di vostro gradimento!

Se c'è qualcosa che è in grado di legare molto le persone ad un videogioco è la musica. Che possa essere il semplice waka-waka di Pac-Man, o il classico tema di Super Mario Bros. composto da Koji Kondo, siamo sempre soliti associare i ricordi di un gioco alla musica. C'è anche chi si diletta nel realizzare delle cover, dando anche un tocco personale, o provando nuovi generi musicali.
Tra questi vi è Carmine Finelli, magari noto ai più per il canale YouTube Game & Sound, con cui ho avuto il piacere di parlare in questa intervista, non limitandomi comunque al solo lato musicale.


Parlaci un po' di te, cosa ti ha spinto ad iniziare il progetto Game & Sound?
Game & Sound nasce innanzitutto dalla mia volontà di unire le mie due più grandi passioni, la Musica ed i Video Games. Il tutto prende vita da una situazione alquanto comune per quanto riguarda i progetti di questo tipo: un giorno, per mio puro diletto decisi di realizzare una cover del Big Blue Theme da F-Zero, per poi mostrarla ad un gruppo di amici che condividono le mie stesse passioni. La loro reazione fu positivissima, al punto da suggerirmi di aprire un canale YouTube dove pubblicare nuove cover di musica tratta dai Video Games.
Dopo aver ponderato l’idea per qualche giorno, decisi di avviare davvero una “carriera” da Youtuber, ed iniziai a pubblicare video con i pochi mezzi che avevo a disposizione. Di fatto, fino a qualche settimana fa i miei video si basavano quasi esclusivamente sulla musica che producevo – sullo schermo era presente soltanto un gameplay del gioco in questione e lo spettro audio derivato dalla mia cover. Avendo raggiunto un certo numero di iscritti, ho deciso di “investire” in attrezzatura che mi permettesse di realizzare video in cui mi si vedesse suonare dal vivo. In questo modo spero di aver reso il mio lavoro un tantino più interessante anche dal punto di vista visivo.

Quali sono state le tue fonti di ispirazione?
Se dovessi considerare tutte le mie influenze in campo musicale, potrei stilare una lista davvero lunga. Solitamente mi piace ascoltare ed esplorare molti stili musicali differenti tra di loro: Rock, Jazz, Fusion, Progressive anni ’70, Funk, Classica, Folk di svariati Paesi, Elettronica.. Insomma, chi più ne ha più ne metta. Credo che un musicista abbia bisogno di estendere la sua conoscenza nell’ambito di molti stili diversi, in modo da avere tante fonti dalle quali estrapolare delle idee.
Per quanto riguarda i Compositori di musica per Video Games, apprezzo particolarmente David Wise (DK Country, BattleToads), Grant Kirkhope (DK 64, Banjo-Kazooie), Yoko Shimomura (Mario RPG, Xenoblade Chronicles), Tim Follin (Gauntlet III, Ghouls ‘n Ghosts), e per finire l’immortale Koji Kondo.

La passione per la musica è qualcosa che ti porti appresso fin da piccolo? O l'hai scoperta soltanto di recente?
Iniziai a studiare Chitarra all’età di 12 anni. Considerando che ora ne ho quasi 24, direi che non si tratta di un qualcosa di recente!
Al momento studio Musica Jazz in Conservatorio ed il mio percorso dovrebbe concludersi tra poco più di un anno.


Ti piacerebbe collaborare con qualche software house o azienda in futuro?
Parlando in tutta onestà, credo di considerare quello del Compositore come il mio “lavoro da sogno”, specialmente se si trattasse di Video Games. Collaborare con una Software House od un’azienda mi renderebbe felicissimo. Provai qualche esperimento di composizione basandomi su di un concept preciso, ad esempio “come potrei comporre una traccia per un livello di un gioco ambientato nello spazio?”.
Il lavoro in quel modo risulta molto stimolante, in quanto permette di canalizzare le idee su di un concept preciso, e ricercare delle sonorità adeguate al contesto.

Ogni domenica mattina trovo sempre una notifica di un tuo nuovo video, solitamente quanto tempo impieghi per realizzare un remix? Non credo sia tanto facile...
In effetti non lo è! Solitamente lavoro durante l’intera settimana per fare in modo di pubblicare la cover nel week-end. Il ritmo settimanale è alquanto impegnativo da rispettare, ma se dovessi incontrare problemi durante la settimana non esiterei a rimandare la pubblicazione. Non ho intenzione di sacrificare la qualità per mantenere un ritmo incalzante.

Sapresti dirmi qual è stato il remix più impegnativo (in termini di lavoro) per te?
Beh, sicuramente tra i migliori candidati c’è il Medley di Metroid, Journey of a Hunter. Per realizzarlo ho avuto bisogno di ben due settimane di lavoro non-stop! Dura più di 7 minuti e raccoglie alcune tra le tracce più rappresentative della serie. Ovviamente, il compito di “assemblare” il Medley e fare in modo che le transizioni tra le varie tracce fossero naturali è spettato a me: ciò ha richiesto l’utilizzo di qualche competenza tipica della composizione, cosa che in linea di massima non accade nelle normali cover. Col senno di poi, credo ne sia valsa la pena. D’altronde Metroid è la mia serie preferita, e ciò mi ha spinto ad impegnarmi nonostante fosse un lavoro difficile.


Puoi darci una piccola anticipazione dei prossimi remix di Super Mario o Donkey Kong che pensi di fare? O è tutto ancora top-secret? Non ti nego che mi piacerebbe sentire un remix del tema di Fannullopoli, l'hub principale di 'Paper Mario: Il Portale Millenario' fatto da te...
Di solito tengo presente una lista di possibili tracce da coverizzare, ed ogni settimana ne scelgo una, considerando una serie di fattori. Per quanto riguarda le serie di Mario e Donkey Kong, posso dire che le tracce non mancano. Nella mia lista compaiono Delfino Plaza da Mario Sunshine, l’Overworld di Super Mario World, Jungle Japes e Fear Factory da Donkey Kong Country, e molte altre.
Io adoro Paper Mario: Il Portale Millenario, e credimi se ti dico che ricordo bene il tema di Fannullopoli. Credo che un giorno potrei decidere di coverizzarlo!

Quali sono i tuoi giochi di Super Mario preferiti? Hanno qualcosa di particolare o speciale per te?
Questa è una domanda difficile. La serie di Mario è tra le mie preferite, e trovo molte difficoltà nello scegliere un solo titolo da preferire agli altri. Il mio primo Mario è stato Super Mario World, giocato all’età di 6 anni circa. Sicuramente è un titolo che occupa un posticino speciale nel mio cuore di videogiocatore, oltre ad essere probabilmente il miglior Mario 2D (anche se so che molti parteggiano per Mario Bros 3!). Per quanto riguarda i Mario 3D, nonostante li ami tutti, non posso non citare Mario 64 sia per una questione di “merito storico” che per pura e semplice nostalgia.


Hai mai sentito parlare dell'hacking di Super Mario World? In molti si cimentano a creare nuovi livelli, a volte cambiando del tutto le regole del gioco. C'è pure chi, come un nostro staffer, Red&Green, è riuscito a comporre della musica perfettamente riproducibile su Super Nintendo. Ti piacerebbe provare a comporre della musica seguendo le limitazioni imposte dagli hardware dell'epoca?
Sì, ho sentito parlare degli hacking riguardanti Super Mario World, ma non mi sono mai informato troppo al riguardo.
Quello di provare a comporre tracce con le limitazioni dei vecchi chip delle console sarebbe sicuramente un esperimento interessante. Complimenti per la traccia! A proposito di questo argomento, mi sento di consigliarvi l’ascolto di una traccia proveniente da Plok!, un platform uscito a suo tempo per SNES. La traccia si chiama Beach ed è impressionante sia dal punto di vista musicale (utilizzo di tempi irregolari tipici del Progressive anni ’70), che da quello della qualità sonora. La prima volta che l’ascoltai non riuscivo a credere che quei suoni provenissero dal chip di uno SNES! Il compositore è Tim Follin, già citato da me in precedenza, purtroppo sconosciuto ai più.

Che ne pensi degli amiibo? Sei riuscito a trovarne qualcuno che ti interessa? Ormai è una caccia al tesoro...
Quando Nintendo annunciò gli Amiibo, il mio primo pensiero fu: “perché non l’avevano fatto prima?”. I personaggi di Nintendo sono tra i più rappresentativi del mondo dei Video Games, e creare una serie di statuine di questo genere era una mossa di marketing tanto prevedibile quanto azzeccata. Sull’argomento “DLC” la questione è un po’ spinosa, e cambia con ogni serie di Amiibo, in base ai contenuti che Nintendo decide di includere. Per quanto mi riguarda l’attrattiva principale degli Amiibo rimane comunque il loro essere statuine da collezionare, specialmente se si tratta di personaggi come Fox o Capt. Falcon, i quali raramente vengono riprodotti sotto forma di action figure.
Per quanto concerne la reperibilità degli Amiibo.. Beh, credo che Nintendo in qualche modo non immaginasse avrebbero riscosso un successo commerciale di quel genere. Spero quindi che incrementino la produzione per le prossime ondate, e magari considerino la ristampa delle vecchie ondate anche per l’Occidente. Io stesso non sono riuscito in nessun modo a trovare un Amiibo di Capt. Falcon…


Ed infine... Sei pronto per l'E3 di quest'anno? Cosa ti aspetti da Nintendo?
Non vedo l’ora di scoprire le sorprese che questo E3 avrà in serbo. Essendo un grande fan di Metroid, desidero tantissimo un nuovo capitolo della serie, sia esso in 2D o sullo stile dei Prime. Dopo l’esperimento fallito con Other M spero Nintendo ritorni su formule già consolidate, rinfrescandole con nuove meccaniche ed accompagnando il tutto da un level design di prima qualità. Il mio cuore vorrebbe anche un nuovo capitolo di F-Zero, anche se mi rendo conto che si tratta di qualcosa di poco verosimile.
Se dovessi avanzare delle ipotesi verosimili, immagino che Nintendo potrebbe annunciare un Animal Crossing per Wii U, un nuovo Paper Mario, mostrarci delle versioni quasi complete di Project Giant Robot e Guard, Star Fox, e comunicare le date Occidentali di Fatal Frame 5 e Xenoblade Chronicles X. Non riesco proprio ad immaginare quali grandi “bombe” potrebbero annunciare, ed è per questo che sono sia preoccupato che impaziente. Speriamo riescano a sorprenderci in positivo anche quest’anno!


Ringrazio ancora Carmine per avermi concesso un po' del suo tempo. Chiudiamo con un'ultima traccia, adatta a concludere quest'intervista. Mi auguro sia stata di vostro gradimento!

Postato da FlippoH (25/05/2015, 13:56) » Commenta (4)
Nuovi articoli in arrivo allo Star Catalogo europeo


A breve il nostro Star Catalogo sarà fornito di altri articoli, alcuni nuovi e altri vecchi che sono stati disponibili per poco tempo (come ad esempio il diorama di Luigi's Mansion 2). Ecco una lista degli articoli che arriveranno a breve:

Nuovi articoli:
- Borsa: nemici di Mario
- Lampada di Captain Toad
- Sottobicchieri di Super Mario
- Carte da gioco Club Nintendo set #2
- Coperta di Kirby
- Carte da gioco di Super Mario
- Soundtrack di Mario Kart 8
- Moneta Club Nintendo
Vecchi articoli:
- Diorama di Luigi’s Mansion 2
- Marsupio di The Legend of Zelda
- Trofei di Mario Kart 7
Postato da Zackee (19/05/2015, 19:14) » Commenta (5)
Satoru Iwata sarà assente all'E3 2015
Oggi Nintendo ha detto a IGN che il presidente Satoru Iwata salterà l'E3 per il secondo anno consecutivo.

Nel comunicato, la compagnia spiega: "L'obiettivo di Nintendo all'E3 di quest'anno è di mostrare i tanti giochi in arrivo per Wii U e Nintendo 3DS. Mr. Miyamoto e altri membri dei nostri team di sviluppo si troveranno a Los Angeles per spiegare di persona questi titoli e le esperienze di gioco uniche che ciascuno offrirà. Mr. Iwata in questo periodo è concentrato su altre aree del nostro business che richiedono la sua presenza in Giappone."

Nintendo rassicura che Iwata sarà in "contatto costante" coi colleghi a Los Angeles, e terrà d'occhio le reazioni agli annunci di Nintendo.

Fonte: http://uk.ign.com/articles/2015/05/18/n ... at-e3-2015

Mi manca vederli così zmog
Postato da Frozenstorm (18/05/2015, 22:55) » Commenta (4)
IT'S HAPPENING - Nintendo rivelerà i piani E3 domani alle 18:00!



Qualcuno qui sta preparando il suo corpo per l'E3. Nintendo of America ha appena annunciato che domani alle 18:00 (ora italiana) verranno svelati i piani di Nintendo per l'Electronic Entertainment Expo 2015! Il reveal sarà un video come quello spettacolare di Mega64 dell'anno scorso? E come sarà l'E3? Ci sarà un nuovo Digital Event / Direct? Tornerà il Treehouse Live? E lo Smash Bros. Invitational Tournament? E c'è un motivo se quella foto sprizza Punch-Out da tutti i pixel?

Ho tantissime domande per la testa, tra 24 ore avremo tutte le risposte.
Postato da Frozenstorm (12/05/2015, 18:06) » Commenta (4)
RUMOR: PAPER MARIO WII U



Pare che un impiegato di Intelligent Systems abbia menzionato un "Paper Mario Wii U" a diverse persone in una conferenza sul lavoro in Giappone. Una di queste persone lo ha riportato su 2Chan, allegando le foto dell'opuscolo di Intelligent Systems per provare la sua presenza a tale conferenza.

Si tratta di un rumor, non è ancora stato confermato o smentito. Posso solo dire una cosa

HYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYPE
Postato da Red&Green ♫ (11/05/2015, 0:02) » Commenta (34)